Affitto: il locatore può cedere il contratto senza consenso dell'inquilino

Flash News Affittare casa30 Luglio 2018 ore 09:28
Per la cessione del contratto di locazione da parte del padrone di casa non è richiesto il consenso del conduttore. Lo dice la Cassazione con una recente sentenza

Cessione del contratto di locazione


In caso di stipula di un contratto di locazione il proprietario di casa può cedere il contratto anche se il conduttore ne faccia opposizione?
Ebbene sì, è legale imporre al conduttore la volontà unilaterale del locatore di cedere il contratto a un'altra persona.
In questo caso non occorre il consenso dell’inquilino che pertanto non ha strumenti per impedire l'avvenuta cessione.

Ritiene infatti la Corte di Cassazione che la posizione del conduttore, in caso di sostituzione di un locatore a un altro, non subisce alcuna variazione essendo a lui indifferente il soggetto a cui si debba corrispondere il canone d’affitto. È quanto sostenuto dalla Corte Suprema che si pronuncia sull’argomento con la recente sentenza n. 18536 dello scorso 13/07/2018.

Cessione contratto di locazione
Venendo al caso concreto che aveva dato luogo alla sentenza, spieghiamo meglio il principio giuridico posto a fondamento della decisione.
Il locatore di un immobile aveva ceduto il contratto di locazione alla moglie dandone successiva comunicazione per iscritto al conduttore.
Quest’ultimo, in risposta a quanto a lui segnalato, si era rifiutato di versare il canone alla persona designata come nuovo locatore.

Seguito presentazione di decreto ingiuntivo da parte della nuova intestataria del contratto e seguente opposizione allo stesso da parte dell’inquilino, la causa giungeva dinnanzi alla Corte di Cassazione che così affermava: in linea generale, sulla base dell'articolo 1406 del Codice Civile, ciascuna parte può sostituire a sé un terzo nei rapporti derivanti da un contratto con prestazioni corrispettive, se queste non sono state ancora eseguite, purché l'altra parte vi consenta. A questa regola si fa eccezione in materia di contratto di locazione qualora a cedere il contratto sia il locatore.

Se l’articolo 1594 del codice civile conferma che per la cessione da parte del conduttore sia necessario il consenso da parte del locatore, alla stessa conclusione non si perviene qualora sia il locatore a cambiare identità. Secondo la Cassazione tale vincolo non sussiste in capo al locatore.
Perché? Se la figura del conduttore nell’ambito del rapporti contrattuale è ritenuta determinante e non è certamente indifferente per il padrone di casa la presenza di un diverso conduttore ammesso a godere del proprio immobile, in caso di cambiamento del locatore nessun consenso deve esprimere l'inquilino per il quale è indifferente la persona del locatore. Egli è obbligato comunque a pagare i canoni di locazione al nuovo locatore a partire dalla data di ricevimento della comunicazione dell’avvenuta cessione.

Nella fattispecie considerata si realizza una mera cessione del credito (il pagamento del canone) che, secondo quanto disposto dall'articolo 1260 Codice Civile, può essere ceduto anche senza il consenso del debitore.

riproduzione riservata
Articolo: Locazione: il proprietario può cedere il contratto anche se il conduttore si oppone
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.

Locazione: il proprietario può cedere il contratto anche se il conduttore si oppone: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Locazione: il proprietario può cedere il contratto anche se il conduttore si oppone che potrebbero interessarti
Registrare un contratto d'affitto

Registrare un contratto d'affitto

Affittare casa - I contratti di locazione, fatta eccezione per quelli di durata inferiore ai 30 giorni vanno tutti registrati e depositati presso l'ufficio dei registri immobiliari entro e non oltre i venti giorni che seguono la stipula del contratto.
Come registrare il contratto di locazione

Come registrare il contratto di locazione

Affittare casa - Tutta la procedura da seguire, le tasse da pagare e l'opzione alla cedolare secca per la registrazione del contratto di locazione di immobili ad uso abitativo.
Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Affittare casa - In caso di contratto di locazione a canone concordato non assistito, per le agevolazioni fiscali è necessaria l'attestazione delle organizzazioni di categoria.

Successione nel contratto di locazione

Affittare casa - Il contratto di locazione, come quasi tutti i contratti, vincola solamente le parti che lo sottoscrivono, ma la legge prevede delle eccezioni a questo principio.

Agevolazioni fiscali per i proprietari che affittano

Affittare casa - Il reddito della locazione, viene tassato in maniera differente a seconda del tipo di contratto e anche per i proprietari vi sono delle agevolazioni fiscali.

Quali sono le imposte per i contratti d'affitto?

Affittare casa - Ecco quali sono le imposte da pagare quando si stipula un contratto d'affitto di un immobile a uso abitativo per chi sceglie la cedolare secca o altre soluzioni

Affitto e obbligo di APE

Affittare casa - In occasione di un contratto di affitto in quali casi bisogna dotarsi di Attestato di Prestazione Energetica, allegarlo al contratto o consegnarlo al conduttore?

Locazione: contratto nullo in caso di mancata registrazione

Affittare casa - In caso di mancata registrazione di un contratto di locazione di immobile a uso abitativo, si prevede la nullità dello stesso contratto come ha precisato la Cassazione.

Risoluzione del contratto di locazione: obbligatoria la registrazione

Leggi e Normative Tecniche - La risoluzione del contratto di locazione deve essere registrata. Lo afferma la CTP di Milano che condanna un contribuente per aver tardivamente versato l'imposta
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img yaro
Buongiorno, recentemente mi sono interessato ad alcuni appartamenti in affitto, completamente sgombri anche di sanitari. Ho la possibilità di arredarlo completamente come...
yaro 29 Aprile 2017 ore 12:19 9
Img nici57
Un contratto di locazione firmato l'8 giugno 98 della durata di 5 anni si è rinnovato per 5 anni o per 4?Non avendo ricevuto disdetta in tempo?Quando un contratto non...
nici57 07 Agosto 2006 ore 14:56 1
Img alexciri
Possiedo un appartamento che ho affittato con un contratto di locazione di 4+4, rinnovabile automaticamente a meno che io avvisi gli inquilini 6 mesi prima con raccomandata A/R...
alexciri 26 Marzo 2014 ore 16:05 1
Img maryquant
Buonasera.Vorrei chiedere come si fa a stipulare un contratto di affitto per l'appartamento di proprietá del condominio.Grazie...
maryquant 27 Agosto 2015 ore 23:09 7
Img ladybaudelaire
Buongiorno,avrei bisogno di alcune informazioni essendo completamente ignorante in materia e non volendo incappare in sconvenevoli.Una mia amica originaria di un paese estero, ha...
ladybaudelaire 07 Febbraio 2016 ore 17:29 1
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.