Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Ritornano le assemblee condominiali: ecco le linee guida

NEWS Assemblea di condominio26 Maggio 2020 ore 15:53
Prossime assemblee condominiali in presenza: Confedilizia emana le linee guida che gli amministratori devono seguire, nel rispetto delle misure anti Covid-19.

Ripartono le assemblee in presenza


Con l'avvio della fase 2 dell'emergenza sanitaria legata al Covid-19 e con la libertà di spostamento delle persone da un comune all'altro e nell'ambito della stessa Regione senza la necessità di dover giustificare lo spostamento medesimo, riprendono anche le assemblee condominiali in presenza ossia con la partecipazione fisica dei condomini.

Si ricorda che fino al 2 giugno lo spostamento non potrà avvenire al di fuori della propria Regione se non per specifici motivi (per lavoro, per salute o per altre situazioni di urgente necessità).

assemblea in video
Nella fase 1 dell'emergenza molte assemblee condominiali che erano già state convocate sono state annullate e rimandate a tempi migliori mentre in altri casi, laddove è stato possibile, è stato privilegiato il ricorso a strumenti telematici, come ad esempio la videoconferenza.


Le regole generali di convocazione dell' assemblea di condominio

Si ricorda che ai sensi dell'art. 66 cc, oltre che annualmente in via ordinaria per le deliberazioni indicate dall'art. 1135 del codice, l'assemblea condominiale può essere convocata in via straordinaria dall'amministratore quando questi lo ritiene necessario o quando ne è fatta richiesta da almeno due condomini che rappresentino un sesto del valore dell'edificio.

Decorsi inutilmente dieci giorni dalla richiesta, i detti condomini possono provvedere direttamente alla convocazione. In mancanza dell'amministratore, l'assemblea tanto ordinaria quanto straordinaria può essere convocata a iniziativa di ciascun condomino.

L'avviso di convocazione, contenente specifica indicazione dell'ordine del giorno, deve essere comunicato almeno cinque giorni prima della data fissata per l'adunanza in prima convocazione, a mezzo di posta raccomandata, posta elettronica certificata, fax o tramite consegna a mano, e deve contenere l'indicazione del luogo e dell'ora della riunione.

convocazione riunione condominiale
In caso di omessa, tardiva o incompleta convocazione degli aventi diritto, la deliberazione assembleare è annullabile ai sensi dell'articolo 1137 del codice su istanza dei dissenzienti o assenti perché non ritualmente convocati.

L'assemblea in seconda convocazione non può tenersi nel medesimo giorno solare della prima. L'amministratore ha facoltà di fissare più riunioni consecutive in modo da assicurare lo svolgimento dell'assemblea in termini brevi, convocando gli aventi diritto con un unico avviso nel quale sono indicate le ulteriori date ed ore di eventuale prosecuzione dell'assemblea validamente costituitasi.


Le Linee Guida di Confedilizia

In vista di un possibile ritorno allo svolgimento dell'assemblea condominiale, con la presenza fisica dei singoli condòmini, Confedilizia ha emanato le linee guida aventi per oggetto le misure volte a conseguire tale fine nel rispetto delle misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica sanitaria ancora in atto (lo stato di emergenza sanitaria è dichiarato fino al 31 luglio 2020) e, quindi, in considerazione anche delle misure che vietano tra l'altro la circolazione da parte delle persone che presentino sintomi influenzali respiratori o temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C.

condominio
Nel ricordare che ai sensi dell'art. 67 del codice civile ogni condomino può intervenire all'assemblea anche a mezzo di rappresentante, munito di delega scritta, se i condòmini sono più di venti, il delegato non può rappresentare più di un quinto dei condomini e del valore proporzionale, di seguito si riportano espressamente le suddette linee guida.

Dovrà essere cura dell'amministratore rendere noti i contenuti di tali linee guida allegandole all'avviso di convocazione e affissandole all'ingresso del luogo di svolgimento dell'assemblea, con avvertenza della necessità del rispetto delle prescrizioni in esse contenute.


Come preparare, organizzare e convocare l'assemblea

In primis, l' amministratore di condominio dovrà individuare un locale (o anche un'area esterna coperta o anche non coperta) dove – in ossequio alla normativa sul distanziamento tra le persone e tenuto conto della necessità del rigoroso rispetto della distanza minima di sicurezza (maggiore o uguale a un metro frontale e laterale) tra tutti i presenti – possa avere svolgimento l'assemblea del condominio .

Nella valutazione, che sarà compiuta ai fini di cui al punto precedente, si dovrà tener conto del numero dei condòmini che saranno convocati relativamente al singolo condominio.

Come organizzare l'assmblea condominiale in Covid-19 fase 2

La convocazione dell'assemblea avverrà nelle forme previste dall'art. 66 disp. att. c.c.: i condòmini saranno così convocati nel luogo (locale o area esterna) come sopra individuato. Quest'ultimo dovrà essere dotato di un numero di sedie idoneo a consentire a tutti i partecipanti di presenziare all'assemblea seduti a distanza di sicurezza.

Inoltre, il luogo anzidetto, così come le sedie e ogni altro arredo e attrezzatura ivi presente da utilizzarsi ai fini dello svolgimento dell'assemblea, dovrà essere stato preventivamente pulito e igienizzato (all'ingresso dovranno essere resi disponibili anche liquidi igienizzanti).


Lo svolgimento dell'assemblea



L'accesso individuale al luogo anzidetto si dovrà svolgere in modo tale da evitare ogni assembramento sia nel luogo di svolgimento dell'assemblea sia nei luoghi annessi.

Per favorire un accesso ordinato si utilizzeranno, ove presenti, più ingressi, eventualmente distinguendo quelli riservati all'entrata e quelli riservati all'uscita.

Durante l'entrata e l'uscita dei condòmini le porte rimarranno aperte per favorire un flusso più sicuro ed evitare che porte e maniglie siano toccate.

Coloro che accederanno al locale ove si svolgerà l'assemblea saranno tenuti a indossare le mascherine e i guanti monouso. Dovrà aversi cura, nel caso di scelta di un luogo chiuso, di favorire il ricambio dell'aria durante lo svolgimento dell'assemblea.

Tutti i presenti dovranno mantenere il distanziamento personale e l'eventuale documentazione, materiale e quant'altro venisse esibito o comunque posto a disposizione dei presenti stessi durante lo svolgimento dell'assemblea e che venisse fatto circolare non potrà essere toccato da alcuno a mani nude ma solamente con i guanti monouso.

riproduzione riservata
Articolo: Linee guida per le assemblee condominiali in presenza
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Linee guida per le assemblee condominiali in presenza: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.479 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Linee guida per le assemblee condominiali in presenza che potrebbero interessarti


Richiesta di convocazione di un'assemblea straordinaria

Assemblea di condominio - È possibile distinguere due diverse tipologie di assemblea condominiale: assemblea ordinaria annuale e assemblea straordinaria. Come richiederne la convocazione?

Convocare un'assemblea di condominio

Condominio - Il procedimento di convocazione dell'assemblea di condominio non è vincolato a particolari forme, l'intera materia condominiale è informata ad un modello di gestione snello e privo di significative formalità.

Comunicazioni all'assemblea

Condominio - L'assemblea, è notorio, è il luogo in cui i condomini decidono sulla gestione e conservazione delle parti comuni dell'edificio.

Assemblea fiume e le novità introdotte dalla riforma

Condominio - Assemblea fiume, ovvero la possiiblità di parteciapare ad estenuanti ed infinite riunioni condominiali. La riforma semplificherà le possibilità di rinvio.

Appartamento in comunione o con eredi e assemblea condominiale

Assemblea di condominio - L'assemblea non può deliberare se non risulta che tutti i condomini siano stati regolarmente convocati, infatti gli appartamenti in comunione hanno diritto, vediamo a cosa...

Assemblea di condominio e appartamento in comproprietà

Assemblea di condominio - Ogni condomino ha diritto a partecipare all'assemblea di condominio. L'assemblea non può deliberare, se non consta che tutti i condomini sono stati invitati alla riunione.

Chi paga i costi di convocazione dell'assemblea di condominio?

Assemblea di condominio - La convocazione dell'assemblea condominiale è atto che deve essere compiuto dall'amministratore, se presente: a chi imputare i costi sostenuti degli avvisi?

Voto in assemblea condominiale

Assemblea di condominio - In assemblea di condominio, alla fine della discussione deve prendere una decisione. Anche per decidere di non decidere è necessario esprimere un voto.

Nuove modalità di convocazione dell'assemblea condominiale

Assemblea di condominio - A partire dal 18 giugno 2013 entreranno in vigore le nuove norme sulla convocazione dell'assemblea condominiale che garantiranno maggiore certezza della ricezione.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mauro6300
Buongiorno,ogni anno l'assemblea condominiale approva, a maggioranza, il versamento di 2 rate straordinarie, non finalizzate, per ogni condomino, siamo arrivati ad avere sul conto...
mauro6300 20 Novembre 2013 ore 11:42 2
Img ftripic
Ciao a tutti,vorrei sapere qual'è la maggioranza qualificata in una assemblea condominiale per deliberare sulla attribuzione di spazi comuni (parcheggi).grazief.
ftripic 04 Gennaio 2014 ore 22:59 1
Img alby1953
Buongiorno ho un piccolo problema da risolvere,- Nel mio piccolo condominio, 14 appartamenti, una parte di condomini (5) vuole realizzare un'ascensore, hanno fatto il progetto e...
alby1953 06 Ottobre 2013 ore 14:13 3
Img savevita
Nel palazzo vogliono istallare dei fari per evitare i furti questi dovrebbero essere istallati sui muri della casa.Io sostengo che le luci non impediscono i furti tanto più...
savevita 22 Gennaio 2014 ore 17:36 1
Img joss
Buongiorno,mi sono iscritto al forum in quanto ho apprezzato i suoi pareri e quindi ringrazio in anticipo per chi replicherà al seguente quesito:al fine di adeguare la...
joss 05 Gennaio 2014 ore 13:57 1