Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Impianti termici: nuovo libretto anche per i climatizzatori

Il nuovo libretto che dall'estate 2014 è in vigore per gli impianti termici, riguarda anche gli impianti di climatizzazione e condizionamento. Scopriamo come funziona.
18 Maggio 2015 ore 09:44 - NEWS Impianti di climatizzazione

Nuovo libretto degli impianti termici


condizionatoreIl nuovo libretto che dall'estate 2014 è in vigore per gli impianti termici, riguarda anche gli impianti di climatizzazione e condizionamento. Essi vengono infatti equiparati a quelli di riscaldamento e per questo dovranno essere sottoposti a controlli con una periodicità di 4 anni, se hanno una potenza superiore a 10 kw per quelli invernali e 12 kw per quelli estivi. A introdurre tale obbligo era stato il DM 10/2/2014, che aveva fissato il termine al 1 giugno 2014, spostato poi al 15 ottobre, per consentire alle regioni di fare integrazioni e soprattutto di deliberare i propri indirizzi attuativi.

Insomma, non è più solo l'inizio dell'inverno il periodo in cui fare attenzione alle scadenze: ora anche in primavera, prima di accendere il condizionatore , si dovrà verificare che l'impianto sia in regola con i controlli.

Il nuovo libretto deve essere rilasciato da un Centro tecnico di assistenza autorizzato e riconosciuto: in caso contrario si rischiano sanzioni, anche pesanti. Il tecnico che effettua il controllo dovrà stilare il rapporto di controllo e trasmetterlo al catasto regionale degli impianti termici, con periodicità di 1, 2, 4 anni secondo quanto stabilito dalle singole regioni. È bene fare particolare attenzione a questo aspetto, in quanto non è ammessa l'ignoranza quale giustificazione alla non ottemperanza degli obblighi di legge. In poche parole, all'utente non è consentito rispondere non lo sapevo. Per questo è fondamentale tenersi aggiornati sulle nuove normative, ma soprattutto è essenziale chiedere al proprio tecnico la prova che la sua azienda sia autorizzata e riconosciuta.


La sostituzione del libretto


condizionatore d'ariaLa sostituzione del vecchio libretto va fatta in occasione dei controlli periodici di efficienza energetica o a seguito di interventi di riparazione di guasti. Il nuovo libretto va compilato dall'installatore se parliamo di nuovi impianti, mentre per quelli già installati sarà a cura del responsabile dell'impianto, che dovrà scaricare i moduli dal sito del Ministero dello Sviluppo e compilarli nella parte dedicata all'anagrafica, lasciando invece al tecnico preposto la compilazione del resto. Il libretto è formato da più fogli, ognuno dei quali destinato a rappresentare un particolare tipo di impianto.


I controlli


Naturalmente solo i manutentori e installatori autorizzati possono compilare e rilasciare il libretto. Essi dovranno poi trasmettere il rapporto di efficienza energetica all'ente locale che si occupa di aggiornare il catasto.

L'efficienza dei singoli componenti dell'impianto andrà controllata dal responsabile dell'impianto, ossia colui che di fatto lo utilizza (quindi o il proprietario dell'immobile o l'affittuario).


Slittamento dei termini


La scadenza dell'obbligo di adeguamento degli impianti termici, riscaldamenti o climatizzatori che siano, slitta al 31 dicembre 2015. Seppure già in vigore, il nuovo libretto diventerà quindi obbligatorio dal 1 gennaio 2016. A dirlo è il decreto mille proroghe.

Questo significa che entro il 1 gennaio 2016, ogni impianto per la climatizzazione, per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda dovrà essere adeguato alla normativa e accompagnato dal nuovo libretto di impianto, che ne racconta la vita, dalla installazione fino allo smaltimento. Inoltre non vi sarà più un libretto distinto per i diversi tipi di impianti, ma un unico modello, denominato Libretto per la climatizzazione.


Impianti termici: facciamo chiarezza


Nella categoria dei cosiddetti impianti termici rientrano tutti gli impianti che svolgono opera di climatizzazione, invernale o estiva che sia (dalle caldaie ai condizionatori d'aria) che comprendano o meno la produzione di acqua calda. Esclusi invece da questa categoria sono impianti analoghi, quali stufe a pellet, caminetti, apparecchi per riscaldamento localizzato a energia radiante (se non aventi caratteristiche che li assimilano agli impianti termici), i sistemi per la produzione esclusiva di acqua calda sanitaria per le singole unità immobiliari.


Attenzione ai falsi tecnici



In diverse città d'Italia sono giunte segnalazioni in merito alla presenza di soggetti che hanno contattato numerosi cittadini privati, presentandosi come tecnici dell'Asl preposti al controllo degli impianti domestici. Si tratta naturalmente di malviventi che, spacciandosi per tecnici, cercano di entrare nelle abitazioni e di sottrarre con l'inganno soldi o altri beni. A volte cercano di distrarre l'inquilino, mentre un complice fa il giro della casa , rubando tutto quello che trova. In altri casi, improvvisandosi tecnici, fanno in modo di farsi pagare delle fantomatiche tariffe legate ai controlli, oppure finte multe per presunte irregolarità.

È quindi consigliabile, nel caso si presentino soggetti che si identificano come tecnici, fare una telefonata all'ente preposto, in questo caso l'Asl, per verificare se siano effettivamente in corso delle campagne per il controllo degli impianti, in modo da non cadere in tranelli truffaldini.

riproduzione riservata
Articolo: Libretto impianto condizionamento
Valutazione: 4.13 / 6 basato su 8 voti.

Libretto impianto condizionamento: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
320.599 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Libretto impianto condizionamento che potrebbero interessarti


La nuova tassa sui condizionatori: bufala o verità?

Fisco casa - Prima due importanti associazioni di consumatori e poi il web hanno fatto circolare la notizia di una nuova tassa sui condizionatori di casa. Ma quanto c'è di vero?

Controlli impianti termici

Impianti - Con la riaccensione degli impianti termici e delle relative centrali una questione, che spesso ricorre, è quella dei controlli necessari per l'esercizio.

Nuove norme in Liguria per il libretto di impianto e per il rapporto di efficienza energetica

Leggi e Normative Tecniche - La delibera della Giunta Regionale n.1673 del 22 dicembre 2014 stabilisce che sul territorio ligure si applica la normativa nazionale per gli impianti termici.

Libretti Impianti Climatizzazione

Impianti di climatizzazione - Il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, del 10 Febbraio 2014, ha definito i libretti per gli impianti di climatizzazione ed efficienza energetica.

Regione Piemonte ha pubblicato un vademecum sugli impianti termici

Impianti di riscaldamento - Una guida semplice per raccontare al cittadino quali controlli bisogna effettuare sugli impianti e come è organizzato il nuovo catasto degli impianti termici.

Nuovo libretto caldaia

Impianti di riscaldamento - Il Decreto Milleproroghe di recente approvato ha fatto slittare il termine ultimo per l'adeguamento dei libretti di impianto, fissandolo al 31 dicembre 2015.

Il nuovo documento per gli impiantisti: il libretto d'impianto

Impianti di riscaldamento - La normativa relativa agli impianti è cambiata: ora il nuovo libretto degli impianti è diventato un documento fondamentale. Ecco cosa contiene e come compilarlo

Impianti Termici Moderni

Impianti - Una casa moderna dovrebbe essere caratterizzata anche da moderni impianti, in grado di fornire condizioni di comfort, costi contenuti ed impatto ambientale minimo.

Libretto delle misure

Restauro edile - Il libretto delle misure si usa negli appalti per le opere pubbliche, per tenere traccia di tutti lavori effettivamente svolti, con relativi prezzi e quantità.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img kosini78
Pongo un quesito/caso particolare: villetta indipendente con soli due climatizzatori. Questi sono considerati impianto termico e, dunque, é possibile accedere al Superbonus...
kosini78 23 Ottobre 2020 ore 19:43 3
Img geppoz
Buongiorno, la mia casa (villetta unifamiliare) è riscaldata grazie a dei condizionatori piuttosto vecchi, mentre l'ACS è determinata da una caldaia separata. Mi...
geppoz 30 Settembre 2020 ore 19:14 2
Img casadolcecasa1
Buongiorno, sto facendo lavori di manutenzione straordinaria con CILA. In casa non c'erano già i termosifoni ma l'impianto è stato fatto in ambito di questa...
casadolcecasa1 08 Maggio 2020 ore 16:29 1
Img sara.c83
Ciao, dovrei cambiare tipologia di riscaldamento, sempre elettrico. La mia casa è su un unico piano ed è 74 mq. Sono indecisa se mettere riscaldamento a pavimento...
sara.c83 28 Marzo 2020 ore 12:30 4
Img martamagistrali
Condizionatori portatili a pompa di calore sono tutti pesanti più di 20 kg e riscaldano col rumore di un termoventilatore dovendo pure usare il tubo in inverno? Modelli...
martamagistrali 13 Novembre 2019 ore 11:24 2