Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Bollette luce e gas: come leggerle per evitare costi nascosti

Leggere le bollette luce e gas e i costi in essa contenuti, è oggi necessario per risparmiare e limitare l'impatto dell'incontrollato aumento delle materie prime
- NEWS Burocrazia e utenze

Aumento bollette 2022


Uno dei temi più discussi, oramai da diversi mesi, è l’incontrollato aumento bollette luce gas.

A causa, ma non solo, della guerra in Ucraina e delle speculazioni realizzate da diversi operatori di settore, nelle ultime settimane, famiglie intere sono in evidente difficoltà e le imprese in ginocchio a rischio chiusura, per i rincari bollette che non riescono a sostenere.

Come leggere la bolletta correttamente
Si cercano offerte luce e gas che possano offrire tariffe con prezzi gas calmierati e soluzioni per poter risparmiare sui costi energia elettrica e contenere gli aumenti gas.

Nella vita quotidiana si cerca di combattere il caro bollette con una maggiore attenzione nell’utilizzo degli elettrodomestici, soltanto in determinate fasce orarie; le imprese hanno anticipato i turni di lavoro e, in alcuni casi, stabilito nuovi turni durante la notte per fruire di tariffe energia elettrica e gas più basse.

Si tratta di misure tutte importanti per contenere gli aumenti luce e gas ma che devono essere accompagnate anche da scelte più accurate dei fornitori gas e dei fornitori energia elettrica, anche prestando molta attenzione ai costi che ci troviamo in bolletta.

Se in altri momenti storici difficilmente proviamo a leggere attentamente i costi energia elettrica e i costi gas, oggi diventa di primaria importanza.

Si tratta di un lavoro per nulla agevole.

Le bollette che ogni giorno riceviamo, in molti casi, peccano di trasparenza: i costi gas e luce, indicati dai gestori energia elettrica sono poco chiari e, a volte, esposti con indicazioni generiche.


Come difendersi dagli aumenti luce e gas?


Il primo passo è leggere attentamente le bollette per valutare la convenienza delle tariffe luce e gas, applicate in base al contratto luce e gas, sottoscritto con il fornitore, per farsi un quadro generale ma approfondito e confrontare tariffe luce e tariffe gas e trovare la migliore offerta luce e gas, perché più vicina e rispondente alle nostre esigenze.


Bolletta luce e gas trasparente


Il primo aspetto da valutare, per nulla di poco conto, ma molto spesso sottovalutato perché più interessati al quantum finale che si deve pagare, è la facilità con la quale è possibile ottenere le informazioni che ci occorrono.

In altre parole, è importante ricevere una bolletta trasparente, che contenga una chiara indicazione dei costi fissi e aggiuntivi.

Costi energia elettrica e costi gas

Sul punto, negli anni, si è assistito a un importante lavoro da parte dell’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente (arera), la quale ha fornito importanti linee guida che i fornitori energia elettrica e gas del mercato libero sono tenuti a osservare per garantire l’emissione di una bolletta trasparente e corretta a favore del consumatore.

Per dare esecuzione a tali obiettivi, è stato emanato il Codice di condotta commerciale che contiene specifiche regole di correttezza a cui le imprese fornitrici devono uniformarsi per soddisfare le esigenze di informazione e assistenza del cliente.

A tale fine, il Codice prevede l'obbligo di fornire al cliente modulistica semplice e di agevole comprensione, indicando un recapito a cui rivolgersi per ottenere maggiori informazioni e chiarimenti, nonché materiale pubblicitario e promozionale su nuove offerte luce e gas.


Costi della fornitura gas e fornitura energia elettrica


Dopo aver valutato l’aspetto afferente alla trasparenza, per confrontare nello specifico i prezzi gas e i prezzi energia elettrica occorre recuperare l’ultima bolletta ricevuta e cercare il dato relativo al costo della fornitura gas e luce.

Il prezzo gas e il prezzo energia elettrica tiene conto di due specifiche voci: il costo unitario e i costi aggiuntivi.

Il primo, ovverosia il costo unitario, è il costo generalmente riportato, per la fornitura energia elettrica, sotto la voce quota energia o sotto la voce spesa.

Tale costo è espresso in €/kWh per la luce ed €/Smc per il gas.

Questo parametro, moltiplicato per il totale di energia consumato, determina il costo generalmente più rilevante della bolletta.

Aumento bollette
Il costo può essere fisso e bloccato (per almeno 12 mesi) oppure indicizzato, in base al mercato all'ingrosso oppure al mercato tutelato.

Il valore unitario deve, nella maggior parte dei casi, essere indicato al netto delle imposte, salvo il caso in cui, per la particolare tipologia di offerta gas e luce, sia indicato con l’applicazione delle imposte (IVA sui consumi, accise e addizionali regionali).

In ogni caso, se il prezzo include anche i tributi, tale indicazione deve essere contenuta nella bolletta.

In alcuni casi il valore unitario può essere riportato suddividendolo in base alla fascia oraria, F1, F2 e F3.

I costi aggiuntivi, invece, possono essere costi extra (quali a esempio oneri di sistema, spese per il trasporto, imposte).
Le tariffe luce e gas possono presentare ulteriori costi come un canone annuale fisso e indipendente dal consumo e, per le tariffe indicizzate, una quota variabile (espressa in €/kWh e €/Smc).

Ulteriore voce che potrebbe essere contenuta nelle bollette luce gas, per agevolare il sostenimento dei costi, sono gli sconti e le promozioni applicati nel mercato libero.


Trasparenza nell'indicazione delle voci di costo in bollette


Tutte le voci di costo (costo unitario e vari costi aggiuntivi) devono essere ben esposte in bolletta se addebitate al cliente.

Sovente accade che i fornitori si limitino a mostrare esclusivamente il costo unitario, omettendo tutte le altre voci che concorrono, in ogni caso, all’ammontare complessivo di spesa.


Modifica unilaterale contratto luce e gas


Bloccate fino ad aprile 2023 le modifiche unilaterali del prezzo gas e del prezzo energia elettrica.

Fino a tale data deve ritenersi sospesa o, in ogni caso, non efficace qualsivoglia modifica unilaterale al contratto luce e gas sottoscritto.

L’inefficacia delle modifiche unilaterali alle tariffe luce e gas è prevista anche nei casi in cui sia inviato al consumatore il preavviso standard di mesi tre.


Costi di sistema in bolletta


Il prezzo energia elettrica oggi è particolarmente alto in ragione anche dei costi di sistema.

Negli ultimi anni, anche tali costi sono stati protagonisti di un progressivo aumento.

Si tratta di oneri stabiliti da arera a copertura di costi per attività di interesse generale per il sistema elettrico nazionale (quali, a esempio, oneri generali relativi al sostegno delle energie rinnovabili e alla cogenerazione).

Su tali oneri l’attuale Governo si è particolarmente concentrato, prevedendo una serie di tagli proprio agli importi sui costi di sistema.


Tariffe luce e gas: quale conviene?


Chiarite le principali voci di costo energia elettrica e costo gas si hanno importanti strumenti per procedere con il confronto tariffe luce e gas per trovare la migliore offerta luce e gas, per le nostre esigenze, e combattere l’attuale aumento luce e gas.

Il punto di partenza è recuperare l’ultima e possibilmente le ultime bollette ricevute.

In primis, occorre analizzare il costo unitario e come è cambiato nel tempo.

Tariffe luce e gas: quale conviene
Le offerte possono prevedere un prezzo fisso per un certo periodo di tempo (almeno 12 mesi) mentre quelle indicizzate sono subordinate a un aggiornamento mensile del prezzo che seguirà l'andamento dell'indice di riferimento.

Oltre al rispetto delle prescrizioni di trasparenza nelle indicazioni dei costi e nella indicazione dei riferimenti a cui rivolgersi nel caso sia necessario ottenere maggiori informazioni, altro aspetto di non poco conto, se si sceglie un fornitore del mercato libero, è la previsione di bonus o promozioni che, a parità di prezzo per il costo fisso, possono effettivamente fare la differenza.


Migliori offerte luce e gas


Prima di valutare cambi di fornitori, occorre avere riguardo a tutte le principali voci di costo e verificare se le tariffe sono fisse o bloccate oppure indicizzate, ed effettuare una simulazione di spesa sulla base dei consumi dell’ultima fattura.




Ulteriori parametri che possono essere importanti nella scelta della miglior offerta luce e gas sono le recensioni di clienti dei fornitori energia elettrica e fornitori gas e la previsione di aree utenti che consentano al contribuente di tenere sempre sotto controllo i consumi e l’ammontare dei costi.

riproduzione riservata
Articolo: Lettura bollette luce e gas: evitare costi nascosti
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.

Lettura bollette luce e gas: evitare costi nascosti: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
340.064 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Lettura bollette luce e gas: evitare costi nascosti che potrebbero interessarti


Rimedio ai rincari bollette: è possibile con le fonti rinnovabili?

Impianti rinnovabili - Un'azione utile a contrastare gli aumenti in bollette dell'energia elettrica, è data dal processo di sviluppo delle risorse rinnovabili, in Italia e nel mondo.

Bollette luce e gas: ancora rincari per le famiglie dal 1° ottobre

Burocrazia e utenze - Attualmente, i consumatori tutelati pagano per la corrente elettrica 25 centesimi circa a chilowattora. A ottobre potrà esserci un rincaro tra il 60% e il 100%!

Bollette luce e gas: conviene scegliere il mercato libero e prezzi bloccati?

Burocrazia e utenze - Le bollette di luce e gas sono lievitate per tutti. Ecco perché molti si stanno chiedendo se sia conveniente o meno sottoscrivere nuovi contratti a prezzo bloccato

Bollette luce e gas in aumento da ottobre 2015

Fisco casa - Scattano da ottobre 2015 gli aumenti delle bollette di luce e gas di casa. Tuttavia, a lungo termine, per le famiglie si prevede un risparmio totale di 60 euro.

Stangata in vista per gli italiani: quadruplicati i costi di gas e luce!

Burocrazia e utenze - Nuova bastonata in arrivo, dal mese di ottobre rincari per quanto riguarda le bollette di gas e luce. Si attivano famiglie e imprese per far quadrare i conti!

Rincari bollette, secondo Cingolani si avrà un aumento del 40% in autunno

Impianti elettrici - Cingolani dichiara quali sono le motivazioni che causano l'aumento costante dell'energia elettrica, senza che il ritorno al nucleare sia da considerare un tabù.

Inflazione 2021: i rincari che colpiscono la spesa italiana

Burocrazia e utenze - I rincari causati dall'inflazione 2021 peseranno gravemente sulle tasche degli italiani gli aumenti riguarderanno beni di prima necessità, energetici e produttivi

Stangata sulle bollette: il nostro Natale è a rischio?

Burocrazia e utenze - Con i rincari previsti da ottobre delle bollette dell'energia elettrica e del gas le famiglie italiane rischieranno di trascorrere il Natale 2021 col blackout?

Bolletta del gas: le novità dal primo ottobre

Burocrazia e utenze - Novità per le bollette del gas. Dal primo ottobre 2022 sono previsti cambiamenti per quanto concerne il metodo di calcolo del prezzo. Vediamo di cosa si tratta