• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Letto ad angolo: soluzione per gli spazi bassi in mansarda

Camera matrimoniale con letto ad angolo: una soluzione ingegnosa che consente di ricavare spazio dietro al letto da sfruttare grazie a una parete multifunzionale
Pubblicato il

Il letto ad angolo per ottimizzare la camera matrimoniale


La soluzione del letto ad angolo potrebbe risultare di primo acchito poco funzionale e svantaggiosa da più punti vista. In realtà, se ben studiata, può rivelarsi un valido alleato per ottimizzare lo spazio, creando vani a scomparsa che, anche se non si vedono, in realtà ci sono.

CAMERA CON LETTO AD ANGOLO

In tal senso non si sta prendendo in considerazione la classica posizione del letto con due lati a ridosso del muro, bensì quella che prevede di disporre la testata del letto a 45 gradi rispetto a uno spigolo della stanza.

La chiave di lettura che rende interessante questa soluzione di letto angolare è come rendere funzionale e fruibile lo spazio che si crea dietro al letto.

PLANIMETRIA CAMERA CON LETTO AD ANGOLO

Ci troviamo in una camera padronale del sottotetto di una casa unifamiliare della provincia di Varese. Le note distintive di questo spazio sono:

  • le falde della copertura con diverse inclinazioni;

  • parti del soffitto con struttura a volta in prossimità delle finestre;

  • l'area dietro alla testata del letto poco pratica da fruire e per nulla sfruttabile.

La richiesta da parte della committenza è stata quella di individuare una nuova soluzione di interior design per il letto ad angolo che potesse dare carattere, unicità ma soprattutto che fosse in grado di ricavare dello spazio fruibile dietro al letto.


Nuova soluzione letto ad angolo con armadio a scomparsa


Osservando lo stato esistente del luogo, l'elemento che richiamava l'attenzione celandone un'evidente potenzialità era il volume triangolare dietro al letto ad angolo: un elemento fisso realizzato in legno laccato con un'altezza pari a circa 80 cm che sin dall'inizio si è rivelato poco utilizzabile e di difficile manutenzione.

Trattandosi di un arredo fisso senza alcuna parte apribile, quest'elemento era impossibile da sfruttare e risultava soltanto spazio perso.

Stato di fatto camera matrimoniale

Da qui l'incipit da cui trarre ispirazione per la nuova proposta progettuale di letto angolare, elaborata dallo studio CC-ARK: non più un volume fisso e anonimo bensì una quinta polifunzionale che confluisce verticalmente nelle falde inclinate del tetto esistente, dotata di due aperture laterali che si confondono nella parete stessa grazie all'effetto boiserie che le caratterizza.


Parete funzionale retro letto angolare


La proposta di questa parete funzionale dietro al letto angolare è interessante da diversi punti di vista. Per prima cosa, diventa una quinta d'effetto che fa da nuovo fondale al letto disposto ad angolo; in seconda battuta questa parete è anche armadio contenitore, realizzato su disegno di studio CC-ARK.

3D progetto CC-ARK

Per poter accedere allo spazio armadio dietro al letto ad angolo, la parete è stata dotata di due ante a battente di fianco al letto, caratterizzate da tagli orizzontali che ne scandiscono la superficie ed evocano le raffinate boiserie in legno.

Inoltre, la loro funzione resta celata grazie alla soluzione formale che le disegna continue fino a soffitto, senza interruzione. Con questi due semplici espedienti la funzione primaria viene nascosta e la funzione decorativa perseguita.

Prospetto parete retro letto by CC-ARK
In tal modo, lo spazio posteriore al letto ad angolo diventa un'ottima soluzione salvaspazio da sfruttare all'occorrenza e a seconda delle necessità: un ampio armadio su misura, elegante ripostiglio per stoccare valigie, coperte, piumini, borse, scarpe, etc.

CONSIGLIATO amazon-seller
LETTO MATRIMONIALE
€ 97.99
COMPRA


Ma questo è solo un'altro degli utilizzi di tale nuova quinta dietro al letto ad angolo: la parte centrale, infatti, è scandita da volumi rientranti che si traducono architettonicamente in nicchie di diversa dimensione a supporto del fruitore.

Singolare è l'alternarsi di volumi che rientrano rispetto al filo esterno della parete e profili sporgenti che ne disegnano il contorno. Quest'ultimo accorgimento ha reso le nicchie differenti non solo nella dimensione ma anche nella loro soluzione formale.

PARETE CAMERA MATRIMONIALE

L'intera parete è stata realizzata con partizioni in legno e parti in cartongesso: grazie alla maestria di artigiani fidati e accorti, i due materiali dialogano tra loro trovando un elegante equilibrio espressivo.


Gioco di pieni e vuoti per ottimizzare lo spazio retro letto ad angolo


La parete funzionale dietro al letto ad angolo prende forma attraverso un susseguirsi di pieni e vuoti che consentono di andare a creare spazi dedicati alle varie funzionalità.

Questa diventa così uno spazio espositivo per foto e accessori o mini libreria, o ancora un piccolo appoggio per la ricarica di tablet, cellulari e altri dispositivi elettronici.


In tal modo ogni cosa resta al suo posto, ovviando all'insorgere di confusione e disordine, mai apprezzati in un ambiente dedito al riposo come la camera da letto.

In una nicchia dedicata è stato previsto un corpo illuminante estraibile, il cui braccio dalla finitura dorata, viene allungato o ripiegato all'occorrenza, dando supporto nei momenti dediti alla lettura. Trattasi di Wall3 di L&L Luce&Light


La scelta dei colori per valorizzare la nuova soluzione con letto ad angolo


Fondamentale è stata la scelta dei colori, selezionati nell'ottica di valorizzare la nuova proposta con letto ad angolo, impreziosito da una quinta polifunzionale a tutta altezza. I colori dovevano valorizzare la nuova parete, dandone il giusto risalto e accentuando l'alternarsi dei volumi pieni e vuoti.

CAMERA CON LETTO ANGOLARE
La gamma colori prescelta ha preso spunto dai chiaroscuri derivati dalla luce naturale proveniente dalle ampie finestre.

Tinte calde ispirate alla natura


La camera padronale era caratterizzata da aperture a doppia anta che durante i lavori sono state sostituite con nuovi serramenti ad anta unica ed elemento fisso sulla parte superiore. Quest'ultimo dettaglio si è reso necessario per risolvere il lato superiore curvo.

LETTO AD ANGOLO - PROGETTO CC-ARK
Con l'installazione delle nuove finestre ad anta singola la luce ha inondato l'ambiente con tinte calde e avvolgenti, trasformando le aperture in quadri da cui osservare il verde del parco circostante.

È stato naturale perseguire i colori così suggeriti dall'ambiente che sfumano sui toni dell'ocra e dell'arancio, in perfetto accordo con il legno del letto e il parquet del pavimento. Raggi di luce che colorano le pareti e valorizzano le nicchie nella parete.

riproduzione riservata
Letto ad angolo
Valutazione: 5.88 / 6 basato su 8 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Stefano
    Stefano
    Venerdì 25 Febbraio 2022, alle ore 11:32
    Complimenti per l'approccio architettonico e nell'aver trovato delle bellissime idee e soprattutto funzionali!
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.852 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI