Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Tutto sul legno multistrato

Il legno multistrato: cos'è, quando si usa, la differenzia con il compensato e gli altri semilavorati. Ecco un po' di notizie utili per gli amanti del fai da te!
20 Marzo 2015 ore 11:54 - NEWS Bricolage legno

Caratteristiche del legno multistrato


Gli sfogliati, come si evince dal nome, sono sottili fogli di legno ricavato dal taglio di betulla, pioppo o faggio, essenze tenere dunque facilmente lavorabili.

tronco per multistratoSolitamente un pannello di legno multistrato si ottiene da una serie di almeno cinque fogli tra di loro incollati, per uno spessore variabile dagli 8 ai 30 mm.

Il numero degli sfogliati che compone il pannello sarà sempre dispari per fare in modo che le venature del primo e dell'ultimo pannello abbiano lo stesso verso.

Spesso il multistrato viene confuso col compensato poiché in realtà entrambi sono realizzati nello stesso modo.
La differenza sta nel numero di sfogliati che nel compensato è inferiore, cioè di soli tre fogli, per uno spessore che varia dai 3 ai 6 mm, rendendolo meno resistente e versatile.

Il listellare, invece, è formato da listelli di legno massello, opportunamente incollati, che danno luogo a strutture di qualità e ottima resistenza, come i piani da lavoro e i top delle cucine.

Il truciolare, infine, è un pannello grezzo o rivestito con resine melaminiche, costituito da minuscole parti di legno, assemblato con incollaggio e pressatura.

Ovviamente le caratteristiche del multistrato variano a seconda dell'essenza utilizzata, del tipo di colla e della tecnica di incollaggio prescelta.


Proprietà del legno multistrato


Il legno multistrato rappresenta il semilavorato ideale da utilizzare per il fai da te, grazie alla sua resistenza e alla lavorabilità: infatti, è facile da tagliare, forare e possiede un'ottima tenuta alle viti da assemblaggio.

essenze di legno per il multistratoLa sovrapposizione a fibre incrociate degli sfogliati garantisce inoltre una buona stabilità.

Da aggiungere, infine, che per ridurre l'infiammabilità dei singoli strati, spesso essi vengono trattati con delle specifiche vernici ignifughe.
Il multistrato ha elevate caratteristiche igroscopiche, ovvero la capacità di assorbire ed espellere l'umidità.

Come abbiamo visto, le essenze che vanno per la maggiore nella realizzazione dei pannelli in multistrato sono il pioppo, il pino, la betulla, l'abete e il faggio.

A seconda dell'uso che se ne deve fare e dei relativi trattamenti, essi potranno essere utilizzati anche per gli esterni.

Molto utilizzato in ambito domestico, è uno dei materiali più comuni quando si ha a che fare con l'ambiente cucina; le ante dei mobili e dei pensili alternano spesso vetro e pannelli, caratterizzando quello che è da considerarsi uno degli spazi più importanti della casa.

D'altro canto, l'utilizzo del massello oggi è ben poco richiesto; il multistrato è più economico e reagisce meglio all'umidità.

Un discorso a parte merita il compensato marino, resistente all'acqua e all'umidità, utilizzato nell'arredamento delle costruzioni navali: gli sfogliati derivano da varie essenze di mogano, legname dalla riconosciuta resistenza, incollate mediante colle fenoliche o melaminiche che preservano gli elementi dall'umidità e dalla salsedine.


Tipologie di legno multistrato


La dimensione standard di un elemento in multistrato è solitamente di 1,25 x 1,25 m fino ad arrivare ad 1,25 x 3,00 m.
Le falegnamerie più attrezzate e i grandi centri di bricolage di solito offrono la possibilità di tagliare gli elementi a misura.
Ecco in sintesi le tipologie di pannelli più diffusi in commercio:

legno multistrato, finiture- pannelli impiallacciati, sono quelli consigliati a chi si cimenta per la prima volta in lavori di hobbystica.

Sono costituiti dai due sfogliati esterni in essenze pregiate mentre quelli interni sono in legno comune.

In questo modo è possibile ottenere un buon rapporto qualità/prezzo; tali pannelli sono ideali per realizzare semplici lavori come le classiche mensole.

- pannelli laminati, sono in multistrato rivestiti da una pellicola in laminato plastico.

Esteticamente questa è la soluzione migliore poiché consente una grande versatilità al semilavorato. La natura plastica del rivestimento in laminato garantisce facilità di manutenzione e pulizia: basti pensare che il 90% delle cucine sono realizzate con questo tipo di pannellature.

- pannelli nobilitati, si tratta di pannelli rivestiti di una carta che riproduce fedelmente l'effetto e le venature del legno.

Questi vengono trattati con resina melamminica per garantirne la resistenza.

Oltre a offrire un gradevole effetto estetico, risultano particolarmente resistenti agli urti e ai solventi.
Per tali motivi sono frequentemente utilizzati per la realizzazione di arredi per il bagno.

- pannelli grezzi, non ricevono alcuna finitura e dunque sono pronti per essere trattati.

Ecco come è possibile, in pochi semplici passi, eseguire la laccatura fai da te di un vostro manufatto.


Laccatura del multistrato



La prima cosa da fare è rendere la superficie omogenea: in questo caso sarà sufficiente passare una mano di carta vetrata a grana fine.

Prepariamo poi il fondo utilizzando preferibilmente della cementite ad acqua, atossica e semplice da passare sugli elementi: una volta asciugata, provvediamo a ripassare la carta vetrata per eliminare le imperfezioni e ripetere l'operazione per assicurarsi un maggior livello di levigatura dalla superficie.

La laccatura può essere eseguita con rullo o pennello se l'elemento è di piccole o medie dimensioni, altrimenti è possibile eseguirla a spruzzo.

I professionisti insegnano che i pezzi andrebbero prima laccati e poi collegati tra loro; tuttavia, nel caso di piccoli arredi, è possibile eseguire la laccatura a pennello anche a elemento montato.

riproduzione riservata
Articolo: Legno multistrato
Valutazione: 5.08 / 6 basato su 24 voti.

Legno multistrato: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
330.372 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Legno multistrato che potrebbero interessarti


Agglomerati in legno: truciolato, compensato e altri

Bricolage legno - Le tipologie di legno e suoi derivati impiegate nella realizzazione di mobili ed arredi per la casa sono molte e ognuna ha le sue particolari caratteristiche.

Tavoli, sedie e complementi per tutta la casa

Arredamento - Tavoli, sedie e complementi per tutta la casa, ovvero il design degli oggetti di uso quotidiano, alla ricerca di praticità, funzionalità e bellezza formale.

Il grès porcellanato per l'arredo bagno

Mobili bagno - Perchè non rivestire i mobili dell'arredo bagno con lo stesso materiale con cui si proteggono le pareti e il pavimento dalla presenza continua di acqua e umidità?

Mobili cucina: materiali di legno utilizzati

Cucine classiche - Conoscere i materiali che solitamente vengono utilizzati nel settore del mobile, consente di poter valutare la consistenza di un mobile da cucina su misura.

Montaggio Pavimento Laminato

Fai da te - Con pochi attrezzi e spese contenute, armati di buona volontà si può rinnovare il pavimento esistente con dei pannelli di laminato dal design classico o stravagante.

Mobili per il living

Arredamento - Liv?it caratterizza la propria produzione con una serie di elementi d?arredo pensati per un pubblico giovane e grintoso, che vive la metropoli e arreda

Pavimenti resistenti e fantasiosi

Ristrutturazione - Ambienti ad alto tasso di frequentazione richiedono materiali che sappiano coniugare l'estetica ed il gusto con caratteristiche specifiche quali sono

Scaffali modulari

Arredamento - Le soluzioni per comporre il proprio scaffale libreria o destinato ad altri usi con elementi modulari che permettono soluzioni pratiche e trasformabili a seconda delle necessita'.

Rinnovare le antine in laminato

Bricolage legno - Il laminato è un rivestimento molto solido, usato per i pannelli in legno dei mobili e in particolare per quelli della cucina: vediamo come rinnovarne l'aspetto.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img donabcs
Salve,ho scelto di fare il pavimento per sala e camere in laminato classe ac4, ne ho trovato uno che è stupendo.Bene, oggi mi è stato sconsigliato in quanto dopo...
donabcs 14 Marzo 2021 ore 11:51 6
Img 30061984
Ciao a tutti,ho da poco installato una nuova cucina comprensiva di penisola con top in laminato di colore scuro (in foto).Purtroppo qualche giorno fa sono comparse delle macchie...
30061984 17 Settembre 2020 ore 15:53 11
Img aisenauer
Due anni fa ho posato assieme ad un amico il laminato a casa mia, l'unico problema (temuto) era un possibile allontanamento delle assi nella zona centrale del corridoio (circa 12...
aisenauer 06 Settembre 2019 ore 13:21 13
Img corsara.nera
Buongiorno. Sto pensando di coprire il mio vecchio pavimento in monocottura datato anni '70 con un laminato AC4 di buona marca. Mi sarei orientata allo scopo sul tedesco Egger...
corsara.nera 09 Ottobre 2018 ore 15:59 2
Img generalecluster
Ciao a tutti, voglio realizzare una controparete su una parete esposta a nord-est per isolarla dal freddo.Ho intenzione di incollare 6-8 cm di eps con grafite e poi ricoprire con...
generalecluster 20 Luglio 2018 ore 11:53 1