Lana di roccia

NEWS DI Progettazione23 Febbraio 2012 ore 17:10
Caratteristiche, processo di produzione e utilizzi anche insoliti, di un materiale naturale dalle grandi proprietà isolanti e fonoassorbenti, come è la lana di roccia.
lana di roccia , lane di roccia , lava , rocce vulcaniche

La lana di roccia è un materiale naturale, altamente isolante, molto utilizzato in edilizia.

È un prodotto di origine vulcanica, scoperto alle isole Hawaii all'inizio del secolo.

Usata per isolare termicamente e acusticamente edifici e singoli ambienti, in realtà è una conseguenza del processo di risolidificazione di lava fusa, che viene lanciata durante le eruzioni vulcaniche

Oltre ad avere alte caratteristiche fonoassorbenti, è anche incombustibile, essendo perfettamente inorganica e con temperatura di fusione superiore ai 1000 °C.


Caratteristiche della lana di roccia


La lana di roccia ha una struttura a celle aperte che la rende particolarmente isolante, poiché impedisce il passaggio del caldo e del freddo.

Inoltre, la stessa struttura, favorisce anche l'assorbimento delle onde acustiche, permettendo l'attenuazione della propagazione del rumore.

La lana di roccia non assorbeacquaumidità ed è chimicamente neutra.

Ovvero al suo interno non vi sono tracce di alcun prodotto aggressivo o corrosivo e nemmeno si presta a fare da supporto alla crescita e allo sviluppo di microrganismi, come funghi e batteri.


Produzione della lana di roccia


La produzione di lana di roccia ormai avviene in fabbrica, spesso mischiando anche altre materie prime, oltre alla lava vulcanica, che viene fusa e trasformata in melt.

Tra queste c'è anche il calcare, che attribuisce proprio la caratteristica di abbassarne la temperatura di fusione, il coke, che funge da combustibile e le bricchette, ovvero un impasto di elementi minerali, oramai altamente dosati.

In base alla quantità di bricchette nell'impasto, si possono infatti ottenere diversi tipi di lana di roccia, con qualità differenti.A fine processo, la lana di roccia, prima viene convogliata in forni di polimerizzazione, per consentire il giusto indurimento del legante e successivamente viene tagliata a misura e imballata secondo gli standard delle aziende produttrici.

Per nulla cancerogena per l'uomo, la lana di roccia ha solo dei piccoli difetti: può essere a volte irritante per la pelle, se messa a contatto, perciò deve essere posta in opera e isolata, in campo edilizio, mediante una barriera a vapore, in modo da evitare la formazione di condensa e da mantenerne le caratteristiche termoisolanti nel tempo.

Leggerissima, è un materiale molto versatile che non ha differenze importanti di prezzo rispetto ad altri isolanti, ma sicuramente in termini di salubrità, essendo un materiale naturale.


Utilizzi alternativi della lana di roccia


Molto utilizzata in edilizia, forse non tutti sanno che la lana di roccia ha largo impiego anche in idroponica, ovvero quella tecnica di coltivazione fuori suolo, dove appunto, la lana di roccia o strati di perlite, fungono da substrato inerte.

Sostituendo il classico terreno, si crea così un ambiente fisico in cui i parametri sono di più facile controllo e la coltivazione avviene in maniera più monitorata.

Il substrato in lana di roccia è l'ideale per la germinazione e la radicazione delle talee: la sua natura fibrosa infatti permette di trattenere molta più acqua rispetto ad un terreno normale.

L'unico inconveniente è che spesso il pH è leggermente basico, per cui prima di utilizzare la lana di roccia, che normalmente in questo caso è sottoforma di cubetti, conviene lasciarli immersi in una soluzione di acqua a pH neutro.

Largamente impiegato anche in campo navale per l'isolamento delle imbarcazioni, il campo più gettonato è quello dell'edilizia.

Soprattutto per le sue caratteristiche naturali e per la sua leggerezza. Venduta in rotoli o materassini, ha spessori molto ridotti, anche semplicemente tagliabili con forbicioni.


Sicurezza e salute della lana di roccia


Abbiamo già detto che la lana di roccia non è cancerogena per l'uomo, poiché, in fase di produzione, è richiesta ormai la biosolubilità.

Le fibre infatti si sciolgono e non possono essere disperse nell'aria.

Però come avviene anche per altre fibre minerali vetrose (FAV), anche la lana minerale di roccia, nel corso degli ultimi anni è stata oggetto di studi scientifici appositi, per ricavarne tecniche di utilizzo e di classificazione idonee, oltre ad una serie di regole per lo smaltimento, secondo le direttive europee e, ancora più specifiche, regionali.

flumroc

rockwool

coltivazione idroponica

riproduzione riservata
Articolo: Lana di roccia
Valutazione: 4.74 / 6 basato su 27 voti.

Lana di roccia: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Patrizia
    Patrizia
    Sabato 22 Giugno 2013, alle ore 13:14
    Isolamento tetto ventilato in legno: ci sono alcune ditte che propongono il tetto ventilato in legno con isolamento di lana di roccia, mentre altre offrono solo il Polistirene.
    Quale dei due è da preferire e perchè?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Lana di roccia che potrebbero interessarti
Laterizi forati isolanti

Laterizi forati isolanti

Facciate e pareti - Per isolare termicamente gli edifici senza aumentare lo spessore perimetrale, i laterizi forati riempiti con lana di roccia rappresentano un'interessante soluzione.
Tipi di isolanti e applicazioni

Tipi di isolanti e applicazioni

Isolamento termico - Dal punto di vista chimico i materiali isolanti si distinguono in materiali organici e materiali inorganici, sono disponibili in pannelli, granuli e spray.
Borghi sostenibili

Borghi sostenibili

Ristrutturazione - Anche il recupero di borghi storici può diventare un'occasione per tutelare e valorizzare il territorio attraverso l'applicazione di tecniche per la produzione di energia rinnovabile.

Intonaco per la protezione dal fuoco

Facciate e pareti - L'incendio è un evento pericoloso che può scoppiare in qualsiasi momento, i suoi effetti sono devastanti, è opportuno quindi proteggere le strutture nel modo giusto.

Materiali isolanti nella costruzione o ristrutturazione di una casa

Soluzioni progettuali - Come materiali isolanti termici o acustici possono essere usati sia materie plastiche che prodotti naturali, come il sughero.

Musica in casa: come realizzare una sala dedicata

Idee fai da te - Consigli pratici per la realizzazione di una stanza per la musica, anche fai da te.

I rimedi antigelo per contatori e tubi a prova di Burian

Impianti idraulici - Con l'arrivo di Burian le temperature in Italia hanno avuto un brusco calo. Ecco in che modo proteggere contatori e tubi dell'acqua dal rischio di congelamento.

Blocchi rettificati ad alte prestazioni con isolante termico accoppiato

Materiali edili - Abitazioni energeticamente efficienti possono essere ottenute con l'impiego di speciali blocchi in laterizio già dotati di isolante termico ad essi accoppiato.

Coibentazione pareti

Isolamento termico - Coibentare le pareti di un appartamento è un'operazione fondamentale da fare soprattutto se si vogliono ottenere dei risparmi in termini energetici, ecco alcune possibili soluzioni.
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Isolante fiocco cellulosa
    Isolante fiocco cellulosa...
    22.00
  • Pannelli per controsoffitti Eurocoustic Minerval
    Pannelli per controsoffitti...
    8.25
  • Pannello sughero isolante al mq
    Pannello sughero isolante al mq...
    5.26
  • Isolante flessibile in fibre di legno Naturaflex
    Isolante flessibile in fibre di...
    3.17
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.