La Gommalacca

NEWS DI Fai da te
La gommalacca, materiale antico per la lucidatura a specchio di superfici in legno, è il prodotto prezioso di un piccolo insetto del subcontinente indiano.
06 Marzo 2012 ore 20:49
Arch. Nora Santonastaso

Origine della gommalacca



In commercio la trovate in finissime scaglie di un colore bruno dorato più o meno intenso, dall'inconfondibile sapore antico, che non può non riportarvi alla memoria i celebri violini di Stradivari.

Mobile antico in legnoParlo della gommalacca, finitura per eccellenza di legni ai quali si desidera dare un calore e una luminosità senza tempo, che sa resistere senza paura alla mutevole alternanza delle mode e non disdegna ardite collocazioni in abbinamento a mobili e finiture di carattere contemporaneo.

Disciolta in un capiente recipiente di vetro (più affidabile delle bottiglie in PET che alcuni utilizzano), con la giusta quantità di alcool di gradazione maggiore di 94°, può essere applicata con un tampone in lana, lino e cotone sulla superficie da trattare; alcuni restauratori suggeriscono l'uso di un pezzetto di ovatta racchiuso all'interno di un sacchetto di cotone.

Lo strumento applicatore rudimentale così ottenuto è detto anche stoppaccio perchè può anche essere riempito di stoppa ed è comunque sempre chiuso da un legaccio.

Quel che è certo è che tutta l'operazione di lucidatura richiede tempo e pazienza perché, come insegnano i più esperti e anziani artigiani, nulla è più estraneo al processo che la velocità con la quale siamo abituati ad ottenere, belli e finiti, gli oggetti di produzione industriale.

Non penso che guasti qualche accenno all'origine della gommalacca, definita da più voci plastica naturale per la somiglianza della sua struttura di polimero naturale con i vicini parenti sintetici.

Artedelrestauro, gommalacca decerata in scaglieLa sua origine è da ricercare lontano, nel subcontinente indiano e nelle regioni ad esso limitrofe.

Il suo minuscolo e instancabile produttore è un piccolo insetto della famiglia delle cocciniglie, ben note e particolarmente funeste per chi si occupa di giardinaggio e di coltivazione di piante in casa .

La sua secrezione di colore rosso scuro funziona come una sorta di scudo denso e vischioso che l'insetto utilizza per proteggersi dalle aggressioni esterne e per ancorarsi saldamente alla corteccia dell'albero che lo ospita.

Anche se la genesi e le caratteristiche sono in realtà molto diverse, viene naturale pensare ad una somiglianza con l'ambra (che è una resina fossile), in particolare per la presenza di inclusioni che pian piano vengono inglobate nel materiale e che ne intaccano la purezza.

Parti vegetali e residui dello stesso insetto si trovano inevitabilmente inglobati nella gommalacca che, prima di poter essere utilizzata nella forma che conosciamo, deve essere lavata e purificata.

In passato, prima della diffusione a vasta scala dell'anilina, il prodotto derivante dal primo lavaggio veniva addirittura usato come tintura e aveva un rilevante valore commerciale.

L'uso della gommalacca per il trattamento di finitura di superfici in legno è relativamente più recente e prevede delle fasi lavorative ben precise, caratterizzate da specifiche ricette calibrate in funzione dell'ottenimento del miglior risultato finale.

Fasi di lucidatura con la gommalacca



Per ottenere un mobile lucidato a specchio, in cui le venature siano ben evidenti, sebbene ammorbidite dalla lucentezza e uniformità dell'ultimo strato che le riveste, i passi fondamentali da seguire sono essenzialmente tre.

Prima di accanirsi sul vecchio mobile della nonna, accertatone il valore, consiglio comunque di effettuare qualche prova su legnaccio di seconda scelta, al fine di evitare danni irreparabili e la perdita di importanti testimonianze della nostra eredità familiare.

Pomiciatura o sbozzatura con la gommalacca



Artedelrestauro, gommalacca in scaglieLa prima operazione è la cosiddetta pomiciatura o sbozzatura, che ha come obiettivo la chiusura dei pori che caratterizzano la superficie del legno, specie se nuovo e integrato a parti già trattate.

Il riempimento delle imperfezioni avviene tramite una polvere finissima di pomice, di grana doppio zero come una comune farina, contenuto all'interno di un tampone / filtro che serve a spolverare la superficie con il giusto quantitativo di prodotto.

Dopo aver distribuito la pomice sarà necessario procurarsi un secondo tampone da bagnare in una soluzione molto leggera di 100 grammi di gommalacca diluiti in 2 litri di alcol.

Oltre che alle dosi, però, occorre porre molta attenzione a come si effettua il trattamento. I movimenti del braccio e della mano sopra la superficie in legno devono essere ampi, decisi e circolari e il corpo deve accompagnarli dolcemente.

Al tampone deve essere impressa molta forza in modo che la gommalacca che lo imbeve riesca a catturare i granelli di pomice e a farli penetrare in profondità nei pori. Se, nell'eseguire il trattamento, si rileva una certa resistenza allo scorrimento, è opportuno procedere con alcune passate di gommalacca molto diluita, senza la preventiva spolveratura di pomice.

Lucidatura del legnoBisogna infatti prevenire la formazione di scie biancastre e di zone meno omogenee di altre.

Non è possibile indicare un numero di mani predefinito per questa fase iniziale; queste dipendono dalla natura del legno da trattare e dal suo stato di conservazione. Il risultato finale deve essere una superficie perfettamente liscia, le cui imperfezioni siano invisibili anche controluce con illuminazione radente.

Lucidatura a più mani con gommalacca



Chiusa la pomiciatura si può procedere con la lucidatura vera e propria, tanto più delicata quando eseguita da non esperti. L'ingrediente principale, qui, oltre alla miscela più concentrata di gommalacca, è la mano sicura dell'artigiano, che sa compiere gesti veloci e precisi ed evita le cosiddette bruciature (passaggi su gommalacca non ancora asciutta che causano imperfezioni difficili da correggere).

Borma Wachs, gommalacca in scaglieIl tampone, ben bagnato ma non gocciolante, va passato in più mani (da eseguire a distanza di un giorno una dall'altra) seguendo di volta in volta direzioni diverse, per evitare che le modalità dell'intervento siano visibili in superficie a trattamento concluso.

Alcuni consigliano di alternare, ad ogni passata, movimenti lineari a movimenti circolari e addirittura a otto, avendo cura di non soffermarsi al centro del piano quando ci si accorge che il tampone è scarico.

In quel caso è preferibile avvicinarlo velocemente al bordo, concludendo il movimento e uscendo rapidamente e lateralmente dalla superficie.

Brillantatura finale con gommalacca



Passando da una mano di finitura a quella successiva è opportuno diminuire progressivamente la concentrazione della gommalacca, arrivando a una soluzione analoga a quella utilizzata in fase di pomiciatura e adatta a completare il lavoro con la brillantatura finale.

Quest'ultima fase ha il compito di eliminare ogni imperfezione della lavorazione e di dare la superficie lucidata a specchio come desiderato.

Sembra quasi inutile specificarlo, ma cimentarsi con lavori del genere è molto più che un hobby.

Prima di procedere, consiglio di documentarsi accuratamente sul comportamento dei diversi materiali e strumenti che andremo a impiegare e, se possibile, di osservare il procedimento eseguito da mani più esperte delle nostre.

Mobile antico in legnoA titolo informativo (con funzione antipanico!): se procurate delle bruciature sulla superficie (nell'accezione spiegata qualche riga sopra), potete correggerle in extremis con una spugnetta di lana d'acciaio a grana molto fine, passandola delicatamente sulla superficie.

Il problema sarà però che perderete qualche mano di finitura e che, almeno in parte, dovrete ricominciare daccapo.

La gommalacca può anche essere impiegata in tecniche miste di lucidatura di legno. In questi casi è possibile utilizzarla in combinazione con la cera (per l'ultimo strato di finitura) o con l'olio (come coadiuvante nel trattamento turapori).

Per ulteriori informazioni e per acquistare online alcuni materiali di lavoro, è possibile consultare i siti:

Artedelrestauro
Borma Wachs

riproduzione riservata
Articolo: La Gommalacca
Valutazione: 4.11 / 6 basato su 19 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

La Gommalacca: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Alberto Rodinò
    Alberto Rodinò
    Venerdì 10 Agosto 2012, alle ore 17:33
    Innanzitutto grazie.E' tutto chiaro. Non capisco come si procede quando si tratta di piccole superfici,come possono essere alcune gambe strette e sottili ,come ad esempio il tavolino di Maggiolini,quanto per capirci.
    rispondi al commento
    • Arch.santonastaso
      Arch.santonastaso Alberto Rodinò
      Martedì 21 Agosto 2012, alle ore 15:07
      Per Alberto Rodinò: su piccole superfici, anche lavorate e intagliate (come possono essere le sottili gambe di un tavolino) in alternativa al tampone si può usare un pennello morbido e procedere nel trattamento secondo le fasi descritte nell'articolo. In alternativa può semplicemente essere preparato un tampone di dimensioni minori di quello utilizzato per il piano del tavolo e armarsi di molta pazienza procedendo per movimenti lenti e precisi. Grazie per l'interesse dimostrato per l'articolo!
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano La Gommalacca che potrebbero interessarti
Lucidare un mobile in legno

Lucidare un mobile in legno

Sin dai tempi antichi il legno è considerato un materiale nobile per eccellenza, ma affinché un elemento di arredo della casa come tavoli, sedie, mobili...
Costi trattamenti per pavimenti esistenti

Costi trattamenti per pavimenti esistenti

Quanto costa e quali sono le ditte a cui rivolgersi per ripristinare la bellezza e prevenire il degrado di pavimenti in marmo, in cotto, in legno o di mosaici?...
Rinnovare vecchi mobili

Rinnovare vecchi mobili

Alcuni interventi fai-da-te per rimettere in sesto vecchi mobili.
Ferro battuto

Ferro battuto

Il ferro battuto può essere realizzato a mano o industrialmente. In entrambi i casi la lavorazione si ispira alla tradizione artigiana.
Lavorazione della pietra

Lavorazione della pietra

Uno sguardo alle più moderne tecniche.
accedi al social
Visibilità AziendeRegistrati
21.229 Aziende Registrate
img azienda img preventivi aziende img redazionale
img impresa img marketing img banner
barra aziende
SERVIZI UTENTIRegistrati
283.959 Utenti Registrati
img mypage img ristrutturazione img preventivi utente
img progettazione img consulenza img mercatino
img cadcasa img forum img computo
img riscaladamento img clima img imu
barra utenti
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Fraschetti olio di paraffina alla citronella per lampade torce fiaccole lt.1
      Fraschetti olio di paraffina alla...
      3.99
    • Valentini camera da letto c40019
      Valentini camera da letto c40019...
      2.64
    • Valentini camera da letto c40053
      Valentini camera da letto c40053...
      1.66
    • Multi comodino aira in essenza rovere color caffè
      Multi comodino aira in essenza...
      79.00
    • Astrofurn cassettiera su ruote idra in essenza rovere
      Astrofurn cassettiera su ruote...
      65.00
    • Opinion ciatti lampada da posa con.tradition large - - 80 x 80 x h 51 cm di opinion ciatti - cromato - metallo
      Opinion ciatti lampada da posa con...
      558.00
    • Porte bertolotto
      Porte bertolotto...
      185.00
    • Parquet economico
      Parquet economico...
      29.00
    • Finestre in outlet e fine serie
      Finestre in outlet e fine serie...
      280.00
    • Porta a soffietto
      Porta a soffietto...
      340.00
    • Porta interna dierre
      Porta interna dierre...
      390.00
    • Corrimano vero legno sagomato tanganica 55 x
      Corrimano vero legno sagomato...
      29.00
    • Valentini camera da letto c40049
      Valentini camera da letto c40049...
      1.76
    • Multi armadio chakra l in essenza rovere tartufo
      Multi armadio chakra l in essenza...
      305.00
    • Valentini camera da letto c40069
      Valentini camera da letto c40069...
      1.68
    • Valentini camera da letto c40046
      Valentini camera da letto c40046...
      1.43
    • Valentini camera da letto c40050
      Valentini camera da letto c40050...
      1.65
    • Valentini camera da letto c40052
      Valentini camera da letto c40052...
      1.62
    • Canton gle 455 3 altoparlante
      Canton gle 455 3 altoparlante...
      169.90
    • Canton gle 420 altoparlante a
      Canton gle 420 altoparlante a...
      229.90
    • Force four amplificatore auto 4
      Force four amplificatore auto 4...
      79.90
    • Force six amplificatore auto 5
      Force six amplificatore auto 5...
      99.90
    • Force two amplificatore auto 2
      Force two amplificatore auto 2...
      64.90
    • Battiscopa in legno impiallacciato in essenza pregiata
      Battiscopa in legno impiallacciato...
      8.80
    • Valentini camera da letto c40071
      Valentini camera da letto c40071...
      1.75
    • Opinion ciatti lampada da tavolo con.tradition small - - 35 x 35 x h 63 cm di opinion ciatti - nero - metallo
      Opinion ciatti lampada da tavolo...
      314.00
    • Opinion ciatti lampada da tavolo con.tradition small - - 35 x 35 x h 63 cm di opinion ciatti - cromato - metallo
      Opinion ciatti lampada da tavolo...
      467.00
    • Multi cassettiera aira ii in essenza rovere color caffè
      Multi cassettiera aira ii in...
      165.00
    • Gisa - kibi diffusore di aromi ad ultrasuoni portatile
      Gisa - kibi diffusore di aromi ad...
      54.90
    • Argo zeno light lampada nebulizzante a led rgb e diffusore di essenze
      Argo zeno light lampada...
      32.99
    • Corrimano vero legno sagomato ayous grezzo 55
      Corrimano vero legno sagomato...
      13.90
    • Battiscopa squadrato in legno impiallacciato in essenza
      Battiscopa squadrato in legno...
      9.30
    • Battiscopa in legno massello essenza pregiata 10
      Battiscopa in legno massello...
      5.36
    • Canton gle 470 diffusore a
      Canton gle 470 diffusore a...
      214.90
    • Canton gle 490 diffusore a
      Canton gle 490 diffusore a...
      279.00
    • Porta a libro AURA
      Porta a libro aura...
      845.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Policarbonato online
  • Onlywood
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Immobiliare.it
  • Weber
  • Ceramica Rondine
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 900.00
foto 4 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 168 000.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 800.00
foto 3 geo Taranto
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 500.00
foto 6 geo Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 68.00
foto 1 geo Udine
Scade il 10 Maggio 2018
€ 1.50
foto 0 geo Messina
Scade il 01 Gennaio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
104541
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok