Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Isolamento termico pareti interne, quali soluzioni adottare

NEWS Isolamento termico22 Aprile 2019 ore 09:38
L'isolamento termico interno è realizzato con dei pannelli termoisolanti che vengono applicati a parete per migliorare il comfort abitativo e ridurre i consumi.

Isolare le pareti interne con pannelli isolanti


L’isolamento termico interno è uno degli interventi attualmente più diffusi in ambito edilizio perché consente il miglioramento del comfort abitativo interno e la riduzione dei consumi energetici.

La coibentazione interna è fondamentale per possedere una casa più calda d’inverno e fresca d’estate, per limitare l’accensione dei termosifoni e dei condizionatori, per ridurre la spesa riguardante i consumi energetici.

Isolare le pareti con un cappotto interno è una soluzione ideale, specie quando non è possibile realizzare un cappotto esterno, magari per il non accordo da parte di tutti i condomini, oppure perché i costi stimati sono eccessivi e insostenibili.


Rivestimento cappotto termico interno con argilla

Rivestimento cappotto termico interno con argilla

Rivestimento cappotto termico interno con argilla
Cappotto termico interno

Cappotto termico interno

Cappotto termico interno
Pannelli sughero per pareti, by STEACOM

Pannelli sughero per pareti, by STEACOM

Pannelli sughero per pareti, by STEACOM
Pannelli fonoisolanti

Pannelli fonoisolanti

Pannelli fonoisolanti
Pannelli insonorizzanti STEACOM

Pannelli insonorizzanti STEACOM

Pannelli insonorizzanti STEACOM
Pannelli isolanti termici di STEACOM Srl

Pannelli isolanti termici di STEACOM Srl

Pannelli isolanti termici di STEACOM Srl

I pannelli isolanti per pareti interne, sono inseriti all’interno delle mura domestiche, soprattutto nella zona Nord, quella esposta maggiormente a venti e al freddo; gli interventi d’isolamento termico interno possono essere compiuti sia da imprese edili specializzate sia in modalità fai da te mediante soluzioni e materiali comunque professionali.

La giovane e dinamica azienda STEACOM S.r.l., specializzata nella ricerca e nella vendita di soluzioni e tecnologie per l’edilizia professionale e per il fai da te, propone diversi sistemi per isolare le pareti con la coibentazione interna.

Se si è dunque intenzionati a isolare dall’interno una o più pareti della casa, è possibile adottare diverse soluzioni, proposte dall’azienda, da scegliere in funzione dello spessore disponibile, del grado d’isolamento desiderato, del materiale che si preferisce, più o meno ecologico, del grado di manualità o di esperienza.

La soluzione di basso spessore (dai 3 ai 10 mm) e in fai da te, è quella dell’incollaggio sulla parete dei rotoli e pannelli termici in sughero supercompresso a grana fine, meglio argomentato di seguito.

Un altro ottimo isolamento invernale, spessore 5 cm, livello fai da te avanzato, è il cartongesso unito a un isolante, oppure, nello spessore di 6.5-9 cm, l’isolante in fibra di legno adatto anche per l’isolamento estivo.

Il sughero biondo agglomerato è una soluzione da 2.5-5 cm di spessore da attuarsi con mani esperte del settore per realizzare un buon isolamento invernale ed estivo.

Ottimo è anche il sistema cappotto interno fatto di pannelli isolanti in fibra di legno , Naturadentro, spessore 4,5-7 cm da mettere in posa sempre rivolgendosi a esperti del settore.


Isolare le pareti con un cappotto termico interno: quali pannelli isolanti per interni scegliere?


I pannelli isolanti per pareti interne caratterizzati da esiguo spessore, variabile dai 3 ai 10 mm, applicabili anche in modalità fai da te, sono quelli in sughero supercompresso e, in altre parole, a grana fine.

Questi isolanti termici si presentano come pannelli o rotoli; dopo essere stati incollati a parete, possono essere lasciati a vista se piace la finitura del sughero oppure essere tinteggiati con pittura traspirante, essere addirittura intonacati.

Come isolare una parete interna dal freddo
Il pannello isolante termico in sughero naturale supercompresso e ultrasottile è ideale per isolare le pareti, per l'isolamento termico soffitto e pavimenti, per rivestire anche le colonne come materiale anticondensa.

Questo genere di pannello non contiene formaldeide, è in polpa di sughero agglomerato supercompresso a grana fine ventilata e selezionata, è libero da scorie e da impurità.

Il materiale serve a rivestire internamente le pareti fredde e umide ma anche a isolare i pavimenti, è traspirante, isolante, antistatico, biocompatibile, il pannello isolante in sughero ultrasottile di Steacom è insomma un regolatore igrometrico capace pertanto di smaltire l’umidità nella parete.

Pannelli per cappotto interno di STEACOM
Lo strato di sughero è piacevole a vedersi e gradevole al tatto, è utilizzato anche come isolante acustico, quindi per eliminare i rumori eccessivi ed il riverbero. È adatto anche a correggere i ponti termici per l’elevata flessibilità e compattezza, per isolare pareti curve, cupole o volte.

Una soluzione ideale per isolare le pareti fredde esposte a Nord, non soggette a umidità o muffa, è unire lastre di cartongesso a un isolante in polistirene estruso, isolante termico XPS dello spessore di 3 cm.

Il pacchetto costituente il cappotto interno casa raggiunge uno spessore di quasi 5 cm giacché la lastra di cartongesso è di 1.25 cm mentre lo strato di polistirene estruso è di 3 cm.

Questo pannelli isolanti termici per interno sono costituiti da sostanze compatibili con la salute dell’uomo; alla capacità igroscopica del gesso si unisce l’elevata resistenza termica del polistirene estruso.

Cartongesso con isolante
Il pannello è pratico e maneggevole, si può comporre e installare a parete anche in modo autonomo, senza l’ausilio di professionisti del settore, possiede conducibilità termica pari a 0.034 W/mK, s’incolla mediante Knauf Perlfix ( se necessario tassellare), eseguendo le indicazioni di posa.


Isolamento pareti interne con l'impiego di una controparete isolante


La coibentazione termica interna può essere fatta inserendo un isolante in fibra di legno all’interno di un telaio composto di profili metallici da cartongesso, che vengono fissati sul muro con idonei tasselli insieme a un telo speciale per limitare i fenomeni di condensa.

Si tratta di un isolamento con sistema a secco privo quindi di collanti, basato su pannelli in fibra di legno, un materiale adatto alla coibentazione termica ed acustica, naturale e molto funzionale.

Tanti sono i vantaggi di questo sistema proposto da Steacom tra cui anche la velocità e semplicità di pulizia nell’esecuzione dei lavori, l’utilizzo di un isolante ecologico e salubre, l’adozione di un materiale traspirante.

Isolare parete dall'interno, by STEACOM
Sono necessari profili di acciaio per la creazione di contropareti autoportanti di cartongesso, un profilo guida a U 50/75 x 40 mm x 0.6, un profilo montante a C 50/75 x 50 mm x 0.6.

L’isolante termico e acustico Naturaflex può avere lo spessore di 4 o 5 cm con profili da 50 mm, spessore 8 cm, 4 più 4 cm, per i profili da 75 mm.
I profili vanno isolati dalle pareti e dal soffitto con guarnizioni monoadesive in polietilene.

Per la tenuta dell’aria e per evitare fenomeni di condensa c’è il telo Intello igrovariabile che si fissa con il nastro biadesivo Duplex; il nastro Tescon vana serve per la sigillatura dei sormonti del telo e per la chiusura di elementi lisci quali tetto e pareti, nel caso siano rifinite a malta fine oppure addirittura lisciate.

Il sigillante orcon F è per la sigillatura del telo INTELLO sulle mura grezze, se rifinite a intonaco grezzo, in altre parole con malta non fine, poi c’è il cartongesso come lastre di finitura.

Isolamenti termici STEACOM
Riassumendo, si fissano prima le guide per cartongesso con tasselli specifici a soffitto e pavimento, interponendo la guarnizione adesiva, poi si montano i primi due montanti che costituiscono i lati verticali dell’orditura, si prosegue con i restanti montanti rispettando l’interasse di 60 cm.

È posto conseguentemente l’isolante Naturaflex all’interno della gola dei profili, si predispone il nastro biadesivo sui profili metallici, si fissa il manto igrovariabile, il telo posato con un sormonto di 15 cm rispettando i segni tracciati sul rotolo, si sigillano i sormonti e lo stesso telo sulle pareti perimetrali, in più anche sui serramenti, e sugli elementi passanti quali scatole elettriche, impianti, altro.

Il lavoro si completa con lastre di finitura in cartongesso, fissati con viti specifiche, si stucca a regola d’arte, si rifinisce con un primer e tinteggio traspirante.


Sughero isolante: isolamento a cappotto interno con rete porta intonaco


Una soluzione più complessa da un punto di vista operativo è il sistema a cappotto realizzato con pannelli di sughero biondo agglomerato, un isolamento che necessita anche della rete porta intonaco e prevede una rasatura superficiale del pannello.

Sughero isolante
I pannelli isolanti termici per interni in sughero biondo di Steacom si possono acquistare in lastre da 100 x 50 cm, sono ecologici, traspiranti, privi di formaldeide, con una densità pari a 150 kg/mc, e sono inattaccabili da insetti e roditori, imputrescibili, stabili nel tempo, elettricamente neutri.

Pannelli isolanti termici per interni
Questi tipo di isolamenti interno è adatto per rivestire tetti, pareti e soffitti, per creare cappotti interni secondo una precisa stratigrafia che contempla l'utilizzo di un collante traspirante a parete, del pannello di sughero con tasselli per il fissaggio, altro collante o rasante, la rete in fibra di vetro annegata nel rasante, pittura traspirante di finitura.


Isolamento termico pareti interne con fibra di legno


Un altro sistema per ottenere un ottimo isolamento termico interno è il cappotto in fibra di legno  Naturadentro, un sistema che permette di isolare maggiormente dal freddo e/o dal caldo la vostra abitazione od anche una sola stanza, oppure una sola parete (ad esempio le pareti fredde a Nord, o le pareti troppo calde a sud),  ottenendo quindi un isolamento naturale utilizzando semplicemente le finiture in argilla e calce.

Il sistema Naturadentro si compone di:

- pannelli in fibra di legno NATURAWALL, pensati per ristrutturazioni interne e sicuri contro il formarsi di condense pericolose
- uno strato di intonaco di fondo assorbente in argilla Claytec, da applicare sotto il pannello NATURAWALL
- una finitura interna di rasatura armata e intonachino completamente naturale e assorbente, YOSIMA INTONACHINO DESIGN IN ARGILLA.

L’argilla è un materiale conosciuto fin dall'antichità per la sua capacità di equilibrare la temperatura e stabilizzare l’umidità dell’aria, grazie alla sua caratteristica di accumulare l'umidità, rilasciandola gradualmente, regolando quindi l'umidità relativa dell'aria. Il cappotto isolante interno Naturadentro consente una perfetta gestione dell’umidità interna e garantisce un ambiente perfettamente salubre e confortevole.

Tra i vantaggi di questo sistema abbiamo:
- un'elevata igroscopicità e diffusività capillare;
- un ottimo assorbimento di umidità infatti il sistema è l'ideale per l'integrazione con sistemi radianti a parete.
- il sistema è reversibile, quindi adatto per strutture sottoposte a vincolo.


I passaggi per realizzare un buon isolamento termico per pareti interne utilizzando le fibre di legno


Per una corretta realizzazione di un cappotto isolante interno con pannelli in fibra di legno Naturawall aventi spessore pari a cm 4 o cm 6, si consiglia di seguire le seguenti fasi:

- verificare l'assenza di possibili infiltrazioni d'acqua dall'esterno della parete;
- rimuovere con una operazione di raschiatura le finiture non igroscopiche come pitture lavabili e smalti , intonaci cementizi idrorepellenti; 
- regolarizzare il fondo con intonaci a calce per evitare camere d'aria tra parete e sistema di isolamento al fine di garantire una perfetta adesione del collante;
- preparare il fondo mediante picchettatura fitta degli intonaci esistenti e procedere poi con la pulizia da polvere e parti non coese;

Isolamento termico in fibra di legno Naturadentro
- preparare il collante-rasante Claytec in argilla, e applicarlo mediante spatola dentata direttamente sul pannello, a letto pieno, Claytec impiegato come rasante sui pannelli di fibra di legno, si stende in prima mano con spatola liscia ed in strato uniforme poi si annega la rete d'armatura in fibra di vetro sullo strato ancora fresco e poi si applica una seconda mano di collante-rasante Claytec coprendo completamente la rete;
- fissare ulteriormente le lastre al muro mediante i tasselli da cappotto per il fissaggio a filo "STR-U";
- applicare il rasante e la rete portaintonaco; ;

Per completare il pacchetto naturale si può rifinire con due mani di Claytec YOSIMA INTONACHINO DESIGN a base di argilla, completamente naturale e assorbente.


Isolamento termico interno: la Redazione consiglia

Isolamento termico interno


Logo STEACOMSe si ha intenzione di migliorare l’isolamento termico interno della propria abitazione, proteggersi meglio da freddo e caldo, ridurre il peso delle bollette e quindi limitare i consumi energetici, non resta che affidarsi a Steacom Srl garante di soluzioni e rimedi efficaci, materiali idonei alla coibentazione interna della casa.

L’azienda è specializzata in soluzioni per la bioedilizia, rimedi antimuffa, sistemi per l’isolamento acustico e termico, finiture d’interni, utilità per la casa, strumenti per la realizzazione dei lavori, soluzioni per l’impermeabilizzazione e l’umidità.

Gestisce anche tecnologie per la sicurezza sul lavoro in ambito industriale, artigianale e lavorativo in genere; commercializza un’infinità di prodotti tra cui isolanti in fibre di legno e vegetali, in sughero, prodotti di argilla, guaine, sigillature e accessori, prodotti antimuffa, pannelli fonoassorbenti, silenziatori per fori di ventilazione, guarnizioni, pennelli, elettroutensili, utensili manuali, guaine bituminose, teli traspiranti, tanto altro per la casa.

riproduzione riservata
Articolo: Isolamento termico interno: come fare
Valutazione: 4.61 / 6 basato su 38 voti.
Steacom è un'azienda specializzata nella ricerca e nella vendita di soluzioni e tecnologie per l'edilizia professionale e per il fai da te, isolamento termico e acustico e soluzioni contro l'umidità.

Isolamento termico interno: come fare: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Attilio1
    Attilio1
    Domenica 20 Ottobre 2019, alle ore 17:44
    Vorrei isolare una parete della mansarda dal calore in quanto il tetto del vicino non la copre completamente e d'estate, visto anche lo spessore ridotto della stessa, si scada parecchio.
    Avevo pensato di incollare al muro un isolante riflettente e poi mettere uno strato di fibra di legno o sughero.
    Preferirei coprire la fibra di legno con un pannello di legno piuttosto che con del cartongesso.
    Cosa ne pensate ?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Attilio1
      Lunedì 21 Ottobre 2019, alle ore 11:48
      Il pacchetto con la finitura con un pannello di legno va bene, aumenta la resistenza termica. L'importante è avere almeno 4/5 cm. di materaile isolante per avere un buon risultato. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Attilio1
        Attilio1 Pasquale
        Lunedì 21 Ottobre 2019, alle ore 20:02
        Grazie!volevo sapere per lo strato di alluminio riflettente, ha senso metterlo? Lo metterei all'interno per riflettere il calore irraggiato, però leggendo in giro sembra che si debba lasciare dello spazio tra la suoerficie calda e quella riflettente. Ha quindi senso metterlo attaccato alla parete da isolare o al pannello di legno che poi all'interno avrebbe l'isolante in fibra di legno (abete rosso?)
        rispondi al commento
  • Piero catacchio
    Piero catacchio
    Martedì 30 Luglio 2019, alle ore 19:23
    Ho da coibentare una parete esposta a nord in due stanze.
    L'edificio è stato realizzato negli anni 60, dette pareti sono state realizzate con due fodere di tufi o mattoni forati e una intercapedine di circa 10 cm.
    In fase di ristrutturazione, pensai male, di far riempire l'intercapedine con argilla espansa, senza raggiungere l'effetto desiderato, forse anche per la poca professionalità dell'impresa.
    Detta parete, all'esterno fu protetta con guaina bituminosa.
    Attualmente, dopo sei anni dalla ristrutturazione, non ho alcuna infiltrazione, non ho macchie di umido o di condensa, non ho ponti termici, ho solo una parete fredda, che vorrei coibentare con prodotti efficaci e possibilmente ecologici.
    Non ho problemi di spessore, per cui sono aperto a qualunque soluzione.
    Avrei necessità di conoscere un vs. consiglio e l'indicazione di un tecnico e di una impresa, in zona, che possano risolvere il problema.
    Superficie complessiva delle pareti delle due stanze, mq. 30,00 circa.
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Piero catacchio
      Venerdì 2 Agosto 2019, alle ore 18:08
      Il miglior materiale isolante rimane sempre il sughero naturale. Ovviamente in base allo spessore sale il prezzo. Per quanto riguarda la ditta Le consiglio di consultare la nostra sezione preventivo lavori e potrà ricevere gratuitamente nominativi e prezzi delle imprese operanti nella Sua città. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Isolamento termico interno: come fare che potrebbero interessarti

Come isolare adeguatamente la mansarda

Sottotetto - Per rendere un sottotetto abitabile e confortevole occorre realizzare un adeguato isolamento termico delle superfici insieme con una buona illuminazione naturale

Pannelli isolanti in legno cemento, betonwood e airwood

Isolamento termico - Il legno cemento è un materiale molto particolare, ecocompatibile e dalle caratteristiche uniche di isolamento, resistenza ed ecocompatibilità, come betonwwod ed airwood.

Pannelli isolanti naturali autocostruiti

Fai da te - Come realizzare da soli pannelli isolanti con materiali naturali.


Pannelli fotovoltaici come isolanti

Impianti - I moduli fotovoltaici installati sul tetto delle abitazioni non solo producono energia pulita ma fungono anche da ottimo isolamento termico.

Tipi di isolanti e applicazioni

Isolamento termico - Dal punto di vista chimico i materiali isolanti si distinguono in materiali organici e materiali inorganici, sono disponibili in pannelli, granuli e spray.

Casseri isolanti

Progettazione - Prodotti ecocompatibili ed energeticamente funzionali prodotti come i casseri isolanti a perdere: composti da due pannelli in materiale isolante distanziati.

Caratteristiche dei materiali isolanti

Isolamento termico - L'isolamento termico ed acustico di un edificio è ormai un valore fondamentale nella definizione del comfort abitativo e del valore commerciale di un immobile.

Elementi preaccoppiati per l'isolamento termico

Progettazione - Materiali precostruiti in stabilimento, con conformazione eterogenea, ma solidale, caratterizzati da alte prestazioni termoisolanti, una volta messi in opera.

Migliorare il comfort e classe energetica con sistemi di isolamento in casa

Isolamento termico - Un isolamento performante consente di risparmiare sulle bollette e crea un ambiente migliore in cui abitare, è molto utile quindi isolare adeguatamente tetto e pareti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img cfcpol
Vendo pannelli Isopan tipo "Pir" a sandwich completamente nuovi ancora imballati circa 90 mq OTTIMO PREZZO.Per qualsiasi info basta chiedere.
cfcpol 06 Luglio 2015 ore 17:19 1
Img condominio
Salve,ho problemi di condensa, ponte termico e muffa interni al mio appartamento e dato che l'esecuzione di un cappotto esterno è di difficile attuazione, volevo sapere...
condominio 22 Dicembre 2014 ore 14:31 4
Img mr.pizza
Buonasera, ho necessità di rifare la veranda di un cucinino e annessa pavimentazione e piastrellatura sui muri. Il verandista mi ha detto che con le nuove verande a taglio...
mr.pizza 10 Maggio 2017 ore 18:58 9
Img samanta1979
Salve a tutti. Prima di intervenire  vorrei chiedere un vostro parere per evitare di commettere errori. In casa abbiamo un sottotetto a L (di cui allego qualche foto e una...
samanta1979 11 Febbraio 2015 ore 11:25 2
Img paoloan
Salve, ho necessità di installare dei pannelli Aeropan in aerogel all'interno di una stanza per mq. 40 circa. Il ciclo di applicazione prevede la raschiatura delle pareti...
paoloan 23 Ottobre 2017 ore 06:54 3