Isolamento termico pareti interne, quali soluzioni adottare

NEWS DI Isolamento termico19 Marzo 2018 ore 11:04
L'isolamento termico interno è realizzato con dei pannelli termoisolanti che vengono applicati a parete per migliorare il comfort abitativo e ridurre i consumi.

Isolare le pareti interne con pannelli isolanti


L’isolamento termico interno è uno degli interventi attualmente più diffusi in ambito edilizio perché consente il miglioramento del comfort abitativo interno e la riduzione dei consumi energetici.

La coibentazione interna è fondamentale per possedere una casa più calda d’inverno e fresca d’estate, per limitare l’accensione dei termosifoni e dei condizionatori, per ridurre la spesa riguardante i consumi energetici.

Isolare le pareti con un cappotto interno è una soluzione ideale, specie quando non è possibile realizzare un cappotto esterno, magari per il non accordo da parte di tutti i condomini, oppure perché i costi stimati sono eccessivi e insostenibili.


Cappotto termico interno

Cappotto termico interno

Cappotto termico interno
Pannelli sughero per pareti, by STEACOM

Pannelli sughero per pareti, by STEACOM

Pannelli sughero per pareti, by STEACOM
Pannelli fonoisolanti

Pannelli fonoisolanti

Pannelli fonoisolanti
Pannelli insonorizzanti STEACOM

Pannelli insonorizzanti STEACOM

Pannelli insonorizzanti STEACOM
Pannelli isolanti termici di STEACOM Srl

Pannelli isolanti termici di STEACOM Srl

Pannelli isolanti termici di STEACOM Srl

I pannelli isolanti sono inseriti all’interno delle mura domestiche, soprattutto nella zona Nord, quella esposta maggiormente a venti e al freddo; gli interventi d’isolamento termico interno possono essere compiuti sia da imprese edili specializzate sia in modalità fai da te mediante soluzioni e materiali comunque professionali.

La giovane e dinamica azienda STEACOM S.r.l., specializzata nella ricerca e nella vendita di soluzioni e tecnologie per l’edilizia professionale e per il fai da te, propone diversi sistemi per isolare le pareti con la coibentazione interna.

Se si è dunque intenzionati a isolare dall’interno una o più pareti della casa, è possibile adottare diverse soluzioni, proposte dall’azienda, da scegliere in funzione dello spessore disponibile, del grado d’isolamento desiderato, del materiale che si preferisce, più o meno ecologico, del grado di manualità o di esperienza.

La soluzione di basso spessore (dai 3 ai 10 mm) e in fai da te, è quella dell’incollaggio sulla parete dei rotoli e pannelli termici in sughero supercompresso a grana fine, meglio argomentato di seguito.

Un altro ottimo isolamento invernale, spessore 5 cm, livello fai da te avanzato, è il cartongesso unito a un isolante, oppure, nello spessore di 6.5-9 cm, l’isolante in fibra di legno adatto anche per l’isolamento estivo.

Il sughero biondo agglomerato è una soluzione da 2.5-5 cm di spessore da attuarsi con mani esperte del settore per realizzare un buon isolamento invernale ed estivo.

Ottimo è anche il sistema cappotto interno fatto di pannelli isolanti in fibra di legno Pavadentro, spessore 5-12 cm, da mettere in posa sempre rivolgendosi a esperti del settore.


Isolare le pareti con un cappotto termico interno: con quali pannelli realizzarlo?


I pannelli isolanti per pareti interne caratterizzati da esiguo spessore, variabile dai 3 ai 10 mm, applicabili anche in modalità fai da te, sono quelli in sughero supercompresso e, in altre parole, a grana fine.

Questi isolanti termici si presentano come pannelli o rotoli; dopo essere stati incollati a parete, possono essere lasciati a vista se piace la finitura del sughero oppure essere tinteggiati con pittura traspirante, essere addirittura intonacati.

Come isolare una parete interna dal freddo
Il pannello isolante termico in sughero naturale supercompresso e ultrasottile è ideale per isolare le pareti, per l'isolamento termico soffitto e pavimenti, per rivestire anche le colonne come materiale anticondensa.

Questo genere di pannello non contiene formaldeide, è in polpa di sughero agglomerato supercompresso a grana fine ventilata e selezionata, è libero da scorie e da impurità.

Il materiale serve a rivestire internamente le pareti fredde e umide ma anche a isolare i pavimenti, è traspirante, isolante, antistatico, biocompatibile, il pannello isolante in sughero ultrasottile di Steacom è insomma un regolatore igrometrico capace pertanto di smaltire l’umidità nella parete.

Pannelli per cappotto interno di STEACOM
Lo strato di sughero è piacevole a vedersi e gradevole al tatto, è utilizzato anche come isolante acustico, quindi per eliminare i rumori eccessivi ed il riverbero. È adatto anche a correggere i ponti termici per l’elevata flessibilità e compattezza, per isolare pareti curve, cupole o volte.

Una soluzione ideale per isolare le pareti fredde esposte a Nord, non soggette a umidità o muffa, è unire lastre di cartongesso a un isolante in polistirene estruso, isolante termico XPS dello spessore di 3 cm.

Il pacchetto costituente il cappotto interno casa raggiunge uno spessore di quasi 5 cm giacché la lastra di cartongesso è di 1.25 cm mentre lo strato di polistirene estruso è di 3 cm.

Questo materiale isolante termico è costituito da sostanze compatibili con la salute dell’uomo; alla capacità igroscopica del gesso si unisce l’elevata resistenza termica del polistirene estruso.

Cartongesso con isolante
Il pannello è pratico e maneggevole, si può comporre e installare a parete anche in modo autonomo, senza l’ausilio di professionisti del settore, possiede conducibilità termica pari a 0.034 W/mK, s’incolla mediante Knauf Perlfix ( se necessario tassellare), eseguendo le indicazioni di posa.


Isolare le pareti con l'impiego di una controparete isolante


La coibentazione termica interna può essere fatta inserendo un isolante in fibra di legno all’interno di un telaio composto di profili metallici da cartongesso, che vengono fissati sul muro con idonei tasselli insieme a un telo speciale per limitare i fenomeni di condensa.

Si tratta di un isolamento con sistema a secco privo quindi di collanti, basato su pannelli in fibra di legno, un materiale adatto alla coibentazione termica ed acustica, naturale e molto funzionale.

Tanti sono i vantaggi di questo sistema proposto da Steacom tra cui anche la velocità e semplicità di pulizia nell’esecuzione dei lavori, l’utilizzo di un isolante ecologico e salubre, l’adozione di un materiale traspirante.

Isolare parete dall'interno, by STEACOM
Sono necessari profili di acciaio per la creazione di contropareti autoportanti di cartongesso, un profilo guida a U 50/75 x 40 mm x 0.6, un profilo montante a C 50/75 x 50 mm x 0.6.

L’isolante termico e acustico Naturaflex può avere lo spessore di 4 o 5 cm con profili da 50 mm, spessore 8 cm, 4 più 4 cm, per i profili da 75 mm.
I profili vanno isolati dalle pareti e dal soffitto con guarnizioni monoadesive in polietilene.

Per la tenuta dell’aria e per evitare fenomeni di condensa c’è il telo Intello igrovariabile che si fissa con il nastro biadesivo Duplex; il nastro Tescon vana serve per la sigillatura dei sormonti del telo e per la chiusura di elementi lisci quali tetto e pareti, nel caso siano rifinite a malta fine oppure addirittura lisciate.

Il sigillante orcon F è per la sigillatura del telo INTELLO sulle mura grezze, se rifinite a intonaco grezzo, in altre parole con malta non fine, poi c’è il cartongesso come lastre di finitura.

Isolamenti termici STEACOM
Riassumendo, si fissano prima le guide per cartongesso con tasselli specifici a soffitto e pavimento, interponendo la guarnizione adesiva, poi si montano i primi due montanti che costituiscono i lati verticali dell’orditura, si prosegue con i restanti montanti rispettando l’interasse di 60 cm.

È posto conseguentemente l’isolante Naturaflex all’interno della gola dei profili, si predispone il nastro biadesivo sui profili metallici, si fissa il manto igrovariabile, il telo posato con un sormonto di 15 cm rispettando i segni tracciati sul rotolo, si sigillano i sormonti e lo stesso telo sulle pareti perimetrali, in più anche sui serramenti, e sugli elementi passanti quali scatole elettriche, impianti, altro.

Il lavoro si completa con lastre di finitura in cartongesso, fissati con viti specifiche, si stucca a regola d’arte, si rifinisce con un primer e tinteggio traspirante.


Sughero isolante: sistema a cappotto con rete porta intonaco


Una soluzione più complessa da un punto di vista operativo è il sistema a cappotto realizzato con pannelli di sughero biondo agglomerato, un isolamento che necessita anche della rete porta intonaco e prevede una rasatura superficiale del pannello.

Sughero isolante
Il pannello isolante in sughero biondo di Steacom si può acquistare in lastre da 100 x 50 cm, è ecologico, traspirante, privo di formaldeide, con una densità pari a 150 kg/mc, è inattaccabile da insetti e roditori, imputrescibile, stabile nel tempo, elettricamente neutro.

Pannelli isolanti termici per interni
È adatto per rivestire tetti, pareti e soffitti, per creare cappotti interni secondo una precisa stratigrafia che contempla l'utilizzo di un collante traspirante a parete, del pannello di sughero con tasselli per il fissaggio, altro collante o rasante, la rete in fibra di vetro annegata nel rasante, pittura traspirante di finitura.


Isolare le pareti con fibra di legno


Un altro materiale per isolare le pareti interne è la fibra di legno caratterizzata da freno a vapore incorporato, rivestita con intonaci a base di calce o argilla; si viene a creare un cappotto interno di elevate prestazioni, realizzabile però attraverso una buona manualità di comprovata esperienza.

Si tratta di un rimedio bioedile fatto di pannelli Pavadentro in fibra di legno e il lavoro comincia proprio con la preparazione della parete interna da rivestire, giacché deve essere resa igroscopica attraverso una raschiatura delle pitture esistenti oppure una picchettatura per favorire l’adesione dell'intonaco di fondo argilla.

Miglior isolante termico da STEACOM S.r.l.
Segue pertanto l’applicazione dell’intonaco assorbente ad azione capillare, a mano o con macchina intonacatrice tipo PFTG4, in spessore di circa 5-30 mm secondo le condizioni della parete.

Dopo una buona asciugatura, è applicato il pannello isolante Pavadentro con fissaggio meccanico, con tasselli specifici da cappotto; successivamente, la superficie viene leggermente bagnata per rimuovere la polvere, si applica uno strato d’intonaco d’argilla con cazzuola o spatola dentata, si liscia dunque con l'intonaco di fondo argilla.

Prima di applicare l’intonachino, è necessario sincerarsi che tutto il composto sia ben asciutto, si prosegue dunque con due mani di finitura, una a spatola liscia e una con quella dentata da 3 mm, poi si esegue il trattamento pittorico desiderato con spugna, frattazzo in legno o con ferro.


Isolamento termico interno: la Redazione consiglia

Isolamento termico interno: a chi rivolgersi?


Logo STEACOMSe si ha intenzione di migliorare l’isolamento termico interno della propria abitazione, proteggersi meglio da freddo e caldo, ridurre il peso delle bollette e quindi limitare i consumi energetici, non resta che affidarsi all’azienda STEACOM S.r.l., garante di soluzioni e rimedi efficaci, materiali idonei alla coibentazione interna della casa.

L’azienda è specializzata in soluzioni per la bioedilizia, rimedi antimuffa, sistemi per l’isolamento acustico e termico, finiture d’interni, utilità per la casa, strumenti per la realizzazione dei lavori, soluzioni per l’impermeabilizzazione e l’umidità.

Gestisce anche tecnologie per la sicurezza sul lavoro in ambito industriale, artigianale e lavorativo in genere; commercializza un’infinità di prodotti tra cui isolanti in fibre di legno e vegetali, in sughero, prodotti di argilla, guaine, sigillature e accessori, prodotti antimuffa, pannelli fonoassorbenti, silenziatori per fori di ventilazione, guarnizioni, pennelli, elettroutensili, utensili manuali, guaine bituminose, teli traspiranti, tanto altro per la casa.

STEACOM S.r.l.
Via L.L. Zamenhof n. 711
36100 Vicenza
Tel. +39 0444 1429792
Per maggiori informazioni: www.steacom.it

riproduzione riservata
Articolo: Isolamento termico interno: come fare
Valutazione: 5.22 / 6 basato su 23 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs
Steacom è un'azienda specializzata nella ricerca e nella vendita di soluzioni e tecnologie per l'edilizia professionale e per il fai da te, isolamento termico e acustico e soluzioni contro l'umidità.

Isolamento termico interno: come fare: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Isolamento termico interno: come fare che potrebbero interessarti
Isolare con la fibra di canapa

Isolare con la fibra di canapa

L'apposizione di pannelli o rotoli in fibra di canapa consente il raggiungimento del comfort termoigrometrico e aumenta l'isolamento anche dal punto di vista acustico.
Lana Vetro e Materiali Isolanti

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.
Pannelli isolanti naturali autocostruiti

Pannelli isolanti naturali autocostruiti

Come realizzare da soli pannelli isolanti con materiali naturali.
Pannelli fotovoltaici come isolanti

Pannelli fotovoltaici come isolanti

I moduli fotovoltaici installati sul tetto delle abitazioni non solo producono energia pulita ma fungono anche da ottimo isolamento termico.
Tecniche e consigli per isolare il soffitto e il pavimento

Tecniche e consigli per isolare il soffitto e il pavimento

Isolare il soffitto e il pavimento di una casa permette di eliminare le dispersioni termiche e di ottenere un risparmio sui consumi per climatizzare l'ambiente.
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.