Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Le tecniche di insufflaggio per isolamenti termici di fabbricati

L'isolamento termico degli edifici con tecniche d'insuflaggio, è un intervento da preferire perché poco invasivo, efficace, esclusivo, rispettoso dell'estetica.
- NEWS Isolamento termico

Come isolare una parete con le tecniche d'insufflaggio


Coibentare casa significa compiere il primo importante passo verso un adeguato comfort e benessere abitativo, significa isolare termicamente l'ambiente domestico, offrire un buon clima interno, è risparmiare energeticamente.

Anni addietro si costruivano i fabbricati con una muratura a cassa vuota proprio per attuare un tipo d'isolamento termico basato sul principio che la camera d'aria tra i due paramenti di laterizio non permettesse lo scambio termico con l'esterno e quindi consentisse l'isolamento dell'ambiente interno alla casa.


Isolare intercapedine muri, by Tecnova Group Srl

Isolare intercapedine muri, by Tecnova Group Srl

Isolare intercapedine muri, by Tecnova Group Srl
Isolamento muri perimetrali

Isolamento muri perimetrali

Isolamento muri perimetrali
Coibentazione muri esterni

Coibentazione muri esterni

Coibentazione muri esterni
Isolamento intercapedine con Tecnova Group

Isolamento intercapedine con Tecnova Group

Isolamento intercapedine con Tecnova Group
Materiali isolanti termici di Tecnova Group

Materiali isolanti termici di Tecnova Group

Materiali isolanti termici di Tecnova Group

L'intercapedine d'aria doveva avere uno spessore ben preciso, secondo calcoli strutturali e termici, perché se accresciuto, anziché isolare poteva essere motivo di formazione di moti convettivi d'aria, favorevoli alla trasmissione del calore da una superficie all'altra delle due pareti.

Volumi d'aria maggiori possono generare inoltre la saturazione del vapore acqueo e la formazione di condense sulle superfici più fredde, la creazione di macchie di umidità sui muri.

L'isolamento termico pareti è realizzato nella maggioranza dei casi con un cappotto termico esterno o mediante una controparete posta all'interno dell'abitazione.

Innovativa ed efficace è la tecnica di insufflaggio delle pareti che si realizza inserendo del materiale con la funzione di isolante termico direttamente all'interno dell'intercapedine fino a colmare del tutto il vuoto d'aria tra i laterizi.

Per attuare l'insufflaggio occorre fare dei fori equidistanziati sulla muratura esterna e, all'interno di questi, inserire il materiale per coibentare con una macchina specifica, poi chiudere i buchi con calce o cemento e ripristinare l'estetica del prospetto.


Questa tecnica può quindi essere scelta e adottata nei casi in cui la muratura è caratterizzata da una camera d'aria giacché è proprio in questo spazio che si andrà a iniettare il materiale isolante e quindi a formare uno strato coibente interposto.

Si tratta di una tecnica poco invasiva, per niente distruttiva, di posa rapida, che non richiede l'installazione di ponteggi esterni, obbligatori quando si realizzano i cappotti esterni, non sono necessari permessi o autorizzazioni particolari a meno di una comunicazione inizio lavori.


Isolamento in intercapedine: la tecnica dell'insufflaggio


L'isolamento termico per insufflaggio intercapedini è realizzato dall'azienda Tecnova Group srl con Enerpaper, isolante prodotto da Enerpaper Srl, brevettato a livello internazionale, composto da fibre di cellulosa di legno e assemblato in bobine per fioccatura diretta in cantiere o lasciato in forma sfusa per una posa immediata.

La cellulosa stabilizzata, grazie a un innovativo processo produttivo, è trasformata in un prodotto in grado di generare una barriera termica contro la dispersione degli edifici.

Miglior isolante termico by Tecnova Group Srl
La sostanza che è iniettata per isolare la casa con l'insufflaggio cellulosa è priva di sali di boro, colle, patine e inchiostri di stampa, possiede un ridotto apporto di additivi chimici che sono necessari a garantire le caratteristiche di antifiamma, antimuffa e antispolvero.

Enerpaper è quindi un isolante termoacustico a base di cellulosa stabilizzata, è una sostanza da insufflaggio intercapedine, possiede prestazioni elevate, è alquanto economico, è performante, garantisce un buon risparmio energetico, un ottimo comfort abitativo, sostiene l'ambiente, rispetta l'estetica architettonica.

Materiali isolanti di Tecnova Group Srl
Questo prodotto, distribuito in esclusiva da Tecnova Group, è pertanto ecologico, unico nel suo genere, possiede un'efficacia certificata, è adatto per pareti esterne ma anche per la coibentazione interna e l'isolamento sottotetto, per edifici nuovi e per quelli già esistenti da ristrutturare, per interi edifici o parte di essi, per singoli alloggi.

Enerpaper ha dei risultati prestazionali eccellenti e difatti si può raggiungere una riduzione di trasmittanza termica fino al 70%, un ottimo isolamento termico, un risparmio sui costi energetici fino al 40%.


Insufflaggio pareti: come coibentarle nel modo giusto


L'isolamento termico realizzato con insufflaggio cellulosa non teme confronti; la traspirabilità delle pareti è veramente garantita, si ha una minore densità di posa rispetto ad altri prodotti isolanti per insufflaggio, una riduzione scarti al 100%, una presenza maggiore di cellulosa, una riduzione di additivi chimici e dei costi di trasporto.

Il prodotto appena presentato può essere utilizzato direttamente sotto forma di bobina risparmiando in trasporto e logistica, realizzando la fioccatura direttamente in cantiere; l'impiego può avvenire anche dal materiale fioccato e imballato in sacchi da 12 kg e in tal caso l'applicazione in cantiere avviene mediante l'adozione di specifiche macchine insufflatrici.

Isolanti termici
Enerpaper, isolamento termico a base di cellulosa stabilizzata, unito a ThermoShield, membrana endotermica attiva, detta M.E.A., dà vita a una soluzione efficace, ecologica ed economica per rendere ancor più isolato termicamente un edificio.


Isolamenti termici a doppia efficacia e a zero spessore


TermoZero Kit isola termicamente senza aumentare gli spessori, garantisce un risparmio energetico, è una protezione efficace per le pareti, regola le trasmissioni di calore, dona comfort e benessere ambientale.

È la soluzione ideale per la coibentazione muri. Si compone di due prodotti efficaci, ThermoShield ed Enerpaper, quindi l'azione protettiva e regolatrice dell'uno si unisce a quella isolante, antipolvere e antimuffa dell'altro.

Queste due sostanze tecnologicamente avanzate operano sinergicamente consentendo all'edificio di ottenere il massimo risparmio energetico a fronte di un investimento contenuto e nel rispetto dei requisiti di sostenibilità ambientale e di estetica architettonica.

Isolamento termico interno
TermoZero Kit è un prodotto certificato ed esclusivo, brevettato a livello internazionale, non invasivo, con tempi di posa ridotti, con costi di trasporto e ingombri in cantiere ridotti.

È ideale per isolamenti leggeri e invisibili con finitura protettiva endotermica a zero spessore, con tempi di ammortamento economico ridotti, con una garanzia di 10 anni.

Si può raggiungere una riduzione di trasmittanza termica fino all'80%, un risparmio sui costi energetici sino al 40%, un'ottima protezione dagli agenti esterni, la prevenzione da muffe e condense, la riduzione di polveri, la traspirabilità e la regolazione dell'umidità.


Membrana termotermica attiva per pareti asciutte


ThermoShield, il componente principale del materiale isolante termico TermoZero Kit, è una membrana endotermica attiva detta M.E.A., composta per oltre il 50% da microsfere cave di ceramica immerse in uno speciale legante a base di acqua.

Il rivestimento, a seguito dell'asciugatura, si polimerizza in una struttura resistente, traspirante e con una distribuzione uniforme di microsfere, inoltre, grazie alla sua elevata elasticità, fa sì che non ci siano microfessurazioni e quindi mantiene asciutta l'intera parete.

Isolare casa termicamente
Il prodotto, secondo le condizioni esterne, asciuga la parete trasportando l'umidità all'esterno, isola del tutto le superfici murarie dagli agenti atmosferici quali pioggia, smog, aerosol marino.

L'umidità dell'aria all'interno di un ambiente è regolata e mantenuta a livelli ottimali, i tempi di riscaldamento o di raffreddamento di una casa si riducono, il calore si riesce a distribuire in modo uniforme, si riescono persino ad abbattere i ponti termici.


Fine Articolo
LA REDAZIONE CONSIGLIA





Isolamento termico degli edifici con le tecniche d'insufflaggio


Logo Tecnova Group SrlPer la coibentazione intercapedine di muri perimetrali in edifici sia di vecchia sia di nuova costruzione, è bene rivolgersi all'azienda Tecnova Group Srl, realtà giovane e dinamica che propone soluzioni affidabili e tecnologicamente avanzate per il risparmio energetico, la protezione e il consolidamento degli edifici, la deumidificazione e il comfort abitativo.

L'azienda è diventata in pochi anni un punto di riferimento per architetti, progettisti e imprese edili, è presente in tutto il mondo avendo realizzato numerosi interventi applicativi, opera all'estero con Tecnova international.

Il personale operativo propone alla clientela sempre nuove opportunità per migliorare il patrimonio edilizio e renderlo più duraturo, resistente, salubre, sicuro ed ecologico.

Importanti sono i valori del rispetto ambientale e dell'ecocompatibilità, dell'innovazione tecnologica in grado di rimediare e risolvere antiche problematiche irrisolte.

riproduzione riservata
Isolamento termico degli edifici con le tecniche d'insufflaggio
Valutazione: 4.56 / 6 basato su 34 voti.
Tecnova Group Srl nasce con il chiaro intento di distinguersi nel campo degli operatori commerciali per l'edilizia moderna e il recupero strutturale.

Isolamento termico degli edifici con le tecniche d'insufflaggio: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Ligurnolo
    Ligurnolo
    Giovedì 9 Ottobre 2014, alle ore 15:45
    Ligurnolo srl è disponibile per un check gratuito sulle necessità reali della casa. www.ligurnolo.it
    rispondi al commento
  • Dario Lusso
    Dario Lusso
    Giovedì 31 Gennaio 2013, alle ore 19:37
    Avrei da eseguire il riempimento di una intercapedine di 12 cm su circa 120 m2 di muro accessibile dall'esterno e con ampie aperture di accesso a (formato mattone) per l'insufflazione.
    Si tratta di un attico a 5° piano e completamente terrazzato.Località Pisa centro con disponibilità di cortile sui 4 lati.
    Mi interesserebbe sapere il costo dell'intervento.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img massimiliano2022
Ciao a tutti, ho una mansarda dove i vecchi proprietari avevano attaccato del polistirolo per isolare un po dato che è un sottotetto.Viste le pessime condizioni ho deciso...
massimiliano2022 15 Novembre 2022 ore 10:56 3
Img marco commendatore
Salve,vivo in una abitazione a 1°piano sopra un portico aperto. Questo portico, esposto a nord non riceve mai luce solare ed è umido, pertanto l'abitazione assorbe...
marco commendatore 10 Novembre 2022 ore 14:58 13
Img tenth doctor
Buongiorno a tutti,spero che questa sezione sia corretta.Ho acquistato un appartamento nel 2020 a cui ho dato seguito a ristrutturazione interna (no infissi) conclusasi nel 2021...
tenth doctor 06 Novembre 2022 ore 17:45 11
Img lillo9546
Salve!Una mansarda è o troppo fredda in inverno o troppo calda in estate.Come è possibile normalizzare la temperatura?Non credo che andando ad isolare si puo...
lillo9546 16 Agosto 2022 ore 11:29 1
Img kleinpest
Domanda molto semplice e veloce.Spero che qualcuno possa aiutarmi non sapendone proprio come venirne capo.Praticamente dovrei conoscere lo spessore dell'isolante del cappotto...
kleinpest 23 Luglio 2022 ore 16:05 1