Iniziative per la tutela dell'ambiente

NEWS DI Normative14 Marzo 2012 ore 17:27
Le iniziative per il riuso di prodotti industriali come le lampade e la gestione delle risorse naturali, sono prerogative da condurre anche in campo didattico.
progetto didattico , progetti didattici , didattico , didattici
Arch. Emanuele Distefano

Se fino a qualche anno fa, il tema della tutela del nostro ambiente, era discusso prevalentemente in seno a settori distinti (accademico, di ricerca, ecc.), ai giorni nostri questo concetto è entrato a far parte di un linguaggio comune, ed esteso non solo ai soggetti adulti ma anche a quelli più giovani.

È, infatti, in questa fascia di età e all'interno della formazione scolastica, dove è più facile sensibilizzare i ragazzi di fronte ad una questione che, in questi ultimi decenni, sta divenendo un vero problema più che un semplice argomento di dibattito.

A seguire si evidenziano due iniziative, tese sulle varie possibilità di riciclo delle lampade LCF, e sui comportamenti che determinano la tutela di un bene comune come l'acqua.

Vita da lampadina, progetto promosso da WWF ed Ecolight


Questo progetto coinvolge quasi 350 bambini delle scuole elementari di Roma e provincia, e si muove da un'idea che ha preso vita nell'Istituto comprensivo Le Rughe di Formello.

Scopo di questa iniziativa è di fare conoscere agli studenti il ciclo virtuoso del riciclo delle lampade fluorescenti compatte (LFC), attualmente in uso e dopo che le tradizionali a incandescenza non sono più in commercio.

Le nuove lampade LCF, hanno una durata in media otto volte superiore rispetto a quelle tradizionali, garantiscono un maggiore risparmio energetico, e sono anche riciclabili.
Quest'aspetto fa riferimento alla normativa sui RAEE che assicurano il corretto smaltimento delle polveri fluorescenti e del mercurio (contenute nelle LFC), oltre al recupero di vetro e metalli che sono impiegati nella produzione di oggetti vari.

Infatti, tramite il recupero di questi materiali è possibile costruire panchine e grucce per abiti (con la plastica), realizzare particolare piastrelle (con il vetro), mentre con l'alluminio si possono creare telai per biciclette.

Il mercurio infine è usato nella produzione di nuove lampade a risparmio energetico.

Riuscire a spiegare l'evoluzione dell'intero ciclo di recupero serve, non semplicemente a fornire delle semplici indicazioni ecologiche, ma a rendere evidenti le procedure che si attuano sia per preservare l'ambiente e sia per il risparmio energetico.

È quindi comprensibile come questa educazione, debba partire dai ragazzi in giovanissima età poiché, a loro sarà dato in futuro il compito di gestire le complesse dinamiche ambientali del nostro pianeta.

Nasce scuole acqua-abc.it, prima piattaforma web dedicata ai progetti sull'acqua


Da qualche anno sono in corso, nel campo didattico e all'interno di campagne ambientali, dei progetti inerenti gli argomenti della risorsa idrica.

L'iniziativa è promossa da vari Comitati e sostenuta dall'assessorato all'Istruzione della Provincia di Milano, dalle aziende del servizio idrico e, da quest'anno, anche da ARPA Lombardia.
Le scuole coinvolte presentano, all'interno di questa piattaforma, i percorsi realizzati sui temi dell'acqua ponendo le basi per un coinvolgimento di altre strutture del territorio.

Con quest'ottica, il sito www.scuoleacqua-abc.it, tende a divulgare le esperienze di progettazione partecipata sull'acqua, messe in pratica da diversi soggetti nella provincia di Milano.

In questo modo, rendendo evidente il coinvolgimento da parte di persone competenti in materia, si contribuisce a rendere partecipi i giovani a tutte le dinamiche (abitudini e stili di vita) tese alla lotta allo spreco e all'inquinamento delle risorse naturali.

Questa condizione deve essere da esempio anche agli adulti, troppo spesso radicati in scelte slegate dal rapporto con l'ambiente.

L'argomento del sito è diretto anche a fornire (valorizzando anche quanto prodotto dalle associazioni e dalle istituzioni coinvolte), materiali di studio e di approfondimento su temi come: il diritto di accesso alla risorsa, l'acqua virtuale e l'impronta idrica, l'acqua e la legalità e la qualità dell'acqua.

Inoltre, la piattaforma, progettata da Fontanelle.org, si pone come elemento al servizio di scuole, docenti, ed è aperta a tutti i soggetti che vogliano avere informazioni aggiornate sullo stato di questa risorsa, di raccogliere dati su altri siti dedicati a quest'argomento, o di segnalare eventi o iniziative realizzate in ambito scolastico.

Questo progetto (Acqua Bene Comune), si presenta come un'opportunità didattica di grande interesse, perché il tema è affrontato in molteplici aspetti, legislativo, formativo, e tecnico attraverso i laboratori, al fine di individuare i corretti comportamenti per l'uso di questo prezioso bene comune.

Lo scopo, infatti, è di costruire, partendo dai giovani e con mezzi interattivi, una giusta procedura che possa garantire il rispetto delle risorse naturali del pianeta alle prossime generazioni.

Per informazioni consultare:
ecolight
scuoleacqua

riproduzione riservata
Articolo: Iniziative per la tutela dell'ambiente
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Iniziative per la tutela dell'ambiente: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Iniziative per la tutela dell'ambiente che potrebbero interessarti
Uniamo le Energie 2009

Uniamo le Energie 2009

La sostenibilità ambientale è sempre un argomento del quale vale la pena parlarne, soprattutto quando in Italia si attuano iniziative volte alla mobilitazione...
Energie rinnovabili: Piani nazionali per l'aumento dell'efficienza energetica

Energie rinnovabili: Piani nazionali per l'aumento dell'efficienza energetica

I NREAP (National Renewable Energy Action Plan) dovranno essere presentati alla Commissione Ue entro il 30 giugno 2010.
Lumiwall

Lumiwall

Un pannello solare in una finestra particolare.
Casa che produce piu' energia di quella che consuma

Casa che produce piu' energia di quella che consuma

L'ultima frontiera della casa energeticamente perfetta e' un tipo di abitazione che produce il doppio dell'energia che consuma: si chiama Energie-Plus Haus.
Leggi Energie Rinnovabili

Leggi Energie Rinnovabili

Da oltre dieci anni si sussegunono in Italia una lunga serie di Leggi e Decreti relative agli obblighi ed ai vantaggi legati all'uso di Energie Rinnovabili...
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.487 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Progettazione di interni
    Progettazione di interni...
    300.00
  • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
    Progetto d'arredamento per...
    150.00
  • Progetto di ristrutturazione per appartamento di 60 mq
    Progetto di ristrutturazione per...
    500.00
  • Interior design, rendering
    Interior design, rendering...
    5000.00
  • Colla impermeabilizzante Schluter-KERDI-COLL-L
    Colla impermeabilizzante...
    8.52
  • Ristrutturazione casa o villa, preventivo gratuito
    Ristrutturazione casa o villa,...
    10.00
  • Zappetta a punta quadrata
    Zappetta a punta quadrata...
    5.25
  • Fornitura e posa pavimento in porfido Roma e provincia
    Fornitura e posa pavimento in...
    49.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 400.00
foto 5 geo Bari
Scade il 01 Giugno 2019
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.