Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Individuazione delle parti comuni del condominio

Le parti comuni del condominio sono quelle che servono al godimento delle unità immobiliari di proprietà esclusiva secondo legge o per contratto.
- NEWS Parti comuni
Barra Preventivi Online

Parti comuni in condominioQuando si parla delle parti comuni del condominio, si è soliti dire che esse sono quelle indicate dall'art. 1117 c.c.

L'affermazione è vera solo in parte: le parti in condominio, infatti, oltre a quelle individuate dalla norma citata sono tutte quelle destinate al miglior godimento delle parti di proprietà esclusiva.

Non solo: parti comuni del condominio sono anche tutte quelle specificamente indicate come tali dagli atti d'acquisto o dal regolamento condominiale di natura contrattuale

Si è soliti dire che per le parti dell'edificio da considerarsi di proprietà comune vige una presunzione di condominialità.


La giurisprudenza usa spesso questa formula anche se le Sezioni Unite, nel lontano 1993 (cfr. sent. 7449), ebbero a specificare che le cose in condominio debbono considerarsi di proprietà comune e non presumersi tali.


Fatta queste premessa di carattere generale soffermiamoci adesso sul n. 2 dell'art. 1117 c.c.

A mente di tale norma, sono da considerarsi di proprietà comune, se non risulta il contrario dal titolo, i locali per la portineria e per l'alloggio del portiere, per la lavanderia, per il riscaldamento centrale, per gli stenditoi e per altri simili servizi in comune (art. 1117 n. 2 c.c.).


Tanto detto è utile domandarsi: che cosa fare per accertare la condominialità se dagli atti risulta una situazione incerta?

Secondo la Suprema Corte di Cassazione, che s'è pronunciata in merito, in tema di condominio negli edifici, per stabilire se un'unità immobiliare è comune, ai sensi dell'art. 1117, n. 2 cod. civ.,...- omissis...-, il giudice del merito deve accertare se, all'atto della costituzione del condominio, come conseguenza dell'alienazione dei singoli appartamenti da parte dell'originario proprietario dell'intero fabbricato, vi è stata tale destinazione, espressamente o di fatto, dovendosi altrimenti escludere la proprietà comune dei condomini su di essa.

Condominio con parti comuniNè per vincere, in base al titolo, la presunzione legale di proprietà comune delle parti dell'edificio condominiale indicate nell'art. 1117, n.2, cod. civ., sono sufficienti il frazionamento - accatastamento e la relativa trascrizione, eseguiti a domanda del venditore costruttore, trattandosi di atto unilaterale di per sè inidoneo a sottrarre il bene alla comunione condominiale, e dovendosi invece riconoscere tale effetto solo al contratto di compravendita, in cui la previa delimitazione unilaterale dell'oggetto del trasferimento sia stata recepita nel contenuto negoziale per concorde volontà dei contraenti (così Cass. 11195/2010 cit.)
(Cass. 30 novembre 2012, n. 21478).

In buona sostanza: solamente gli atti d'acquisto (o il regolamento contrattuale) possono modificare il regime di condominio cui, nel loro silenzio, sarebbero sottoposte le parti dell'edificio individuate dall'art. 1117 n. 2 c.c.

riproduzione riservata
Individuazione parti comuni del condominio
Valutazione: 4.80 / 6 basato su 5 voti.

Individuazione parti comuni del condominio: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Alessandromaurizi
    Alessandromaurizi
    Giovedì 18 Settembre 2014, alle ore 18:07
    In un condominio di fatto costituito da due unità immobiliari con ingresso in comune le decisioni sono prese a maggioranza dei millesimi o dei proprietari? Inoltre se sul lato opposto all'ingresso esistono due corti private separate da una siepe o una barriera, la recinzione di confine con lo spazio adiacente (suolo pubblico o privato) è da considerare parte comune?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
341.068 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Individuazione parti comuni del condominio che potrebbero interessarti

Superbonus in un condominio con più edifici, quali sono le regole

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In caso di condominio costituito da più edifici l'Agenzia delle Entrate spiega quali sono le regole da applicare per fruire del Superbonus 110%. Ecco come ottenerlo

Cappotto termico in condominio: è possibile la riduzione del balcone

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Tribunale di Milano stabilisce che non vi è lesione del diritto di proprietà in caso di restringimento del balcone dovuto dal cappotto termico in condominio.

L'amministratore non esegue la delibera assembleare: che fare?

Amministratore di condominio - Quali sono i rimedi se, per sua inerzia, l'amministratore di condominio non esegue la delibera assembleare: revoca, ricorso al Giudice e risarcimento dei danni.

Delibera assembleare di approvazione dei lavori ed eccesso di potere

Manutenzione condominiale - Tra i profili d'illegittimità di una delibera assembleare di condominio v'è anche l'eccesso di potere, ossia l'esercizio del diritto in modo distorto.

Il condominio misto che si accolla le spese può beneficiare del Superbonus 110?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate riconosce il Superbonus 110 a un condominio misto che decide di accollarsi le spese per interventi edilizi su parti comuni dello stabile?

Uso della cosa comune, innovazioni e delibere

Parti comuni - Che differenza corre tra uso della cosa comune, uso delle parti individuali e innovazioni? La risposta della Corte d'appello d'Ancona.

Supercondominio

Amministratore di condominio - Il Supercondominio è un'entità che sussiste quando ci sono edifici collegati con parti in comune. Vediamo insieme quali sono le sue caratteristiche, doveri e potenzialità.

Il condominio può trasformarsi in comunione?

Condominio - La comunione,il condominio negli edifici e la possibilità che un bene in condominio divenga bene in comunione: i riflessi sulla sua cessione.

Una causa condominiale è sempre utile se la delibera è illegittima?

Condominio - Non ci sono stime certe ma il sentire comune pone la causa condominiale ai primi posti tra le controversie nei nostri uffici giudiziari.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img stefano cirillo
La condizione relativa al reddito di riferimento si applica anche alle unità immobiliari situate all'interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti...
stefano cirillo 30 Novembre 2022 ore 20:34 3
Img stefano b.
Buongiornosarei interessato al possibile acquisto di un appartamento in condominio dove sono in corso, già in fase avanzata, i lavori per il superbonus 110 %.Premesso che,...
stefano b. 30 Novembre 2022 ore 19:04 10
Img andrew782@
Salve buonasera.Due settimane fa ho ricevuto una lettera dal mio proprietario (amministratore) dove è scritto testuali parole " L' installazione dei contabilizzatori di...
andrew782@ 30 Novembre 2022 ore 18:39 5
Img paolo.l
BuongiornoAvrei un problema. Nel condominio dove vivo l'amministratore non ha fatto venire la ditta per rilevare le letture dei contabilizzatori di calore, come veniva fatto ogni...
paolo.l 30 Novembre 2022 ore 18:31 2
Img pep2021
Buongiorno,Da circa 8 anni un condomino sopra di me ha completamente staccato tutti i caloriferi dall'impianto centralizzato condominiale, senza ovviamente chiedere alcun permesso...
pep2021 30 Novembre 2022 ore 18:30 8