Guida all'imposta di registro

NEWS DI Fisco casa26 Agosto 2015 ore 00:31
Dagli atti soggetti a registrazione obbligatoria alla base imponibile e al calcolo fino alle modalità di versamento: ecco una mini guida sull'imposta di registro.

Imposta di registro


Quando si deve procedere alla registrazione di un contratto di locazione oppure una donazione , una successione o una compravendita immobiliare, si deve pagare la cosiddetta imposta di registro. Ecco una mini guida con tutte le informazioni necessarie: da come si effettua la registrazione ai tempi, fino al calcolo dell’imposta e alle modalità di pagamento.


Imposta di registro: atti soggetti a registrazione


Imposta di registroL’imposta di registro è regolata dal T.U. 26 aprile 1986 n. 131 il quale all’articolo 1 stabilisce che tale imposta si applica agli atti soggetti a registrazione e a quelli volontariamente presentati per la registrazione.

In sostanza sono soggetti a registrazione tutti quegli atti da annotare presso un registro pubblico, allo scopo di non poterne più modificare la data e il contenuto, come contratti, scritture private, costituzione di enti o di società, sentenze e decreti.

In particolare sono sottoposti a registrazione obbligatoria:

-tutti gli atti scritti compiuti in Italia;

-i contratti, anche verbali, aventi per oggetto locazioni, trasferimenti di azienda, trasferimento di proprietà o di diritti reali (es: il diritto di abitazione);

-gli atti formati all’estero che comportino trasferimenti pari a quelli sopra indicati.

Per quanto riguarda la tempistica entro cui procedere alla registrazione si distingue tra:

-termine fisso generalmente di 20 giorni, ma per i contratti di locazione e gli altri atti relativi a diritti sugli immobili è di 30 giorni (60 giorni per gli atti formati all’estero)

-in caso d’uso, quando cioè una delle parti intenda provare con la registrazione l’efficacia temporale del contratto.


Soggetti tenuti alla registrazione


Sono obbligati a richiedere la registrazione:

-le parti contraenti per le scritture private non autenticate, per i contratti verbali e per gli atti pubblici e privati formati all'estero

-i notai, gli ufficiali giudiziari, i segretari o delegati della pubblica amministrazione e gli altri pubblici ufficiali per gli atti da essi redatti, ricevuti o autenticati

-i cancellieri e i segretari per le sentenze, i decreti e gli altri atti degli organi giurisdizionali alla cui formazione hanno partecipato nell'esercizio delle loro funzioni

-gli impiegati dell'amministrazione finanziaria e gli appartenenti al corpo della Guardia di Finanza per gli atti da registrare d'ufficio.


Imposta di registro: calcolo e importo


Registrazione attoLa base imponibile sulla quale calcolare l’imposta di registro è costituita da:

-valore del bene o del diritto alla data dell'atto per i contratti a titolo oneroso traslativi o costitutivi di diritti

-valore del bene che dà luogo all'applicazione della maggiore imposta per le permute.

Al valore ottenuto si applicano le aliquote che possono avere una misura percentuale oppure fissa. Per i trasferimenti immobiliari l’aliquota applicabile nel caso di acquisto di prima casa è ridotta al 2% e al 9% in tutti gli altri casi.

Altre aliquote applicabili per l’imposta di registro sono:

-aliquota al 2% del canone annuo moltiplicato per il numero delle annualità nel caso di locazione di fabbricati a uso abitativo

-aliquota all’1% del canone annuo, se la locazione è effettuata da soggetti passivi IVA nel caso di locazione di fabbricati strumentali per natura

- aliquota al 3% per la locazione di beni mobili

-aliquota al 9% per i trasferimenti di terreni non edificabili a imprenditore agricolo

-aliquota al 9% per i trasferimenti di terreni da chiunque non a imprenditore agricolo

-aliquota al 3% per i trasferimenti di altri beni mobili e diritti

-aliquota al 3% per la cessione di azienda.


Modalità versamento imposta di registro


Per quanto riguarda le modalità di versamento dell’imposta di registro si deve utilizzare il modello di versamento F23, reperibile gratuitamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Il pagamento con il modello F23 può essere eseguito presso:

-agenti della riscossione (gruppo Equitalia)

-banca

-ufficio postale.

Si può pagare in contanti, con carta Bancomat (presso gli sportelli abilitati dei soggetti suindicati), oppure con assegni bancari e circolari presso le banche, vaglia cambiari, addebito su conto corrente postale e assegni postali.

È possibile anche utilizzare il mod. F23 on line che permette di compilare e stampare il modello da presentare successivamente presso gli sportelli delle banche, di Poste Italiane S.p.A. oppure degli agenti della riscossione.

Tuttavia si segnala che dal 2011 è prevista anche la possibilità di versare l’imposta di registro, utilizzando il modello di pagamento F24, anch’esso reperibile gratuitamente on line dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Si precisa infine che nel caso di registrazione di atti pubblici o autenticati, ossia quelli per i quali è prevista la presenza del notaio, l’imposta di registro deve essere pagata direttamente al professionista (il notaio) che provvederà a versarla alle scadenze previste.

riproduzione riservata
Articolo: Imposta di registro
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Imposta di registro: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Imposta di registro che potrebbero interessarti
Risoluzione del contratto di locazione: obbligatoria la registrazione

Risoluzione del contratto di locazione: obbligatoria la registrazione

La risoluzione del contratto di locazione deve essere registrata. Lo afferma la CTP di Milano che condanna un contribuente per aver tardivamente versato l'imposta...
Registrazione del contratto di locazione, tempi e costi

Registrazione del contratto di locazione, tempi e costi

La registrazione del contratto di locazione rappresenta un obbligo per le parti che dev'essere adempiuto in breve termine e che comporta l'esborso di denaro.
Come registrare il contratto di locazione

Come registrare il contratto di locazione

Tutta la procedura da seguire, le tasse da pagare e l'opzione alla cedolare secca per la registrazione del contratto di locazione di immobili ad uso abitativo.
Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

In caso di contratto di locazione a canone concordato non assistito, per le agevolazioni fiscali è necessaria l'attestazione delle organizzazioni di categoria.
Registrazione di contratti di locazione brevi

Registrazione di contratti di locazione brevi

Il contratto di locazione per periodi inferiori a trenta giorni, spesso usato per soddisfare esigenze di natura turistica, non è soggetto all'obbligo di regsitrazione.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.318 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Videoispezione camino
    Videoispezione camino...
    220.00
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Profilo partenza attacco
    Profilo partenza attacco...
    9.80
  • Colombo porta rotolo a parete lulu'
    Colombo porta rotolo a parete lulu'...
    58.00
  • Angoliera italiana in legno con decori floreali
    Angoliera italiana in legno con...
    1400.00
  • Antico dipinto francese religioso scena biblica del
    Antico dipinto francese religioso...
    3600.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.