• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Impianto di climatizzazione: come evitare i rischi per la salute

L'impianto di climatizzazione, nonostante sia un valido alleato per offrire comfort agli ambienti, può provocare rischi per la salute se non correttamente gestito
Pubblicato il

Impianto di climatizzazione e rischi per la salute


Il climatizzatore è un dispositivo molto apprezzato nelle abitazioni poiché offre un ambiente confortevole e un clima ideale.
Tuttavia, per garantire la sua utilizzazione senza rischi per la salute, è essenziale eseguire controlli adeguati.

Dopo un periodo di inattività prolungata, riavviare il climatizzatore non è come mettere in funzione un apparecchio appena comprato, piuttosto ci si ritrova di fronte a un impianto che è stato esposto agli agenti atmosferici esterni per molto tempo e al suo interno potrebbero essersi annidati batteri, funghi e allergeni.

Climatizzatore e rischi per la salute
Riattivandolo senza un'opportuna manutenzione potrebbe provocare la diffusione nell'ambiente di microrganismi portatori di patologie polmonari: bronchiti e legionellosi sono solo alcune delle conseguenze.

Come prevenire tali rischi?

Evitando la manutenzione autonoma e rivolgendosi a professionisti esperti nel settore.


Batteri nell'impianto di climatizzazione


L'ambiente interno può diventare un autentico deposito di batteri pericolosi in determinate situazioni:

  • mancato ricircolo aria casa;

  • eccessiva umidità e calore;

  • sovraffollamento.


Tuttavia, a incidere in modo significativo sui potenziali rischi di contaminazione da batteri sono, come anticipato, le condizioni dei sistemi di condizionamento dell'aria.
.
Questi impianti sono diffusi in ogni tipologia di edificio (dalle residenze agli uffici pubblici) essendo fondamentali per assicurare il massimo benessere termoigrometrico e ambientale.

È possibile individuare diversi tipi di microrganismi patogeni che possono diffondersi a causa dei climatizzatori:

  • legionella;

  • streptococco;

  • pseudomonas;

  • staphylococcus.


La legionella e le conseguenze sulla salute


La legionella, un batterio noto per essere particolarmente pericoloso, può trovare rifugio in canali aeraulici trascurati e nei condizionatori mal tenuti.

Un esempio è la Legionella pneumophila, un batterio che prospera negli ambienti umidi e si annida negli impianti di aria condizionata presenti in strutture come ospedali, alberghi e complessi comunitari di grandi dimensioni.

Pulire i filtri del condizionatore per evitare rischi per la salute
Questo batterio è molto diffuso sia in ambienti naturali acquatici che in ambienti artificiali.
I suoi habitat preferenziali includono i sistemi idrici e di erogazione dell'acqua, come gli impianti di acqua calda sanitaria e le torri evaporative.

Tuttavia, si sviluppa anche nelle parti del sistema di climatizzazione dove l'acqua di condensa ristagna e nei filtri umidi.

Le infezioni si manifestano principalmente in due forme:

  • la febbre di Pontiac che causa sintomi quali febbre, spossatezza e mal di gola;

  • la legionellosi, o malattia del legionario, che si presenta come una forma potenzialmente letale di polmonite da Legionella, pericolosa per gli anziani e le persone con sistemi immunitari deboli.


Germi e climatizzatori: come prevenire i rischi per la salute


Dunque come si può utilizzare l'impianto di climatizzazione senza avere problemi?

La chiave sta nell'osservare attentamente e in modo sistematico la manutenzione del sistema.

Questo processo include diverse operazioni:

  • la pulizia, l'igienizzazione e, se necessario, la sostituzione dei filtri;

  • controlli a intervalli regolari per individuare eventuali depositi di calcare o incrostazioni sulle parti del sistema e l'adozione di misure necessarie per rimuoverli;

  • la totale sanificazione delle vasche di condensa, una volta l'anno almeno, con l'uso di prodotti specifici per l'eliminazione dei batteri;

  • la pulizia regolare e l'igienizzazione delle griglie e delle bocchette di ingresso dell'aria, a cadenza mensile durante i periodi di uso intenso;

  • la regolare pulizia dello split e delle unità esterne di trattamento dell'aria.


Pulire i filtri del condizionatore regolarmente: perché è così importante


La pulizia regolare dei filtri dell'impianto di climatizzazione è un aspetto di fondamentale importanza. Questi filtri svolgono un ruolo essenziale nel trattenere la polvere e i potenziali microrganismi nocivi che circolano nell'aria.

Durante i periodi più caldi, è necessario pulire i filtri almeno una volta al mese, se non addirittura più di frequente, soprattutto se il climatizzatore è in funzione per l'intera giornata. Infatti, nel corso di mesi di utilizzo continuato, i filtri possono perdere la loro capacità di filtraggio.


Una buona prassi consiste nel lavarli all'inizio di ogni stagione, passandoli sotto l'acqua corrente e successivamente applicando un prodotto sanificante per garantire un'azione antibatterica e germicida.

La mancata manutenzione dei sistemi di condizionamento può avere serie conseguenze per l'apparato respiratorio, specialmente nei soggetti con allergie agli acari e alla polvere.


Filtro per impianto di climatizzazione innovativo


L'azienda Haier si impegna costantemente a cercare soluzioni e tecnologie innovative per garantire un ambiente climatizzato sano e confortevole.

Il condizionatore Jade è dotato di un filtro IFD speciale che può eliminare fino al 99,9% di pollini, batteri e muffe e offre un CADR di 210,45 m3/h.

L'acronimo IFD sta per Intense Field Dielectric.
Questa tecnologia di filtraggio dell'aria usa un campo elettrico per intrappolare particelle sottili e microrganismi presenti nell'aria.

Condizionatore Jade di HaierCondizionatore Jade di Haier

Un vantaggio significativo del filtro IFD di Haier è la sua facilità di pulizia e la possibilità di riutilizzarlo, diminuendo così i costi a lungo termine associati alla manutenzione del condizionatore.

Inoltre, per garantire una sanificazione approfondita dell'aria che attraversa il sistema, Haier propone diverse tecnologie di purificazione, tra cui:

  • Lampada UVC, una lampada che emette luce ultravioletta capace di danneggiare il DNA di batteri e virus, eliminandoli così dall'ambiente;

  • Self Hygiene by Silver Ion, che riveste la superficie del condizionatore con ioni d'argento per prevenire la formazione e la crescita di batteri e muffe;

  • Steri Clean 56°C, un processo che sottopone il condizionatore a temperature elevate per 30 minuti;

  • Self-Clean, che assicura la rimozione dello sporco dalla superficie attraverso un processo di congelamento e sbrinamento.


Detergente per pulizia filtri del condizionatore


FILTERCLEAN, prodotto da Pharmachem Group Srl, si configura come un efficace detergente pensato per la pulizia dei filtri presenti negli impianti di climatizzazione e nelle unità di ventilazione.

FILTERCLEAN di Pharmachem Group FILTERCLEAN di Pharmachem Group

Questi filtri, se non sottoposti ad una pulizia adeguata, hanno il potenziale di catturare particelle estranee come polvere e batteri e disperderle nell'ambiente interno.

L'azione di FILTERCLEAN comprende la pulizia dei pacchi lamellari e delle superfici in plastica, senza causare danni.
La sua composizione, sicura per i componenti del sistema e per chi lo utilizza, assicura una pulizia approfondita, purificante e rigenerante. Inoltre, il prodotto si applica rapidamente ed è notevolmente efficace.

Ulteriori vantaggi sono la sua piacevole fragranza, la non necessità di risciacquo e l'adeguatezza per il piano HACCP che si occupa della pulizia dei sistemi di ventilazione meccanica in reparti in cui l'aria è gestita esclusivamente dai sistemi di condizionamento.

riproduzione riservata
Impianto di climatizzazione, quali sono i rischi per la salute
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.591 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img danix00
Buongiorno, l'anno scorso ho installato di 3 split (1 dual - 1 mono), tutte con lo scarico a muro. A distanza di 1 anno accade questo: * Lo split in soggiorno presenta della...
danix00 26 Agosto 2023 ore 11:59 2
Img paolito007
Buongiorno a tutti.Ho deciso d'installare un climatizzatore, possibilmente che sia abbastanza silenzioso.Cosa mi consigliate?Grazie mille...
paolito007 28 Giugno 2021 ore 13:01 2
Img claudioge
Sono nuovo sul forum.Un saluto a tutti voi.La mia casa unifamiliare ha l'impianto di riscaldamento invernale, ma non ha l'impianto di condizionamento estivo.Posso installare...
claudioge 26 Giugno 2021 ore 10:50 3
Img linomarco
Buongiorno a tutti,dovrei passare i tubi per il motore aria condizionata e quello di una cappa, all'interno di una canna fumaria mai utilizzata.Il problema è la "paura" di...
linomarco 28 Aprile 2021 ore 11:11 5
Img simoneross
Ciao a tutti, nel nostro nuovo appartamento in costruzione (classe A), non è previsto un impianto di VMC.Il riscaldamento sarà a pavimento di tipo ibrido (pompa di...
simoneross 16 Dicembre 2020 ore 18:02 10