Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Livelli di classificazione degli impianti elettrici

NEWS Impianti domotici23 Novembre 2014 ore 11:07
La nuova campagna di comunicazione dell'ANIE mira a far comprendere ai consumatori i vari livelli di classificazione degli impianti ed il valore della domotica.

Impianti elettrici domestici a livelli


Domotica e gestione dei consumiLa classificazione degli impianti elettrici domestici secondo livelli, tre per l'esattezza, è prescritta dalla variante alla norma CEI 64-8 e, in maniera pratica, si concretizza in una serie di regole da applicarsi nella realizzazione di tali impianti per unità immobiliari ad uso residenziale distinguendo: il Livello 1, che riguarda la configurazione base di un impianto affinché sia a norma, e i due superiori Livelli 2 e 3 che implementano le caratteristiche prestazionali degli impianti stessi, migliorandone la personalizzazione alle caratteristiche degli ambienti ed alle necessità specifiche degli utilizzatori.

La conoscenza di tali caratteristiche fondamentali, necessaria affinchè gli stessi impianti siano performanti e, soprattutto, sicuri, è determinante per poter avere abitazioni nelle quali non si corrono rischi per la salute e si vive nel comfort. In realtà, è evidente che dei nostri impianti elettrici, delle loro caratteristiche minime e della relativa qualità, sappiamo poco, e altrettanto poco sappiamo del modo corretto per spendere il giusto in energia elettrica, riducendo al minimo, o eliminando addirittura, gli sprechi.

Il costante aumento di soluzioni di domotica per le abitazioni, poi, è un elemento da portare sempre più all'attenzione della pubblica opinione, perché non sia semplicemente una stravaganza impiantistica (cosa che, di fatto, non è) ma un utile ausilio ad un uso intelligente, consapevole e sicuro dell'impianto elettrico casalingo e dei dispositivi ed elettrodomestici che da esso traggono alimentazione. Tale urgenza comunicativa è alla base della campagna di sensibilizzazione 2014/2015 promossa da ANIE, la Federazione che rappresenta le aziende dell'industria Elettrotecnica ed Elettronica italiana all'interno di Confindustria.


Impianti a livelli for dummies


Il concetto dei libri for dummies nasce, come è intuibile, nei paesi anglosassoni: di fatto, esiste tutta una collana di pubblicazioni di questo tipo, laddove il termine dummies significa negati, nel senso di incapaci o tonti, destinata, appunto, a chi non ne capisce molto di un determinato argomento e deve essere edotto, passo a passo, con una metodica semplificata. Questo stesso concetto è stato, quindi, abbracciato dalla ANIAE, nella sua campagna di sensibilizzazione, che ha condotto alla realizzazione di un booklet gratuito, destinato a coloro che devono far installare, o rinnovare, un impianto elettrico nelle proprie case e devono, necessariamente, sapere che richieste fare al proprio installatore.


Il booklet, scaricabile gratuitamente dal sito web dedicato www.impiantialivelli.it, dalle pagine social di Facebook, dal canale YouTube e dall'app dedicata, risponde ad una serie di domande semplici e di curiosità di base che abbracciano tanti aspetti dell'uso dell'elettricità in casa : dalle modalità per usare in maniera efficiente gli elettrodomestici in cucina e risparmiare energia, alle basilari norme di sicurezza in casa, fino a spiegare le modalità di accesso ai bonus fiscali per i lavori in casa e ai suggerimenti per la regolazione automatica del riscaldamento nelle camere dei bambini.

Questo libello in forma elettronica, che è il principale elemento di una campagna di comunicazione che impiega anche ADV e video tutorial, ed un ulteriore booklet destinato, invece, ai professionisti del settore (il tutto scaricabile dai siti già menzionati), concentra anche una sua parte per spiegare il valore della domotica nella gestione dei consumi casalinghi, in particolare facendo notare la comodità ed utilità della gestione da remoto degli impianti mediante smartphone e tablet.

Riduzione consumo energia elettricaQuesta nuova campagna informativa nasce in stretta prosecuzione e come aggiornamento di quella già promossa da ANIAE nel 2011, questa volta focalizzando le attenzioni, e la tipologia di comunicazione, specificatamente sui consumatori, e concentrando le attenzioni, in modo particolare, sul livello 3 degli impianti, quello relativo alla Domotica, per aumentare la consapevolezza del mercato sulle potenzialità di questa tecnologia, che garantisce qualità della vita, comfort, efficienza e sicurezza, dell'uso e dell'abitare in generale.

Per stuzzicare ulteriormente la curiosità dei consumatori sul valore e l'utilità degli impianti domotici, Claudio Andrea Gemme, Presidente di ANIE Confindustria, nel presentare la campagna di comunicazione ha fatto presente come, in un mercato delle costruzioni in forte crisi, è importante sapere come l'impianto elettrico influisca in ragione del 2% sui costi generali e che con un investimento di poco superiore al 3 % si può installare anche un impianto domotico di tipo base, il cui corretto impiego, però, può portare benefici tali da far risparmiare fino al 12% dell'energia elettrica e fino al 26% del riscaldamento.

Non bisogna dimenticare, infine, che c'è molto ancora da fare, in termini di sicurezza impiantistica, se si considera che, secondo i dati Prosiel, oltre 8 milioni di case, tra le quali il 95% sono state realizzate prima del 1991, ha impianti elettrici non a norma.

Per maggiori informazioni su aziende del settore degli impianti elettrici:
https://www.lavorincasa.it/aziende/impianti/impianto-elettrico/

riproduzione riservata
Articolo: Impianti elettrici a livelli
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Impianti elettrici a livelli: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
316.466 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Impianti elettrici a livelli che potrebbero interessarti


In arrivo il bonus per ristrutturare gli impianti elettrici in condominio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Dal 1° gennaio 2020 i condomini che intendono ristrutturare vecchi impianti elettrici potranno fruire di un contributo fino a 1200 euro. È quanto previsto da Arera

CEI 64-8 V3 Impianti Residenziali

Normative - Da Settembre 2011 e' in vigore la variante V3 alla Norma tecnica CEI 64-8: Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata e a 1.500 V in corrente continua.

Casa Evoluta

Impianti - Per casa evoluta si intende, secondo la variante V3 della norma CEI 64-8, una casa con specifiche funzionalità  che forniscono elevati livelli di comfort.

Protezioni impianti tecnologici

Fai da te - Durante i lavori gli impianti tecnologici, idrici elettrici e condizionamento devono essere protetti, la loro realizzazione si colloca tra le altre fasi di lavorazioni.

Comandi, attuatori, domotica

Impianti - Gli impianti o sistemi di automazione permettono di gestire contemporaneamente ed in modo efficace le funzionalità associate a impianti tecnologici diversi.

Impianti elettrici sicuri

Impianti - Errori da evitare nella realizzazione di impianti elettrici domestici.

Verifiche impianti elettrici

Impianti - Rispetto agli anni passati le norme per la realizzazione degli impianti tecnologici, danno indicazioni precise frenando spesso le iniziative degli installatori.

Placche futuristiche

Impianti - L'avvento della domotica e dell'integrazione impiantistica ha spinto il design delle placche e dei comandi elettrici verso nuove frontiere di stile e modernità.

Rilevazione Incendi: Segnalazioni

Impianti - L'efficacia della segnalazione di allarme di un sistema di rilevazione incendi può salvaguardare persone e cose e spesso evitare l'attivazione dei sistemi di spegnimento.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img maddalenamazzocchi
Buongiorno, siamo 5 studentesse del Politecnico di Milano (Scuola del Design - Design della Comunicazione) e stiamo effettuando una ricerca nell'ambito della domotica e della...
maddalenamazzocchi 29 Maggio 2018 ore 13:18 3
Img angelovenuti
Salve a tutti,sto facendo casa nuova ed e all'incirca 300 mq visto i costi effettuati mi trovo un po' al verde, mi chiedo è possibile predisporre cavi e quant'altro per...
angelovenuti 12 Gennaio 2015 ore 19:12 7
Img matteo.s76
Buongiorno, Ho un impianto Domotico BTicino fatto circa 5 anni fà, al momento dell'installazione, non misi la centralina per il controllo in remoto poiché costava...
matteo.s76 02 Dicembre 2019 ore 12:42 1
Img klan
Buongiorno,al primo piano della casa che sto ristrutturando è stato tolto il pavimento vecchio e lasciato il solaio (travi + travicelli e mezzane).Nel punto più...
klan 17 Aprile 2015 ore 12:30 2
Img paologiulio.dabbene@yahoo.it
Ho una casa in montagna in condominio e recentemente hanno sostituito le valvole dei termosifoni con regolazione e contabilizzazione.Adesso quando raggiungo la montagna al...
paologiulio.dabbene@yahoo.it 06 Gennaio 2014 ore 02:02 1