Illuminazione, Lampade Incandescenza

NEWS DI Arredamento15 Settembre 2011 ore 22:44
La lampada ad incandescenza per oltre 150 anni ha illuminato il mondo, nel 2012 la fine della produzione definitiva e piu' luce al risparmio energetico.

La costante esigenza della riduzione della spesa energetica degli edifici, per motivi tanto etici quanto economici, ha impresso una forte accelerazione alle tecnologie per l'illuminazione artificiale.

2012Oltre alle moderne tecnologie, diversi fattori hanno un notevole ruolo nella riduzione della spesa energetica per l'illuminazione, tra i quali: le caratteristiche dell'ambiente da illuminare, il numero medio di ore di illuminazione richieste, correlate alle attività svolte nello stesso ambiente; altri fattori importanti, generalmente valutati in fase di progettazione ed arredo degli edifici sia per la casa che per il lavoro, sono l'orientamento geografico degli ambienti, la realizzazione di lucernari, porte e/o finestre e la scelta di colori e tinte di pareti, soffitti e pavimenti, in modo da massimizzare la luce naturale negli ambienti occupati maggiormente nell'arco di una giornata.

I principali tipi di lampade sono le lampade ad incandescenza, le lampade fluorescenti, i diodi e le lampade ad alogeni.


Tipologie lampade ad incandescenza


Le lampade ad incandescenza sono quelle maggiormente diffuse, caratterizzate dall'incandescenza, e la relativa radiazione luminosa, prodotta dal filamento di tungsteno presente al loro interno e la cui produzione è in corso di dismissione: dal Settembre del 2009 ne è stata vietata la produzione di quelle di 100 W o di più e di tutte quelle a bulbo smerigliato o opalino; dal Settembre del 2010 quelle da 75 W; dal Settembre del 2011 di quelle da 60 W; dal Settembre 2012 di qualsiasi potenza.

Le lampade ad incandescenza, di innumerevoli forme, finiture ed attacchi, hanno i vantaggi di essere economiche, facili da installare, di avere una buona resa cromatica e la possibilità di essere accese e spente istantaneamente; gli svantaggi di tale lampade sono legati ad una bassa efficienza, un limitato numero di ore di vita, un notevole riscaldamento (spesso responsabile di principi di incendio) ed elevata probabilità di bruciatura del filo di tungsteno, fulminazione, dovuta a sbalzi anche contenuti della tensione di alimentazione.

luminosaLe lampade ad incandescenza hanno il valore massimo di indice di resa cromatica, tra quelle sopra descritte; diversamente da altre lampade, quelle ad incandescenza sono, inoltre, caratterizzate dall'assenza al loro interno di sostanze pericolose. La bassa efficienza delle lampade ad incandescenza è legata al basso valore del rapporto esistente tra la luminosità emessa ed energia elettrica consumata, rapporto che tende ulteriormente a diminuire con l'età della lampada.

Le lampade ad incandescenza possono essere suddivise in due grandi categorie: quelle tradizionali e quelle alogene; queste ultime, nel corso degli anni, hanno ampiamente superato i limiti delle lampade ad incandescenza tradizionali in termini di resa e di durata della vita media, passando dalle sole applicazioni commerciali, iniziali, alla diffusione nelle comuni abitazioni.

4000Le lampade ad incandescenza ad alogeni possono essere suddivise in quelle a bassa tensione, (6, 12, 24 V), che richiedono l'ausilio di un trasformatore, quasi sempre incorporato, e quelle ad alimentazione ordinaria (230 V); tra esse particolarmente efficaci sono le lampade IRC (Infrared Coating) in grado di massimizzare il calore prodotto per mantenere costante la temperatura del bulbo e quindi la radiazione luminosa, riducendo i consumi.

Rispetto alle lampade ad incandescenza ordinarie, quelle alogene hanno a parità di resa cromatica, una efficienza luminosa ed una durata della vita media notevolmente superiori, fino a 4 volte tanto nel caso delle IRC (4.000 ore) con efficienza luminosa pressoché costante, offrono inoltre la possibilità di regolazione del flusso luminoso.

riproduzione riservata
Articolo: Illuminazione, Lampade Incandescenza
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Illuminazione, Lampade Incandescenza: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Illuminazione, Lampade Incandescenza che potrebbero interessarti
Neon: lampade fluorescenti

Neon: lampade fluorescenti

Lampade a sospensione - Tra le più note e più diffuse tipologie di lampade fluorescenti troviamo i neon, presenti in tutte le case, e le fluorescenti compatte dall'anima verde.
Messa al bando lampade ad incandescenza

Messa al bando lampade ad incandescenza

Lampade a sospensione - Dal primo settembre 2012 le lampade ad incandescenza sono fuori legge, per cui ora si utilizzano sistemi alternativi per progettare l'illuminazione della casa.
LED Light Emitting Diode

LED Light Emitting Diode

Impianti elettrici - Piccoli, economici, flessibili in termini di design, disponibili in tutti i colori, i LED passano rapidamente dall'elettronica di consumo all'illuminazione.

Luce senza sprechi

Impianti - Risparmiare per l'illuminazione.

Come risparmiare energia elettrica per l'illuminazione

Impianti - Il consumo di energia elettrica nelle nostre case talvolta è eccessivo, bastano dei piccoli accorgimenti nella vita di tutti i giorni per ottenere un risparmio.

Illuminazione ecologica

Impianti - L'illuminazione residenziale incide notevolmente sull'inquinamento ambientale, quindi si è reso necessario intervenire per la riduzione dei consumi trasformando il mercato dell'illuminazione.

Lampade a sospensione campana

Lampade a sospensione - La forma a cupola o a campana è una di quelle più diffuse per realizzare lampade, soprattutto a sospensione, perché permette una buona emanazione dei raggi luminosi.

Leggere l'etichetta delle lampadine a risparmio energetico

Fai da te - Qualche indicazione su come leggere le etichette delle lampadine a risparmio energetico, individuando durata, lumen, numero di accensioni e modalità di smaltimento.

Lampadine a led

Lampade a sospensione - Per sostituire le vecchie lampadine alogene si stanno rapidamente diffondendo le lampadine a led, apprezzate per le grandi qualità di efficienza e durata.
REGISTRATI COME UTENTE
294.215 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Lampada a led modello firenze per giardini
    Lampada a led modello firenze per...
    39.89
  • Lampada a led da giardino a energia
    Lampada a led da giardino a energia...
    22.57
  • Antica coppia di lampade francesi laccate del
    Antica coppia di lampade francesi...
    1260.00
  • Serramenti risparmio energetico
    Serramenti risparmio energetico...
    220.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Pensiline.net
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.