Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Il verde pensile riduce le dispersioni di calore del 30%

Uno studio dell'Università di Playmouth afferma che il verde pensile in facciata riduce del 30% le dispersioni di calore mantenendo costante la temperatura interna
- Isolamento termico
Barra Preventivi Online

Le pareti viventi consentono di massimizzare i benefici ambientali e ridurre i consumi energetici


L'Università di Plymouth (UK) ha di recente condotto uno studio dal quale è emerso che le pareti rivestite con del verde pensile ridurrebbero del 30% le dispersioni di calore rispetto alle pareti tradizionali.

Verde pensile
Si tratta di una percentuale davvero molto interessante, soprattutto se pensiamo che gran parte della responsabilità delle emissioni nocive deriva proprio dal patrimonio edilizio esistente.

Il progetto Low Carbon Devon


L'esperimento in questione è stato condotto dal professor Matthew Fox e rientra nel progetto Sustainability Hub: Low Carbon Devon. Supportato da un investimento del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), il programma triennale da 2,6 milioni di sterline sta esplorando soluzioni a basse emissioni di carbonio tramite la ricerca e il sostegno alle imprese locali.

Vediamo come si è svolto l'esperimento.
Due porzioni di uno stesso edificio, costruito ante 1970 e con lo stesso orientamento, sono state analizzate per quanto concerne le dispersioni. La prima sezione è rivestita con una facciata a verde pensile, mentre la seconda porzione è rimasta inalterata rispetto alla costruzione originaria. Dopo 5 settimane di misurazioni, i ricercatori hanno rilevato che la quantità di calore persa dal muro rivestito con la facciata vivente è inferiore rispetto alla porzione tradizionale del 31,4 %.
Ma non solo. I ricercatori hanno altresì scoperto che le temperature diurne interne alla porzione ricoperta da verde pensile, sono rimaste stabili rispetto all'altra sezione, limitando così anche anche i consumi energetici necessari per riscaldare gli interni.

I muri viventi possono quindi offrire una migliore qualità dell'aria, maggiore salute e benessere, e la riduzione del rumore.

Il dott. Thomas Murphy, uno degli autori dello studio nonché ricercatore industriale del progetto Low Carbon Devon, ha affermato che le infrastrutture verdi rappresentano una potenziale soluzione fondata sulla natura, che offre l'opportunità di affrontare problemi quali il cambiamento climatico, l'inquinamento atmosferico e la perdita di biodiversità, facilitando altresì una crescita economica a basse emissioni di carbonio.

Partendo da questi risultati, è chiaro che ora sia necessaria una ulteriore ottimizzazione di questi sistemi di pareti viventi per massimizzare i benefici ambientali e ridurre ancor più alcuni dei costi di sostenibilità.

riproduzione riservata
Il verde pensile riduce sensibilmente le dispersioni di calore
Valutazione: 5.86 / 6 basato su 7 voti.

Il verde pensile riduce sensibilmente le dispersioni di calore: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gafforoberto
Salve, ho acquistato un appartamento in un condominio all’asta, l’appartamento era l’unico in cui non erano stati installati i ripartitori sui termosifoni...
gafforoberto 22 Dicembre 2020 ore 11:58 9
Img giodeco
Buonasera, avrei un dubbio in merito al mio impianto di riscaldamento; quest'ultimo è stato fatto di recente e presenta una centralina con 6 testine termostatiche (una per...
giodeco 24 Novembre 2020 ore 22:19 1
Img mlb15
Salve, vorrei sapere se è più conveniente lasciare acceso il teleriscaldamento tutto il giorno ad una temperatura di circa 17-18 gradi, in modo automatico lasciando...
mlb15 07 Dicembre 2017 ore 14:12 3