Il deumidificatore

NEWS DI Impianti24 Maggio 2008 ore 00:00
Per ristabilire il giusto grado di umidità nell'ambiente.
deumidifica

Cucina, bagno e ripostiglio sono locali in cui è frequente la presenza di umidità, dovuta alle caratteristiche specifiche di questi ambienti.
In cucina i vapori determinano la formazione di condensa, nonché Deumidiificatore SeccoPur di Olimpia Splendiddi cattivi odori. In bagno c'è un'alta percentuale di umidità legata all'utilizzo di doccia e bagno. Nel ripostiglio la presenza di umidità è dovuta allo scarso ricambio d'aria.

L'eccessiva percentuale di umidità è dannosa anche per la salute, infatti sono proprio valori superiori al 60-65% che rendono insopportabili le temperature alte.
Poiché l'umidità impedisce la regolare traspirazione, si creano danni alle articolazioni, sottoforma di dolori reumatici e rigidità articolari.

Anche le vie respiratorie sono danneggiate, perché l'aria fredda favorisce bronchiti, laringiti e sinusiti e quella calda la riproduzione di funghi e batteri che provocano le allergie.

In queste situazioni è ideale l'uso del deumidificatore, un apparecchio elettrico che serve per ristabilire il giusto grado di umidità nell'ambiente, evitando la formazione di muffe e cattivi odori.
Anche alcuni condizionatori sono dotati di questa funzione.

Quando si acquista un deumidificatore bisogna accertarsi che abbia un sistema di raccolta dell'acqua di condensa, per evitare che si sparga sul pavimento e, preferibilmente deve essere dotato di maniglie e ruote per il trasporto da una stanza all'altra.

Deumidificatore Deumido 10 di VorticeIl suo funzionamento avviene tramite un ventilatore che aspira l'aria umida dall'ambiente e la fa passare attraverso l'evaporatore, una batteria su cui si raccoglie la condensa.
La temperatura dell'evaporatore è molto più bassa e quindi l'aria che vi passa si raffredda e condensa.
Quindi l'aria esce dall'evaporatore asciutta ma molto fredda, quindi passa attraverso un'altra batteria, il condensatore, che la riscalda per poi reimmetterla nell'ambiente.

Visto il consumo di energia elettrica, è bene seguire una serie di accorgimenti per aumentare il rendimento dell'umidificatore.
Per prima cosa va posizionato in maniera da favorire la circolazione d'aria e quindi non contro le pareti né incassato nei mobili.
Perchè le stanze siano deumidificate, vanno tenute il più possibile chiuse.

Se ci sono aloni di muffa sulle pareti, l'apparecchio va rivolto verso questa zona, così come va rivolto verso la biancheria se viene adoperato per asciugarla.
Bisogna fare attenzione a non ostruire le griglie d'entrata e di uscita dell'aria.


arch. Carmen Granata

riproduzione riservata
Articolo: Il deumidificatore
Valutazione: 4.12 / 6 basato su 17 voti.

Il deumidificatore: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Cipemar
    Cipemar
    Giovedì 6 Febbraio 2014, alle ore 16:07
    Io ho un condizionatore con funzione deumidificazione ma non è molto efficace e soprattutto l'aria che ne esce è fredda, cosa devo fare mi consigliate un deumidificatore portatile oppure provo ad insistere con il condizionatore facendolo andare per più ore?
    rispondi al commento
    • Deumidificatori.info
      Deumidificatori.info Cipemar
      Giovedì 30 Aprile 2015, alle ore 00:22
      Ci sono svariate tipologie di deumidificatori portatili sul mercato, alcuni veramente molto economici. Ed escludendo i classici De'Longhi, è possibile rimanere sotto i 70 euro mantenendo un'elevata qualità del prodotto, come ad esempio gli Elro o i Duronic. Ti consiglio a tal proposito di dare un'occhiata qui:>> http://bit.ly/1ESpEhq In bocca al lupo!
      rispondi al commento
  • Gaetano Antonicelli
    Gaetano Antonicelli
    Mercoledì 11 Dicembre 2013, alle ore 12:54
    Può essere utile acquistare un deumidificatore per aumentare la temperatura interna di una stanza visto che non riesco di inverno a far salire la temperatura delle stanze e se sale precipita subito.
    Cioè, non mantiene il calore?
    rispondi al commento
    • Serena
      Serena Gaetano Antonicelli
      Giovedì 12 Dicembre 2013, alle ore 09:49
      Credo che il problema dipenda da un cattivo isolamento dell'immobile.
      rispondi al commento
      • Gaetano Antonicelli
        Gaetano Antonicelli Serena
        Giovedì 12 Dicembre 2013, alle ore 18:26
        La mia domanda era più rivolta alla convenienza di comperare o meno un deumidificatore visto che dagli strumenti che ho in casa la percentuale di umidità é pari al 66/68%.
        Se acquisto un deumidificatore che mi porti l'umidità intorno al 50/55% dovrei anche riuscire a riscaldare un po' di più l'appartamento a prescindere dal cattivo isolamento?
        Ho un appartamento di 100 mq, tetto sopra e magazzini sotto, un lato grande a sud e l'altro a nord.
        Grazie.
        rispondi al commento
        • Serena
          Serena Gaetano Antonicelli
          Venerdì 13 Dicembre 2013, alle ore 11:01
          Certamente il giusto grado di umidità è buono per il confort ambientale, ma non può essere sufficiente solo il deumidificatore per risolvere i problemi del riscaldamento.
          rispondi al commento
  • Francesco Lupo
    Francesco Lupo
    Sabato 19 Gennaio 2013, alle ore 18:19
    Chiedo agli esperti se il deumidificatore può essere utile ad eliminare la forte condensa che si crea nella veranda.
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Francesco Lupo
      Lunedì 21 Gennaio 2013, alle ore 12:37
      Per Francesco Lupo: il deumidificatore può alleviare problemi di eccessiva umidità negli ambienti. Ma se parla di presenza di "forte condensa" il problema va risolto alla fonte. Potrebbe essere causato, ad esempio, dal tipo di infissi e quindi da mancata aerazione.
      rispondi al commento
      • Francesco Lupo
        Francesco Lupo Anonymous
        Lunedì 21 Gennaio 2013, alle ore 13:32
        Per Arch. Carmen Granata: ringrazio per la risposta, aggiungo che gli infissi sono in PVC con vetrocamera nella parte superiore e con pannelli coibentati nella parte inferiore, l'aerazione la ottengo aprendo l'anta a ribalta, anche se questa ultima operazione permette all'aria fredda di entrare e quindi disperdere il calore che proviene dalle stanze che si affacciano in veranda.
        rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Il deumidificatore che potrebbero interessarti
Impianto di condizionamento alternativo

Impianto di condizionamento alternativo

Impianti - Un nuovo sistema di condizionamento per ogni ambiente.
Pavimento flottante

Pavimento flottante

Pavimenti e rivestimenti - Parliamo di una soluzione ottimale da adottare in caso di passaggi di tubazioni e cavi, di isolamento termico e acustico o in ristrutturazioni di immobili di pregio.
REGISTRATI COME UTENTE
295.736 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pavimento in laminato ad incastro milano
    Pavimento in laminato ad incastro...
    35.00
  • Trasforma vasca in doccia firenze e toscana
    Trasforma vasca in doccia firenze...
    2300.00
  • Imbiancatura pareti al mq milano
    Imbiancatura pareti al mq milano...
    5.00
  • Porta in noce tanganica
    Porta in noce tanganica...
    180.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidacasa.com
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.