Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Trave reticolare: che cos'è

Una trave reticolare è una struttura portante a maglie generalmente quadrate formata da aste incernierate sottoposte unicamente a sforzi di trazione o compressione.
21 Dicembre 2020 ore 16:25 - GLOSSARIO Ristrutturazione
trave reticolare , trave , travi , strutture portanti

Travi e strutture reticolari


Una struttura reticolare è costituita da una serie di aste sottoposte unicamente a sforzo normale di trazione o compressione, collegate tra loro con vicoli a cerniera.

Può essere bidimensionale o tridimensionale. Una struttura reticolare in cui la lunghezza è molto più sviluppata rispetto all’altezza e alla larghezza viene detta trave o travatura reticolare.
Le aste sottoposte a trazione e compressione si definiscono rispettivamente tiranti e puntoni.

Esistono molti schemi di travi reticolari, quasi tutte con le aste disposte secondo maglie triangolari perché questa figura risulta indeformabile.

I principali sono:

  • trave Warren con maglie a forma di triangolo equilatero e aste con angoli reciproci di 60°;

  • travi Howe e Pratt con maglie quadrate controventate secondo una delle diagonali;

  • travi Long con maglie quadrate controventate in entrambe le diagonali;

  • travi Vierendeel a maglie quadrate senza controventi.

Impalcato di ponte sorretto da travi reticolari di profilati metallici
Il profilo complessivo di una trave reticolare, a seconda dei casi, può essere rettangolare, triangolare o curvilineo per assecondare la particolare forma di una copertura.

In Nord e Centro Europa le travi reticolari sono usate fin da Medioevo per la costruzione dei tetti (dall’inclinazione molto accentuata) di chiese, palazzi gentilizi e semplici case di abitazione.
Anche la capriata palladiana tipica dell’architettura storica italiana può essere considerata una particolare variante di travi reticolari.

Questi primi esemplari erano formati da aste o membrature lignee collegate a incastro o mediante chiodatura.

Le travi reticolari moderne si sviluppano invece nella seconda metà del XIX secolo con l’introduzione dei profilati in ferro e acciaio, economici e con dimensioni standard.

Attualmente le travi reticolari, normalmente di grande luce, sono costituite da elementi in legno lamellare o profili metallici tubolari, scatolari, con sezione a C, a L o infine tipo IPE o HE. Le giunzioni possono invece essere saldate (ovviamente solo nelle travi reticolari completamente metalliche) o costituite da fazzoletti di raccordo e piastre bullonate.

Attualmente le travi e strutture reticolari sono utilizzate soprattutto per la costruzione di:

  • gru, tralicci elettrici e strutture di sostegno dei segnali ferroviari e/o di cartelli e pannelli luminosi lungo le autostrade;

  • ponti stradali e ferroviari;

  • tensostrutture smontabili per eventi come fiere o congressi;

  • coperture di grandi edifici specialistici come padiglioni fieristici, palestre, palasport, stadi, mercati, parcheggi, aeroporti e stazioni ferroviarie;

  • installazioni artistiche di grandi dimensioni.

riproduzione riservata
Articolo: Trave reticolare
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
322.759 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Trave reticolare che potrebbero interessarti


Funzionalita' delle travi a spessore in c.a.

Progettazione - La liberta', nella distibuzione funzionale delle tramezzature interne di un alloggio, dipende anche da alcuni accorgimenti tecnici.

Finte travi decorative

Pittura e decorazioni - Le travi a soffitto conferiscono un aspetto rustico alla stanza. Se non è possibile realizzarle in legno, si può optare per la più semplice versione in poliuretano.

Il rafforzamento delle strutture in cemento armato: varie tecniche

Materiali edili - Il rafforzamento delle strutture in cemento armato e descizione di un intervento.

Impianto a travi fredde

Impianti di climatizzazione - Ecco illustrato un sistema innovativo, ad alto rendimento, per raffrescare e riscaldare gli ambienti interni, con un occhio al basso impatto e al risparmio.

Recupero dei solai in legno

Ristrutturazione - Tecniche moderne per il risanamento dei solai in legno.

Verificare i solai in legno

Strutture in legno - Consigli pratici, per avere sotto controllo l'integrità dei solai in legno imparando a riconoscere i segni di una sofferenza strutturale causa di dissesti futuri.

Capriate in legno

Strutture in legno - Negli edifici storici si trovano numerose tipologie di capriate in legno, tra cui ad esempio capriate semplici, alla palladiana, con doppia catena e Polonceau.

Consolidamento di travi in legno con lesioni all'intradosso

Strutture in legno - È possibile rinforzare gli elementi strutturali in legno con lesioni all'intradosso incollando con resina epossidica ed elementi metallici opportunamente sagomati.

Strutture per arredare

Progettazione - Come risolvere il problema della presenza non gradita di strutture portanti all'interno della propria casa trasformandole senza indebolirle in oggetti d'arredo.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img clod81
Buonasera, sto per costruire una tettoia in legno di 4,70x4 mt nel mio giardino e mi è appena arrivato il legname. Sono un po' dubbioso sulle dimensioni della trave che va...
clod81 06 Agosto 2020 ore 20:40 15
Img marcoocchipinti
Buongiorno a tutti, mi chiamo Marco e ho 32 anni. Dovrei riconvertire una vecchia mangiatoia per asino in una cappella per mettere una Madonnina, scrostando il vecchio intonaco e...
marcoocchipinti 04 Agosto 2020 ore 10:47 4
Img moshèfratini
Buongiorno, purtroppo ho comprato da poco una casa all'asta e mi sono accorto che in mezzo alla taverna passa un giunto di espansione che oltre ad evidenti crepe sull'intonaco...
moshèfratini 24 Luglio 2020 ore 22:12 6
Img gius.villa
Salve a tutti, in questo periodo mi trovo a casa di un parente anziano un po' "distratto" e, salendo nel locale del sottotetto, mi sono accorto della presenza di almeno 2 travi in...
gius.villa 31 Maggio 2020 ore 10:49 5
Img rippey69
Buonasera a tutti, il solaio del sottotetto, soffitto del nostro appartamento, è fatto di travi varesi, distanziate 100/110cm e tavelloni nel mezzo, ma solo nella parte...
rippey69 25 Febbraio 2020 ore 01:28 1