• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Tabelle millesimali

Le tabelle millesimali servono a ripartire le spese condominiali in modo proporzionale alla superficie e alle caratteristiche delle singole unità immobiliari.
Pubblicato il

I millesimi per la riparizione delle spese condominiali


I millesimi sono un metodo convenzionale di ripartizione delle spese condominiali in proporzione al valore delle singole unità immobiliari che lo compongono.

Le tabelle millesimali variano in numero e tipologia in base all'edificio a cui sono destinate.
Le più diffuse sono:

  • la tabella A o millesimi generali, utilizzati per la ripartizione delle spese relative alle parti comuni come il tetto, la facciata e le aree esterne;

  • le tabelle Be C rispettivamente relative a scale e ascensori, fondamentali per ripartire correttamente le spese di pulizia, gestione o manutenzione dell'androne, dei corridoi di disimpegno ai vari appartamenti, delle scale e degli ascensori: un condominio molto grande può averne in numero pari a quello dei diversi corpi scala;

  • la tabella D o i millesimi del riscaldamento centralizzato, se presente;

  • la tabella F per le spese di portierato, dove previsto.

La ripartizione delle spese è di tipo proporzionale. All'intero edificio viene infatti attribuito il valore 1000 (da cui il nome millesimi), che viene quindi suddiviso tra le varie unità immobiliari secondo una combinazione di due principi: la loro superficie e alcuni coefficienti correttivi che ne rispecchiano caratteristiche quali l'orientamento, il piano o il numero di ingressi.

Le tabelle millesimali servono alla ripartizione delle spese di condominio
Il peso di tali coefficienti può variare a seconda del tipo di tabella: a un appartamento al terzo piano viene ad esempio attribuita una quota maggiore nelle tabelle millesimali scale rispetto a un altro di pari superficie ma sito al piano terra.

Il calcolo dei millesimi è eseguito da un tecnico abilitato (ingegnere, architetto o geometra) e risolta obbligatorio nei condomini con almeno dieci unità immobiliari.

Le tabelle dei millesimi possono essere:

  • contrattuali, cioè predisposte dal costruttore di un edificio ancora prima della vendita dei vari appartamenti o dal proprietario originario in caso di frazionamento;

  • assembleari o deliberative, cioè discusse e approvate in assemblea con il consenso della maggioranza dei partecipanti e della metà del valore dell'edificio;

  • giudiziali, cioè redatte in caso di disaccordo tra i condomini da un perito su incarico di un giudice.


riproduzione riservata
Tabelle millesimali
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter
346.964 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img bartoli
Cosa deve fare un condomino per installare nel suo garage privato una Wallbox di ricarica della sua auto elettrica? Ho letto che basta mandare un acomunicazione all'amministratore...
bartoli 15 Giugno 2024 ore 13:16 4
Img pinotto38 pep
Ho inviato una pec all'amministratore condominiale per info sulla parte di tetto che posso utilizzare per installare il fotovoltaico.Ho voluto scrivere pec per avere prova scritta...
pinotto38 pep 22 Maggio 2024 ore 15:01 4
Img mastropino
Buongiorno, il mio condominio deve sostituire tutta la colonna pluviale (poiché contenente amianto) passante sui balconi della verticale. Alcuni condomini, su questi...
mastropino 19 Maggio 2024 ore 11:49 7
Img trude1976
Salve,ci sono regole da rispettare in caso di installazione di telecamere di videosorveglianza all'esterno di un appartamento ma che riprende soltanto le immagini della porta di...
trude1976 29 Aprile 2024 ore 19:22 2
Img france86
Buongiorno a tutti,la mia cucina si affaccia su un terrazzino a piano rialzato (circa un metro da terra), intorno al terrazzino c'é una ringhiera.Vorrei rimuovere la...
france86 27 Marzo 2024 ore 13:23 5