• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Libretto delle misure

Il libretto delle misure si usa negli appalti per le opere pubbliche, per tenere traccia di tutti lavori effettivamente svolti, con relativi prezzi e quantità.
Pubblicato il

Il libretto delle misure, un utilissimo strumento


Il libretto delle misure è uno strumento della contabilità di cantiere utilizzato soprattutto nei cantieri per opere pubbliche o soggetti alla disciplina degli appalti pubblici, mentre, nel caso dei lavori privati, anche in considerazione degli importi generalmente modesti, risulta normalmente superfluo.

Dal punto di vista operativo è costituito da un quaderno, un apposito registro prestampato o un file informatico sul cui frontespizio vanno indicati obbligatoriamente l'oggetto dei lavori o dell'appalto, l'identità del committente e del direttore dei lavori, la ragione sociale dell'impresa appaltatrice, il numero di pagine di cui è composto e la firma del responsabile unico del procedimento (RUP).

Il libretto delle misure si usa negli appalti per opere pubbliche
Le pagine interne, numerate, timbrate dal direttore dei lavori e siglate dalle parti per evitare manomissioni, sono invece divise in varie colonne per l'annotazione di:

  • numero d'ordine della registrazione;

  • codice di tariffa;

  • data della misurazione;

  • designazione dei lavori e delle provviste;

  • la consistenza delle opere espressa nelle unità di misura più indicata;

  • eventuali annotazioni.


La prima colonna non necessita di spiegazioni, mentre il codice di tariffa è il codice identificativo di ciascuna lavorazione indicato anche nel computo metrico estimativo, nel registro di contabilità e negli stati di avanzamento dei lavori.

La data si riferisce invece a quella in cui il direttore dei lavori, o una persona da lui appositamente delegata, esegue la misura di ciascun'opera effettivamente svolta: le date devono quindi presentarsi secondo un ordine cronologico corretto e documentare il reale svolgimento dei lavori.

Nella designazione dei lavori deve comparire la stessa descrizione contenuta anche nel computo metrico estimativo e nel contratto di appalto; mentre per indicare la consistenza delle opere si utilizza l'unità di misura più adatta per ciascuna di esse: ad esempio metri cubi per scavi, metri quadrati per i pavimenti e così via).

Il libretto delle misure può essere compilato a mano o con l'aiuto di appositi software.

riproduzione riservata
Libretto delle misure
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.
gnews
346.271 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI