Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Gestore Impianto Caldaia e Pompa di calore

NEWS Impianti di riscaldamento10 Giugno 2014 ore 15:37
Un gestore elettronico di impianto permette di scegliere il generatore più vanataggioso nei sistemi di climatizzazione, integrati, con pompe di calore e caldaie.

Climatizzazione con Caldaia e Pompa di Calore


Le pompe di calore che costituiscono alcune delle soluzioni più efficienti per la climatizzazione degli ambienti e per la produzione di acqua calda saniataria grazie alla possibilità di recupero dell'energia dall'aria esterna agli edifici, sia in estate che in inverno, sono macchine considerate come sistemi parzialmente a fonte rinnovabile di energia, a differenza ad esempio dei pannelli solari termici e fotovoltaici che sono sistemi che funzionano completamente a fonti rinnovabili di energia.

caldaia e pannelloÈ nota, già da diversi anni, la possibilità di integrazione delle pompe di calore con altri sistemi, come le caldaie, i pannelli solari etc.

Tali integrazioni danno forma a sistemi in grado di massimizzare l' energia rinnovabile , disponibile in diversi periodi dell'anno o nell'arco della stessa giornata, tra cui principalmente la luce ed il calore della radiazione solare ed il calore recuperabile dall'aria, anche quando questa ha una temperatura di pochi gradi centigradi al di sopra dello zero.

Considerando, ad esempio, il caso di un impianto idronico, che ha come fluido termovettore l'acqua e come terminali dei fancoil o delle superfici radianti il generatore potrebbe essere tanto una caldaia quanto una pompa di calore o entrambe insieme con l'integrazione di uno o più pannelli solari termici.

In tal caso, la scelta dell'attivazione di un generatore o dell'altro, è una cosa che potrebbe essere fatta manualmente, ma richiederebbe da parte delle persone interessate un monitoraggio ed una valutazione sui rendimenti delle macchine, più o meno continui, in funzione delle condizioni climatiche contingenti.

La soluzione più naturale, ed in questi ultimi anni anche più economicamente accessibile, è quella di affidare il sistema integrato ad un gestore elettronico di sistema che grazie ad un insieme di sensori riesce a fare la scelta, economicamente più vantaggiosa tenendo conto delle condizioni climatiche esterne all'edificio servito e quelle microclimatiche desiderate, ottenendo, così, il massimo beneficio possibile, riducendo le spese e limitando le immissioni di sostanze inquinanti in ambiente.

I parametri di valutazione di un gestore elettronico di un sistema integrato, per la scelta del sistema, da attivare come generatore termico, sono sia tecnici che economici, quelli tecnici vengono acquisiti grazie a dei sensori, mentre, quelli economici vengono impostati dall'utente.

Tra questi ultimi ci sono, ad esempio, i costi del combustibile (metano o gpl) per la caldaia ed il costo dell'energia elettrica per il funzionamento della pompa di calore. Le valutazioni vengono fatte, naturalmente, anche tenendo conto dei rendimenti dei vari sistemi.

Tipicamente, grazie ad un sensore di temperatura, come la sonda esterna della caldaia o quella della pompa di calore, il sistema acquisisce la temperatura ambiente esterna ed individua la temperatura dell'acqua di mandata dell'impianto, inoltra, individua lo stato nel quale dovrebbe trovarsi l'impianto data la temperatura interna impostata dall'utente.


Parametri Tecnici ed Economici del Gestore


Per le valutazioni economiche, il dato fondamentale per le valutazioni è il COP (Coefficient of Performance), oramai, sostituito dal più accurato SCOP (Seasonal Coefficient of Performance) che descrive le prestazioni in riscaldamento per una pompa di calore. Il parametro duale è l'EER (Energy Efficiency Ratio) sostituto dal SEER che non consideriamo nella valutazione essendo relativo al condizionamento estivo.

SCOOP e SEER sono descritti per tutte le macchine e condizionatori ad inverter.

In prima approssimazione, il pareggio economico, ossia, l'equivalenza tra i consumi economici di una caldaia a condensazione, a metano, ed una pompa di calore si ha per un COP di circa 2,5.

pompa caloreFacciamo riferimento ad una situazione invernale, con una temperatura esterna superiore a 0 °C che costituisce un limite di funzionamento per una pompa di calore.

In tal caso, se la richiesta di energia termica in casa , è tale per cui il COP scende al di sotto del valore di equilibrio descritto sopra, significa che i rendimenti della pompa stanno calando perché sta crescendo il consumo di energia elettrica.

Il gestore dell'impianto provvederà a spegnere la pompa di calore e contemporaneamente accenderà la caldaia, con il conseguente vantaggio economico, del consumo di metano rispetto all'energia elettrica.

Generalmente, si programma il gestore elettronico per un tempo limite massimo entro il quale far lavorare la pompa di calore prima di passare all'utilizzo della caldaia, eventualmente, si considera anche la possibilità di integrare il funzionamento della pompa di calore con una resistenza elettrica.

Osserviamo, concludendo, che lo stesso meccanismo, in prima approssimazione, vale anche per la produzione di acqua calda sanitaria.

riproduzione riservata
Articolo: Gestore Impianto Caldaia e Pompa di calore
Valutazione: 5.60 / 6 basato su 5 voti.

Gestore Impianto Caldaia e Pompa di calore: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.294 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Natale in Casa
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Impianto di climatizzazione
    Impianto di climatizzazione...
    5500.00
  • Impianto aquili co2 professionale
    Impianto aquili co2 professionale...
    99.98
  • Impianto osmosi inversa aquili lt 190 con
    Impianto osmosi inversa aquili lt...
    76.74
  • Ristrutturazioni. imbiancature, impianto idraulico a Milano
    Ristrutturazioni. imbiancature,...
    1000.00
  • Termostato digitale wi-fi per caldaia a gas
    Termostato digitale wi-fi per...
    43.99
  • Termostato wi-fi bticino
    Termostato wi-fi bticino...
    139.99
Notizie che trattano Gestore Impianto Caldaia e Pompa di calore che potrebbero interessarti


Riscaldamento: autonomo o centralizzato?

Ripartizione spese - L'impianto autonomo consente di impostare le temperature in base alle esigenze individuali, tuttavia non è detto che questo tipo di impianto porti sempre a dei consumi inferiori rispetto a quello centralizzato.

Impianto termico centralizzato

Impianti - L'impianto di riscaldamento centralizzato: come funziona? Perchè sceglierlo? Eccone illustrati funzionamento, vantaggi e svantaggi all'interno di uno stabile.

Libretti Impianti Climatizzazione

Impianti di climatizzazione - Il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, del 10 Febbraio 2014, ha definito i libretti per gli impianti di climatizzazione ed efficienza energetica.

Moderno Impianto Centralizzato

Impianti di riscaldamento - Caratteristiche, qualità e convenienza nella realizzazione di impianti centralizzati per il riscaldamento degli appartamenti di uno stesso edificio condominiale.

Integrazione degli impianti

Impianti - L'integrazione dei moderni impianti tecnologici permette di utilizzare più forme di energia, rinnovabili o di natura fossile, ed è facilmente realizzabile.

Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Impianti di riscaldamento - Il corretto funzionamento di una caldaia in casa è strettamente legato alla presenza di un efficiente impianto elettrico al quale la caldaia deve essere collegata.

Rendimento Impianto Termico

Impianti di riscaldamento - Il rendimento di un impianto termico è espresso dal rendimento globale medio stagionale, costituito dal prodotto di quattro fattori.

Il nuovo documento per gli impiantisti: il libretto d'impianto

Impianti di riscaldamento - La normativa relativa agli impianti è cambiata: ora il nuovo libretto degli impianti è diventato un documento fondamentale. Ecco cosa contiene e come compilarlo

Detrazione 65% per sistemi di riscaldamento integrati caldaia+pompa di calore

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicata sul sito dell'Enea una faq che chiarisce la detraibilità al 65% di sistemi di riscaldamento integrati costituiti da caldaia a condensazione e pompa di calore.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img chiara.munari.39
Buonasera a tutti,vi scrivo per raccontarvi quello che mi sta succedendo che sta portando me e mia mamma all'esaurimento.Ai primi di gennaio iniziamo a sentire una vibrazione nel...
chiara.munari.39 14 Marzo 2014 ore 20:26 2
Img ricciolo65
Aiutoo !!! Caldaia Vaillant all'improvviso oggi il riscaldamento non va più, acqua calda ai sanitari ok, i termosifoni freddi !!Spurgato acqua niente aria pressione in...
ricciolo65 13 Gennaio 2017 ore 23:15 2
Img nunzio1942
Abito in un condominio di 5 piani con caldaia da riscaldamento autonoma esterna,vorrei installare una stufa a pellet.Il rivenditore dice che per i fumi posso utilizzare la canna...
nunzio1942 02 Marzo 2014 ore 14:01 1
Img platinovodafone
Abito in una palazzina di 4 piani, dotata di un unica canna Fumaria dove vengono convogliate solo caldaie a tiraggio naturale; io mi trovo al piano terra, ho acquistato casa nel...
platinovodafone 09 Luglio 2015 ore 20:00 1
Img casa76
Buongiorno,dovrei installare una caldaia GPL sulla parte di balcone di mia pertinenza.Devo necessariamente chiedere il permesso al condominio?...
casa76 14 Marzo 2016 ore 12:56 1