Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Gas ed elettricità in cucina

L'elettricità ed il gas, con i relativi apparecchi ed impianti utilizzatori, sono tra le principali cause di infortunio in casa ed in particolare in cucina.
30 Agosto 2012 ore 17:15 - NEWS Cucina

Le statistiche sugli infortuni ci raccontano come la casa sia uno dei luoghi dove è maggiore il rischio di incidenti di notevole pericolosità, e tra gli ambienti di casa uno dei più pericolosi è sicuramente la cucina.

In cucina il rischio di infortunarsi non è legato solo all'uso degli attrezzi tipici delle attività legate alla preparazione di cibi ma anche alla presenza di diversi impianti tecnologici e di elettrodomestici.
Parlando di sicurezza in cucina e di elementi che possono metterla a rischio, le prime cose a cui si pensa in maniera immediata sono l'elettricità ed il gas ed i relativi apparecchi ed impianti che utilizzano tali risorse energetiche.


Piani cottura


fornello cucinaL'elemento che caratterizza in maniera univoca la cucina, rispetto agli altri ambienti, è la presenza del piano cottura: i più diffusi in commercio utilizzano gas metano, ce ne sono anche a gas GPL (Gas Propano Liquido) ma tra quelli più sicuri, e che cominciano a ritagliarsi una interessante fetta di mercato, ci sono i piani cottura ad induzione.

Questi ultimi si stanno diffondendo rapidamente in diretta conseguenza del diffondersi della cultura del risparmio energetico e dell'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia, le quali hanno impatto ambientale contenuto rispetto alle altre forme di energia. Da tale punto di vista, si pensa sempre più spesso all'impiego di piani cottura ad induzione realizzando edifici serviti da impianti fotovoltaici.

Attualmente i piani cottura ad induzione permettono di cucinare con il raggiungimento di temperature di cottura paragonabili a quelle del fuoco a gas, grazie al funzionamento delle bobine (avvolgimenti di materiali conduttori), che generano un campo magnetico quando attraversate da corrente elettrica. Il contatto tra il metallo di una pentola ed il piano di cottura dà luogo ad una reazione con la quale si trasforma l'energia del campo magnetico in calore.

Tale procedimento è più efficace del processo di funzionamento sul quale si basano i piani cottura in vetroceramica, i quali funzionano grazie a resistenze che producono calore perché attraversate da corrente elettrica, ma parte del calore si disperde attraverso lo stesso piano in vetroceramica.

Dal punto di vista della sicurezza, la principale qualità dei piani cottura ad induzione è di essere caratterizzati da un rapido raffreddamento nel momento in cui viene rimossa la pentola con i cibi da cuocere. Inoltre un piano cottura ad induzione focalizza il calore solo nella parte dove è necessario, il fondo della pentola, e non è soggetto ad eventuali accensioni pericolose prodotte ad esempio dai bambini in casa .

Utilizzando dei piani cottura tradizionali a gas, la sicurezza nel loro utilizzo è garantita dalla presenza di elementi di diversa natura, legati all'ambiente ed alla tecnologia. Per i piani cottura standard (potenza gas di 4–5 kW), alimentati a gas metano, la cucina deve essere dotata di due fori di aerazione e ventilazione verso l'esterno con un superficie netta non inferiore ai 100 cm quadrati ciascuno.

Quello di aerazione (per eventuali fughe di gas) deve essere collocato in alto mentre quello di ventilazione (per il ricambio dell'aria combusta) in prossimità del pavimento. Dal punto di vista tecnologico i piani cottura devono essere dotati delle termocoppie in grado di impedire l'uscita del gas dai fornelli in assenza di fiamma.Occorre inoltre verificare la data di scadenza del collegamento flessibile, o laccio, che non deve essere soggetto a pressioni, schiacciamenti o forzature di qualsiasi tipo.


Elettricità in cucina


forno in cucina In cucina, rispetto ad altri ambienti di una casa, si trovano spesso diversi elettrodomestici che generano carichi elettrici importanti come, ad esempio, il forno. È bene verificare che per ognuno di essi ci sia sempre un interruttore del tipo 0/1 che permette l'accensione e lo spegnimento senza agire direttamente sulla presa elettrica.

Per le prese è bene verificare che siano sufficientemente lontane dal punto acqua più vicino, generalmente ad una distanza di un metro. Per quelle in prossimità del lavello, o altri piani di lavoro affini, rispetto ad essi le prese devono essere posizionate ad un'altezza non inferiore ai trenta centimetri ed è opportuno non avere in tali aree dispositivi di accensione delle luci.

Generalmente, le sezioni di alimentazione dei cavi elettrici in cucina devono essere di 2,5 mm quadrati, di 4 mmq di sezione, invece, nel caso del forno, così come accade per il montante tra il punto di consegna dell'energia ed il quadretto principale, o centralino.

Ai fini della sicurezza è, inoltre, opportuno verificare periodicamente, generalmente ogni due mesi, l'efficacia dei dispositivi differenziali sia per la cucina che per gli altri ambienti.

riproduzione riservata
Articolo: Gas ed elettricità in cucina
Valutazione: 4.86 / 6 basato su 7 voti.

Gas ed elettricità in cucina: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
327.885 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Gas ed elettricità in cucina che potrebbero interessarti


Aerazione e Ventilazione

Impianti di sicurezza - La presenza di adduzioni del gas, dell'acqua e dell'elettricità rendono la cucina ed il bagno i luoghi generalmente più pericolosi di una casa per chi la abita.

Aumenti delle bollette

Normative - L'Autorita'  per l'energia elettrica e il gas ha annunciato che dal primo aprile ci saranno aumenti sulle bollette di luce e gas.

Ambiente cucina: dimensioni minime in cucina

Zona living - Conoscere le dimensioni minime di una cucina, permette di utilizzare al meglio lo spazio disponibile e di migliorare la funzionalità di questo ambiente.

High tech o high technology

Cucina - La netta relazione tra scienza e design, nel mondo contemporaneo, ha permesso la realizzazione di oggetti che incontrano nel contempo ricerca scientifica e tecnologica senza tralasciare l'estetica, un elemento importantissimo nell'era in cui viviamo.

Caratteristiche e tipologie delle prese sui piani di lavoro in cucina

Impianti elettrici - La presenza di prese elettriche in prossimità dei piani di lavoro in cucina evita l'uso di scomode prolunghe per l'utilizzo di elettrodomestici e dispositivi.

Aumento bollette del gas

Normative - Scatta da oggi l'aumento delle tariffe del gas e la contemporanea lieve diminuzione di quelle dell'elettricita', nonche' l'entrata in vigore delle tariffe biorarie.

Aumenti tariffe energia

Normative - L'inizio del nuovo anno si presenta piuttosto difficile per le famiglie italiane, visto che dal primo gennaio sono scattati gli aumenti delle tariffe di luce e gas.

Centri d'aspirazione professionali

Cucina - E? bello poter esprimere la propria passione gastronomica e fantasia in cucina preparando gustosi pranzi e cenette  per gli amici. Tuttavia fritti,

Forni e fornelli, garantire la sicurezza in cucina

Forni e piani cottura - La sicurezza in cucina va garantita come quella di qualunque ambiente di lavoro tenendo conto delle attrezzature presenti, degli spazi minimi ed interferenze.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img sirimarco
Buongiorno, vorrei sapere se in assenza di caldaia murale e piano cottura con cappa aspirante e funzionamento con bombola domestica si devono fare i fori nel muro per aerazione.
sirimarco 27 Dicembre 2020 ore 11:51 3
Img stefaniaroccisano
Salve, devo cambiare il pavimento in cucina. Vorrei consigli sulle marche e soprattutto un pavimento che duri a lungo nelle migliori condizioni. Sto optando per un gres...
stefaniaroccisano 15 Settembre 2020 ore 15:51 25
Img daisydada
Salve, vi spiego e un po' di tempo che noto che in bagno arriva l'acqua tiepida e non più calda, ma in cucina arriva bollente, infatti sulla caldaia quando apro l'acqua...
daisydada 06 Gennaio 2019 ore 19:25 2
Img luis08
Salve a tutti, ho comprato da poco un appartamento al primo ed ultimo piano.Sto facendo dei lavori di ristrutturazione e nella cucina c'era un camino che ho fatto demolire per...
luis08 05 Novembre 2018 ore 10:16 7
Img miciotta62
Ciao a tutti, ogni 2-3 giorni non scarica più in cucina e sifone perfetto e pulito, mi dicono sia tipo alghe o roba simile che si formano a causa dei detersivi...nei tubi...
miciotta62 01 Febbraio 2017 ore 23:58 4