Montascale e servoscale per l'abbattimento delle barriere architettoniche

NEWS DI Ascensori e montacarichi23 Gennaio 2018 ore 14:33
I montascale a pedana o a poltroncina consentono ad anziani e disabili di salire le scale anche senza l'ascensore abbattendo la principale barriera architettonica

Superare le barriere architettoniche con un montascale


Da quasi trent'anni il problema dell'abbattimento delle barriere architettoniche fa parte del sentire comune e viene tenuto costantemente in considerazione da architetti, legislatori e aziende del settore.

Si tratta di un'esigenza molto comune, che riguarda sia i disabili di ogni età sia gli anziani, in costante aumento in seguito al progressivo invecchiamento della popolazione.


Momtascale a pedana di Centaurus

Momtascale a pedana di Centaurus

Momtascale a pedana di Centaurus
Montascale a pedana in posizione chiusa di Centaurus

Montascale a pedana in posizione chiusa di Centaurus

Montascale a pedana in posizione chiusa di Centaurus
Montascale a pedana V64 di Vimec

Montascale a pedana V64 di Vimec

Montascale a pedana V64 di Vimec
Montascale a poltroncina di Centaurus

Montascale a poltroncina di Centaurus

Montascale a poltroncina di Centaurus
Montascale a poltroncina di Centaurus in posizione chiusa

Montascale a poltroncina di Centaurus in posizione chiusa

Montascale a poltroncina di Centaurus in posizione chiusa
Montascale a poltroncina modello Capri di Vimec

Montascale a poltroncina modello Capri di Vimec

Montascale a poltroncina modello Capri di Vimec
Montascale a poltroncina modello Ischia di Vimec

Montascale a poltroncina modello Ischia di Vimec

Montascale a poltroncina modello Ischia di Vimec
Motascale mobile senza meccanismo Roby di Vimec

Motascale mobile senza meccanismo Roby di Vimec

Motascale mobile senza meccanismo Roby di Vimec
Servoscala a poltroncina CSC 125 Freecurve

Servoscala a poltroncina CSC 125 Freecurve

Servoscala a poltroncina CSC 125 Freecurve
Servoscala a poltroncina CSR 190 Elite di Centaurus

Servoscala a poltroncina CSR 190 Elite di Centaurus

Servoscala a poltroncina CSR 190 Elite di Centaurus

Con l'avanzare dell'età alcuni movimenti diventano infatti sempre più difficili e se per camminare in piano può bastare l'aiuto di un bastone o di un deambulatore, una rampa di scale può diventare un problema a volte insormontabile.

Uno degli ostacoli principali nella corretta fruizione dell'edificio e una delle barriere architettoniche più ricorrenti sono quindi proprio le scale e i gradini: ma come fare, se la costruzione di una rampa o l'installazione di un ascensore risultano impossibili per motivi tecnici, di carenza di spazio o perché l'edificio è di pregio storico-artistico?

Basta installare un montascale, di cui oggi esiste una vasta gamma per qualsiasi esigenza.


Montascale e servoscale: tipologie e caratteristiche


Montascale e servoscala sono due sinonimi e perciò si riferiscono entrambi ai medesimi dispositivi. Esistono invece diverse catogorie di Montascale .

Servoscala a pedana V64 di Vimec
Esistono due tipologie fondamentali di servoscala: le pedane portacarrozzine e i montascale a poltroncina. Le prime sono rivolte principalmente ai disabili e sono costituite da un impianto in grado di portare una persona su sedia a rotelle da un piano all'altro di un edificio.

Tuttavia, per essere comodi e non ostacolare la normale fruizione dell'edificio, richiedono una scala con larghezza utile di almeno 120 cm; il minimo richiesto è invece di 100 cm. Si usano quindi soprattutto negli edifici pubblici in cui l'installazione di un ascensore risulta impossibile o molto difficoltosa, nei condomini e nelle case di riposo per anziani.

Montascale V65 di Vimec
Si compongono essenzialmente di quattro parti:

- la struttura fissa, formata da un binario o una cremagliera ancorata direttamente alle pareti del vano scala o più spesso sostenuta da appositi montanti infissi nella pavimentazione;

- una pedana ribaltabile che quando non viene utilizzata resta chiusa per non ostacolare la normale fruizione della scale;

- il motore;

- il quadro comandi.

I comandi, a pulsanti o con un joystick, sono normalmente tre: avvio del montascale, arresto e fermata di emergenza.
La pedana è inoltre dotata di fermi, maniglioni e cinture di sicurezza per consentire il bloccaggio della carrozzella e il sostegno del passeggero durante il movimento.

Alcuni modelli particolarmente versatili sono invece dotati contemporaneamente di pedana e poltroncina.

Esempio di servoscala a poltroncina di Centaurus
Fondamentali sono inoltre i dispositivi di sicurezza come il sensore antiurto, installato sulla pedana per arrestarla automaticamente in caso di ostacoli lungo il percorso, e il sensore anti cesoiamento, necessario per impedire l’intrappolamento di oggetti o persone tra il binario e la seduta durante il funzionamento del montascale.
Per evitare intralci o pericoli a chi sale la scala, l'avvio e l'arresto della pedana vengono invece segnalati da un segnale acustico e talvolta anche da una luce lampeggiante.

Dispositivi di sicurezza molto utili sono poi il meccanismo di ricarica automatica, che grazie a una batteria consente il funzionamento dell'apparecchio anche durante un black out elettrico, e il sistema di discesa in caso di emergenza, in grado di garantire la discesa manuale del servoscala in caso malfunzionamento durante l'uso.

Montascale a pedana CPC Omega di Centaurus
Il mercato offre soluzioni per qualsiasi esigenza: il modello V64 di Vimec Srl è ad esempio particolarmente indicato per rampe dritte interne o esterne, mentre V65 e CPC Omega di Centaurus Rete Italia sono indicati anche per percorsi curvilinei.

I montascale a poltroncina sono invece ideati appositamente per le persone che pur riuscendo a camminare trovano molto faticoso salire una rampa di scale, magari ripida e stretta: sono dunque la soluzione ideale per gli anziani o le persone a ridotta capacità motoria che abitano in un appartamento o una villetta su più piani.

Montascale a poltroncina Elba di Vimec
Dal punto di vista funzionale sono molto simili ai servoscala con pedana, ma la pedana è sostituita da una poltroncina con braccioli e poggiapiedidall'ingombro tendenzialmente più ridotto.

Anche l'uso risulta più rapido e agevole, perché la persona trasportata può sedersi autonomamente, avviare il dispositivo e una volta arrivata premere il pulsante di arresto e alzarsi immediatamente.

Anche in questo caso sono molte le soluzioni disponibili sul mercato: CSC 125 Freecurve di Centaurus è specificamente progettato per ambienti interni, ha una portata di 125 Kg e può essere installato anche in una scala a chiocciola; mentre CSR 190 Elite per scale rettilinee grazie alla sua portata di ben 190 kg è la soluzione ottimale per le taglie forti ed extra-forti.

Montascale mobile T09 di Vimec
Ma l'ultima frontiera dei montascale sono però i dispositivi mobili, che per funzionare correttamente non richiedono alcuna installazione fissa.

T10 e T09 Roby di Vimec sono due modelli rispettivamente a ruote o cingoli che consentono a un accompagnatore di trainare una persona in sedia a rotelle senza alcuno sforzo fisico: sono quindi un aiuto prezioso per gli anziani o i disabili che possono contare sull'aiuto di una persona di fiducia.


Installazione e manutenzione di un servoscala: iter burocratico e incentivi fiscali


In generale, l'installazione di un montascale non richiede alcuna pratica edilizia, perché ricade nell'attività edilizia libera ai sensi dell'articolo 6 del D.P.R. 380/2001.

Se però l'edificio risulta vincolato come bene culturale è necessario il nullaosta della Soprintendenza, che viene rilasciato entro un tempo massimo di 120 giorni dalla richiesta.
In questi casi occorre quindi rivolgersi a un tecnico abilitato e iscritto all'albo.

Per installare un servoscala nel proprio condominio occorre anche una delibera dell'assemblea: alcune sentenze hanno però giustamente stabilito che il permesso non può essere rifiutato, purché l'installazione e l'acquisto del dispositivo avvengano a cura e spese del richiedente.

Analogamente, chi vive in un appartamento in affitto dovrà chiedere l'autorizzazione al proprietario.

Trattandosi di un dispositivo per il sollevamento di persone il montascale è inoltre soggetto a manutenzione obbligatoria annuale, che dev'essere eseguita unicamente da un tecnico appositamente abilitato.

Servoscala a poltroncina CSC 115 Style di Centaurus
L'installazione gode di importanti benefici:

- un contributo una tantum previsto dalla Legge 13/1989 sull'abbattimento delle barriere architettoniche e concesso a chiunque sia portatore di menomazioni o limitazioni funzionali permanenti che determinino obiettive difficoltà alla mobilità: questa condizione può essere provata facendo richiesta di invalidità presso la propria ASL di competenza;

- la detrazione fiscale del 50% dei costi per le opere finalizzate all'abbattimento delle barriere architettoniche.
Questa detrazione viene rateizzata in dieci anni e può essere goduta anche da un famigliare convivente con l'anziano o il disabile, purché possa dimostrare di aver effettivamente sostenuto la spesa.

Tuttavia, poiché non si tratta di un contributo a fondo perduto, possono goderne solo contribuenti soggetti al versamento dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF): gli incapienti, i possessori di partita IVA con regime forfettario e i percettori di redditi diversi come affitti o investimenti finanziari sono quindi esclusi.

riproduzione riservata
Articolo: Funzionalità del montascale e detrazioni fiscali per l'acquisto
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 4 voti.

Funzionalità del montascale e detrazioni fiscali per l'acquisto: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Riccardo
    Riccardo
    Giovedì 21 Febbraio 2013, alle ore 14:54
    Articolo interessante è molto utile. Personalmente citerei tra le aziende leader in Italia anche Centaurus.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Funzionalità del montascale e detrazioni fiscali per l'acquisto che potrebbero interessarti
Barriere architettoniche: approvato il decreto per il riparto del fondo tra le Regioni

Barriere architettoniche: approvato il decreto per il riparto del fondo tra le Regioni

Leggi e Normative Tecniche - Approvato il decreto interministeriale che stabilisce la ripartizione tra le Regioni delle risorse per contribuire all'abbattimento delle barriere architettoniche
Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

Leggi e Normative Tecniche - In base alla decisione del Tar della Lombardia si può derogare alle norme sulle distanze per eseguire opere finalizzate all'abbattimento barriere architettoniche
Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Condominio - Le barriere architettoniche in condominio rappresentano il più pernicioso ostacolo per la fruizione dell'immobile ma possono essere eliminate velocemente

Agevolazioni per l'eliminazione delle barriere architettoniche

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Riduzione dell'aliquota IVA al 4%, contributi e detrazioni IRPEF (50% e 19%) per sostenere i disabili o i loro familiari che effettuano lavori nelle abitazioni.

Barriere architettoniche in condominio

Ascensori e montacarichi - Eliminare le barriere architettoniche vuol dire rendere un edificio liberamente fruibile anche a persone portatrici di handicap. Che cosa fare nel caso di condominio?

Adattabilità di un edificio all'abbattimento delle barriere architettoniche

Soluzioni progettuali - L'adattabilità degli edifici prevede la possibilità, attraverso modesti interventi, di rendere accessibili gli spazi interni anche ai diversamente abili.

L'ascensore per disabili in condominio prevale sul vincolo storico dell'immobile

Leggi e Normative Tecniche - La Corte di Cassazione riconosce il diritto al condomino disabile a installare un ascensore per accedere alla propria abitazione anche in caso di vincolo storico

Contributi per eliminazione barriere architettoniche

Detrazioni e agevolazioni fiscali - E' prevista l'erogazione di contributi a fondo perduto a copertura di tutta o parte della spesa necessaria ad eliminare le barriere architettoniche in edifici privati.

Eliminazione barriere architettoniche

Normative - La sentenza n. 38360/2013 della Corte di Cassazione ha chiarito che non è necessario ricorrere al permesso di costruire per eliminare barriere architettoniche.
REGISTRATI COME UTENTE
296.731 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Policarbonato online
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.