Formaldeide

NEWS DI Materiali edili01 Marzo 2011 ore 22:55
La formaldeide è un gas nocivo, presente nelle nostre case in forma subdola, utilizzato in molte resine, colle e materiali per la produzione degli arredi e come isolante.

Uno dei prodotti più dannosi e maggiormente riscontrabili nelle nostre case è la formaldeide. Nota anche come formalina, è un gas incolore che si ottiene con ossidazione del metanolo o direttamente dalla distillazione del petrolio.

FormaldeideÈ un composto organico appartenente alla famiglia delle aldeidi e dei Composti Organici Volatili, che a temperatura ambiente ha un odore forte e pungente.

Viene ampiamente utilizzata nella produzione di numerosi materiali per l'edilizia e nella fabbricazione di mobili, soprattutto in truciolare; la si ritrova in resine sintetiche, colle, carta, feltri termoisolanti di lana di vetro o minerale, ed è inoltre utilizzata per tappezzerie, coloranti, vitamine, profumi e fitofarmaci.

È anche un prodotto secondario della combustione e di alcuni fenomeni naturali, per cui è presente in concentrazioni considerevoli sia negli ambienti indoor che outdoor.


truciolare
È nociva per la salute dell'uomo
; molto solubile in acqua, provoca facilmente irritazione alle mucose con cui viene a contatto.

Se inalata in alte concentrazioni crea irritazione delle mucose del naso, della gola e delle vie respiratorie, oltre a congiuntivite con lacrimazione e tumefazione delle palpebre.

Nelle vie respiratorie possono presentarsi, oltre all'irritazione, anche l'iperattività bronchiale e l'asma.



La principale fonte indoor di formaldeide è il legno pressato; i punti delicati per l'emanazione di questo gas sono le superfici senza strato protettivo, gli spigoli di taglio, i fori del trapano.

Un modo facile per ridurre la presenza di formaldeide utilizzata nei diversi materiali nelle nostre case è aprire le finestre e arieggiare al meglio i locali, in quanto sia il calore che l'umidità ne aumentano l'emissione.

La soluzione migliore è senza dubbio però usare solo prodotti da costruzione e mobilio che emettono poca o nessuna formaldeide (la norma europea EN 120 prevede 3 classi distinte: E1, E2, o E3).

Felce di BostonÈ bene sapere comunque che, quando i materiali da costruzione convenzionali sono già applicati e possono rilasciare formaldeide, il problema può risolversi solo con il tempo.

Infatti, a mano a mano che passa il tempo, rilasciano sempre meno formaldeide rispetto ai nuovi prodotti.

Si raccomanda inoltre di avere in casa determinate piante che possono contribuire sensibilmente alla neutralizzazione della formaldeide come ad esempio la felce di Boston, il ficus, lo spatafillo o la dracena, che rimuovono anche dai 12 ai 20 microgrammi l'ora.

riproduzione riservata
Articolo: Formaldeide
Valutazione: 4.67 / 6 basato su 3 voti.

Formaldeide: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Formaldeide che potrebbero interessarti
Piante che purificano gli ambienti

Piante che purificano gli ambienti

Arredamento - Sapevate che alcune piante da interni contengono degli enzimi che contribuiscono a neutralizzare le sostanze organiche volatili presenti in ambiente? Ecco le più note.
Piante che risolvono l'inquinamento indoor

Piante che risolvono l'inquinamento indoor

Giardinaggio - L'inquinamento indoor è un problema silente presente nelle nostre case ed è oramai all'ordine del giorno. Ecco come ridurre questo fenomeno in modo naturale.
Piante disinquinanti

Piante disinquinanti

Fai da te - Le piante disinquinanti sono in grado di purificare l'aria in casa, assorbendo e neutralizzando molte sostanze inquinanti nocive per il nostro organismo.

Il verde che depura

Arredamento - L'impiego di piante particolari per combattere l'inquinamento.

Sistemi e consigli per limitare l'inquinamento indoor

Soluzioni progettuali - L'inquinamento in casa è diventato un problema che merita soluzioni e il cambio delle nostre abitudini con l'obiettivo di migliorare la qualità dell'aria di casa

Muri che respirano

Ristrutturazione - L'impiego di un prodotto innovativo, utile per la realizzazione di pareti interne dei luoghi di abitazione e lavoro, capace di ridurre l'inquinamento ambientale.

Materiali edili nocivi e inquinamento domestico: come tutelarsi

Bioedilizia - La qualità dell'aria è stata riconosciuta tra i diritti umani fondamentali: quali sono le fonti dell'inquinamento domestico e come limitare i rischi per la salute

Conoscere i fattori che determinano l'inquinamento indoor per evitarlo

Bioedilizia - L'inquinamento indoor è un nemico invisibile che fa ammalare la nostra casa. Parliamo di come si può scovare e quali comportamenti adottare al fine di combatterlo

Inquinamento luminoso

Progettazione - Inquinamento invisibile, ecco come si può definire l'inquinamento luminoso. Basta fare attenzione nella scelta e nel posizionamento dei punti luce per ridurlo.
REGISTRATI COME UTENTE
295.790 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Dispositivo monitoraggio inquinamento indoor TecnovAir R
    Dispositivo monitoraggio...
    699.00
  • Aerotech copricamper
    Aerotech copricamper...
    251.00
  • Linea Isocoppo - Isocoppo Piano, Reggio Emilia
    Linea isocoppo - isocoppo piano,...
    50.00
  • Junkers bosch scaldabagno istantaneo a metano hydrocompact
    Junkers bosch scaldabagno...
    469.80
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidacasa.com
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.