Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Fognatura e danni ai condomini

Un condomino fa causa alla compagine per chiederle il risarcimento del danno provocato da un rigurgito della fognatura condominiale.Il fatto, fin qui,
17 Novembre 2011 ore 18:12 - NEWS Liti tra condomini

Un condomino fa causa alla compagine per chiederle il risarcimento del danno provocato da un rigurgito della fognatura condominiale .
Danni dalla fogna comunale
Il fatto, fin qui, rappresenta uno dei tanti motivi di litigiosità condominiale.

Solitamente la conclusione vede l'affermazione della responsabilità del condominio per danni da cose in custodia.

L'unica possibilità per l'ente di gestione di andare esente da responsabilità è dimostrare il caso fortuito.
Con questo termine s'intende indicare un evento assolutamente imprevisto ed imprevedibile che abbia concorso in tutto o in parte a cagionare il danno.

Nell'evento fortuito può essere ricompreso anche il fatto del danneggiato.
Di un caso del genere s'è occupata la Cassazione con una sentenza , la n. 22862, dello scorso 31 ottobre.


Il fatto

Una condomina proprietaria d'un locale commerciale fa causa al condominio per chiedere i danni che un rigurgito della fogna ha causato alla sua unità immobiliare.
WC
La sua domanda viene accolta in primo grado.
In appello, però, la situazione muta sensibilmente.

Secondo i giudici del gravame, infatti, il danno è causato anche dalla non perfetta compatibilità del WC con l'impianto fognario.

In pratica, secondo i magistrati, che si sono espressi alla luce della consulenza tecnica d'ufficio, la condomina, nel realizzare il proprio bagno, successivamente alla realizzazione dell'impianto fognario, non aveva tenuto conto delle caratteristiche della fogna condominiale, concorrendo a causare il danno subito.

Da qui il ricorso per Cassazione sia della compagine che della comproprietaria che, per opposti ed intuibili motivi, chiedevano fosse dichiarata l'illegittimità di quella pronuncia.

Nulla da fare, secondo gli ermellini tutto era stato giudicato correttamente.

Si legge in sentenza che essendo pacifico che il WC è stato realizzato successivamente all'impianto fognario, avrebbe dovuto essere cura di (...) realizzarlo in modo tale da evitare i rigurgiti por cui è causa, non potendo la stessa pretendere la modifica di un impianto comune che per le modalità con le quali era stato realizzato al momento della nascita del condominio non costituiva causa di danno per le proprietà individuali.
(Cass. 31 ottobre 2011 n. 22682).


Per la cronaca la condomina è stata ritenuta responsabile nella misura del 25%.

In definitiva: la realizzazione di un WC successivamente all'impianto fognario può essere concausa del danno da infiltrazioni provenienti dalla fognatura comune, se non operata adattandosi alle caratteristiche dell'impianto comune.

riproduzione riservata
Articolo: Fognatura e danni
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 4 voti.

Fognatura e danni: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.001 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Fognatura e danni che potrebbero interessarti


Impianto fognario e scarichi condominiali

Ripartizione spese - L'impianto fognario condominiale e le parti di proprietà esclusiva: individuazione dei difetti e soluzioni per la loro eliminazione.

Danni da allagamenti in condominio, quali responsabilità?

Parti comuni - Quando avviene un allegamento in un condominio è molto probabile che debba essere pagato un risarcimento danni: chi è responsabile e quando non si paga nulla?

Il conduttore e le spese per la manutenzione dell'impianto fognario

Affittare casa - La manutenzione dell'impianto fognario può attenere al suo uso, ovvero alla sua conservazione in stato di funzionamento. Quand'è che deve pagare il conduttore?

Torna la solidarietà condominiale? Sembra di si!

Ripartizione spese - Torna la solidarietà tra condomini per le spese comuni? A leggere la sentenza n. 1133 resa dal Tribunale di Bari lo scorso 30 marzo parrebbe proprio di si.

Danni da infiltrazioni

Condominio - Tra i danni agli appartamenti, o alle parti comuni nei condomini, quelli lamentati più frequentemente sono i così detti danni da infiltrazioni d'acqua.

Risarcimento danni quando la lite in condominio è troppo lunga

Liti tra condomini - Liti condominiali troppo lunghe, importante sentenza della Corte di Cassazione relativamente alle liti condominiali ed alla loro eccessiva durata.

Bonus per lavori condominiali

Condominio - Una risoluzione dell'Agenzia delle Entrate chiarisce che è possibile usufruire del bonus 36% per i lavori eseguiti su tutte le parti comuni del condominio.

Impianti, danni e risarcimento

Condominio - Una recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione (la n. 19045 del 3 settembre 2010) permette di tornare ad affrontare l?argomento dell?individuazione

Strade condominiali, danni e spese di manutenzione

Manutenzione condominiale - Le aree accessorie, come parcheggi e strade, dovranno essere considerate di proprietà comune, le spese di manutenzione andranno ripartite con i millesimi.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gabrielefranzò
Salve, sono nuovo del forum e spero in un vostro aiuto. Il discorso riguarda l'ecobonus, abitiamo in una casa su due piani dove sotto, diciamo così, abitiamo noi e sopra i...
gabrielefranzò 21 Ottobre 2020 ore 07:44 4
Img mellino
Sono il proprietario di un'edificio costituito da due unità immobiliari (una a piano terra e una al primo piano) distintamente accatastate e funzionalmente indipendenti e...
mellino 30 Settembre 2020 ore 14:55 5
Img carlocorneo
Buongiorno, mi chiedevo se per mantenere un'area condominiale privata e non gravata da uso pubblico aperta e a disposizione della collettività, è necessario che...
carlocorneo 23 Luglio 2020 ore 19:30 5
Img simoneagostini
Buongiorno, vorrei gentilmente un parere relativo ad un intervento di demolizione e successiva ricostruzione (senza modifiche della volumetria) di un condominio sito in zona...
simoneagostini 01 Luglio 2020 ore 00:01 6
Img trucris
Buongiorno, nel locale delle pompe (parti comuni) che si trova interrato dove ci sono i garage, c'è una perdita d'acqua che viene dal soffitto in corrispondenza del...
trucris 20 Dicembre 2019 ore 12:27 2