Fognatura e danni

NEWS DI Condominio17 Novembre 2011 ore 18:12
Un condomino fa causa alla compagine per chiederle il risarcimento del danno provocato da un rigurgito della fognatura condominiale.Il fatto, fin qui,
WCUn condomino fa causa alla compagine per chiederle il risarcimento del danno provocato da un rigurgito della fognatura condominiale.Il fatto, fin qui, rappresenta uno dei tanti motivi di litigiosità condominiale.Solitamente la conclusione vede l'affermazione della responsabilità del condominio per danni da cose in custodia.L'unica possibilità per l'ente di gestione di andare esente da responsabilità è dimostrare il caso fortuito.Con questo termine s'intende indicare un evento assolutamente imprevisto ed imprevedibile che abbia concorso in tutto o in parte a cagionare il danno.Nell'evento fortuito può essere ricompreso anche il fatto del danneggiato.Di un caso del genere s'è occupata la Cassazione con una sentenza, la n. 22862, dello scorso 31 ottobre.Il fattoUna condomina proprietaria d'un locale commerciale fa causa al condominio per chiedere i danni che un rigurgito della fogna ha causato alla sua unità immobiliare.La sua domanda viene accolta in primo grado.In appello, però, la situazione muta sensibilmente.Secondo i giudici del gravame, infatti, il danno è causato anche dalla non perfetta compatibilità del WC con l'impianto fognario.In pratica, secondo i magistrati, che si sono espressi alla luce della consulenza tecnica d'ufficio, la condomina, nel realizzare il proprio bagno, successivamente alla realizzazione dell'impianto fognario, non aveva tenuto conto delle caratteristiche della fogna condominiale,concorrendo a causare il danno subito.WCDa qui il ricorso per Cassazione sia della compagine che della comproprietaria che, per opposti ed intuibili motivi, chiedevano fosse dichiarata l'illegittimità di quella pronuncia.Nulla da fare, secondo gli ermellini tutto era stato giudicato correttamente.Si legge in sentenza che essendo pacifico che il WC è stato realizzato successivamente all'impianto fognario, avrebbe dovuto essere cura di (…) realizzarlo in modo tale da evitare i rigurgiti por cui è causa, non potendo la stessa pretendere la modifica di un impianto comune che per le modalità con le quali era stato realizzato al momento della nascita del condominio non costituiva causa di danno per le proprietà individuali (Cass. 31 ottobre 2011 n. 22682).Per la cronaca la condomina è stata ritenuta responsabile nella misura del 25%.In definitiva: la realizzazione di un WC successivamente all'impianto fognario può essere concausa del danno da infiltrazioni provenienti dalla fognatura comune, se non operata adattandosi alle caratteristiche dell'impianto comune.
riproduzione riservata
Articolo: Fognatura e danni
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 2 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Fognatura e danni: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Fognatura e danni che potrebbero interessarti
Uso del denaro contante in condominio

Uso del denaro contante in condominio

La questione è stata oggetto d'interrogazione parlamentare e per il ministero la risposta è positiva, ma non scioglie tutti i dubbi legati all'uso del conto corrente.
Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Detrazioni fiscali a favore dell'unico proprietario di un edificio per i lavori di ristrutturazione eseguiti sulle parti comuni delle varie unità immobiliari.
Definizione di condominio negli edifici

Definizione di condominio negli edifici

Il condominio negli edifici può essere oggetto di definizione sotto l'aspetto del diritto di proprietà e quale organizzazione deputata alla gestione dei beni comuni.
Gravi irregolarità dell'amministratore

Gravi irregolarità dell'amministratore

L'amministratore di condominio è il mandatario dei condomini e deve agire rispettando determinate regole pena la possibilità di essere revocato anche per via giudiziale.
Detrazioni 50% e 65% per condomini minimi

Detrazioni 50% e 65% per condomini minimi

La circolare del 2 marzo 2016 ha modificato la prassi per le detrazioni fiscali sui condomini minimi, ora non più obbligati alla dotazione del codice fiscale.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.435 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Trendy shiny tappeto
    Trendy shiny tappeto...
    695.00
  • Systemair ventilconvettore pavimento o soffitto kw 11
    Systemair ventilconvettore...
    348.00
  • Fioriera italiana in pietra arenaria
    Fioriera italiana in pietra...
    1200.00
  • Cucina cucine su misura mmilano, progettazione e vendita
    Cucina cucine su misura mmilano,...
    1200.00
  • Tetto
    Tetto...
    49.00
  • Ristrutturazione cucina Milano e dintorni
    Ristrutturazione cucina milano e...
    3500.00
  • Guanciale soffio fibra
    Guanciale soffio fibra...
    18.00
  • Meteomax copriauto antigrandine
    Meteomax copriauto antigrandine...
    141.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.