Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Fideiussione per affitto

La fideiussione è una forma di garanzia che il proprietario di un immobile può richiedere come condizione indispensabile per la firma di un contratto di affitto.
14 Giugno 2013 ore 13:32 - NEWS Affittare casa
affitto , fideiussione , contratto

fideiussione bancariaIn tempo di crisi e incertezze, chi mette in affitto un immobile chiede sempre più spesso delle garanzie aggiuntive.

Tra queste esiste ad esempio la fideiussione bancaria, con la quale il locatore può prevenire il mancato pagamento da parte del conduttore.

Questa garanzia è ultimamente preferita alla tradizionale caparra perché offre al locatore maggiori sicurezze.

Il locatore che teme di non riuscire a riscuotere l'affitto in modo regolare, comprese anche le spese condominiali, può infatti chiedere al conduttore di procurarsi una fideiussione bancaria, che dovrà presentare al momento della stipula del contratto.
Con la fideiussione il locatore potrà ricevere le somme eventualmente non percepite dal conduttore direttamente dall'istituto bancario che ha rilasciato la garanzia.

Questa procedura un tempo era diffusa solo fra società, ma ultimamente sta prendendo piede anche per contratti fra privati, fra cui l'affitto appunto.


Fideiussione bancaria e lavoratori dal reddito incerto



I documenti che generalmente vengono richiesti per ottenere una fideiussione bancaria finalizzata ad un contratto di affitto sono la dichiarazione dei redditi del contraente, la copia del contratto preliminare di locazione , la copia della carta d'identità e la copia del codice fiscale.

Come può però un potenziale conduttore dal reddito incerto (lavoratori a tempo determinato, contratti a progetto, lavoratori in cassa integrazione, studenti, disoccupati…) prendere in affitto un immobile quando la banca non ha garanzie sufficienti per una fideiussione?

In queste condizioni il contratto rischia di non essere firmato.

Da un lato avremo il locatore che comprensibilmente non si fida e dall'altro lato un potenziale conduttore, che pur essendo persona onesta, si trova nella triste condizione di non poter dare garanzie sufficienti.

La rigidità del locatore è agevolata ovviamente dal fatto che uno sfratto per morosità (previsto dall'articolo 658 del Codice Civile) comporta una procedura tutt'altro che veloce.
Infatti per riottenere l'immobile passano solitamente fra i 6 e i 12 mesi dalla data fissata dal giudice.

A questo punto si presenta un'importante alternativa per il potenziale conduttore.


Fideiussione per affitto con soggetto terzo


L'alternativa che può soddisfare entrambe le parti potrebbe essere l'accettazione da parte del locatore di una garanzia fideiussoria non rilasciata da una banca, ma da un soggetto terzo, come ad esempio un parente del potenziale conduttore, da un amico, dal suo datore di lavoro o da altra persona.

Questa possibilità è stata aperta con una sentenza del Tribunale di Roma del 30 ottobre 1995, che prevedeva l'ipotesi di fideiussione prestata da un terzo, con la quale il locatore poteva essere tutelato non solo per gli affitti non pagati ma anche per le spese e i danni per la mancata restituzione dell'immobile locato.
La garanzia fideiussoria, sostiene il Tribunale di Roma, trova infatti origine dall'eventuale mancato adempimento degli obblighi contrattuali del conduttore e quindi deve coprire tutto il periodo di occupazione dell'immobile fino alla sua riconsegna.

affittoCome funziona la fideiussione coinvolgendo un soggetto terzo che non sia una banca?

Il fideiussore terzo sottoscrive un contratto da affiancare al contratto di affitto, garantendo con la sua firma il pagamento delle rate dovute qualora il conduttore si dovesse dimostrare moroso per problemi economici o di qualsiasi altra natura.

Il soggetto terzo instaura così un rapporto diretto con il proprietario per tutta la durata del contratto di locazione e risponderà con i suoi beni.
Qualora si intendesse stipulare un nuovo contratto di affitto al termine del primo, sarà necessario firmare anche un nuovo contratto con il fideiussore terzo.


Fac simile di fideiussione con soggetto terzo diverso da banca


Qual è allora il contenuto della fideiussione firmata da un soggetto terzo?
In realtà non è necessario sottoscrivere contratti complessi.
A parte casi in cui il locatore presenti richieste particolari, potrebbe essere sufficiente firmare una dichiarazione come la seguente:

Con la presente, il sottoscritto Mario Rossi, residente a (città) in (indirizzo), codice fiscale ….. , si impegna solidalmente e senza condizioni, per tutta la durata del presente contratto, per le obbligazioni assunte col presente contratto dal Sig. Giuseppe Bianchi (conduttore), e in particolare per il pagamento del canone di locazione pari a euro ……, indicizzato come indicato nel contratto, nonché per il pagamento degli oneri accessori, interessi e penalità per ritardato pagamento ed indennità di occupazione ed eventuale risarcimento dei danni all'immobile, sia nell'eventualità di rescissione del contratto, sia al momento della riconsegna.

Questa dichiarazione dovrà essere corredata della data, della firma e andrà allegata al contratto di locazione.

riproduzione riservata
Articolo: Fideiussione per affitto
Valutazione: 4.81 / 6 basato su 32 voti.

Fideiussione per affitto: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.268 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Fideiussione per affitto che potrebbero interessarti


Contratto d'affitto e proroga imposta di registro in Decreto Cura Italia: come funziona?

Affittare casa - Quando è possibile prorogare il pagamento dell'imposta di registro a fronte di un contratto di affitto o comodato di immobile. Ecco i chiarimenti del Fisco sul tema

Registrare un contratto d'affitto

Affittare casa - I contratti di locazione, fatta eccezione per quelli di durata inferiore ai 30 giorni vanno tutti registrati e depositati presso l'ufficio dei registri immobiliari entro e non oltre i venti giorni che seguono la stipula del contratto.

Affitto: non sono dovuti i lavori di tinteggiatura a fine locazione

Affittare casa - Quando si lascia la casa in affitto l'inquilino non è obbligato a tinteggiare le pareti. Lo dice la Corte di cassazione con la recente sentenza n. 29329 del 2019

La cedolare secca esclude l'imposta di registro sulla fideiussione

Affittare casa - L'opzione per la cedolare secca non fa scattare l'imposta di registro sull'eventuale fideiussione inserita nel contratto di locazione. Dovuta invece quella di bollo

Recesso della fideiussione e locazione

Affittare casa - Il fideiussore è obbligato fino alla scadenza del contratto di locazione e non è valevole il recesso da questi esercitato in anticipo rispetto a quella scadenza.

Affitto: il locatore può cedere il contratto senza consenso dell'inquilino

Affittare casa - Per la cessione del contratto di locazione da parte del padrone di casa non è richiesto il consenso del conduttore. Lo dice la Cassazione con una recente sentenza

Vendita di immobili da costruire e consegna successiva della fideiussione

Comprare casa - Nel caso di vendita di immobili in costruzione la nullità di protezione per tardiva consegna della fideiussione non può essere invocata se vi è abuso del diritto

Acquisto casa da costruttore: la garanzia fideiussoria

Proprietà - Nell'acquisto casa da un'impresa, per proteggere le somme versate prima del rogito da un eventuale fallimento del costruttore c'è la garanzia della fideiussione

Acquisto immobili da costruire: le nuove tutele per gli acquirenti

Proprietà - Maggiori garanzie per chi si appresta a comprare un appartamento ancora da costruire. Con il Dlgs n. 14 del 12 gennaio 2019 sono state introdotte nuove tutele.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img margherita grazia
Due anni fa, ho acquistato un garage annesso ad un condominio adiacente la mia casa. Con lo stesso contratto di compravendita ho poi acquistato il mio appartamento che il garage...
margherita grazia 07 Febbraio 2021 ore 17:49 2
Img ernestojocker
Buonasera, abbiamo individuato una casa/villa dei primi 900 abitata fino a 10 anni fa circa e che ora è in vendita. Ci piacerebbe prenderla e ristrutturare il possibile...
ernestojocker 08 Gennaio 2021 ore 15:23 5
Img lucav22
Salve a tutti, volevo sapere se io (conduttore) potessi chiedere la restituzione dei canoni versati per un immobile ad uso abitativo tramite contratto di locazione non registrato...
lucav22 29 Dicembre 2020 ore 19:08 19
Img lea1983
Buongiorno. Volevo spiegarvi il mio problema. 4 mesi fa ho acquistato degli infissi da un negozio vicino casa. L'artigianato che prese le misure mi fece un doppio preventivo, uno...
lea1983 19 Dicembre 2020 ore 10:38 8
Img nhio
Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un avvocato immobiliarista o qualcuno che possa aiutarmi ad affrontare una questione legata ad un contratto fatto con l'agenzia immobiliare...
nhio 03 Dicembre 2020 ore 16:33 3