Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Fibra ottica nei condomini: approvate le linee guida

AGCOM ha ufficialmente pubblicato le linee guida per la realizzazione delle reti in fibra ottica nei condomini per assicurare rapidità ed economicità dei lavori
- Parti comuni

Fibra ottica nei condomini


A seguito di quanto concordato dalla consulta tra operatori e associazioni di categoria, alla fine dello scorso mese di settembre, AGCOM aveva approvato le linee guida per la realizzazione delle reti in fibra ottica nei condomini.
L'Autorità ha ora pubblicato il documento ufficiale ove sono riportate tutte le indicazioni da seguire per il corretto svolgimento delle attività necessarie.

L'Authority chiarisce che scopo primario di tali linee guida, è quello di facilitare il perseguimento di un obiettivo di cablatura stilato a livello nazionale.

Tali linee guida forniscono infatti indicazioni circa il corretto svolgimento di tutte le attività correlate alla realizzazione della rete in fibra ottica nei condomini, comprese le condotte da tenere in fase di richiesta di accesso, i prezzi per l’accesso all’eventuale infrastruttura esistente, la gestione delle attività di attivazione e migrazione, nonché le modalità di risoluzione in caso di controversie.

Fibra ottica in condominio
Uno degli obiettivi del Governo italiano è infatti quello di garantire una connettività FTTH da 1 Gbps a tutti i cittadini entro il 2026 (il cosiddetto Piano Italia a 1 Giga). Le linee guida sono state scritte proprio per velocizzare la realizzazione delle reti in fibra ottica nei condomini, evitando ritardi dovuti a incomprensioni e/o contenziosi di vario genere tra vicini.

Sulla base di quanto stabilito dall'AGCOM, vige l'auspicio di una mutua collaborazione in modo tale da assicurare la massima rapidità ed economicità dei lavori in atto. L'art. 2, nello specifico, parla di:

facilitare l'interazione tra operatore e condominio, dettando tempi certi per il sopralluogo ed assicurando la massima partecipazione del condominio nella fase della predisposizione del progetto da parte dell’operatore anche attraverso la formulazione di proposte, alternative e ragionevoli, per la posa dei cavi, compreso l'uso delle infrastrutture di posa esistenti, laddove utili a ridurre gli interventi sull'immobile ed evitare inutili duplicazioni.

Nelle linee guida vengono riportate le principali disposizioni normative, tra cui quella che consente all'operatore di accedere alle parti comuni degli edifici per installare (a proprie spese) tutti gli elementi necessari (come cavi, tubi, supporto), senza andare ad alterare l'estetica. Il ripristino dello stato originario dovrà essere effettuato a spese dell'operatore, il quale sarà chiamato a rimborsare in caso di eventuali danni.

Per evitare una inutile duplicazione, gli operatori potranno utilizzare l'impianto multiservizio già realizzato (obbligatorio negli edifici costruiti a partire da luglio 2015), concordando con il condominio il prezzo di accesso. L'operatore acquisirà così i diritti d'uso pluriennali con gestione e manutenzione.

L'amministratore dovrà consentire il sopralluogo da parte dell'operatore nel giorno concordato almeno con 6 giorni di preavviso. Durante il sopralluogo, sarà inoltre possibile suggerire all'operatore soluzioni alternative per la posa dei cavi.

Al termine dovrà essere redatto un verbale che l'operatore invierà successivamente unitamente al progetto e alla documentazione tecnica.

riproduzione riservata
Articolo: Fibra ottica nei condomini: ecco le linee guida
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 8 voti.

Fibra ottica nei condomini: ecco le linee guida: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Fibra ottica nei condomini: ecco le linee guida che potrebbero interessarti

Fibra Ottica

Impianti - Le fibre ottiche rispondono ai requisiti del mondo formato web di trasmettere grandi quantità di dati in modo molto veloce e su distanze intercontinentali.

Fibra ottica in plastica, quali i vantaggi

Impianti domotici - Da diversi anni sono disponibili in commercio anche fibre ottiche in plastica, più economiche di quelle in vetro, ed ottime anche in applicazioni per la sicurezza.

Alternativa ad internet veloce senza la fibra ottica

TV ed elettronica - L'italia, per quel che riguarda le infrastrutture della banda larga, è molto in ritardo rispetto al resto d'Europa. Ecco le alternative ad internet senza fibra.


Antifurto per fotovoltaico

Impianti - E' purtroppo in aumento il fenomeno dei furti di pannelli fotovoltaici: vediamo come difendersi.

Cablaggio dei palazzi e Decreto Sviluppo bis

Normative - Il Decreto Sviluppo-bis, nell'intento di favorire la digitalizzazione del Paese, ha facilitato la posa in opera della fibra ottica. Non senza dubbi di oppprtunità.

La fibra di cocco è un ottimo isolante naturale

Isolamento termico - Dal mesocarpo della fibra del Cocco si ottiene un isolante interamente naturale, con ottime capacità termiche e acustiche, oltre che estremamente riciclabile.

Scegliere il difensore del condominio

Condominio - Il condominio, inteso quale gruppo di persone che hanno una serie di beni in proprietà comune, può essere parte in causa in un procedimento giurisdizionale

Arredi futuristici

Arredamento - Dall'incontro tra due diverse esperienze progettuali, quella di Andrea Martini nella ricerca d'arte e nella scultura e quella di Rienzo Cedri nell'Industrial

Servizi condominiali, cause su misura e modalità d'uso

Parti comuni - L'uso dei beni e dei servizi condominiali deve avvenire entro determinati limiti ma non può essere negato; gli eccessi, in entrambi i casi, sono illegittimi.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img rosa borgia
Buongiorno a tutti,sul tetto del mio condominio soggiornano spesso dei piccioni, creando numerosi problemi sul tetto per via del guano e delle tegole che vengono spostate.Durante...
rosa borgia 05 Dicembre 2021 ore 13:43 1
Img alexs49
Nel mio condominio, in città, da parecchi anni non viene effettuato alcun lavoro, per evitare le infiltrazioni di acqua negli appartamenti.Tempo fà si usava passare...
alexs49 17 Novembre 2021 ore 14:02 1
Img pascal bianzina
Buongiorno a tutti, sono francese di origine italiana e possiedo un appartamento per vacanze in famiglia in Italia.Questo appartamento è in un condominio.Non percepisco...
pascal bianzina 11 Novembre 2021 ore 23:50 7
Img giodeco
Buongiorno, nel mio condominio il consumo dell'acqua viene diviso in base ai millesimi, essendoci un unico contatore.Nel mio caso sono penalizzato in quanto in appartamento siamo...
giodeco 06 Novembre 2021 ore 19:20 7
Img rosarial71
Sale a tutti,Ho un impianto centralizzato condominiale e vorrei mettere le valvole Termostatiche Wi-Fi ai radiatori per poterli utilizzare più comodamente e risparmiare...
rosarial71 05 Novembre 2021 ore 13:21 1