Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

È legittima la trasformazione di parte del giardino in parcheggio condominiale?

L'assemblea, con la maggioranza semplice, può deliberare la trasformazione di una piccola parte del giardino condominiale in parcheggio
06 Luglio 2012 ore 14:25 - NEWS Parti comuni

Giardino condominialeIn un condominio l'assemblea con la maggioranza semplice, e non all'unanimità, decide la trasformazione di parte del giardino comune in parcheggio per le autovetture dei condomini.

Uno dei comproprietari non ci sta a si appella al Tribunale; quella, a suo dire, era un'innovazione e come tale doveva essere deliberata. In primo grado il condomino vede rigettata la propria istanza.

Da qui il ricorso in appello. Il giudice di secondo grado ha ritenuto che la modifica deliberata, che si sostanziava nell'aggiunta ai posti auto già esistenti di altri due posti auto ed di un terzo di piccole dimensioni ridotte, non costituisse innovazione vietata ai sensi dell'art. 1120 cod. civ.

Motivo?
L'intervento deliberato era sostanzialmente irrilevante in relazione alla superficie interessata rispetto a quella condominiale .


La vicenda ha avuto il proprio epilogo in un giudizio di Cassazione (sent. n. 11177 del 4 luglio u.s.).

Prima di vedere come si sono pronunciati gli ermellini, vale la pena ricordare che cosa deve intendersi per innovazione.

Sul punto, in assenza di definizioni codicistiche lo sguardo dev'essere rivolto alle pronunce giurisprudenziali.

Sempre secondo la Corte di Cassazione, in quello che può considerarsi il suo consolidato orientamento, ha affermato che per innovazioni delle cose comuni s'intendono, dunque, non tutte le modificazioni (qualunque opus novum), sebbene le modifiche, le quali importino l'alterazione della entità sostanziale o il mutamento della originaria destinazione, in modo che le parti comuni, in seguito alle attività o alle opere innovative eseguite, presentino una diversa consistenza materiale, ovvero vengano ad essere utilizzate per fini diversi da quelli precedenti (tra le tante: Cass.,23 ottobre 1999, n. 11936; Casa ., 29 ottobre 1998, n. 1389; Cass., 5 novembre 1990, n. 10602) (così Cass. 26 maggio 2006 n. 12654).

Bene!, verrebbe da esclamare, in questo contesto la trasformazione del giardino in parcheggio dev'essere considerata opera innovativa: in fondo muta la destinazione della parte comune e, sicuramente, anche la sua consistenza materiale.
Parcheggio condominiale
No!Questa la secca risposta della Cassazione nella pronuncia in esame.

Si legge nella sentenza che ben ha fatto il giudice di merito ha valutare in quel modo l'intervento di trasformazione poiché ai fini della qualificazione dell'opera come innovazione, deve aversi riguardo anche alla effettiva rilevanza ed apprezzabilità della modificazione che essa produce, che lo ha condotto ad escludere, nel caso di specie, attesa la pochezza dell'intervento, i presupposti stessi dell'innovazione (Cass. 4 luglio 2004 n. 11177).

In sostanza per aversi innovazione, anche in relazione a quanto detto dalla sentenza n. 12654, è necessario che tutta la parte comune sia interessata dall'intervento innovativo e non solamente una sua piccola parte: in tal caso l'opera è deliberabile con la maggioranza semplice.

riproduzione riservata
Articolo: Legittimità sulla trasformazione di parte del giardino in parcheggio
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 2 voti.

Legittimità sulla trasformazione di parte del giardino in parcheggio: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Alexcop
    Alexcop
    Venerdì 21 Giugno 2019, alle ore 15:15
    Ciao, e se invece la trasformazione del giardino condominiale in parcheggio è totale, la maggioranza necessaria in fase di delibera cambia?Grazie
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Alexcop
      Giovedì 11 Luglio 2019, alle ore 17:49
      E' un'innovazione, ci vuole sempre la maggioranza di presenti e almeno 500 millesimi.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
329.056 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Legittimità sulla trasformazione di parte del giardino in parcheggio che potrebbero interessarti


Delimitazione del parcheggio condominiale

Condominio - Se un condominio è dotato di area a parcheggio comune, l?assemblea, legittimamente ed al fine di disciplinarne l?uso, può decidere di delimitarla

Parcheggio condominiale: i turni sono legittimi?

Parti comuni - L'uso del parcheggio condominiale insufficiente ad accogliere le auto dei condomini può essere disciplinato dall'assemblea con i turni, vediamo la Legge cosa dice.

Divieto di sosta in area condominiale

Parti comuni - Non è raro che i condomini lamentino la scorrettezza dei propri vicini che parcheggiano l'autovettura in modo tale da rendere difficoltoso il passaggio

Parcheggio, servitù e condominio

Condominio - Il parcheggio rende più comodo l'uso della proprietà ma non rappresenta mai un'utilità nel senso richiesto dalla legge per la costituzione di una servitù.

Parcheggio condominiale e servitù di parcheggio

Parti comuni - I parcheggio in condominio accende spesso liti, ma non è configurabile una servitù di parcheggio per due motivi molto semplici che andremo ad approfondire ora.

Area cortiliva

Sistemazione esterna - Il cortile è un'area scoperta compresa i corpi di fabbrica di un edificio, destinata a varie funzioni e classificata come pertinenza e parte comune condominiale

Uso della cosa comune e divieto di parcheggio

Parti comuni - In un cortile condominiale ogni comproprietario, in assenza di norme e modalità d'uso, potrà trarre da quel parte il beneficio che ritiene migliore.

SUV e posti auto condominiali

Condominio - Chissà quante persone nella decisione sull?automobile d?acquistare fanno i conti con le dimensioni del proprio box o del proprio posto auto.Capita,

Parti comuni condominiali piccole rispetto al numero dei condomini

Condominio - Le parti comuni condominiali possono essere utilizzate da tutti i condomini e nessun può impedire ad altri di farlo: che cosa succede se sono troppo piccole?
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img carlocorneo
Buongiorno,per poter fruire della detrazione fiscale (superbonus 110%) l'unità immobiliare dovrà essere assolutamente in regola dal punto di vista...
carlocorneo 11 Marzo 2021 ore 10:27 1
Img gabrielefranzò
Salve, sono nuovo del forum e spero in un vostro aiuto. Il discorso riguarda l'ecobonus, abitiamo in una casa su due piani dove sotto, diciamo così, abitiamo noi e sopra i...
gabrielefranzò 21 Ottobre 2020 ore 07:44 4
Img mellino
Sono il proprietario di un'edificio costituito da due unità immobiliari (una a piano terra e una al primo piano) distintamente accatastate e funzionalmente indipendenti e...
mellino 30 Settembre 2020 ore 14:55 5
Img bottadaniela
Buongiorno avrei bisogno di alcuni chiarimenti e ringrazio in anticipo. Ho acquistato un immobile lo scorso anno in una palazzina di 4 appartamenti. Annesso vi è un posto...
bottadaniela 18 Agosto 2020 ore 11:04 6
Img carlocorneo
Buongiorno, mi chiedevo se per mantenere un'area condominiale privata e non gravata da uso pubblico aperta e a disposizione della collettività, è necessario che...
carlocorneo 23 Luglio 2020 ore 19:30 5