Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Documenti per la donazione di immobili

NEWS Normative24 Ottobre 2013 ore 11:19
Quali sono i documenti che il proprietario deve preparare o richiedere ai pubblici uffici quando intende firmare un atto di donazione per un fabbricato o terreno?

donazione immobiliAi fini della donazione di un fabbricato o di un terreno, il donante è tenuto a procurare, oltre a tutto ciò che è necessario per una comune donazione, una serie di dati, documenti tecnici e dichiarazioni inerenti l'oggetto da donare.
Vediamoli nello specifico.





Donazione di fabbricati: conformità degli atti catastali


La legge 30 luglio 2010 n.122 prevede che qualora si stipuli un atto traslativo di beni immobili esistenti (tra cui è compresa anche la donazione) il proprietario debba dichiarare nell'atto che i dati e le planimetrie depositate in catasto siano conformi allo stato di fatto. In pratica è necessario attestare la corrispondenza degli atti catastali con la realtà per quanto riguarda l'ubicazione, la destinazione d'uso, la consistenza (vani e superficie) e la configurazione del fabbricato.

In presenza di dichiarazioni non corrispondenti al vero l'atto risulterà nullo. Questo avviene ad esempio se il donante dichiara la conformità di un edificio ad una planimetria diversa dalla realtà, ad esempio con una stanza in meno, con una sagoma differente o dove non compare un piano (ad es. l'interrato o il sottotetto). Inoltre, in caso di dichiarazione mendace, oltre alla nullità dell'atto, il dichiarante potrebbe rispondere civilmente per danni arrecati alla controparte e, secondo i recenti orientamenti, anche penalmente.

In alternativa alla dichiarazione del donante di corrispondenza dell'immobile reale a quanto presente in Catasto, è possibile ricorrere ad un'attestazione di conformità rilasciata da un tecnico abilitato alla presentazione degli atti di aggiornamento catastali, come lo può essere un geometra, un architetto o un ingegnere.



Donazione di fabbricati: titoli edilizi abilitativi


titolo abilitativoIn un atto di donazione è necessario, pena la nullità, inserire gli estremi della pratica edilizia con la quale si è ottenuto il permesso all'edificazione. Per edifici costruiti prima del 1 settembre 1967 (data in cui è stato introdotto l'obbligo della licenza edilizia) è sufficiente allegare una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà in cui si attesti che i lavori di costruzione dell'edificio hanno avuto inizio in epoca precedente al 1 settembre 1967.

Successivamente a questa data sarà invece obbligatorio indicare gli estremi della pratica edilizia, che, in base alla data in cui è stata presentata, potrà essere:
- la licenza edilizia per costruzioni avviate dopo l'1 settembre 1967 e prima del 30 gennaio 1977, data di entrata in vigore della Legge comunemente chiamata Bucalossi (L.10/1977), che ha sostituito la licenza edilizia con la concessione edilizia;
- la concessione edilizia per costruzioni avviate a partire dal 30 gennaio 1977 ma prima del 30 giugno 2003, data in cui è entrato in vigore il Testo Unico dell'Edilizia, che ha introdotto il permesso di costruire in sostituzione della concessione edilizia;
- il permesso di costruire o la DIA (Denuncia di Inizio Attività) a partire dal 30 giugno 2003 fino ad ora.

Oltre agli estremi relativi all'edificazione del fabbricato è altresì opportuno indicare quelli relativi a qualsiasi intervento eseguito successivamente alla costruzione e per il quale era necessario il titolo abilitativo. Tale indicazione non è obbligatoria e non è citata tra i casi in cui l'atto può risultare nullo. Tuttavia diventa molto utile per ricostruire la storia del fabbricato.



Donazione di terreni: certificato di destinazione urbanistica


donazione terreniNel caso di donazione di terreni è ovvio che non si potranno indicare gli estremi dei titoli abilitativi edilizi. È però necessario allegare all'atto il certificato di destinazione urbanistica, contenente le prescrizioni urbanistiche che riguardano l'area interessata.

Per ottenerlo bisogna rivolgersi all'ufficio competente comunale, che rilascerà il certificato entro 30 giorni dalla presentazione della domanda. La sua validità è di 1 anno dalla data del rilascio, sempre che nel frattempo non siano subentrate delle variazioni urbanistiche.

L'allegazione all'atto del certificato di destinazione urbanistica è obbligatoria, pena la nullità dell'atto. Ci sono tuttavia dei casi particolari in cui tale obbligo viene meno, ad esempio se il terreno viene donato al coniuge o a parenti in linea retta del donante (es. figli), se il terreno donato costituisce pertinenza di edificio censito al catasto fabbricati (purché il terreno abbia superficie inferiore a 5000 mq), se con la donazione viene costituita, modificata o estinta una servitù.



Donazione di fabbricati: certificazione energetica e sicurezza impianti


A partire dal 6 giugno 2013, data di entrata in vigore del D.L. 63/2013, poi convertito nella Legge 90/2013, è diventato obbligatorio allegare agli atti di donazione l'Attestato di Prestazione Energetica dell'edificio. In precedenza tale obbligo era previsto solo per gli atti di trasferimento di immobili a titolo oneroso, mentre ora è stato allargato anche agli atti di trasferimento a titolo gratuito, come la donazione appunto. Anche in questo caso la mancata allegazione dell'A.P.E. comporterebbe la nullità dell'atto.

Per quanto riguarda invece gli impianti, il donante non è tenuto a garantire la loro conformità. Tuttavia il donante è vincolato ad informare il donatario dello stato degli impianti presenti nell'immobile oggetto di donazione.

riproduzione riservata
Articolo: Documenti per la donazione di immobili
Valutazione: 4.07 / 6 basato su 41 voti.

Documenti per la donazione di immobili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Debora
    Debora
    Venerdì 23 Dicembre 2016, alle ore 20:25
    Per una donazione è necessario l'atto di morte del vecchio proprietario?? 
    rispondi al commento
  • Marcucci Leandro
    Marcucci Leandro
    Giovedì 31 Ottobre 2013, alle ore 15:27
    Quanto costa un atto di donazione più o meno?
    Chi lo redige?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.martinelli
      Arch.martinelli Marcucci Leandro
      Giovedì 31 Ottobre 2013, alle ore 17:57
      Dovrebbe chiedere un preventivo ad un notaio.
      rispondi al commento
  • Bodo
    Bodo
    Martedì 22 Ottobre 2013, alle ore 16:35
    Siamo sicuri che nella donazione non serve l'Attestato di Certificazione Energetica?
    Il notaio che deve predisporre l'atto di donazione, me l'ha richiesto.
    Cosa devo fare?
    rispondi al commento
    • Arch.martinelli
      Arch.martinelli Bodo
      Mercoledì 23 Ottobre 2013, alle ore 09:12
      Ottima osservazione.
      Poco dopo la pubblicazione di questo articolo in effetti è subentrato l'obbligo dell'attestato di prestazione energetica anche per le donazioni.
      Quanto ha chiesto il suo notaio è dunque corretto.
      Provvederemo a modificare l'articolo secondo l'attuale normativa.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
306.926 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Ordine n0122012013
    Ordine n0122012013...
    29.76
  • Passatoia corsia baltica
    Passatoia corsia baltica...
    10.00
  • Passatoia corsia armada
    Passatoia corsia armada...
    9.80
  • Passatoia corsia valencia
    Passatoia corsia valencia...
    9.00
  • Rilevatore di gas-gpl-metano
    Rilevatore di gas-gpl-metano...
    50.39
  • Tavolo da pranzo in legno
    Tavolo da pranzo in legno...
    179.95
Notizie che trattano Documenti per la donazione di immobili che potrebbero interessarti
Quali sono le tipologie di donazione immobili?

Quali sono le tipologie di donazione immobili?

Proprietà - Indiretta, modale, remuneratoria, a nascituro: ecco una guida sulle tipologie di donazione immobili esistenti nel nostro ordinamento e quando sono annullabili.
Donazione: quando è previsto l'APE

Donazione: quando è previsto l'APE

Proprietà - In caso di trasferimento a titolo gratuito, come la donazione, vi è l'obbligo di dotazione dell'APE, l'attestato di prestazione energetica, e non di allegazione.

Acquistare immobili provenienti da donazioni

Comprare casa - Quali sono i casi che si possono verificare e quali rischi può correre il promissario acquirente di un immobile se quest'ultimo deriva da una precedente donazione?

Successione e donazione immobili: il regime fiscale applicabile

Proprietà - Gli immobili ricevuti in eredità o in donazione sono soggetti a trattamenti fiscali diversi. Ecco una sintesi delle imposte da pagare e delle aliquote applicabili.

Usufrutto: atto di donazione e sua revoca

Proprietà - Mediante donazione si può cedere l'usufrutto o donare la nuda proprietà con riserva di usufrutto per sè o per altri. Tale atto, a certe condizioni è revocabile.

Guida all'imposta catastale

Catasto - In caso di trasferimento immobiliare è obbligatorio versare la cosiddetta imposta catastale. Ecco un breve vademecum su cos'è, chi la paga, come e in che misura.

Plusvalenza sui beni immobiliari

Normative - Prima di procedere alla vendita di un bene immobiliare, è opportuno valutare una ulteriore tassazione rispetto al regime ordinario.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img poffa
Mio padre ha donato ad ognuno dei 3 sui figli un appartamento di una villa trifamiliare. Non ha donato il terreno circostante la villa (ca 1600 mq) il garage (ca 50 mq) e un...
poffa 06 Settembre 2014 ore 15:34 1
Img fabryx
Buongiorno,avrei bisogno delle indicazioni e dei chiarimenti riguardo ad una donazione di un immobile famigliare, che mio fratello maggiore vorrà condividere con me e altri...
fabryx 23 Ottobre 2014 ore 10:02 2
Img antonia.
Buonasera,mio marito ha la nuda proprietà dell'appartamento dove abitiamo, da 30 anni, gravato dall'usufrutto e diritto di abitazione della mamma, che abita al 2° piano...
antonia. 13 Novembre 2014 ore 20:56 2
Img matteo.bonfanti.10
Buongiorno a tutti,mia madre e mio zio hanno una casa con quote 50 e 50.Io sono interessato all'acquisto.Mia madre non vuole farmi pagar niente per la sua parte.Ho una sorella che...
matteo.bonfanti.10 02 Maggio 2014 ore 16:45 1
Img campana
Sono intestatario di un immobile di cui i miei genitori hanno l'usufrutto.Io sono in affitto e desidero acquistare l'immobile in cui sono in affitto e in cui risiedo.Ora il primo...
campana 12 Dicembre 2014 ore 22:39 1