Dimensionamento Freddo

NEWS DI Progettazione16 Luglio 2012 ore 15:51
Il contenimento della spesa energetica e l'ottimizzazione delle risorse, negli impianti idronici, sono influenzati anche dal dimensionamento delle tubazioni.

Il contenimento della spesa energetica e l'ottimizzazione delle risorse sono influenzati notevolmente anche dal dimensionamento delle tubazioni degli impianti idronici e contribuiscono a definire la classe energetica degli edifici. Gli impianti idronici sono quelli che, nelle stagioni calde, producono il freddo negli ambienti impiegando l'acqua come fluido termovettore.

climatizzazione influenza classe energeticaAi fino della spesa energetica , per il fluido termovettore è importante anche l'ottimizzazione del differenziale di temperatura dell'acqua, tra mandata e ritorno. Un range di riferimento, in linea di massima, è: 7 grandi centigradi per l'acqua in mandata e 12 gradi centigradi per l'acqua in ritorno alla batteria della macchina di climatizzazione dell'impianto idronico.

In fase progettuale, o di scelta di un chiller per la climatizzazione degli ambienti di casa , l'ottimizzazione della temperatura dell'acqua refrigerata e dell'acqua di raffreddamento e delle relative portate di acqua ha un impatto significativo sulle dimensioni delle tubazioni dell'impianto idronico.

Le tubazioni, generalmente, costituiscono una parte non trascurabile del costo di realizzazione di un impianto frigorifero. Il dimensionamento delle tubazioni di acqua refrigerata per gli impianti idronici è storicamente effettuata, nella maggior parte dei casi, adottando delle regole di dimensionamento pratico.

Spesso, del dimensionamento se ne fa carico lo stesso installatore. Tuttavia, quest'ultimo, operando generalmente con ampi margini di incertezza, non và sempre nella direzione di minimizzazione della spesa. Tra i riferimenti pratici per il dimensionamento delle tubazioni degli impianti idronici, c'è quello di considerare 1 metro di colonna d'acqua come perdita di carico ogni 20 o 25 metri circa di tubazione, in alternativa si usa il metodo basato sulla considerazione di una velocità media dell'acqua, nelle tubazioni, di circa 3,0 metri al secondo.

I più arditi installatori adottano un mix delle suddette tecniche, metodi che, in ogni caso, risultano comunque approssimati rispetto ad una progettazione ottimale. Tale approssimazione compromette l'impianto, sia dal punto di vista del costo iniziale della realizzazione, sia per la sua manutenzione sia per le prestazioni.

Metodo delle tabelle


Un metodo più analitico, e comunque semplice, potrebbe essere quello di tenere conto di tutti i componenti dell'impianto quali: le valvole, i raccordi ed altri elementi facilmente identificabili insieme ai tratti delle tubazioni, con le relative portate e perdite di carico. In tal modo, pur con l'incertezza tipica di una progettazione preliminare si riuscirebbe ad individuare i valori macroscopici delle grandezze caratterizzanti l'impianto e la possibilità di intervenire con modifiche su alcuni elementi, come i diametri di alcuni tratti di tubazione.

set chillerLo standard ASHARE 90.1 (American Society of Heating, Refrigeration, and Air-Conditioning Engineers ) enfatizza ancora di più tale concetto fornendo una guida e dei parametri specifici con i quali tabellare tutte le caratteristiche dell'impianto avendo un quadro completo anche sul suo ciclo di vita.

Utilizzando suddette tabelle si riescono ad ottimizzare anche i delta di temperatura tra mandata e ritorno dell'acqua dell'impianto idronico. L'impatto che tale differenza di temperatura, tra mandata e ritorno dell'impianto idronico, ha sul consumo di energia e sul costo iniziale dell'impianto è notevole.

Inoltre, si producono significative variazioni di consumi facendo variare questo gradiente di temperatura che ha una notevole incidenza sul consumo di energia del ventilatore che lavora sulla batteria e sui consumi della pompa di circolazione del fluido termovettore. La non-linearità che caratterizza tali fenomeni, che legano i consumi delle diverse parti di un chiller -dai compressori ai ventilatori, alle pompe di circolazione ed eventuali economizzatori- rende non semplice tali tipi di analisi.

Queste ultime, tuttavia, possono essere svolte rapidamente e con elevati valori di affidabilità sia in fase preliminare, nel caso si tratti di progettazione ex-novo di un impianto idronico, sia in fase di verifica per un impianto esistente. In quest'ultimo caso, un'attenta analisi può permettere di individuare regimi di funzionamento adeguati a ridurre notevolmente le spese per la climatizzazione, senza ledere le condizioni di comfort.

riproduzione riservata
Articolo: Dimensionamento Freddo
Valutazione: 5.14 / 6 basato su 7 voti.

Dimensionamento Freddo: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Dimensionamento Freddo che potrebbero interessarti
Dimensionamento Gas

Dimensionamento Gas

Impianti - Le reti gas domestiche fino a 35 Kw si possono dimensionare schematicamente in base alle potenze del piano cottura e della caldaia per l'acqua calda sanitaria.
Dimensionamento Sistemi Fumari

Dimensionamento Sistemi Fumari

Progettazione - Le norme di dimensionamento dei sistemi fumari cambiano con le tecnologie e le esigenze di risparmio energetico.
Reti Antincendio: Idranti

Reti Antincendio: Idranti

Impianti - Gli idranti degli impianti antincendio hanno spesso caratteristiche di portate e pressioni tali da permetterne l'uso solo a personale addestrato.

Tubazioni Riscaldamento Espansione Diretta

Impianti - La lunghezza delle tubazioni tra unità interna ed unità esterna, per le macchine da climatizzazione ad espansione diretta è definita dalle case costruttrici.

Dimensionamento radiatori e caldaia

Impianti di riscaldamento - Raccogliendo informazioni sugli ambienti e sul tipo di radiatori da utilizzare è possibile stimare il numero di elementi necessari e scegliere anche la caldaia.

Soffitti Freddi

Impianti - A parità di vantaggi degli impianti a pavimenti freddi, gli impianti a soffitti freddi offrono maggiori comfort e flessibilità di utilizzo in specifici ambienti.

Aereazione, ventilazione e dimensionamento cucina

Cucina - La cucina luogo di lavoro e di incontro della famiglia, necessita di una progettazione attenta alla giusta dimensione, aereazione e ventilazione dello spazio.

Smaltimento acque edifici e solai

Ristrutturazione - Per il dimensionamento ed il posizionamento dei sistemi di smaltimento delle acque è necessario spesso raccogliere delle informazioni che vengono direttamente dal campo.

Espansione Acqua Riscaldamento

Impianti di riscaldamento - Considerati degli impianti di riscaldamento, sia centralizzati che autonomi, il generatore riscaldandone l'acqua ne fa incrmentare sia il volume che la pressione
REGISTRATI COME UTENTE
295.471 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Climatizzatori fissi 9000 btu
    Climatizzatori fissi 9000 btu...
    770.00
  • Tecnogas telecomando universale per climatizzatori
    Tecnogas telecomando universale...
    14.00
  • Fischer staffa staffe climatizzatore klima strong 56x40x8
    Fischer staffa staffe...
    28.50
  • Sistema di raccolta acqua piovana Velletri Roma e dintorni
    Sistema di raccolta acqua piovana...
    4500.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.