Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni

NEWS DI Condominio23 Ottobre 2012 ore 11:27
Le innovazioni e le modifiche delle cose comuni, sia pur molto simili, sono comunque interventi differenti soggetti a diversi regimi di autorizzazione
assemblea , innovazioni , contratto , e-mail
InnovazioniIn condominio, si tratti di opere deliberate dall'assemblea o di interventi posti in essere dal singolo comproprietario, non sempre è agevole distinguere tra innovazioni e semplici modificazioni. Quando si può parlare delle prime? Quando di semplici modificazioni? La Cassazione è tornata sull'argomento con una recente sentenza riprendendo quello che, sostanzialmente, dice da anni. Si legge in una pronuncia datata 19 ottobre 2012 che le innovazioni, di cui all'art. 1120 c.c., non corrispondono perfettamente alle modifiche, cui in realtà si riferisce l'art. 1102 c.c., atteso che le prime sono costituite da opere di trasformazione della cosa comune, che incidono sull'essenza di essa e ne alterano l'originaria funzione e destinazione, mentre le seconde si inquadrano nelle facoltà che il condomino ha in ordine alla migliore, più comoda e razionale utilizzazione della cosa, facoltà che incontrano solo i limiti indicati nello stesso art.1102 c.c. (così, Cass. n. 2940/63) (Cass. 19 ottobre 2012, n. 18052). La distinzione, quindi, corre sulla funzione della parte comune soggetta all'intervento modificativo. Alcuni esempi chiariranno le idee. Se l'assemblea delibera di installare sul cancello già presente un motorino per automatizzarlo, quell'opera dovrà essere considerata una modificazione ricadente nell'ambito degli interventi straordinari ma non sicuramente un'innovazione. La funzione del cancello, infatti, resterà sempre quella di porre una barriera all'ingresso nel parcheggio condominiale. L'assemblea decide di dividere a metà il cortile con dei comuni panettoncini sparti traffico in modo da separare la zona a traffico veicolare da quella pedonale; anche qui nessuna innovazione, visto che il provvedimento è destinato solamente ad incidere sul miglior godimento di una parte dell'edificio già usata in quel modo. L'assemblea delibera l'installazione di un ascensore nel vano scale. Quella parte dell'edificio, dopo l'intervento cambierà destinazione e conformazione materiale: è normale considerare quella decisione dell'assise alla stregua di un'innovazione. Innovazioni2Ciò incide e non poco sulle maggioranze necessarie per deliberare simili interventi; si pensi, in tal senso che per un intervento di manutenzione straordinaria, se non di notevole entità, possono essere sufficienti il voto favorevole di un terzo dei partecipanti all'assemblea e un terzo del valore millesimale dell'edificio. Se, invece, l'intervento è qualificabile come innovativo, le deliberazioni relative devono essere sempre approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza dei partecipanti al condominio e i due terzi del valore dell'edificio (art. 1136, quinto comma, c.c.). Lo stesso discorso va fatto in termini di uso della cosa comune da parte del singolo condominio: utilizzare una parte dell'edificio per il proprio interesse non può arrivare fino al punto di stravolgerne la funzione originaria.
avv. Alessandro Gallucci
riproduzione riservata
Articolo: Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.

Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • De Santis Federico
    De Santis Federico
    Domenica 1 Gennaio 2017, alle ore 12:33
    Impossibilità di trasformazione  impianto centralizzato da gasolio a metano per inidoneità dei locali.
    Dismissione dell'impianto.
    Rifacimento di un nuovo impianto a metano in locali differenti di proprietà condominiale.
    Quale maggioranza occorre?
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 De Santis Federico
      Martedì 3 Gennaio 2017, alle ore 18:36
      Maggioranza dei partecipanti all'assemblea ed almeno 500 millesimi.
      rispondi al commento
  • Semeraro Loredana
    Semeraro Loredana
    Domenica 24 Novembre 2013, alle ore 11:27
    L'installazione di reti antipiccioni è da considerarsi innovazione o meno?
    rispondi al commento
    • Legale
      Legale Semeraro Loredana
      Lunedì 25 Novembre 2013, alle ore 15:09
      No, non si tratta di innovazione.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni che potrebbero interessarti
Fondo per lavori di manutenzione straordinaria e decreto Destinazione Italia

Fondo per lavori di manutenzione straordinaria e decreto Destinazione Italia

Manutenzione condominiale - Il decreto destinazione Italia, d.l. n. 145 del 2013, ha introdotto delle modifiche relative alla costituzione del fondo per lavori straordinari in condominio.
Deliberazioni ed assicurazione dell'edificio

Deliberazioni ed assicurazione dell'edificio

Condominio - Una recente pronuncia della Corte di Cassazione (la n. 16011 del 7 luglio 2010) ci consente di tornare a parlare del contratto d'assicurazione e della competenza a deciderne la stipula.
Innovazioni e impugnazione delle delibere

Innovazioni e impugnazione delle delibere

Condominio - La Cassazione, con la sentenza 17 dicembre 2010 n. 25554, affronta il tema della deliberazione delle innovazioni e dell?impugnazione della relativa delibera

Uso della cosa comune, innovazioni e delibere

Condominio - Che differenza corre tra uso della cosa comune, uso delle parti individuali e innovazioni? La risposta della Corte d'appello d'Ancona.

Barriere architettoniche in condominio e innovazioni

Condominio - Le barriere architettoniche in condominio possono essere eliminate con le speciali maggioranze previste dalla legge 13/89 anche se non vi abitano disabili.

Assemblea e autorità giudiziaria

Condominio - L'assemblea è sovrana! Quante volte, di fronte ad una decisione assunta in sede di riunione, alcune sentenze specificano che le decisioni dell?assise sono obbligatorie per tutti i condomini, assenti e dissenzienti inclusi.

Barriere architettoniche in condominio

Ascensori e montacarichi - Eliminare le barriere architettoniche vuol dire rendere un edificio liberamente fruibile anche a persone portatrici di handicap. Che cosa fare nel caso di condominio?

Che cosa succede se l'assemblea sostituisce una delibera valida?

Condominio - L'assemblea condominiale, vale a dire l'organo che decide sulla gestione e conservazione delle parti comuni, prende le proprie decisioni con uno strumento chiamato deliberazione.

Revisione tabelle millesimali senza unanimità

Tabelle millesimali - Con la sentenza 18477 del 9 agosto delle sezioni unite della Cassazione sarà sufficiente la maggioranza in assemblea per avere la revisione delle tabelle millesimali.
REGISTRATI COME UTENTE
296.644 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Cordivari blow
    Cordivari blow...
    1482.00
  • Cordivari frame plus h2032 l586
    Cordivari frame plus h2032 l586...
    1450.00
  • Cordivari frame h1832 l586
    Cordivari frame h1832 l586...
    1095.00
  • Cordivari frame h1832 l474
    Cordivari frame h1832 l474...
    1102.00
  • Sistema di sicurezza domestico wireless
    Sistema di sicurezza domestico...
    88.99
  • Videocamera di sorveglianza wifi esterna
    Videocamera di sorveglianza wifi...
    39.99
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Policarbonato online
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.