Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Design e progettazione emozionale

Grazie alla progettazione con i canoni del design emozionale riusciamo a disporre di oggetti e complementi in grado di suscitare emozioni nel momento del loro utilizzo.
30 Novembre 2013 ore 11:20 - NEWS Architettura
design , arredamento , progettazione

Design e produzione


designIl termine design sta ad indicare il processo di progettazione di un prodotto, di piccole o grandi dimensioni, e viene utilizzato, erroneamente, per indicare oggetti dalle forme e dal funzionamento ricercati.

Indipendentemente dalla sua funzione, ci siamo mai chiesti perché un oggetto della nostra casa , ad esempio, abbia una certa forma o un colore particolare?
Perché un consumatore è disposto a spendere più denaro per comperare un prodotto che troverebbe, con un altro marchio, ad un prezzo inferiore?

Rispondendo a queste domande troveremo anche la ragione al perché i grandi marchi dell'arredamento, anche in periodo di crisi, non subiscono gravi flessioni nel fatturato.
Investendo in ricerca, infatti, assicurano un continuo sviluppo del prodotto andando incontro alle esigenze della collettività e tenendo sempre a mente la qualità del prodotto.
Nel nostro Paese questo fenomeno è legato al marchio Made in Italy.


Alla base della progettazione di un complemento d'arredo, di un oggetto d'uso quotidiano o di qualsiasi altro prodotto, c'è una ricerca accurata sull'ergonomia dello stesso e una analisi approfondita della società, in modo che esso risulti perfettamente in linea con le esigenze dell'utente.

La creatività, unitamente alla conoscenza delle tecniche di produzione, delle proprietà dei materiali, permettono al designer di creare prodotti sempre nuovi ed innovativi, sia dal punto prestazionale che della forma.

Tale metodo di progettazione si può dire essere figlio del Bauhaus, scuola tedesca di architettura , arte e design nella quale è andata perduta la realizzazione di un prodotto fine a se stesso e ci si è avvicinati alla necessità di presentare al pubblico oggetti funzionali, usabili e piacevoli da vedere.
In questo modo il design diventa un ambito pluridisciplinare nel quale la sociologia assume un ruolo preponderante in fase di progettazione.

Ed ecco che nasce il Design emozionale, quel ramo che si preoccupa di studiare e ricercare i bisogni del fruitore incorporandoli nel processo produttivo.


Design emozionale


design emozionalePrima di parlare di design emozionale, non si può non parlare del Kansei Engineering, nato negli anni Settanta in Giappone con lo stesso obiettivo: designer e ingegneri studiano le preferenze e le abitudini di gruppi di persone e, utilizzando tecniche statistiche, trovano correlazioni tra le proprietà fisiche di prodotto e la risposta emozionale data dagli utilizzatori.

Partendo dal presupposto che i prodotti soddisfano dei bisogni, anche il design emozionale insegue la ricerca della progettazione emozionale di un prodotto che a sua volta generi una emozione nell'utilizzatore: studiando i sensi e le principali emozioni provate dall'uomo, come felicità, disagio, aggressività, serenità, etc., il designer si dedica alla progettazione di un prodotto che rappresenta la perfetta sintesi degli studi da lui condotti.

Chi ha parlato per primo di design emozionale è stato Donald Norman, psicologo ed esperto di economia, che nel suo libro, intitolato proprio Emotional Design, Perché amiamo (o odiamo) gli oggetti di tutti i giorni, ripercorre e smentisce i suoi studi precedenti relativi alla sola funzionalità del prodotto, sottolineando quanto sia determinante, nella scelta e nel successivo uso del prodotto, la sensazione e l'emozione che esso ci lascia.

design emozionaleMoltissime aziende e designer, sulla scorta degli assunti relativi a questo metodo di progettazione, realizzano oggetti in grado di trasmettere emozioni:
tra queste spiccano sicuramente THUN ed Alessi, una delle aziende italiane che vanta più collaborazioni con noti artisti.

Con gli oggetti per la casa dalle forme fantasiose, dai colori accesi e con materiali adatti all'uso, si avvicina al cliente creando prodotti che sembrano personalizzati in base alle singole esigenze e ai quali i fruitori si affezionano.

Tra i designer italiani, quello dal maggior impatto emozionale, è sicuramente Fabio Novembre: le sue creazioni, basate su linguaggi estremi e sull'impatto sensoriale, raggiungono il fruitore lasciando al suo interno traccia di ciò che ha visto o toccato con mano.


Scelta di un oggetto dal design emozionale


Quindi cosa valutare in fase di acquisto di un prodotto?
Quando ci troviamo ad arredare casa o a comprare oggetti d'uso quotidiano, oltre ad analizzare l'importante rapporto qualità-prezzo, cerchiamo di capire quali emozioni ci lascia: se siamo attratti dal colore, dalle texture, dalla forma, se lo sentiamo vicino al nostro modo di essere, saremo sicuramente più invogliati a comperare quel prodotto piuttosto che un altro e quindi più spinti ad utilizzarlo.

riproduzione riservata
Articolo: Design emozionale
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.

Design emozionale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
317.989 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Design emozionale che potrebbero interessarti


A Torino apre la nuova sede del Museo del design

Complementi d'arredo - Il Museo del Design di Torino raddoppia la sede espositiva: la seconda location sarà nel pieno centro storico della città e avrà una forte vocazione didattica.

Fiere del settore Casa

Arredamento - Quello che ci apprestiamo a trascorrere sarà un week-end all?insegna degli appuntamenti fieristici dedicati al mondo della casa.Dal centro al nord Italia

Competenze professionali

Normative - Una recente sentenza della Corte di Cassazione chiarisce definitivamente i limiti delle competenze professionali dei geometri, rispetto ad ingegneri ed architetti.

L'Home Personal Shopper

Soluzioni progettuali - L'Home personal shopper ci aiuta a selezionare e acquistare pezzi di arredo e complementi per la nostra casa, andando anche in giro per noi se non abbiamo tempo

Macef 2009 Salone Internazionale della Casa

Camerette - A settembre riprende con vigore il programma delle fiere dedicate ai settori dell'edilizia e della casa. La prima ad aprire i battenti sarà Macef 2009 di Rho-Pero.

Milano Design City 2020, tutto pronto per il Fuorisalone autunnale

Soluzioni progettuali - Dopo la formula digitale sperimentata a giugno, il design torna protagonista in città con Milano Design City 2020. Appuntamento dal 28 settembre al 10 ottobre.

MEET DESIGN prima edizione 2011

Architettura - Il gruppo RCS lancia MEET DESIGN, un evento innovativo tra Roma e Torino che ha come obiettivo primario la divulgazione del design italiano.

MoaCasa 2007 Edizione di Primavera

Architettura - Dopo la chiusura del Salone del Mobile di Milano, il prossimo evento nel settore dell'arredamento e del design, è rappresentato dall'edizione primaverile di MOA Casa.

Novità da Amazon: due brand di arredamento in Italia

Complementi d'arredo - Amazon, colosso nell'e-commerce, lancia nuovi brand nel mondo dell'arredamento: sul mercato italiano ci saranno Movian e Alkove. Scatta la competizione con Ikea
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francescosaturno
Buongiorno, casa nuova da arredare, secondo voi come posso disporre nel soggiorno parete attrezzata e divano? Grazie mille per le idee.
francescosaturno 15 Ottobre 2020 ore 13:17 8
Img na85
Buongiorno a tutti. Domenica, casualmente, mi sono imbattuto nel vostro forum e lo trovo molto interessante.Ho dei dubbi su come poter, eventualmente, procedere alla distribuzione...
na85 11 Giugno 2020 ore 09:33 10
Img elesalento
Salve, ho un termosifone che vorrei spostare più in alto, sempre sulla stessa parete, perché nella posizione in cui è ora aderisce al divano (che non posso...
elesalento 25 Maggio 2020 ore 10:56 1
Img sara benedetti
Sto arredando la mia nuova casa e vorrei arredarla con uno stile shabby chic, avete consigli su che tipo di illuminazione posso inserire? Considerate che ho dei soffitti molto...
sara benedetti 23 Maggio 2020 ore 01:26 8
Img francesco11111
Buongiorno. È da un po' che sto pensando di ristrutturare l'abitazione. Appartamento al secondo piano anni 70 H grezza 290 cm (281 utile + 9 cm tra betoncino e...
francesco11111 14 Maggio 2020 ore 09:38 14