Deliberazioni dell'assemblea, quorum e profili d'invalidità

NEWS DI Assemblea di condominio14 Marzo 2018 ore 16:27
Che cosa succede se la deliberazione è adottata con delle maggioranze inferiori a quelle prescritte dalla legge? Da che tipo di vizio è affetta una simile deliberazione?
Deliberazioni dell'assemblea  quorum e profili d'invalidità
La deliberazione dell' assemblea di condominio altro non è che la decisione presa dai condomini in sede di riunione.
Vigendo nel condominio il sistema maggioritario, affinchà? una delibera sia efficace ed obbligatoria per tutti condomini, anche per quelli assenti e dissenzienti (art. 1137, primo comma, c.c.), è necessario che essa sia adottata con dei quorum ben precisi e determinati per legge che variano a seconda dell'oggetto della decisione.
Per esempio:
-per la nomina dell'amministratore è necessaria un quorum di almeno 500 millesimi espressione della maggioranza degli intervenuti all'assemblea;
-per l'approvazione del rendiconto (sia esso preventivo e/o consuntivo) è sufficiente, in secondo convocazione, un terzo dei millesimi ed un terzo dei partecipanti al condominio .
Che cosa succede se la deliberazione è adottata con delle maggioranze inferiori a quelle prescritte dalla legge?
In tal caso saremo di fronte ad una decisione viziata e come tale impugnabile (art. 1137, secondo e terzo comma, c.c.).
Da che tipo di vizio è affetta una simile deliberazione?
Nel silenzio della legge, il codice civile parla genericamente di deliberazione contraria alla legge o al regolamento di condominio, dottrina e giurisprudenza anno solitamente distinto i vizi delle deliberazioni nella due categorie della nullità e dell'annullabilità.
La differenza sostanziale sta nel fatto che le prime possono essere impugnate in ogni momento, mentre le ultime devono essere contestate, con ricorso all'Autorità Giudiziaria, entro 30 giorni dalla loro adozione (per i dissenzienti) o della loro comunicazione (per gli assenti).
La mancanza di un dato normativo certo ha fatto si che per lungo tempo vi fosse grande incertezza in relazione alla riconducibilità dei vizi in una delle due categorie.
È stato necessario l'intervento delle Sezioni Unite del Supremo Collegio per chiarire che “ "sono da ritenersi nulle le delibere prive degli elementi essenziali, con oggetto impossibile o illecito (contrario all'ordine pubblico, alla morale e al buon costume), con oggetto che non rientra nella competenza dell'assemblea, che incidono sui diritti individuali, sulle cose, sui servizi comuni o sulla proprietà esclusiva di ognuno dei condomini o comunque invalide in relazione all'oggetto"; sono, invece, annullabili "le delibere con vizi relativi alla regolare costituzione dell'assemblea, quelle adottate con maggioranza inferiore a quella prescritta dalla legge o dal regolamento condominiale , quelle affette da vizi formali in violazione di prescrizioni legali, convenzionali, regolamentari attinenti al procedimento di convocazione o informazione in assemblea, quelle genericamente affette da irregolarità nel procedimento di convocazione, quelle che richiedono maggioranze qualificate in relazione all'oggetto"(Cass. SS.UU. 7 marzo 2005 n. 4806).
A partire dal 2005, tutte le decisioni della giurisprudenza, siano esse provenienti da giudici di merito (Tribunali o giudici di pace) o di legittimità (la Cassazione) hanno ribadito questo concetto.
Il fatto è di notevole importanza, in quanto, in mancanza di un articolo di legge che contenga questa distinzione, è importante che le pronunce della giurisprudenza siano costantemente uniformi.
Il tutto per le più evidenti ragioni di certezza giuridica.
In questo contesto s'inserisce la pronuncia n. 24568 del 23 novembre 2009 resa dalla Corte di Cassazione e relativa ad una questione condominiale avente ad oggetto proprio una deliberazione assunta con maggioranze inferiori a quelle prescritte dalla legge.
Secondo il condomino ricorrente una simile decisione, relativa a innovazioni ex art. 1120 c.c., Â doveva considerarsi nulla.
La Corte di Cassazione, invece, ha affermato, in conformità ai propri precedenti, che sono da considerarsi annullabili e non nulle le deliberazioni assunte con maggioranze inferiori a quelle prescritte dalla legge. (cfr. Cass. 23 novembre 2009 n. 24568).
In pratica a dire del Supremo Collegio, la deliberazione è stata impugnata tardivamente ed in conseguenza di ciò essa è divenuta efficace ed obbligatoria per tutti i condomini (anche per quelli contrari che hanno impugnato in ritardo).

La deliberazione dell'assemblea di condominio altro non è che la decisione presa dai condomini in sede di riunione.

Deliberazioni dell'assemblea condominiale

Vigendo nel condominio il sistema maggioritario, affinché una delibera sia efficace ed obbligatoria per tutti condomini, anche per quelli assenti e dissenzienti (art. 1137, primo comma, c.c.), è necessario che essa sia adottata con dei quorum ben precisi e determinati per legge che variano a seconda dell'oggetto della decisione.

Per esempio:
- per la nomina dell'amministratore è necessaria un quorum di almeno 500 millesimi espressione della maggioranza degli intervenuti all'assemblea;
- per l'approvazione del rendiconto (sia esso preventivo e/o consuntivo) è sufficiente, in seconda convocazione, un terzo dei millesimi ed un terzo dei partecipanti al condominio.


Che cosa succede se la deliberazione è adottata con delle maggioranze inferiori a quelle prescritte dalla legge?


In tal caso saremo di fronte ad una decisione viziata e come tale impugnabile (art. 1137, secondo e terzo comma, c.c.).

Da che tipo di vizio è affetta una simile deliberazione?

Nel silenzio della legge, il codice civile parla genericamente di deliberazione contraria alla legge o al regolamento di condominio, dottrina e giurisprudenza anno solitamente distinto i vizi delle deliberazioni nella due categorie della nullità e dell'annullabilità.

La differenza sostanziale sta nel fatto che le prime possono essere impugnate in ogni momento, mentre le ultime devono essere contestate, con ricorso all'Autorità Giudiziaria, entro 30 giorni dalla loro adozione (per i dissenzienti) o della loro comunicazione (per gli assenti).

La mancanza di un dato normativo certo ha fatto si che per lungo tempo vi fosse grande incertezza in relazione alla riconducibilità dei vizi in una delle due categorie.

È stato necessario l'intervento delle Sezioni Unite del Supremo Collegio per chiarire che sono da ritenersi nulle le delibere prive degli elementi essenziali, con oggetto impossibile o illecito (contrario all'ordine pubblico, alla morale e al buon costume), con oggetto che non rientra nella competenza dell'assemblea, che incidono sui diritti individuali, sulle cose, sui servizi comuni o sulla proprietà esclusiva di ognuno dei condomini o comunque invalide in relazione all'oggetto; sono, invece, annullabili le delibere con vizi relativi alla regolare costituzione dell'assemblea, quelle adottate con maggioranza inferiore a quella prescritta dalla legge o dal regolamento condominiale, quelle affette da vizi formali in violazione di prescrizioni legali, convenzionali, regolamentari attinenti al procedimento di convocazione o informazione in assemblea, quelle genericamente affette da irregolarità nel procedimento di convocazione, quelle che richiedono maggioranze qualificate in relazione all'oggetto (Cass. SS.UU. 7 marzo 2005 n. 4806).

A partire dal 2005, tutte le decisioni della giurisprudenza, siano esse provenienti da giudici di merito (Tribunali o giudici di pace) o di legittimità (la Cassazione) hanno ribadito questo concetto.

Il fatto è di notevole importanza, in quanto, in mancanza di un articolo di legge che contenga questa distinzione, è importante che le pronunce della giurisprudenza siano costantemente uniformi.

Il tutto per le più evidenti ragioni di certezza giuridica.In questo contesto s'inserisce la pronuncia n. 24568 del 23 novembre 2009 resa dalla Corte di Cassazione e relativa ad una questione condominiale avente ad oggetto proprio una deliberazione assunta con maggioranze inferiori a quelle prescritte dalla legge.

Secondo il condomino ricorrente una simile decisione, relativa a innovazioni ex art. 1120 c.c., doveva considerarsi nulla.

La Corte di Cassazione, invece, ha affermato, in conformità ai propri precedenti, che sono da considerarsi annullabili e non nulle le deliberazioni assunte con maggioranze inferiori a quelle prescritte dalla legge. (cfr. Cass. 23 novembre 2009 n. 24568).

In pratica a dire del Supremo Collegio, la deliberazione è stata impugnata tardivamente ed in conseguenza di ciò essa è divenuta efficace ed obbligatoria per tutti i condomini (anche per quelli contrari che hanno impugnato in ritardo).

riproduzione riservata
Articolo: Deliberazioni dell'assemblea di condominio
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Deliberazioni dell'assemblea di condominio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Alessandra Boldini
    Alessandra Boldini
    Venerdì 2 Aprile 2010, alle ore 10:49
    E' possibile avere informazioni circa la normativa vigente in materia di impianto fotovoltaico a uso privato totalmente integrato su tetto di abitazione ''cielo-terra'' in contesto abitativo in regime condominiale? In altre parole posso usare il tetto sovrastante la mia abitazione senza richiedere l'autorizzazione all'assemblea condominiale? La quota di tetto che posso usare è quella sovrastante l'abitazione o quella sabilita in proporzione ai millesimi? Cosa serve per avere l'autorizzazione ad uso personale per una quota maggiore? Grazie.
    rispondi al commento
  • Tiziana
    Tiziana
    Lunedì 25 Gennaio 2010, alle ore 17:48
    In un condominio qual è il quorum deliberativo per l'approvazione del regolamento di condominio?devono essere presenti personalmente (o per delega) e firmare tutti i condomini per l'approvazione del regolamento o basta una maggioranza?il regolamento può limitare il diritto di godimento delle parti comuni di uno o più condomini che rappresentano la minoranza dissenziente o assente?vorrei anche qualche informazione in merito all'istallazione di canna fumaria per attività di ristorazione in condominio (e, se possibile, riferimenti normativi oltre la sentenza 6341 della Cass.). graziegrazie
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Deliberazioni dell'assemblea di condominio che potrebbero interessarti
Impugnazione di una delibera riguardante lavori di manutenzione

Impugnazione di una delibera riguardante lavori di manutenzione

I lavori di manutenzione deliberati dall'assemblea possono essere contestati solamente se la decisione è viziata nella forma senza poter entrare nel merito...
Delibera di spesa, delibera di riparto ed impugnazione

Delibera di spesa, delibera di riparto ed impugnazione

Per contestare il criterio di ripartizione di una spesa è necessario impugnare la delibera che stabilisce il criterio e non quella che la dispone, se differenti.
Che cos'è una delibera condominiale programmatica?

Che cos'è una delibera condominiale programmatica?

L'assemblea di condominio può decidere su un argomento, oppure può decidere che su quell'argomento deciderà in seguito. In tal caso si ha una delibera programmatica.
Condomino non può impugnare delibera con cui si stabilisce fargli causa

Condomino non può impugnare delibera con cui si stabilisce fargli causa

Il condomino contro il quale il condominio inizia una causa, o alla cui azione la compagine decide di resistere, non può votare all'assemblea che lo riguarda.
Impugnazione della delibera e determinazione della competenza

Impugnazione della delibera e determinazione della competenza

Quando s'impugna una deliberazione assembleare è sempre necessario, ai fini dell'individuazione del giudice competente, considerare il valore dell'atto contestato.
accedi al social
Visibilità AziendeRegistrati
21.291 Aziende Registrate
img azienda img preventivi aziende img redazionale
img impresa img marketing img banner
barra aziende
SERVIZI UTENTIRegistrati
287.620 Utenti Registrati
img mypage img ristrutturazione img preventivi utente
img progettazione img consulenza img mercatino
img cadcasa img forum img computo
img riscaladamento img clima img imu
barra utenti
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Electrolux-rex > electrolux rww 1680 hfw libera installazione carica frontale a+++ bianco
      Electrolux-rex > electrolux rww...
      477.90
    • Indesit lavatrice slim a carica frontale capacità 4 kg 16 programmi 1000 giri classe a+ profondità 33 cm - iwuc 41051 c eco eu (sped. 48
      Indesit lavatrice slim a carica...
      228.98
    • Husqvarna 545 - motosega a scoppio, barra 45cm
      Husqvarna 545 - motosega a scoppio...
      621.74
    • Mongardi pattumiera per raccolta differenziata 3 coperchi con struttura sacchetti massimo 110 litri - 7416c99
      Mongardi pattumiera per raccolta...
      14.41
    • Franke lavello 79x50 2vasche serie logica line satinato llx620 - 8586384 - 101.0153.289
      Franke lavello 79x50 2vasche serie...
      81.00
    • Franke lavello inox satinato galassia gax 611 dx - 101.0017.509
      Franke lavello inox satinato...
      134.00
    • Annunci immobiliari
      Annunci immobiliari...
      149.00
    • Specchio con mosaico
      Specchio con mosaico...
      600.00
    • Pietra Alba Rossa prezzo a Roma
      Pietra alba rossa prezzo a roma...
      30.00
    • Pietra di Trani a Roma
      Pietra di trani a roma...
      250.00
    • Pietra di Trani irregolare per camminamenti
      Pietra di trani irregolare per...
      10.00
    • Porfido del trentino a Roma
      Porfido del trentino a roma...
      10.00
    • Wink design ,virginia, appendiabiti da muro, metallo, bianco
      Wink design ,virginia,...
      23.76
    • 3246idp letto a castello divisibile luna - 80 x 190
      3246idp letto a castello...
      182.00
    • Pannello solare termico cordivari panarea 300 lt naturale detrazione fiscale
      Pannello solare termico cordivari...
      1.29
    • V-tac portafaretto orientabile rotondo da incasso per lampadina gu10 e mr16 sku 3469 vt-7227
      V-tac portafaretto orientabile...
      1.05
    • Guzzini splash portaoggetti
      Guzzini splash portaoggetti...
      4.95
    • Guzzini centrotavola grande verde aqua
      Guzzini centrotavola grande verde...
      13.80
    • Quarzite brasiliana rosa e gialla a Roma
      Quarzite brasiliana rosa e gialla...
      1.00
    • Porta laminatino
      Porta laminatino...
      240.00
    • Porta blindata
      Porta blindata...
      650.00
    • Teli termotesi extenzo
      Teli termotesi extenzo...
      1.00
    • Kit aiuola
      Kit aiuola...
      248.00
    • Melody
      Melody...
      604.00
    • Pali cameretta con lettino - bagnetto ciak love pali con piumone - paracolpi - federa
      Pali cameretta con lettino -...
      328.83
    • A 1 entertainment emis killa - mercurio (deluxe edition)
      A 1 entertainment emis killa -...
      49.99
    • Panasonic cam hd ty-ptvhd
      Panasonic cam hd ty-ptvhd...
      59.99
    • Amazon e-reader kindle paperwhite, schermo da 6 ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata, wi-fi (bianco) - con offerte speciali
      Amazon e-reader kindle paperwhite,...
      129.99
    • V-tac strip led 30led-m ip65
      V-tac strip led 30led-m ip65...
      10.50
    • De sanctis light & design 2 cornice in gesso per strip led effetto bi-emissione art77 3 metri
      De sanctis light & design 2...
      39.90
    • I-snap faretto
      I-snap faretto...
      176.00
    • Ristrutturazione bagno
      Ristrutturazione bagno...
      2950.00
    • Ristrutturazione Appartamenti Roma
      Ristrutturazione appartamenti roma...
      400.00
    • RISTRUTTURAZIONE CASA CON CLIMATZZAZIONE IN OMAGGIO
      Ristrutturazione casa con...
      300.00
    • Cappotto esterno eps
      Cappotto esterno eps...
      45.00
    • Impianto idraulico
      Impianto idraulico...
      180.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Tende.online
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 229.00
foto 1 geo Lecce
Scade il 31 Maggio 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.