Danni da infiltrazioni

NEWS DI Condominio30 Marzo 2010 ore 13:49
Tra i danni agli appartamenti, o alle parti comuni nei condomini, quelli lamentati più frequentemente sono i così detti danni da infiltrazioni d'acqua.
infiltrazioni condominio , danni , infiltrazioni acqua
Avv. Alessandro Gallucci

Danni da infiltrazioniTra i danni agli appartamenti, o alle parti comuni, quelli lamentati più frequentemente sono i così detti danni da infiltrazioni.
Lesioni dei muri perimetrali che provocano il passaggio d'acqua piovana, tubazioni condominiali, o di proprietà esclusiva danneggiate, con conseguenti perdite d'acqua, impermeabilizzazione assente o oramai vetusta:
queste, sostanzialmente le principali cause delle infiltrazioni.

Come verificare la provenienza del danno da infiltrazioni?



Chi paga le spese necessarie al risarcimento?


Queste le domande che rappresentano le questioni di maggiore rilevanza quando si verifica un'infiltrazione.
L'individuazione della causa del danno è il passaggio preliminare ed immancabile per individuare il soggetto a cui rivolgersi per chiedere il risarcimento del danno.
A parte i casi di lampante responsabilità, si pensi, ad esempio, al caso di infiltrazioni dal lastrico solare di proprietà comune causate dal cattivo stato dell'impermeabilizzazione, non sempre è facile individuare il soggetto responsabile.
Per fare un esempio, la rottura dell'impianto idrico porta con sè la necessità d'individuare se la stessa sia avvenuta in una parte di proprietà comune o di proprietà esclusiva.In questi casi le soluzioni sono, sostanzialmente, due:

a) ricerca e riparazione del danno, concordata tra le parti interessate, incaricando una ditta che esegua l'intervento con addebito di spese alla parte che risulterà responsabile;

b) nei casi più complessi e controversi accertamenti tecnici peritali, stragiudiziali ed eventualmente anche giudiziali.

Danni da infiltrazioniA che titolo, a livello giuridico, la parte danneggiante è tenuta a risarcire il danno?
La questione è importante, in quanto, può anche accadere che i soggetti interessati non riescano a mettersi d'accordo sull'entità del risarcimento o sulla causa del danno.

È importante sottolineare che ai sensi dell'art. 2051 c.c. : Ciascuno e responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito.

Si tratta del così detto danno da cose in custodia.
Per costante giurisprudenza la norma si applica anche al caso di danni da infiltrazioni.
Se il danno proviene da parte di proprietà esclusiva, il responsabile dovrà essere individuato nella persona del condomino.
Se il danno, invece, proviene da cose comuni non v'è dubbio alcuno che:
"il condominio può essere chiamato a rispondere ex art. 2051 cc in presenza di infiltrazioni dannose dovute a difettosità od omessa manutenzione o ristrutturazione delle condutture, gravando sullo stesso, in qualità di custode, l'obbligo di mantenerle e conservarle in maniera tale da evitare la produzione di eventi dannosi"
(ex multis Trib. Bari 14 gennaio 2010 n. 104).

riproduzione riservata
Articolo: Danni da infiltrazioni
Valutazione: 4.17 / 6 basato su 12 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Danni da infiltrazioni: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Carlo Savoca
    Carlo Savoca
    Venerdì 27 Gennaio 2017, alle ore 07:48
    Avvocato,
    Vorrei chiederLe in forma specifica chi è tenuto,tra le due parti,  ad assoldare qualsivoglia operaio nonostante si sia appurato di chi è la responsabilità.
    Cioè, spetta al danneggiato scegliere chi deve  riparare il danno o spetta al responsabile?
    E quale legge lo riporta?
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Carlo Savoca
      Giovedì 2 Febbraio 2017, alle ore 15:40
      Il danneggiato a diritto di scegliere se farsi pagare i danni in denaro o chiedere la riparazione in forma specifica. In entrambi i casi è a lui che spetta la scelta dell'impresa.
      rispondi al commento
  • Vitus
    Vitus
    Martedì 8 Aprile 2014, alle ore 10:43
    Gentilissimo avvocato,
    sono in affitto da 4 mesi e ho stipulato il contratto il primo di dicembre del 2013. Due giorni fa l'amministratore del condominio ha fatto cambiare l'autoclave dell'acqua, portando così la pressione dell'acqua da 3 atmosfere a 6 atmosfere.
    Entrando in casa io e mia moglie, abbiamo trovato l'appartamentino allagato.
    Era scoppiato il flessibbile dell'acqua fredda del lavantino del bagno.
    Ho notato subito una pressione esagerata, esaminati i flessibili nonostante l'età avanzata, mi sembrano in buon stato, ma si nota molto lo squarcio causato dallo scoppio.
    A questo punto le chiedo gentilmente:
    chi paga i danni?
    In attesa di una sua gentile risposta cordiali saluti.
    R. Romano
    rispondi al commento
    • Legale
      Legale Vitus
      Martedì 8 Aprile 2014, alle ore 11:36
      La questione è delicata: rispetto alle tubature l'inquilino, a dirlo è la Cassazione, è responsabile per le parti visibili di tali impianti. Rientrano in questo novero anche i così detti flessibili. Resta da vedere se l'aumento di pressione sia stato fatto nei limiti consentiti. Se si, allora la responsabilità ricade sull'inquilino.
      rispondi al commento
  • Carmen
    Carmen
    Venerdì 13 Maggio 2011, alle ore 00:44
    Salve da piu' di 2 anni ho avuto un infiltrazione nel mio appartamento sito all'ultimo piano.L'infiltrazione e' dovuta secondo l'architetto,nonche' direttore dei lavori, da infiltrazioni regresse che nn sono ben espresse da dove.Ora il condominio mi chiede di pagare la mia quota xche' non ho provveduto alla manutenzione delle pareti pur avendo per anni sostenuto costi sul ripristino della guaina soprastante.Alquanto stufa vorrei andare in causa pur essendo una quota irrisoria.Devo contribuire anch'io? Saro' nel giusto? aiutooooooo
    rispondi al commento
  • Claudio
    Claudio
    Lunedì 13 Settembre 2010, alle ore 20:02
    Buon Giorno vorrei porle un quesito.Siccome vi era un'infiltrazione in un appartamento nel palazzo in cui abito, l'assemblea ha deciso di fare la ricerca danni(con delibera).dopo tale ricerca è stato trovato che l'infiltrazione proviene dal mio appartamento.ora posta che devo risarcire i danni dal condomino a chi spetta la spesa per la ricerca danni?
    rispondi al commento
  • Fortunato
    Fortunato
    Venerdì 3 Settembre 2010, alle ore 17:19
    Salve chiedo gentilmente un parere in merito al danno causato dal proprietario dell'appartamento sovrastante il mio della parte esclusiva ossia il balcone in pratica l'intonaco si è distaccato e cade sul mio balcone ho chiesto al proprietario di sopra lui però dice che la parte danneggiata è soltanto un terzo del balcone e vuol pagare solo per quella parte di lavoro; io ribadisco che va rifatta tutta la tinteggiatura in quanto non posso lasciare il balcone con una parte tinteggiata e l'altra no (il balcone è unico) ma lui sostiene sempre il contrario Voi cosa dite?Grazie per la gentile risposta
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Danni da infiltrazioni che potrebbero interessarti
Infiltrazioni e responsabilità condominiale, cosa fare?

Infiltrazioni e responsabilità condominiale, cosa fare?

Infiltrazioni e responsabilità condominiale, ovvero che cosa poter fare quando si scopre che il danno all'appartamento proviene da parti condominiali?...
Umidità  nell'edificio e responsabilità del condominio

Umidità nell'edificio e responsabilità del condominio

Il condominio, in quanto custode, è obbligato ad adottare tutte le misure necessarie affinché i problemi di umidità non rechino danno alla proprietà condominiale...
Danni da infiltrazioni d'acqua: di chi è la responsabilità legale?

Danni da infiltrazioni d'acqua: di chi è la responsabilità legale?

Le infiltrazioni d'acqua in un edificio possono dare diritto al risarcimento del danno. Chi risponde dei danni e a che titolo? Le responsabilità del condominio?...
Condominio, responsabilità, prova e risarcimento danni

Condominio, responsabilità, prova e risarcimento danni

S'ipotizzi che Tizio, proprietario in condominio Alfa, subisca danni da infiltrazioni proveniente da parti comuni. Cosa deve fare per ottenere il risarcimento danni.
Consulenze tecniche per il condominio

Consulenze tecniche per il condominio

In un edificio possono verificarsi danni che hanno origine da parti comuni dell'immobile.E' quel che accade, ad esempio, se nell'appartamento di un...
usr REGISTRATI COME UTENTE
292.336 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Perizie tecniche su perdite e infiltrazioni acqua
    Perizie tecniche su perdite e...
    350.00
  • Protettivo per fughe cementizie LITHOS DRY-FLOOR W
    Protettivo per fughe cementizie...
    36.00
  • Ricerca infiltrazioni
    Ricerca infiltrazioni...
    550.00
  • Oasis system distributore d'acqua
    Oasis system distributore d'acqua...
    68.08
  • Sistema di raccolta acqua piovana Velletri Roma e dintorni
    Sistema di raccolta acqua piovana...
    4500.00
  • Vasca per laghetto termoformata 750 litri
    Vasca per laghetto termoformata...
    300.12
  • Tenda a perlina
    Tenda a perlina...
    24.00
  • Sistemi per docce filo pavimento Schluter-KERDI-SHOWER-SK-SKB
    Sistemi per docce filo pavimento...
    158.17
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Policarbonato online
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 10 000.00
foto 1 geo Torino
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 900.00
foto 2 geo Monza e Brianza
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 60.00
foto 1 geo Roma
Scade il 30 Agosto 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.