Cucina in muratura e legno

Progetto a mano libera per cucina in muratura e legno. Zona cottura in nicchia sottoscala, con cappa a trapezio. Effetto stube con dettagli décor in ferro battuto.
Pubblicato il / Aggiornato il

Una cucina in muratura e legno


In questo articolo vi parlo di un mio progetto rappresentato con disegno a mano libera, per una cucina in muratura e legno, realizzata in parte nel vano sottoscala di un appartamento di città. Per un ritorno alla tradizione, ho pensato ad una cucina che rievocasse i sapori antichi, costruita con materiali essenziali come muratura, legno e ferro battuto.

Dal mio disegno vediamo in prospettiva un ambiente cucina stretto e lungo, il cui volume si sviluppa più in verticale che in orizzontale, a causa di una conformazione disconnessa, vincolata dalla presenza di un soppalco e di un vano sottoscala.

Disegno di cucina in muratura sottoscala

Appena si accede in cucina, si ha l'impressione di trovarsi quasi in una stube, ossia la caratteristica sala da pranzo - cantina completamente rivestita in legno, tipica delle abitazioni rurali delle zone Alpine.

In primo piano sulla destra vediamo la zona pranzo, la quale risulta circoscritta dal soffitto ribassato del soppalco ligneo. Si viene a creare in tal modo, una sorta di separazione virtuale, seppur soltanto a soffitto, tra l'area pranzo e lo spazio di lavoro in cucina.

Tale zona pranzo si sviluppa ad angolo ed è rivestita a parete da un perlinato in tavole di abete tinto noce. Questo rivestimento ligneo assume il ruolo di spalliera per le due panche in stile arte povera.

Sulle pareti angolari, sono fissate due aste di legno, che fungono da supporto a quattro maxi cuscini azzurri, che nel loro insieme formano un confortevole schienale imbottito.

Il corner - pranzo tutto in legno massello è completato da un tavolo quadrato raddoppiabile e da semplici sedie provviste di morbido cuscino in tinta.

Un tocco décor è dato dall'imponente sospensione in ferro battuto, che presenta caratteristiche lampadine a forma di candele, ad illuminare questo angolo tinello.


Zona cottura sottoscala in muratura e legno


Ecco lo zoom sull'area di cottura, la quale è incastonata nella nicchia triangolare disegnata tra il rampante della scala e uno dei pilastri strutturali del soppalco.

Pura protagonista è la grande cappa a camino che, per assecondare l'inclinazione della scalinata, assume una conformazione asimmetrica trapezoidale. Il corpo della cappa è rifinito in calce bianca, mentre la base risulta decorata da una fascia di piastrelle bianche con disegni blu, incorniciata tra due listelli arrotondati di legno.

La parete sottoscala è rivestita in mattonelle color avorio, con una greca rettangolare disposta simmetricamente tra la cappa e il piano cottura. La struttura portante di questo cucinotto in muratura si compone di una torretta forno e di un muretto terminale sul lato destro.

zona cottura sottoscala

Il top e la zoccolatura sono piastrellati in continuità con lo schienale della cucina. Il muretto sulla destra presenta la superficie superiore rivestita di mattonelle rettangolari, in modo da formare uno strategico piano di servizio con funzione di passavivande verso la zona pranzo.

Il piano cottura a cinque fuochi si trova in posizione centrale e volutamente ribassata tra le due spallette in muratura, al fine di facilitare le operazioni di lavoro e di proteggere l'angolo panca da eventuali schizzi provenienti dalla cucina. Le basi sono attrezzate a cassetti e cestoni, con frontali in legno massello dotati di pomelli in ceramica bianca.

Inoltre notiamo, come dettaglio extra, che l'apice della cappa viene inglobato in una mensola di legno, che si protrae fino ad incorniciare due pilastri portanti. In tal modo, la mensola crea un trait d'union tra la zona cottura e l'area pranzo, fungendo anche da corpo illuminante per dare risalto ad un quadro esposto sul muro di calce bianca.



Zona lavaggio di cucina in muratura



Dal particolare ingrandito spicca in primo piano una boiserie, ovvero un rivestimento ligneo a parete, che va a formare una bacheca polifunzionale.

zona lavaggio di cucina in muraturaLa parte superiore di tale bacheca risulta modanata con profili curvilinei, tra cui prendono forma scomparti portabottiglie, quasi come una piccola enoteca.

Sempre fissate allo schienale in perline di legno, vediamo due mensole con balaustrina anteriore di protezione, per appoggiarvi piccoli robot da cucina e barattoli portaspezie.

I reggimensola sono in ferro battuto dalla particolare forma a S, a richiamare il design della ringhiera della scala, che si intravede sullo sfondo del disegno.

Quindi al di sotto delle mensole, il rivestimento a parete si tramuta da ligneo a piastrellato.

Un piano di mattonelle semicircolare a profondità ridotta, funziona come base d'appoggio per il televisore, facilmente orientabile per una ottimale visione dalla zona pranzo.

Tale piano TV poggia sul top piastrellato, creando anche lo spazio per un piccolo cassetto di servizio. Quindi segue la zona di preparazione e lavaggio, con lavello in ceramica e rubinetteria a canna lunga in ottone smaltato bianco.

In continuità con la bacheca di legno, sono montati due pensili office, cioè ad altezza maxi, allo scopo di sfruttare la verticalità oltre il soppalco. In fondo accanto alla finestra, notiamo che la zona lavaggio si collega al setto verticale piastrellato, che racchiude la colonna frigo - congelatore.

Con questo esempio si può vedere come una cucina di città, seppur limitata dai volumi e dalle quote differenziate, possa essere comunque funzionale, riuscendo ad esprimere semplicità e tradizione rurale, come se fosse in una baita di montagna. Complici una serie di elementi catalizzatori quali legno, muratura, ceramica, ferro battuto, sovrapposti ad arte insieme a pochi ma esclusivi dettagli decorativi distribuiti qua e là.

Molteplici possono essere le soluzioni per sfruttare al meglio gli interni, in modo creativo e personalizzato. A tal fine segnalo il nostro servizio online di progettazione a mano libera, grazie al quale è possibile ricevere uno studio approfondito dell'immobile, per dare vita a nuove suddivisioni degli spazi che risultino più razionali e mirate ad esigenze in continua evoluzione.

riproduzione riservata
Cucina muratura e legno
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.089 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI