Cosa fare prima di affittare un immobile

NEWS DI Affittare casa28 Marzo 2014 ore 15:40
In questo articolo vedremo quali sono tutti i documenti e gli altri aspetti che il proprietario deve controllare prima di concedere un immobile in affitto.

Quando il proprietario decide di affittare un immobile


Quando si affitta un immobile, sia il proprietario che l'affittuario hanno precisi diritti e doveri da rispettare.

Cosa fare prima di affittare un immobileMa qual è la situazione del mercato degli affitti, oggi in Italia?
Una recente indagine, interrogando un campione di agenti immobiliari ed uno di comuni cittadini, dalla quale si evince come i due campioni abbiano una percezione differente dell'andamento dei prezzi.
Mentre per gli operatori, infatti, si registra una riduzione dei canoni di locazione, per gli inquilini essi sono rimasti sostanzialmente invariati.

Al di là di questo, comunque, appare evidente che per un proprietario è sempre conveniente non lasciare immobili sfitti e metterli sul mercato, anche se oggi si va spesso incontro al rischio di insolvenza da parte dei locatari.

Infatti la tassazione sulla casa tende a sfavorire gli immobili non locati, mentre sono in arrivo, con il nuovo Piano Casa del Governo Renzi, alcune agevolazioni, rivolte soprattutto a chi affitta a canone concordato, come la riduzione dell'aliquota della cedolare secca al 10%.

Quindi, ai proprietari conviene affittare il proprio immobile ma, ovviamente, essi non possono esimersi dal consegnare un bene in buone condizioni e corredato di tutte le certificazioni previste dalla legge.
In questo articolo vedremo appunto quali sono tutte le cose che bisogna controllare prima di dare un immobile in affitto .


Certificazioni necessarie per affittare un immobile


L'immobile concesso in locazione deve essere innanzitutto agibile: per questo il proprietario deve essere in possesso del certificato di agibilità.

L'agibilità va richiesta al Comune entro 15 giorni dalla fine dei lavori di costruzione o di ristrutturazione, se di una certa entità. Quindi, se l'immobile non è stato di recente oggetto di lavori, il proprietario dovrebbe già esserne in possesso. Nel caso in cui non riuscisse a reperirlo, può chiederne una copia al Comune.

Infatti, in assenza di questo certificato, ci sono i presupposti per la richiesta di risoluzione del contratto di locazione o per chiedere la riduzione del canone.

Cosa fare prima di affittare un immobile: certificazioniAltra certificazione di cui il proprietario deve essere in possesso è quella relativa alla conformità degli impianti al DM 37/08.

I certificati di conformità degli impianti sono rilasciati dalle ditte installatrici al termine dei lavori. Anche in questo caso quindi, se l'immobile non è stato interessato di recente da ristrutturazioni, bisogna reperirli e metterli a disposizione.

Nel caso in cui gli impianti siano vecchi e non ci sia traccia dei certificati, bisognerà incaricare un tecnico di verificarne la rispondenza alle norme attuali, e, in assenza di questa, intervenire per metterli a norma. Anche in questo caso, infatti, si rischia l'annullamento del contratto d'affitto.

Altra certificazione importante da predisporre al momento dell'affitto è l'Attestato di Prestazione Energetica. Si tratta di una certificazione che attesta i consumi dell'edificio per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria e ne calcola la classe energetica.

L'APE è importante per determinare questa classe e l'indice di prestazione energetica, che sono dati che vanno riportati obbligatoriamente in tutti gli annunci immobiliari, ma anche perché deve essere allegato al contratto d'affitto. In caso di mancanza dell'APE, infatti, si rischiano sanzioni, da pagarsi in solido tra il locatore e l'affittuario, comprese tra 1.000 e 4.000 euro.


Lavori da fare prima di affittare un immobile


Come abbiamo visto, quindi, per avere tutta la documentazione in regola, può essere necessario eseguire dei lavori edilizi, prima di consegnare l'immobile all'affittuario.

Cosa fare prima di affittare un immobile: lavoriPuò trattarsi di lavori di messa a norma degli impianti o del loro rifacimento o, nel caso in cui lo stato dell'immobile non sia conforme alle planimetrie catastali e ai permessi comunali, può essere necessario provvedere ad un ripristino o a una sanatoria.

Insomma, questi interventi possono rappresentare un onere economico non indifferente per il proprietario.

È opportuno ricordare, pertanto, che fino al 31 dicembre 2014 è possibile usufruire di uno sconto fiscale Irpef del 50% della spesa sostenuta, da ripartire in 10 rate annuali di pari importo.
Tale detrazione non è però valida per tutti i tipi di interventi, ma ne sono esclusi quelli di manutenzione ordinaria su immobili privati.

Se si procede, quindi, alla semplice tinteggiatura dell'appartamento, alla sostituzione dei pavimenti o a quella dei sanitari, non si potrà avere la detrazione Irpef del 50%, ma si potrà almeno scontare l'aliquota Iva ridotta al 10% per il pagamento dei lavori.

riproduzione riservata
Articolo: Cosa fare prima di affittare un immobile
Valutazione: 4.86 / 6 basato su 21 voti.

Cosa fare prima di affittare un immobile: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Antonio
    Antonio
    Giovedì 13 Ottobre 2016, alle ore 15:32
    Che procedimento bisogna fare per affittare un immobile, che documenti, sia da parte del proprietario, e dell' affittuario.
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Antonio
      Domenica 16 Ottobre 2016, alle ore 13:08
      Nel caso di affitto, il proprietario dell'immobile deve fornire all'inquilino la copia della certificazione di conformità degli impianti, l'Ape (certificato energetico), l'adesione o meno alla cedolare secca e l'Iban nel caso di pagamenti con bonifico bancario. Se l'unità immobiliare viene locata completa di arredi ed elettrodomestici, una lista delle dotazioni. L'affittuario deve dare garanzie sul regolare pagamento, quindi una busta paga e, possibilmente, delle referenze. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Ernesto2
        Ernesto2 Pasquale
        Lunedì 18 Settembre 2017, alle ore 05:10
        E, stando all'articolo, anche il certificato di agibilità.... no?
        rispondi al commento
  • Lacasadelmobile
    Lacasadelmobile
    Mercoledì 15 Ottobre 2014, alle ore 21:18
    Buonasera , avrei bisogno di un consiglio normativo ,Io sto per avere in affitto di un locale c1 che devo trasformare in c3 in quanto devo aprire una falegnameria , il locale è sottoposto a sequestro preventivo e quindi in amministrazione giudiziaria è fallimentare , gli amministratoti devono darmi l agibilità dei locali ?? Premetto che l immobile è stato costruito nel 1939 ( informatomi all ufficio artigianato mi hanno detto che non necessita?
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Lacasadelmobile
      Giovedì 16 Ottobre 2014, alle ore 10:26
      Sì, l'agibilità è uno dei documenti che devono esserci per l'apertura di qualunque attività.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Cosa fare prima di affittare un immobile che potrebbero interessarti
Affittare stanze, contratto

Affittare stanze, contratto

Affittare casa - In tempi di crisi economica, un modo per rendere meno gravosa la rata del mutuo pare essere quello di affittare ad estranei una o più stanze del proprio alloggio.
Registrare un contratto d'affitto

Registrare un contratto d'affitto

Affittare casa - I contratti di locazione, fatta eccezione per quelli di durata inferiore ai 30 giorni vanno tutti registrati e depositati presso l'ufficio dei registri immobiliari entro e non oltre i venti giorni che seguono la stipula del contratto.
Agevolazioni prima casa anche se si possiede altro immobile in affitto

Agevolazioni prima casa anche se si possiede altro immobile in affitto

Leggi e Normative Tecniche - Si può beneficiare del bonus prima casa nel caso in cui si è proprietari di altro immobile dato in locazione. Vediamo i chiarimenti della Corte di Cassazione.

Affitto: il locatore può cedere il contratto senza consenso dell'inquilino

Affittare casa - Per la cessione del contratto di locazione da parte del padrone di casa non è richiesto il consenso del conduttore. Lo dice la Cassazione con una recente sentenza

Contratti di locazione a canone concordato: agevolazioni fiscali solo se c'è attestazione

Affittare casa - In caso di contratto di locazione a canone concordato non assistito, per le agevolazioni fiscali è necessaria l'attestazione delle organizzazioni di categoria.

Niente detrazione interessi del mutuo se l'affitto è in corso

Detrazioni e agevolazioni fiscali - È possibile detrarre gli interessi passivi del mutuo contratto per l'acquisto di un immobile non adibito ad abitazione principale? Vediamo cosa dice la legge.

Affitto e obbligo di APE

Affittare casa - In occasione di un contratto di affitto in quali casi bisogna dotarsi di Attestato di Prestazione Energetica, allegarlo al contratto o consegnarlo al conduttore?

Come registrare il contratto di locazione

Affittare casa - Tutta la procedura da seguire, le tasse da pagare e l'opzione alla cedolare secca per la registrazione del contratto di locazione di immobili ad uso abitativo.

Successione nel contratto di locazione

Affittare casa - Il contratto di locazione, come quasi tutti i contratti, vincola solamente le parti che lo sottoscrivono, ma la legge prevede delle eccezioni a questo principio.
REGISTRATI COME UTENTE
296.552 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Offerta ristrutturazione casa - appartamento - villa
    Offerta ristrutturazione casa -...
    10.00
  • Imbiancatura casa
    Imbiancatura casa...
    5.00
  • Ristrutturazione appartamenti e ville Napoli e Caserta
    Ristrutturazione appartamenti e...
    10.00
  • Imbiancare casa prezzo al mq a milano monza
    Imbiancare casa prezzo al mq a...
    4.00
  • Tavolino da salotto moderno
    Tavolino da salotto moderno...
    49.99
  • Videocamera di sorveglianza wifi
    Videocamera di sorveglianza wifi...
    30.99
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Policarbonato online
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.