Funzionamento del solare termico

Il solare termico è una soluzione innovativa per il riscaldamento dell'acqua calda sanitaria attraverso l'energia del sole tramite radiazione solare.
Pubblicato il

Che cos'è e come funziona il solare termico


L'impianto solare termico è un sistema che utilizza l'energia del sole, tramite radiazione solare, per generare nello specifico acqua calda.
L'energia può essere impiegata anche per il riscaldamento e la climatizzazione degli ambienti interni.

Funzionamento del solare termico - Getty ImagesFunzionamento del solare termico - Getty Images

L'impianto solare termico è costituito da:

  • uno o più collettori solari (chiamati pannelli termici solari);

  • un serbatoio di accumulo, isolato termicamente, per stoccare l'acqua calda;

  • un sistema di pompe per la circolazione dell'acqua e una centralina elettronica, se necessari.


Ogni impianto si basa sullo stesso principio fondamentale: catturare l'energia solare e convertirla in energia termica.
Tramite un pannello termico solare, i raggi del sole arrivano ad un assorbitore che, una volta riscaldato, trasmette il calore a un fluido termovettore, di solito costituito da una miscela di acqua e antigelo.

Quest'ultimo a sua volta trasferirà l'acqua alle utenze che potrà essere sfruttata come acqua per acqua calda sanitaria e per l'impianto di riscaldamento.

L'uso più comune è il riscaldamento dell'acqua sanitaria, poiché le temperature richieste rendono l'impianto più efficiente.
Anche il solare termico segue le norme UNI e deve essere eseguita una manutenzione ordinaria almeno una volta all'anno.


Norme per il solare termico


La UNI EN 12977 del 2018 definisce i criteri di durabilità, affidabilità e sicurezza per impianti solari di varie dimensioni, destinati al riscaldamento e al raffrescamento tramite un fluido termovettore liquido in edifici residenziali e applicazioni simili.

Norme per solare termico - Getty ImagesNorme per solare termico - Getty Images

Oltre a stabilire questi requisiti, la norma fornisce linee guida per la progettazione di sistemi assemblati di grandi dimensioni.
La serie si articola in cinque sezioni principali, ciascuna dedicata a un aspetto specifico degli impianti solari termici:

  • la prima parte riguarda i requisiti generali per i collettori solari ad acqua e i sistemi combinati;

  • la seconda parte descrive i metodi di prova per questi stessi componenti;

  • la terza parte si focalizza sui metodi di prova delle prestazioni dei serbatoi di stoccaggio per gli scaldacqua solari;

  • la quarta parte riguarda i metodi di prova per le prestazioni degli accumuli solari combinati;

  • la quinta parte tratta i metodi di prova per i sistemi di regolazione.


Differenze tra solare termico e solare termodinamico


Un impianto solare termico è un sistema progettato principalmente per fornire acqua calda sanitaria ai bagni e alla cucina, sfruttando l'energia del sole, mentre il solare termodinamico è un impianto più complesso che utilizza una pompa di calore.


Questo sistema è in grado di funzionare in qualsiasi condizione climatica, purché la temperatura esterna sia superiore a -5 gradi.


Manutenzione del solare termico


La manutenzione ordinaria è essenziale per assicurarsi che l'impianto funzioni correttamente, prevede la pulizia e il controllo dei pannelli solari, la verifica del fluido termoconvettore, e il controllo del vaso di espansione e delle valvole di sfiato.

Come eseguire la manutenzione del solare termico - Getty ImagesCome eseguire la manutenzione del solare termico - Getty Images

Generalmente, queste verifiche vengono eseguite una volta all'anno, sebbene in alcuni casi possano essere necessarie ispezioni più frequenti, a seconda delle specifiche esigenze.

Solare termico
Durante queste verifiche periodiche, è importante esaminare diversi componenti dell'impianto, anche perché questi interventi assicurano che il sistema operi in modo ottimale e sicuro nel tempo.


Impianto solare a circolazione naturale


Un pannello solare che non richiede l'uso di alcuna pompa né di un fluido termovettore poiché il sole riscalda in maniera diretta l'acqua sanitaria che scorre attraverso il pannello grazie alla pressione di rete è un pannello di un impianto a circolazione naturale.

Come il pannello EGO di Pleion S.p.a..

Solare termico a circolazione naturale EGO - PleionSolare termico a circolazione naturale EGO - Pleion

Questo solare termico ha sostituito il vetro con un materiale più leggero e resistente chiamato LEXAN. Questa lastra è in grado di ridurre le perdite di calore e di rimuovere il problema della condensa, offrendo una maggiore resistenza alle intemperie.

L'installazione risulta facile e veloce.

Il serbatoio per l'acqua sanitaria è costituito da un'innovativa lega di acciaio inossidabile in grado di resistere alla corrosione anche con acque particolarmente aggressive.


Impianto a circolazione forzata


Un sistema solare a circolazione forzata viene progettato per soddisfare le esigenze di una famiglia di 3-4 persone, assicurando un'elevata efficienza energetica, resistenza agli agenti atmosferici e praticità.

Un sistema a circolazione forzata che riesce a coprire durante i mesi estivi, è KSS 150 di COSTRUZIONI SOLARI.
Con una superficie captante di 2 mq e un serbatoio di accumulo da 150 litri, questo impianto solare si distingue per la sua elevata efficienza energetica e la richiesta di una bassa manutenzione.

Solare termico KSS 150 - Costruzioni SolariSolare termico KSS 150 - Costruzioni Solari

È particolarmente indicato per le famiglie che desiderano beneficiare di una fornitura continua di acqua calda.
Inoltre, può essere installato sia su superfici piane che inclinate, occupando uno spazio minimo.

riproduzione riservata
Cos'è il solare termico e come funziona
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.099 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI