Contatori individuali in condominio, installazione e ripartizione delle spese

NEWS DI Ripartizione spese
In condominio vi è un contatore principale, quello che serve all'ente a fatturare i consumi e dovrebbero essercene altri individuali utili a ripartire i consumi
10 Agosto 2017 ore 15:35
Avv. Alessandro Gallucci

Servizio idrico in condominio


Chi è il titolare del servizio idrico nell’ambito di un condominio ?

Come si ripartiscono le spese inerenti tale servizio?

Che cosa sono e chi può decidere l’installazione dei contatori di sottrazione?

Che cosa succede se uno o più condòmini non pagano la propria quota di acqua?

Contatore-condominioPartiamo dalla titolarità del servizio idrico in ambito condominiale.

È normale che il contratto con l’ente rogatore del servizio sia firmato dall’ amministratore in nome e per conto dei condòmini. È prevista la possibilità che ognuno dei condòmini abbia un singolo rapporto contrattuale con l’ente, ma nell’ambito dei condomini che si sviluppano in senso verticale questa è un’ipotesi residuale.

La residualità di tale ipotesi è data dal fatto che il contatore di riferimento per l’ente fornitore è quello da esso installato al punto di diramazione e innesto tra le tubazione pubblica e quella privata. Dopo tale congegno, l’impianto diviene condominiale e di conseguenza la responsabilità per la qualità dell’acqua, che è garantita dall’erogatore fino al punto di consegna.

La individualizzazione delle forniture, quindi, diviene realizzabile nel condominio verticale quando i singoli contatori (dove esistenti) possono essere posti in un luogo simile a quello unico condominiale.


Ripartizione delle spese dell’acqua in ambito condominiale


Quando l’amministratore deve ripartire una spesa relativa, ad esempio, alla corrente elettrica, piuttosto che alla pulizia scale, solitamente fa ricorso alle tabelle millesimali .
Solitamente e non sempre, in quanto potrebbero esservi in alcuni condomini degli accordi differenti che ad esempio prevedano la ripartizione paritaria, ecc.

E per l’acqua, come funziona?
Bisogna partire da un dato fondamentale: la legge (si veda D.lgs. n. 152/2006) spinge verso un sistema che incentivi l'installazione in ogni singola unità immobiliare di un apposito contatore, così detto di sottrazione. Questo, dove è presente, consente di utilizzare la lettura rilevata come base certa per l'addebito dei costi di consumo.

Per gli altri costi, si pensi ai costi fissi (es. canoni) o consumi per le parti comuni, bisogna fare ricorso ai millesimi di proprietà.

E se non esistono contatori di sottrazione? È possibile per l’assemblea deliberare l’uso di un particolare criterio di ripartizione, quale ad esempio quello che prende come riferimento il numero di occupanti una unità immobiliare? La risposta è negativa.

Come specificato dalla Cassazione, infatti, le norme codicistiche in materia condominiale e in particolare l’art. 1123 c.c. non ammettono, a meno che non sia raggiunto un accordo tra tutti i condòmini, che il costo relativo all'erogazione dell'acqua, sia suddiviso in ragione del numero di persone che abitano stabilmente nel condominio sulla base di una delibera assunta a maggioranza, e che conseguentemente resti esente dalla partecipazione alla spesa il singolo condòmino il cui appartamento sia rimasto disabitato nel corso dell'anno.

L’art. 1123 c.c., infatti, prevede un criterio per la ripartizione delle spese di tutti i beni e servizi di cui i condomini godono indistintamente, che si fonda su una corrispondenza proporzionale tra l'onere contributivo e il valore della proprietà di cui ciascuno condòmino è titolare (in tal senso Cass. 1 agosto 2014 n. 17557).

Come dire: senza contatori di sottrazione e in mancanza di particolari accordi tra le parti, le spese inerenti il servizio idrico devono essere suddivise tra i condòmini in base ai millesimi di proprietà. La ripartizione più equa, quindi, è quella che è possibile effettuare in presenza dei contatori di sottrazione.


Installazione dei contatori di sottrazione


La decisione d’installare i contatori di sottrazione è individuale oppure può essere decisa dall’assemblea?

Secondo la giurisprudenza si tratta di materia di competenza condominiale e per di più tale decisione non deve essere considerata innovativa.Installazione-contatore
La decisione d’installare i contatori di sottrazione è individuale oppure può essere decisa dall’assemblea?

Secondo la giurisprudenza si tratta di materia di competenza condominiale e per di più tale decisione non deve essere considerata innovativa.

In un caso in cui un’assemblea condominiale aveva deliberato la trasformazione dell'impianto di idrico, decidendo per il passaggio dal sistema a così detta bocca tarata a quello ad acqua diretta, prevedendo di conseguenza la installazione di contatori individuali di sottrazione, il Tribunale chiamato a valutare la legittimità di questa decisione non solo ha stabilito che la stessa non costituisce innovazione, ma solamente un semplice miglioramento di un servizio comune, ma ha altresì evidenziato che da tale considerazione ne discende che la relativa delibera assembleare può essere validamente adottata a maggioranza semplice non servendo l’unanimità o la maggioranza qualificata indicata per le innovazioni (in tal senso Trib. Genova 6 luglio 2016 n. 2364).

I condòmini devono comunicare i dati inerenti il proprio contatore di sottrazione e comunque consentirne la lettura alle scadenze decise dall’assemblea o comunque stabilite dall’amministratore al fine di garantire la corretta ripartizione dei consumi.

È bene comunque tenere presente che per quanto le letture dei contatori di sottrazione possano essere vicine in termini temporali a quelle del contatore dell’ente erogatore (che solitamente effettua le letture senza comunicare in quale giorno andrà a effettuarle), non vi sarà mai una precisa corrispondenza nella somma tra consumi individuali e quello collettivo.

È utile ricordare che, in quanto servizio comune, la ripartizione del relativo costo dev’essere predisposta dall’amministratore, il quale può domandare, all’inizio del mandato, una specifica voce di compenso per la ripartizione delle bollette dell’acqua.


Conseguenze per il mancato pagamento da parte dei condòmini


Frasi del tipo:

provvederemo alla sospensione del servizio idrico se non verranno pagati entro quindici giorni dal ricevimento della presente le somme dovute

molte volte sono una laconica richiesta di pagamento che giunge dagli enti erogatori.
Più che molte volte sempre, in quanto il distacco dalla fruizione del servizio idrico è subordinato all’invio di una lettera di sollecito.

Se nessuno paga, il servizio viene sospeso a tutti. Logico, verrebbe da aggiungere.
Se qualcuno non paga l’erogazione viene comunque sospesa a tutti quanti e questo è meno comprensibile.

Eppure è così che ragionano gli enti erogatori del servizio idrico: dato che il contratto è stipulato con il condominio e siccome il debitore è il condominio, al creditore non interesse chi non paga, perché a lui risulta che a non pagare è stato il condominio.

Discorso formalmente corretto, ma la legge deve essere interpretata anche alla luce del significato reale delle norme poste a tutela dei condòmini adempienti nel caso di mancati pagamenti dei morosi (art. 63, secondo comma, disp. att. c.c.).

Fermo restando che sarebbe auspicabile una complessiva rivisitazione della disciplina delle conseguenze dell’inadempimento dei pagamenti condominiali, specie in relazione a quei servizi suscettibili di godimento separato, quale può essere considerato il servizio idrico.

riproduzione riservata
Articolo: Contatore dell'acqua in condominio
Valutazione: 5.67 / 6 basato su 3 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Contatore dell'acqua in condominio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Stefania
    Stefania
    Venerdì 22 Settembre 2017, alle ore 19:59
    Vivo in un condominio i contatori devono essere spostai,ma il gestore ddell'acqua nn vuole provvedere e per di più il mio è rotto e in passato ha perso acqua recando danni.
    È giudto che nn venga riparato e che io deva pagare in base ai millesimi del mio appartamento? 
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Stefania
      Mercoledì 11 Ottobre 2017, alle ore 11:29
      Non è chiaro quali contatori debbano essere sostituiti. Se quelli interni, allora l'ente non ha parola sugli stessi. Se si tratta di quello di proprietà dell'ente, la situazione andrebbe valutata con attenzione. 
      rispondi al commento
  • Grazia
    Grazia
    Mercoledì 4 Gennaio 2017, alle ore 11:25
    Abito in un conominio di 40 appartamenti, con un contatore acqua comune.
    Ora il consumo viene ripartito per occupante di ogni singolo appartamento.
    Nel 2013 abbiamo modificato il regolamento condominiale inserendo la possibilità di installare il contatore individuale e ripartire di conseguenza secondo l'effettivo consumo.
    Io vorrei installare il contatore ma il dubbio è se gli altri condomini sprovvisti di contatore accetteranno la differente ripartizione; alcuni con consumo effettivo (coloro con contatore), e gli altri sprovvisti di contatore individuale che pagherebbero il consumo risultante dalla differenza totale-somma degli effettivi diviso per occupante.
    rispondi al commento
  • Paola
    Paola
    Giovedì 29 Dicembre 2016, alle ore 12:34
    Se si rompe il contatore dell acqua dell'appartamento del singolo condomino, chi deve pagare per la sua sostituzione?
    Il condomino oppure il condominio in quanto tenuto alla manutenzione delle parti comuni,  quindi anche degli impianti interni delle mura dell edificio?
    rispondi al commento
  • Achilli Piera
    Achilli Piera
    Sabato 24 Dicembre 2016, alle ore 09:44
    Le letture dei contatori individuali dell'acqua possono essere rilevate e comunicate verbalmente all'amministratore dai singoli condomini ? 
    rispondi al commento
  • Daniela
    Daniela
    Mercoledì 7 Dicembre 2016, alle ore 11:42
    Abito in una palazzina di otto unita che dispone di contatore dell acqua interno, tenendo presente che la palazzina ha trent anni circa, il gestore ci sta imponento lo spostamento della cabina allì'esterno a nostre spese
    É legalmente giusto?
    rispondi al commento
  • Monica
    Monica
    Mercoledì 25 Maggio 2016, alle ore 16:12
    Nel mio palazzo un condomino ha installato il contatore nel vano vasche di uso comune, ma con passaggio da un terrazzo di proprietà privata.

    E' lecita questa azione o avrebbe dovuto fare come tutti noi installandolo nell'apppartamento?

    Grazie
    rispondi al commento
  • Rossellaboni
    Rossellaboni
    Sabato 16 Gennaio 2016, alle ore 19:57
    Buona sera sono 2 anni che teniamo sotto controllo i contatori dell'acqua , siamo in un complesso di 21 appartamenti e 4 villette . Abbiamo notato una cosa strana . Com'è è possibile che il contatore generale segni meno che il totale dei condomini ? Allora ci chiediamo ,dobbiamo cambiare tutti i nostri contatori o può essere non giusto il generale? Come dobbiamo comportarci secondo lei ?
    rispondi al commento
  • 64brunica
    64brunica
    Giovedì 26 Marzo 2015, alle ore 12:27
    Sarebbe molto trasparente se effettivamente se il pagamento avvenisse in base al consumo effettivo, pero' non tutti i condomini o,amm.re compiacente non appura il reale consuma. A volte le lettura sono errate a discapito degli ingenui. Cosa succede se si nascone il consumo personale effettivo? È molto meglio a persone per ogni unità' abitativa. Saluti.
    rispondi al commento
  • Viviana73
    Viviana73
    Venerdì 4 Luglio 2014, alle ore 16:58
    Grazie !
    rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
  • espandi
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Contatore dell'acqua in condominio che potrebbero interessarti
Verifica funzionamento contatore elettricità

Verifica funzionamento contatore elettricità

Nel caso in cui sorgano dubbi sul funzionamento del contatore dell'energia elettrica è possibile contattare il venditore del servizio per chiederne una verifica.
Contatore di sottrazione dell'energia elettrica per gli impianti condominiali

Contatore di sottrazione dell'energia elettrica per gli impianti condominiali

Che cosa bisogna fare se si vogliono installare dei contatori di sottrazione dedicati ai singoli impianti condominiali attaccati al contatore dell'energia elettrica?...
Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

Protezione Montante Elettrico, V3 CEI 64-8

La protezione del montante con un proprio magnetotermico oltre che dalle caratteristiche dell'impianto elettrico, dipende dal valore che l'ente erogatore fornisce circa la corrente di corto circuito nel punto di...
Contatore energia elettrica

Contatore energia elettrica

Il contatore dell'energia elettrica viene installato direttamente dalle società distributrici, tra le principali delle quali in Italia ci sono Enel ed ACEA.
Impianti Elettrici non a Norma

Impianti Elettrici non a Norma

Le norme per gli impianti elettrici tengono conto anche dei livelli di comfort per gli utenti, tuttavia spesso sono violate le più semplici regole per la sicurezza.
accedi al social
Visibilità AziendeRegistrati
21.185 Aziende Registrate
img azienda img preventivi aziende img redazionale
img impresa img marketing img banner
barra aziende
SERVIZI UTENTIRegistrati
282.657 Utenti Registrati
img mypage img ristrutturazione img preventivi utente
img progettazione img consulenza img mercatino
img cadcasa img forum img computo
img riscaladamento img clima img imu
barra utenti
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Candy - filtro acqua x frigo americano
      Candy - filtro acqua x frigo...
      100.00
    • L.g. - filtro acqua x frigo americano
      L.g. - filtro acqua x frigo...
      169.00
    • Universale - sale polifosfato alimentare kg 1
      Universale - sale polifosfato...
      23.00
    • Whirlpool - filtro acqua x frigo americano
      Whirlpool - filtro acqua x frigo...
      32.80
    • Black+decker vf110-xj filtro antipolvere per dustbuster
      Black+decker vf110-xj filtro...
      10.00
    • Gaggenau cm21013006 filtro dell'acqua
      Gaggenau cm21013006 filtro...
      23.49
    • Punto acqua
      Punto acqua...
      250.00
    • Depuratore acqua
      Depuratore acqua...
      290.00
    • Serbatoi acqua potabile
      Serbatoi acqua potabile...
      950.00
    • Sportello copricontatore 1
      Sportello copricontatore 1...
      180.00
    • Sportello copricontatore 2
      Sportello copricontatore 2...
      280.00
    • Protettivo sunseal 2
      Protettivo sunseal 2...
      24.00
    • Addolcitore automatico acqua volumetrico depuratore calcare litri 84 rs7955
      Addolcitore automatico acqua...
      1.55
    • Addolcitore manuale resine acqua litri 8 inox depuratore calcare rs0022
      Addolcitore manuale resine acqua...
      96.00
    • Kitchen craft home made 1 litro provenienti da toccare bottiglia di vetro acqua, trasparente
      Kitchen craft home made 1 litro...
      12.97
    • Addolcitore automatico cabinato acqua a tempo depuratore calcare litri 12 rs7911
      Addolcitore automatico cabinato...
      455.00
    • Ribimex acqua genial annaffiatoio con avvolgitubo automatico
      Ribimex acqua genial annaffiatoio...
      49.90
    • Annovi reverberi idropulitrice professionale ad acqua fredda annovi & reverberi ar 625, portata 10 lt-min
      Annovi reverberi idropulitrice...
      370.00
    • Protettivo sunseal per
      Protettivo sunseal per...
      47.00
    • Sistema di raccolta acqua piovana Velletri Roma e dintorni
      Sistema di raccolta acqua piovana...
      4500.00
    • Idrospazzola Wippy Car Claber
      Idrospazzola wippy car claber...
      9.30
    • Pozzo raccolta acqua piovana
      Pozzo raccolta acqua piovana...
      319.00
    • Irrigatore statico VARIO-JET Claber
      Irrigatore statico vario-jet claber...
      8.50
    • Acquapure smart impianto filtro acqua smart con
      Acquapure smart impianto filtro...
      249.00
    • Saeco - filtro acqua intenza
      Saeco - filtro acqua intenza...
      15.00
    • Addolcitore automatico cabinato acqua volumetrico depuratore calcare litri 5 rs7945
      Addolcitore automatico cabinato...
      629.00
    • Addolcitore automatico acqua volumetrico depuratore calcare litri 32 rs7950
      Addolcitore automatico acqua...
      1.16
    • Wf004 filtro acqua universale
      Wf004 filtro acqua universale...
      21.00
    • Lavorwash filtro lavabile per ashley 200 - 310 - 1.0 - riu' - diablo
      Lavorwash filtro lavabile per...
      9.90
    • Karcher k4 idropulitrice professionale- giardino - lavaggio - pulizia - acqua - karcher
      Karcher k4 idropulitrice...
      189.00
    • Irrigatore rotante Idrospray 2000
      Irrigatore rotante idrospray 2000...
      14.50
    • Perizie tecniche su perdite e infiltrazioni acqua
      Perizie tecniche su perdite e...
      350.00
    • Distributore d'acqua autonomo Oasis Claber
      Distributore d'acqua autonomo...
      70.50
    • Raccordo Universale con STOP
      Raccordo universale con stop...
      5.60
    • Zazzeri set doccia completo di presa acqua
      Zazzeri set doccia completo di...
      148.00
    • Klover termostufa legna e pellet riscaldamento acqua
      Klover termostufa legna e pellet...
      5310.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Officine Locati
  • Immobiliare.it
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Onlywood
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Ceramica Rondine
MERCATINO DELL'USATO
€ 168 000.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 50.00
foto 2 geo Livorno
Scade il 30 Novembre 2017
€ 60.00
foto 1 geo Livorno
Scade il 30 Novembre 2017
€ 900.00
foto 4 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 180.00
foto 3 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 150.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
103439
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok