Il consolidamento dei vecchi balconi con mensole

NEWS DI Restauro edile04 Novembre 2015 ore 14:30
Il consolidamento dei vecchi balconi in pietra sostenuti da mensole in muratura. impiegando materiali moderni senza alterare il decoro architettonico dell'opera
consolidamento balconi , balconi in pietra

Balconi e loro caratteristiche


I balconi sporgenti rappresentano uno degli elementi architettonici più presenti nelle architetture di tutto il mondo, a secondo del tipo di sporgenza e della dimensione, a sostegno vengono impiegati elementi strutturali a sbalzo sottostanti il piano del balcone, costituiti da mensole in pietra, ferro, legno, ecc.

Balcone classico poggiante su mensole in muraturaTali opere, avevano nei secoli scorsi una funzione esclusivamente portante, mentre in tempi più recenti il loro impego è stato riservato a episodi esclusivamente decorativi, privi di ogni valore architettonico.

Facendo riferimento ai balconi realizzati con un elemento monolitico in pietra lavorata, sostenuto da mensole in muratura o in pietra, si può facilmente rilevare come, con il trascorrere del tempo, tali strutture risentano delle aggressioni chimiche e atmosferiche moderne, fino al punto da compromettere la stabilità dell’intero balcone.

Le cronache moderne, diverse volte hanno dovuto illustrare episodi tragici, conseguenti a improvvisi crolli rovinosi di tali strutture negli spazi sottostanti, a causa di cedimenti improvvisi, aggravati da precipitazioni atmosferiche insolitamente violente, oppure da scuotimenti strutturali conseguenti a fenomeni di varia natura.


Consolidamento balconi: segnali da non sottovalutare


Alla comparsa dei primi evidenti segni di deterioramento di tali elementi portanti, è necessario rimuovere le parti in imminente pericolo di crollo ed effettuare una verifica circa la capacità portante delle singole mensole.

Lesioni alle mensole portantiI balconi di cui si argomenta, quasi sempre rappresentano elementi non facilmente sostituibili nel contesto del decoro architettonico in cui sono inseriti, e ciò sia per motivi storico-ambientali, sia per l’impossibilità di ricostruire con gli stessi materiali l’intero balcone, senza dover sostenere costi molto alti.

In considerazione di tutto quanto esposto, quando ci si accorge del deterioramento della parte portante di tali balconi, è necessario intervenire in modo da raggiungere i seguenti due obiettivi:
- salvaguardare l’intera opera;
- consolidare la struttura portante;
- non alterare l’estetica complessiva.


Intervenire con metodi moderni


Sfruttando i moderni prodotti messi a disposizione dell’ edilizia per consolidare e rafforzare ogni tipo di materiale, di seguito illustro un tipo di intervento utile a raggiungere gli obiettivi precedentemente citati.

La prima operazione da effettuare è la puntellatura del balcone, al fine di assicurarne la staticità durante il corso dei lavori.
In questa sede ritengo di non dover affrontare l’argomento, essendo lo stesso legato alle specifiche situazioni del sito in cui si interviene, oltre alle specifiche caratteristiche costruttive dell’intera opera architettonica.

Una volta messo in sicurezza il balcone oggetto dell’intervento, si procederà con la demolizione delle mensole deteriorate, quindi si eseguirà la spicconatura della muratura sottostante al balcone, per una altezza di 20 cm e per l’intera lunghezza del balcone.

Tale operazione è utile per mettere a nudo la struttura sottostante, al fine di poter procedere al suo eventuale consolidamento, specie in corrispondenza degli alloggiamenti delle mensole demolite.

Particolare fascia da spicconareInoltre, con questo procedimento è possibile comprendere meglio le caratteristiche costruttive della muratura o dell’eventuale cordolo sottostante, soprattutto nel caso in cui non sia stato possibile acquisire con esattezza informazioni circa le caratteristiche costruttive dell’opera.

Successivamente, si effettua un'ispezione dell’intradosso del balcone in pietra a sbalzo, al fine di verificarne l’integrità; si procederà a tracciare lungo la fascia sistemata, i punti di ancoraggio delle nuove strutture portanti a sbalzo, in sostituzione delle mensole in muratura esistenti.


Acciaio a sostegno della pietra


Mensole e fregi in polistirolo della EleniDecor

Mensole e fregi in polistirolo della EleniDecor

Mensole e fregi in polistirolo della EleniDecor
Mensola in pietra portante

Mensola in pietra portante

Mensola in pietra portante
Tasselli in acciaio per ancoraggio chimico

Tasselli in acciaio per ancoraggio chimico

Tasselli in acciaio per ancoraggio chimico
Il degrado delle mensole in muratura

Il degrado delle mensole in muratura

Il degrado delle mensole in muratura
Balcone con mensole in legno

Balcone con mensole in legno

Balcone con mensole in legno
Mensole interamente in muratura con decori

Mensole interamente in muratura con decori

Mensole interamente in muratura con decori

Le nuove mensole saranno realizzate con acciaio zincato e ancorate alla muratura sottostante impiegando fiale chimiche e tirafondi filettati e bullonati, avendo cura di far rientrare la flangia di ancoraggio in acciaio di ogni mensola, all’interno della muratura del suo intero spessore.

Particolare ancoraggio mensola acciaioDopo aver sistemato tutte le mensole portanti e provveduto a controllarne allineamenti e livelli, sarà possibile smontare le opere provvisionali di puntellamento, in quanto non più necessarie.

Sistemata e assicurata l’opera staticamente, restano da ricostruire le mensole demolite.
Quest’ultima operazione rappresenta la parte più complessa dell’opera, in relazione alla difficoltà di realizzare le vecchie mensole, con le stesse modalità dell'epoca in cui furono realizzate.

Per ovviare a ciò, senza dover rinunciare al decoro architettonico dell’opera, si possono impiegare dei materiali estremamente leggeri e facilmente lavorabili, come il polistirolo resinato, con il quale è possibile realizzare qualsiasi forma architettonica, completa di rivestimento esterno identico a quello preesistente.

Per questo motivo è buona regola, prima di demolire le vecchie mensole, provvedere al rilievo architettonico di esse, unitamente a un rilievo fotografico, per acquisire una documentazione utile in fase di ricostruzione delle stesse.

Completamento ancoraggio mensoleUna volta raccolti gli elementi necessari per riprodurre le mensole in questione, sarà possibile fornire alla ditta specializzata nella loro costruzione, le caratteristiche geometriche dell’opera, la quale verrà realizzata in due parti simmetriche, facilitando così il montaggio attorno alle mensole portanti in acciaio, precedentemente ancorate alla muratura.

Le due parti costituenti i gusci dell’intera mensola verranno assemblati con collante idoneo e successivamente rifiniti nelle parti a contatto, mediante prodotti specifici, in modo da rendere le superfici trattate prive di rilievi e sconnessioni.


Vantaggi e costi contenuti con le nuove tecniche


I vantaggi del tipo di intervento descritto sono diversi, sia dal punto di vista operativo che dal punto di vista economico;infatti, l’impiego dei materiali descritti, principalmente realizzati fuori opera, limita buona parte dell’intervento a una semplice operazione di assemblaggio.Particolare composizione nuova mensola rifinitaInoltre, la leggerezza e versatilità del materiale adoperato per la realizzazione delle nuove mensole, favorisce una posa in opera priva di imperfezioni, oltre a limitare notevolmente i costi d’intervento.
Il consolidamento così realizzato garantisce nel tempo una durata dell’opera notevole e offre la possibilità di poter eventualmente intervenire per effettuare verifiche e controlli delle parti portanti, senza dover rinunciare al decoro architettonico dell’opera facilmente ripristinabile.


Non deve assolutamente preoccupare l'uso del polistirolo quale materiale per esterni: il trattamento superficiale della sagoma prodotta, realizzato con resine speciali, unitamente a materiali lapidei opportunamente miscelati, è ampiamente sperimentato, garantisce durata e inalterabilità nel tempo.

riproduzione riservata
Articolo: Consolidamento dei balconi su mensole in muratura
Valutazione: 4.67 / 6 basato su 6 voti.

Consolidamento dei balconi su mensole in muratura: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Consolidamento dei balconi su mensole in muratura che potrebbero interessarti
Balconi aggettanti e danni alle parti comuni

Balconi aggettanti e danni alle parti comuni

Condominio - I balconi aggettanti sono parti di proprietà esclusiva e come tali bisogna considerarli ai fini del risarcimento del danno che causano
Balconi e terrazze verdi senza problemi

Balconi e terrazze verdi senza problemi

Giardino - Errori da evitare nella sistemazione a verde di terrazzi e balconi.
Impugnazione delle delibere condominiali riguardanti balconi

Impugnazione delle delibere condominiali riguardanti balconi

Assemblea di condominio - Le sentenze riguardanti i balconi in condominio, le spese e le delibere assembleari che li riguardano destano sempre interesse anche perché la riforma non ne parla.

Lavori in condominio e delibere relative ai balconi

Assemblea di condominio - L'assemblea condominiale può deliberare lavori di manutenzione della facciata dell'edificio, ma solo a determinate condizioni può decidere anche sui lavori per i balconi.

Sottobalcone: proprietà comune

Parti comuni - I balconi di pertinenza delle unità immobiliari rappresentano un elemento di grande discussione in ambito condominiale. Il punto di vista del Tribunale di Novara.

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Quando si può costruire un balcone in un edificio in condominio?

Manutenzione condominiale - La costruzione di un balcone in condominio può essere considerata lecita, ma per esserlo deve rispettare determinate norme che variano a seconda delle circostanze.

Balconi e terrazzi: manutenzione in condominio

Manutenzione condominiale - Quando balconi e terrazzi richiedono una manutenzione questi sono spesso oggetto di discussione nelle riunioni condominiali, e allora come vanno ripartite le spese a seconda dei casi?

Tecniche per consolidare i volumi a sbalzo

Restauro edile - Migliorare le condizioni statiche di volumi realizzati su sbalzi intervenendo sulle strutture, per aumentare la capacità di resistenza delle tamponature esterne
REGISTRATI COME UTENTE
295.588 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Impermeabilizzante balconi terrazze
    Impermeabilizzante balconi terrazze...
    24.00
  • Guaina in opera
    Guaina in opera...
    15.00
  • Teli onda per
    Teli onda per...
    10.00
  • Arella sempreverde edera
    Arella sempreverde edera...
    66.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.