Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Compromesso obblighi dell'acquirente in presenza di abuso

NEWS Comprare casa07 Giugno 2013 ore 08:44
Il compromesso: Obblighi del promissario acquirente in presenza di un abuso di modesta entità, è tenuto ad onorare la promessa di acquisto?
compromesso , acquirente , compravendita , immobili

Compromesso obblighi del Promissario acquirente


Nel caso di presenza di abuso edilizio di modesta entità


Compromesso obblighi del Promissario acquirenteLa recente sentenza Cass. sez. II Civile del 27 marzo 2013, n. 7759 mette fine alle innumerevoli cause per irregolarità edilizie intentate da promissari acquirenti allo scopo di chiedere risarcimenti danni per il mancato acquisto oltre alla restituzione del doppio della caparra confirmatoria.

In pratica l'acquirente è tenuto ad onorare la promessa di acquisto anche se si scopre successivamente alla stipula del preliminare di vendita, che l'immobile presenta delle irregolarità edilizie di scarsa entità e facilmente sanabili con una sanzione pecuniaria minima e non ponendo alcun limite alla sua commerciabilità.


Compravendita Legge n°47 del 28/02/1985


La corte, pur riconoscendo, ai sensi della Legge n. 47 del 28/02/1985 e successive modifiche ed integrazioni, alla parte acquirente il diritto a vedersi consegnato un bene che sia conforme allo strumento urbanistico comunale, è entrata nel merito della tipologia del cosiddetto abuso minore.

La non conformità dello stato dei luoghi rispetto alla planimetria catastale tra le quali una parziale o totale diversa distribuzione degli spazi interni, (ad esempio: una tramezzatura spostata, l'apertura o la chiusura di una porta interna, l'abbattimento di una parete , ecc.) oppure una mera irregolarità materiale di rappresentazione grafica, non è una violazione tale o degna da compromettere l'atto di compravendita.

È fatta salva anche la Compravendita Legge n°47 del 28/02/1985buona fede del venditore il quale, ignaro delle problematiche esistenti sul proprio immobile, si vedeva chiamato in giudizio da soggetti con la chiara intenzione speculativa.

Anzi la sentenza in questione impone alla parte acquirente di porre in essere tutti gli accertamenti di rito prima di intraprendere qualsiasi tipo di iniziativa legale.

riproduzione riservata
Articolo: Compromesso obblighi dell'acquirente in presenza di abuso
Valutazione: 4.40 / 6 basato su 10 voti.

Compromesso obblighi dell'acquirente in presenza di abuso: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Susanna.p8
    Susanna.p8
    Mercoledì 19 Ottobre 2016, alle ore 13:32
    Dovrei firmare un preliminare con clausola salvo Buon fine mutuo di una villetta a schiera in costruzione (deve essere solo rifinita) con garage in costruzione e terreno di pertinenza.
    Il problema è che il terreno e il garage non sono accatastati ancora come posso evitare rischi nel compromesso? Il costruttore ha detto che verranno accatastati a breve..
    C'è qualche clausola particolare da scrivere nel compromesso?
    rispondi al commento
  • Alfredo
    Alfredo
    Mercoledì 15 Giugno 2016, alle ore 10:28
    Sono in procinto di vendere un piccolo immobile di 3 vani che presenta due abusi - un balconcino - tetto di un metro piu alto che non lo rende piu spiovente ma a livello.

    L'immobile può essere venduto ?

    Il Notaio puo fare rogito sulla base di una perizia che dichiara che ci sono questi abusi ?

    Ho letto che si potrebbe anche fare l'atto pubblico (dichiarazione mendace per superare gli ostacoli 122/2010 ), cosi da poter dare la possibilita al Notaio di poter fare il rogito.
    rispondi al commento
  • Gamiele
    Gamiele
    Giovedì 17 Ottobre 2013, alle ore 04:33
    Sono interessato all'acquisto di un immobile ma notando la planimetria ho scoperto che questa è difforme rispetto a quanto presente al Catasto: nello specifico una stanza ha una tramezza non portante spostata di circa 60cm rispetto a quanto riportato nella planimetria registrata al Catasto e nel piano interrato un vano identificato come Ripostiglio è in realtà un secondo "Bagno".
    Vanno regolarizzate?
    Quanto può costare regolarizzare entrambe?
    rispondi al commento
    • Pasquale E.
      Pasquale E. Gamiele
      Giovedì 17 Ottobre 2013, alle ore 18:09
      Le difformità riscontrate, per legge, vanno regolarizzate.
      Se la difformità è solo catastale va fatta una denuncia di variazione con un costo di 4-500 euro circa.
      Se la difformità è anche urbanistica, va presentata una pratica di sanatoria edilizia (senza opere) al comune con un costo che si aggira intorno ai 1.300 euro circa.
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Sonia
    Sonia
    Martedì 8 Ottobre 2013, alle ore 22:48
    Salve, abito in una villetta libera su 4 lati, nel 2003 ho ristrutturato tutta la parte esterna e di ricenzione, tutti i relativi permessi li ho fatti tramite un geometra.
    Durante i lavori nella parte tergale ho messo una tettoia di legno rimovibile, consigliata dallo stesso geom., assicurandoci che non c'era bisogno di ulteriori permessi.
    Ora ho venduto casa e dopo il compromesso mi contestano questo abuso.
    Cosa devo fare?
    Grazie infinite.
    rispondi al commento
    • Pasquale E.
      Pasquale E. Sonia
      Mercoledì 9 Ottobre 2013, alle ore 18:18
      In prima istanza, si accerti che la richiesta della controparte sia in buona fede in quanto molti speculano su queste minime irregolarità.
      Fermo restando questo principio, va subito detto che per l'installazione di una tettoia addossata o libera ci vuole un permesso chiamato SCIA o in alcuni comuni anche Dia, che nel Suo caso andrebbe presentata in sanatoria.
      Il consiglio: se la tettoia fa prezzo ed è un vincolo per l'acquirente, deve incaricare un tecnico di Sua fiducia e procedere secondo quanto previsto dal regolamento edilizio comunale.
      Diversamente va smontata.
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
      • Sonia
        Sonia Pasquale E.
        Giovedì 10 Ottobre 2013, alle ore 11:31
        Grazie infinite per avermi risposto, seguirò il suo consiglio.
        rispondi al commento
        • Pasquale E.
          Pasquale E. Sonia
          Giovedì 10 Ottobre 2013, alle ore 23:35
          Un ringraziamento va a Lei per la fiducia accordataci.
          Cordiali saluti.
          rispondi al commento
  • Giuseppe.rocco63
    Giuseppe.rocco63
    Sabato 8 Giugno 2013, alle ore 16:37
    Sono d'accordo con la sentenza.
    Finalmente un pò di rispetto nei confronti di quei venditori che, pur essendo in buona fede, si son visti richiedere grosse somme come risarcimento.
    rispondi al commento
    • Pasquale E.
      Pasquale E. Giuseppe.rocco63
      Lunedì 10 Giugno 2013, alle ore 14:05
      Per Giuseppe: Grazie per il Suo commento.
      Cordiali saluti.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
306.724 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Rifacimento coperture Prato e provincia
    Rifacimento coperture prato e...
    50.00
  • Ristrutturazione di coperture Bologna
    Ristrutturazione di coperture...
    29.00
  • Persiana alluminio eclissa quadra
    Persiana alluminio eclissa quadra...
    200.00
  • Ristrutturazione facciate Bologna
    Ristrutturazione facciate bologna...
    35.00
Notizie che trattano Compromesso obblighi dell'acquirente in presenza di abuso che potrebbero interessarti
Vendita immobile: il contenuto del preliminare e le verifiche da fare

Vendita immobile: il contenuto del preliminare e le verifiche da fare

Proprietà - Contratto con cui le parti si impegnano a stipulare una futura compravendita, nel preliminare devono esserci elementi essenziali ed è necessario fare delle verifiche.
Come richiedere gli eco-incentivi casa

Come richiedere gli eco-incentivi casa

Normative - Le procedure per ottenere gli incentivi per le case efficienti sono piuttosto elaborate: e' opportuno, quindi, informarsi bene per evitare di restare esclusi.

Contratto preliminare: quali sono i rimedi giuridici se l'immobile è gravato da ipoteca?

Comprare casa - Cosa può fare il compratore se dopo la stipula del contratto preliminare si accorge che l'immobile è ipotecato? Quali sono le tutele a favore dell'acquirente?

Preliminare di vendita e irregolarità urbanistiche e sanitarie

Normative - Se l'immobile oggetto del preliminare di compravendita è difforme rispetto a quanto pattuito, il compratore può chiedere la restituzione del doppio della caparra.

Guida al rogito notarile

Comprare casa - Il rogito notarile rappresenta l'atto conclusivo dell'iter di una compravendita, segnando il passaggio di proprietà dell'immobile dal venditore al compratore.

Quali tasse si devono pagare per l'acquisto della casa?

Comprare casa - Le tasse da versare nel caso di compravendita sono diverse a seconda che l'acquisto di casa avvenga da un'impresa o da un soggetto privato e nell'ipotesi di prima casa.

Preliminare di compravendita con effetto anticipato: come funziona?

Comprare casa - Che cos'è un contratto preliminare ad effetti anticipati, come funziona e perché può essere opportuno fare ricorso a questa particolare tipologia contrattuale.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img roykatia
Qualcuno mi aiuti!!!Devo vendere casa tramite mediatore, dai controlli fatti il garage non è accatastato.Ora il mediatore mi chiede per l'accatastamento 1500 euro e...
roykatia 23 Aprile 2015 ore 22:03 4
Img francescoscarpati
A seguito della nuova legge e della riforma dell'artiolo 1117 cc, quali sono le procedure da eseguire per la compravendita delle parti comuni di un condominio? Qual è la...
francescoscarpati 07 Agosto 2017 ore 10:58 9
Img dantino
Ho la piena proprietà di una palazzina costituita da 5 piccoli appartamenti di cui uno da me abitato; circonda lo stabile una piccola striscia di terreno adibita a giardino...
dantino 07 Febbraio 2015 ore 17:38 1
Img chris2464
Buonasera Spero che qualcuno mi possa aiutare.Ho firmato un contratto per vendere un immobile con un agenzie immobiliare.Si tratta di una mansarda ed è quindi accatastata...
chris2464 10 Gennaio 2015 ore 18:47 1
Img fabri2018
Ho acquistato un appartamento e le spese condominiali deliberate erano già state pagate dal venditore e mi aveva fornito relativa liberatoria dell’amministratore del...
fabri2018 17 Settembre 2018 ore 10:38 4