Come realizzare un muretto di recinzione

La costruzione di una recinzione in muratura permette di delimitare in modo semplice il confine della propria area verde e di creare zone adibite a diverso uso.
Pubblicato il

Muretto di recinzione, come realizzarlo?


Per recintare un giardino o per creare una piacevole divisione tra spazi aperti, un'ottima soluzione è rappresentata dalla costruzione di un muretto con mattoni a vista. La sua realizzazione è molto facile, richiedendo, come unico accorgimento, di allineare perfettamente i mattoni in modo che la geometria del muretto sia perfetta, quindi funzionale e gradevole. Prima di iniziare la costruzione del muro vero e proprio realizzate una gettata di cemento sul terreno, in modo da creare una solida base.

1) Piantate quattro paletti all'esterno della gettata di cemento e tendete tra loro due cordicelle parallele che serviranno da guida per il lavoro.

2) A secco, collocate lungo il perimetro del muretto una fila di mattoni in modo da valutare quanto materiale servirà e se la posizione scelta è quella giusta.

Preparare base e mattoni
3) Togliete i mattoni e, con la cazzuola, create un cordone di cemento per accogliere la fila più esterna. Il cordone deve essere largo quanto un mattone.

4) Appoggiate il primo mattone sul cordone di cemento.

Creare cordone di cemento
5) Date qualche colpo sul dorso del mattone per assestarlo opportunamente.

6) Posate il secondo mattone nello stesso modo, applicando uno strato di cemento sulla faccia che va a contatto col primo.

Posa dei mattoni
7) Collocate, via via, i successivi mattoni cercando di porli a 1 cm l'uno dall'altro. Controllate l'allineamento con la livella.

8) Realizzata l'intera base di mattoni, procedete ponendo gli strati successivi e controllando con la bolla l'allineamento verticale.

Completamento base mattoni
9) Man mano che i mattoni vengono collocati gli uni sopra gli altri, assestateli bene dando un colpo o due con il manico della cazzuola sul loro dorso. Asportate il cemento che fuoriesce con la cazzuola.

10) Le commessure possono essere lavorate e rifinite con un tondino, con la punta della cazzuola o con un listello di legno. Rendendole uniformi il muretto assumerà un aspetto molto gradevole.

Completamento del muretto


La redazione consiglia:




Quando può essere utile realizzare un muretto


Per sfruttare al meglio la superficie esterna che delimita la casa, è importante organizzarne gli spazi in modo funzionale e nel rispetto delle esigenze della famiglia. La progettazione dello spazio esterno non deve tenere conto soltanto dei criteri estetici, ma anche dei bisogni e della volontà di vivere lo spazio verde da parte delle persone che ne potranno usufruire per gli anni a venire.

Lo spazio esterno non sempre si rivela statico e uguale a se stesso negli anni: con il passare del tempo, anche le esigenze della famiglia possono evolversi e l'area esterna può necessitare di modifiche. Per questa ragione, la capacità di compiere operazioni semplici come realizzare un muretto o creare degli spazi ben delimitati tra loro è importante e permette di avere maggiore libertà nella gestione del proprio spazio.

Quando si ha a disposizione uno spazio esterno, delimitarlo dividendolo in varie aree da destinare a diverse funzioni è la soluzione migliore per favorire la praticità e la fruizione degli spazi. Un muretto di recinzione può servire a separare la zona dei giochi dei più piccoli con aree riservate alla coltivazione di piante decorative, oppure alla protezione di quest'ultime dagli amici a quattro zampe che possono invece godere del resto dello spazio esterno.

Un semplice muretto potrà essere utile anche a delimitare la zona destinata al relax e alla convivialità dal resto dell'area verde, creando un angolo di piacevole svago da arredare con tavoli per esterno e il necessario per la cucina all'aria aperta. Inoltre, un piccolo muretto potrà dividere la proprietà da quelle confinanti, senza che l'altezza sia tale da privare l'ambiente di luce naturale.

Se nel giardino si desidera anche allestire un piccolo orto, un muretto è, ancora una volta, una soluzione semplice e di ottima efficacia per separare le due aree private. Da una parte si potrà godere del verde e delle piante decorative, usando lo spazio a tutto vantaggio del proprio relax e del proprio divertimento. Dall'altra, il muretto creerà una separazione visiva e anche una barriera contro il vento, ideale per proteggere le coltivazioni che si vorranno far crescere al di là della recinzione.

La capacità di realizzare un muretto in modo autonomo apre inoltre alle possibilità di personalizzazione dello spazio: dalle piccole recinzioni alte appena qualche centimetro, fino ai muretti che superano il metro d'altezza, le varianti possibili sono infinite, soprattutto se si considera la possibilità, una volta diventati un po' più pratici, di realizzare motivi decorativi all'interno della barriera, che lascino filtrare l'aria creando movimento e riuscendo comunque a garantire la privacy all'interno del giardino.



riproduzione riservata
Come realizzare un muretto di recinzione
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 6 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
347.097 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI