Coltivare un frutteto domestico

NEWS DI Orto e terrazzo04 Dicembre 2012 ore 16:01
Creare un frutteto domestico è un'attività molto utile ed appassionante. Vediamo quali sono le principali procedure da seguire per coltivare gli alberi da frutto.
frutteto , melo , portinnesto , tutore

Coltivare un frutteto domestico è un'attività che può sembrare difficile ed insolita. In realtà è sufficiente disporre di diversi metri quadri di terreno coltivabile e seguire attentamente le corrette procedure di impianto. Vediamo quindi come realizzare un frutteto vicino alla propria casa.

Caratteristiche del frutteto domestico


Piantare e coltivare alberi da frutto nel giardino di casa è senz'altro un'idea originale e allo stesso tempo utile. Poter disporre infatti di piante che producono frutti in quantità tale da soddisfare i bisogni di un'intera famiglia è, di questi tempi, un modo per risparmiare almeno sull'acquisto di mele, pesche, ciliegie e così via. Ma non solo. Una volta avviato il frutteto, si disporrà di un'attività appassionante e di un'area coltivata molto pittoresca e gradevole dal punto di vista estetico. Come accennato, per dare vita ad un frutteto sono di particolare importanza le dimensioni del terreno.
Albero di mele
Ogni alberello da coltivare infatti dovrà disporre di una superficie compresa tra i sedici ed i venti metri quadrati di terra per poter espandere perbene il proprio apparato radicale. Inotre, per poter crescere senza subire la concorrenza delle altre varietà, ogni pianta dovrà essere distanziata l'una dall'altra di circa quattro o cinque metri. Nel caso di alcune specie, come ad esempio il ciliegio, lo spazio richiesto è addirittura il doppio. Ne consegue che il terreno da adibire a frutteto dovrà estendersi, in generale, per qualche centinaio di metri quadri.

Gli alberelli da coltivare possono essere acquistati direttamente nei vivai sia a radice nuda che in vaso, ossia con radice interrata. Tra le varietà maggiormente coltivate in un frutteto ci sono quelle più note come ad esempio il melo ed il pero ma anche il ciliegio, l'albicocco, il pesco, il fico, il susino e l'arancio. La Meilland Rosai e Piante, ad esempio, mette a disposizione un'ampia scelta di varietà da frutto adatte non solo al frutteto familiare ma anche a piccoli giardini e terrazze. Per la coltivazione di tutti gli alberi valgono delle norme generali ma ogni specie spesso può presentare delle esigenze specifiche.

Il ciliegio ad esempio, oltre a richiedere maggiore spazio per la crescita e la sopravvivenza, ha bisogno anche di irrigazioni continue per evitare che le sue radici si secchino eccessivamente mentre specie come il melograno o il fico riescono ad avere un ottimo sviluppo anche su un suolo relativamente asciutto. Molto importante per la coltivazione degli alberi da frutto è poi garantire sufficiente luce e nutrimento alle nuove piante se nei dintorni ce ne sono alcune già sviluppate. In questo caso, si consiglia di potare i vecchi esemplari e monitorare costantemente la situazione degli alberi appena piantati.

Alberi da frutto
Il terreno dovrà presentare caratteristiche compatibili con tutte le specie che andranno a far parte del frutteto mentre la concimazione e l'irrigazione dovranno essere eseguite in modo mirato, rispettando le diverse esigenze delle varietà.

Per far crescere in modo sano e robusto gli alberi da frutto, infine, è consigliato utilizzare anche un portinnesto. Si tratta di parti radicali di piante su cui vengono innestate le varietà da coltivare.

L'utilizzo del portinnesto permette di fortificare notevolmente il nuovo albero , rendendolo più vigoroso e resistente sia agli agenti patogeni che a condizioni atmosferiche avverse e regolandone allo stesso tempo lo sviluppo generale. In commercio sono disponibili diversi tipi di portinnesti. La Vitroplant Italia, offre una vasta gamma di portinnesti adatti alle principali varietà di alberi da frutto, come albicocco, ciliegio, pesco e pero.

Creazione del frutteto domestico


Vediamo ora come procedere per realizzare il frutteto domestico. Innanzitutto, per la collocazione delle piante bisogna tenere conto che quelle più grandi vanno messe a Sud-Est mentre quelle più piccole a Nord-Ovest. Una volta stabiliti i punti per la messa a dimora, si dovrà provvedere a realizzare la buca per l'innesto. Questa dovrà essere larga e profonda circa sessanta centimetri. È consigliabile preparare la buca qualche giorno prima dell'innesto se non addirittura con un mese di anticipo.
Cassetta di frutta su albero
Questo perché, dovendo realizzare l'impianto in autunno, il terreno, esposto agli agenti climatici delle stagioni fredde, diverrà molto più morbido e poroso, consentendo così alle radici di attecchire ed estendersi meglio. Successivamente, sul fondo della buca, andrà collocato del materiale cosiddetto inerte, costituito da ghiaia e piccoli ciottoli per un volume di circa dieci centimetri.

Il materiale inerte andrà poi ricoperto di humus, terriccio e letame maturo fino a formare una piccola montagna. Completata la buca, prima di piantare gli alberelli, bisognerà verificare le condizioni delle radici. Se queste appaiono infatti troppo asciutte dovranno essere lasciate a bagno in acqua e fango per circa dodici ore mentre eventuali parti morte dovranno essere asportate. Dopo aver eseguito queste operazioni, si potrà interrare la pianta cercando di non affossarla eccessivamente, per non danneggiare il colletto. Per questo, le radici inoltre dovranno essere ben coperte ed il fusto non dovrà risultare troppo interrato.
Albero di arance
A sostegno della pianta sarà inoltre opportuno applicare un tutore, ossia un paletto di sostegno che consentirà all'alberello di crescere in modo eretto. A questo proposito, la Verdemax offre un'ampia scelta di tutori disponibili in diversi materiali, a seconda delle esigenze: in legno, bamboo o anche in acciaio plastificato. Il tutore andrà legato al fusto delicatamente, facendo attenzione a non danneggiare la giovane corteccia.

Per questa operazione è possibile utilizzare appositi fermagli elastici muniti di distanziatore, in modo che il tutore e la corteccia non vengano a contatto tra loro sfregandosi. Una volta applicato il tutore, si potrà comprimere con i piedi la terra che copre le radici, sempre facendo attenzione a non danneggiarle, per poi procedere ad un'abbondante irrigazione.

riproduzione riservata
Articolo: Coltivare un frutteto domestico
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 12 voti.

Coltivare un frutteto domestico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Coltivare un frutteto domestico che potrebbero interessarti
Melo ornamentale in giardino

Melo ornamentale in giardino

Piante - Il melo ornamentale è una di quelle piante che permette di illuminare e colorare il giardino, sia in primavera che in autunno, con fiori o piccoli frutti decorativi.
Come realizzare un frutteto in terrazzo

Come realizzare un frutteto in terrazzo

Orto e terrazzo - La frutta che portiamo in tavola può essere coltivata direttamente sul terrazzo: vediamo insieme gli accorgimenti da adottare per realizzare il nostro frutteto.
Álvaro Joaquim de Melo Siza Vieira: coerenza di forme e funzioni

Álvaro Joaquim de Melo Siza Vieira: coerenza di forme e funzioni

Architettura - Creatività e disciplina sono i principi fondanti della filosofia di Álvaro Siza Vieira. Scrutatore attento della realtà, Alvaro Siza è un fautore della coerenza.

Frutticoltura in miniatura

Giardino - Qualche consiglio su come coltivare al meglio piccoli alberi da frutto sul terrazzo o sul balcone, regalandosi anche qualche goloso raccolto... a chilometri zero.

Red Love Apple, la mela dalla polpa rossa

Piante - Un nuovo tipo di mela, la red Love, caratterizzata da una curiosa e insolita polpa rossa, di orgine completamente biologica e molto ricca di antiossidanti.

Frutteti in città

Giardino - Di orti urbani ne abbiamo sentito parlare parecchio.Di community sulle coltivazioni libere

Mostra mercato sull'arte del verde e del giardinaggio: Orticolario 2011

Orto e terrazzo - Si svolgerà a Villa Erba di Cernobbio Como, dal 30 settembre al 2 ottobre, la terza edizione di Orticolario, mostra mercato sull'arte del verde e del giardinaggio.

Lo spazio per i bambini

Arredamento - Per una crescita sana ed equilibrata l?ambiente in cui il bambino vive è fondamentale: l?habitat dei primi anni, infatti, influirà con i suoi stimoli

Lavori nell'orto di Maggio

Orto e terrazzo - I lavori da fare nell'orto del mese di maggio comprendono, tra l'altro, la semina e il trapianto di diverse specie di ortaggi, frutta ed erbe aromatiche.
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Radice indonesiana del xx secolo
    Radice indonesiana del xx secolo...
    1890.00
  • Tavolo radice di mangrovia indonesiana del xx
    Tavolo radice di mangrovia...
    1680.00
  • Tavolo indonesiano in radice di mangrovia
    Tavolo indonesiano in radice di...
    2940.00
  • Zenzero radice da trapianto 1 bulbo
    Zenzero radice da trapianto 1 bulbo...
    8.69
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.