• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Climatizzazione: collegamenti tubazioni macchine interne esterne

Il collegamento delle tubazioni tra le unità interne e quelle esterne è determinante ai fini del corretto funzionamento delle macchine di climatizzazione.
Pubblicato il
Indice dei Contenuti

installazione macchina internaAi fini del corretto funzionamento delle macchine di climatizzazione, è determinante il corretto collegamento tra le unità interne e quelle esterne.
Osservando il lavoro di un installatore esperto, o accingendoci a fare l'installazione per conto nostro (avendone la necessaria esperienza) occorre fissare alcuni concetti importanti.

In primis, verificare che il diametro dei tubi sia adeguatamente dimensionato, come indicato sui libretti di manutenzione ed installazione.
Se il tubo di ritorno è di diametro troppo grande, può accadere, nelle condizioni di normale funzionamento, che diminuisca la velocità del fluido, con conseguenti problemi quali un minore ritorno dell'olio al compressore.

Il ritorno dell'olio, attraverso il fluido frigorigeno, è necessario a lubrificare le parti meccaniche del compressore.
Al contrario, se il tubo di ritorno ha un diametro troppo piccolo, il flusso del fluido frigorigeno è ostacolato da una maggiore resistenza, che ne rallenta la circolazione e di conseguenza diminuiscono le prestazioni della macchina.


Nel caso di sostituzione delle unità (quella esterna, entrambe o quella interna in un impianto esistente) volendo riutilizzare le tubazioni esistenti occorre verificare sempre che i diametri delle tubazioni siano appropriati per le nuove unità.

Per quanto riguarda le lunghezze massime delle tubature non si devono superare i limiti stabiliti dal produttore, perché la macchina perderebbe di resa con il conseguente non ritorno dell'olio e del gas al motocompressore e si avrebbero problemi di lubrificazione e surriscaldamento.
In generale, quanto minore è la lunghezza della tubazione, migliore è la resa della macchina.

Nei casi in cui, addirittura, si supera il limite massimo di lunghezza stabilito dalla casa produttrice, oltre a non essere più assicurato il buon funzionamento dell'apparecchio viene invalidata la garanzia.
La cosiddetta lunghezza di splittaggio è dell'ordine di una decina di metri e può anche essere più che raddoppiata per macchine di fascia alta.

Altro aspetto importante è quello della stesura dei tubi: per essi occorre evitare troppe curve in quanto ogni curva, rispetto alla funzionalità della macchina, aumenta il tratto rettilineo di circa un metro, e le curve stesse devono essere sagomate con un ampio raggio di curvatura.
Prestare la massima attenzione a non ridurre la sezione di passaggio del tubo in quanto ostacolerebbe il normale flusso del refrigerante, con il conseguente sovraccarico del lavoro da parte del moto compressore.


La presenza di numerose curve nell'impianto potrebbe creare attriti e vibrazioni con la conseguenza dell'allentamento o della rottura dei tubi e dei bocchettoni nei punti di collegamento. I dislivelli tra la macchina interna e quella esterna non devono superare quelli consentiti dal produttore, in quanto si avrebbero problemi di resa frigorifera e di non ritorno dell'olio di lubrificazione del compressore.

Per cartellatura si intende il rifinimento ed il collegamento dei tubi refrigeranti alle macchine. Una buona cartella non deve avere bave e lo spazio tra la cartella ed il bocchettone deve essere pari a mezzo centimetro.

installazione macchina esternaDurante le operazioni di serraggio delle cartelle, una goccia d'olio può facilitarne il bloccaggio ma è opportuno non far entrare l'olio nell'area di contatto con il bocchettone. Infatti in tale area, anche un sottile velo d'olio, tendendo ad essiccarsi, potrà provocare in futuro una possibile perdita.

L'olio deve essere quello adatto per i circuiti frigoriferi e deve essere posto esclusivamente nella parte posteriore della cartella. Relativamente all'isolamento dei tubi, le tubazioni di mandata e ritorno non devono essere mai coibentate con un unico isolamento.

Un'unica coibentazione per le tubazioni potrebbe provocare il contatto tra le stesse e le diverse temperature tra esse produrrebbe uno scambio termico deleterio per il corretto funzionamento della macchina.

La resa di quest'ultima sarebbe notevolmente ridotta dallo scambio termico tra le tubazioni ed il prolungamento di questo stato potrebbe danneggiare irreversibilmente il compressore.
È comunque possibile unire con delle fascette le tubazioni dopo che sono state coibentate separatamente.

riproduzione riservata
Collegamenti tubazioni macchine interne esterne climatizzazione
Valutazione: 4.10 / 6 basato su 10 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Marco
    Marco
    Domenica 5 Luglio 2020, alle ore 10:16
    È possibile far passare i tubi di collegamento tra unità esterna e split interno dal bagno?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Marco
      Mercoledì 8 Luglio 2020, alle ore 11:34
      Sì, è possibile. L'importante è isolare bene le tubazioni del climatizzore e stare lontano da quelle idriche di carico e scarico. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Leon
    Leon
    Domenica 9 Luglio 2017, alle ore 10:58
    Ho appena finito di istallare il mio dual RJ040f2hx e mi trovo la difficoltà di individuare nell'unità esterna dove collegare il 9000btu e dove il 12000btu!
    Attacco "A" per chi?  di conseguenza "B" lo saprò appena ho la risposta del quesito di prima!
    rispondi al commento
  • Orazio
    Orazio
    Giovedì 2 Giugno 2016, alle ore 12:19
    Quando si parla di lunghezza tubi si intende i due tubi.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.971 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img danix00
Buongiorno, l'anno scorso ho installato di 3 split (1 dual - 1 mono), tutte con lo scarico a muro. A distanza di 1 anno accade questo: * Lo split in soggiorno presenta della...
danix00 26 Agosto 2023 ore 11:59 2
Img paolito007
Buongiorno a tutti.Ho deciso d'installare un climatizzatore, possibilmente che sia abbastanza silenzioso.Cosa mi consigliate?Grazie mille...
paolito007 28 Giugno 2021 ore 13:01 2
Img claudioge
Sono nuovo sul forum.Un saluto a tutti voi.La mia casa unifamiliare ha l'impianto di riscaldamento invernale, ma non ha l'impianto di condizionamento estivo.Posso installare...
claudioge 26 Giugno 2021 ore 10:50 3
Img simoneross
Ciao a tutti, nel nostro nuovo appartamento in costruzione (classe A), non è previsto un impianto di VMC.Il riscaldamento sarà a pavimento di tipo ibrido (pompa di...
simoneross 16 Dicembre 2020 ore 18:02 10
Img liftmetrade
Buongiorno a tutti! Vorrei i vostri suggerimenti per individuare la migliore soluzione di riscaldamento e climatizzazione per una villa di circa 700 mq così composta:- p.
liftmetrade 04 Dicembre 2020 ore 16:12 6