• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Tutto ciò che c'è da sapere sulla pergotenda, permessi compresi

La pergotenda è una tipologia di tenda retrattile utilizzata sia in ambienti privati che in locali commerciali per creare una zona al riparo dalle intemperie.
Pubblicato il

Che cosa si intende per pergotenda


La pergotenda (termine derivante da pergolato e tenda) è una tipologia di copertura meccanica e automatica che non crea nuova volumetria.

Si tratta di una tenda retrattile sorretta che può fissarsi ai muri perimetrali di un edificio e al pavimento del terrazzo su cui si posa.
Questa struttura molto leggera si origina dalla combinazione di una struttura di sostegno e un sistema di copertura impermeabile e scorrevole che può aprirsi o chiudersi mediante un controllo manuale o automatizzato, a seconda delle condizioni climatiche.

La pergotenda è aperta su almeno tre lati ed è caratterizzata da due o quattro colonne verticali che sorreggono i tendaggi rimovibili. Questa è la principale distinzione rispetto al pergolato che invece presenta piante e rampicanti.


Pergotenda balcone e terrazzo caratteristiche


Tecnicamente parlando, la pergotenda deve presentare le seguenti caratteristiche:

  • deve avere un sistema meccanico o automatico caratterizzato da un circuito capace di consentire il funzionamento automatico o meccanico della struttura;

  • i materiali con cui si realizza devono essere leggeri, come il legno o l'acciaio;

  • visto che la sua forma è rettangolare deve avere tre lati liberi e uno adiacente alla parete;

  • la sezione deve essere contenuta;

  • deve presentare una copertura con telo, non rigida, che può essere facilmente smontabile.


Tipologie di pergotenda


Per operare una scelta corretta, ci sono diverse tipologie di pergotenda adatte a ogni esigenza. In particolare:

  • la pergotenda addossata: è una soluzione utilizzata spesso nel settore della ristorazione poiché permette l'ampliamento della zona di attività. La caratteristica principale è il fatto di dover essere installata a ridosso dell'edificio. Viene realizzata generalmente in legno o alluminio;

  • la pergotenda autoportante: a differenza della pergola addossata, questa tipologia ha tutte le componenti per l'installazione indipendente dall'edificio, infatti è libera su tutti e quattro i lati. È molto versatile e permette la creazione di zone per ripararsi dal sole anche in aree adiacenti a piscine;

  • la pergotenda motorizzata o pergotenda elettrica: questa soluzione è apprezzata per la capacità di gestire il movimento della tenda in maniera motorizzata. È una struttura più complessa rispetto alle pergole tradizionali, ma permette la diminuzione delle possibilità che il tessuto si danneggi a causa delle intemperie.


Materiali per realizzare le pergotende


Le pergotende possono realizzarsi in diversi materiali.
I maggiormente adoperati sono il legno e l'alluminio che si differenziano per la manutenzione e la durevolezza.
Generica pergotendaLa pergotenda in legno dona all'ambiente uno stile elegante e accogliente anche se necessita di manutenzione circa due volte all'anno.
La pergotenda in alluminio, nonostante abbia meno impatti a livello estetico, non ha bisogno di interventi manutentivi.

In ambienti privati si consiglia l'alluminio, mentre in ambienti pubblici la scelta ricade sul legno. Spesso si impiega anche l'acciaio che si presta bene a soluzioni innovative.


Quali sono i vantaggi di una pergotenda


La pergotenda è una struttura che presenta diversi vantaggi:

  • resiste alle alte temperature e agli agenti atmosferici, grazie ai materiali utilizzati che assicurano resistenza a pioggia e neve;

  • ha la funzione di proteggere dai raggi del sole;

  • lo spazio abitabile si amplia, perché inserendo una copertura di questo tipo si realizza una zona d'ombra in cui collocare tavolini e sedie;

  • l'impatto estetico è gradevole;

  • gli interventi manutentivi sono limitati;

  • è adattabile a ogni tipo di esterno, da terrazzi a balconi.


Pergotenda permessi


A livello burocratico, affinché una struttura possa essere considerata una pergotenda e dunque non necessitare di permessi per la sua realizzazione, è fondamentale che l'elemento dominante sia la tenda, atta alla protezione dagli agenti atmosferici e dal sole.

La struttura di sostegno deve essere considerata un accessorio, indispensabile per sostenere la tenda ma non l'elemento principale, in questo modo potrà rientrare tra le opere di edilizia libera.

L'intervento dunque non deve provocare una trasformazione a livello urbanistico ed edilizio del fabbricato.

Quali sono i permessi per installare una pergotenda
Per questo motivo la pergotenda è considerata un arredo esterno qualora non sia di grandi dimensioni, non modifichi la destinazione d'uso degli esterni e possa essere facilmente rimovibile.

L'opera cessa di essere tale e necessita di permesso di costruire, quando la struttura di copertura crea una tettoia o un vano accessorio, che determina un aumento della volumetria.


Installazione delle pergotende


In base alla posizione in cui la pergotenda deve essere installata si devono tenere in considerazione alcuni fattori principali.

Prima dell'inizio dei lavori si deve valutare con cura la grandezza dell'area in cui si andrà a collocare la struttura. Da questo dipenderà il materiale con cui la pergotenda dovrà essere realizzata.


È fondamentale l'orientamento della casa, perché in base all'esposizione del sole si stabilirà l'isolamento termico idoneo a ogni stagione.
La pergotenda deve essere collocata in una zona ben illuminata che assicuri massimo comfort.

Un altro fattore importante è la condizione del terreno su cui andrà installata la struttura. Alcuni modelli di pergotenda hanno dei sistemi di climatizzazione che possono essere attivati in periodi freddi e in situazioni di caldo afoso.


Pergotenda innovativa


La pergotenda Corradi è un sistema di copertura scorrevole a impacchettamento che abbina lo stile ricercato ai materiali innovativi.

In particolare, la Pergotenda Palladia è realizzata in acciaio inox e alluminio, la cui struttura può posarsi addossata con il pergolato a parete.

Può inserirsi in maniera ottimale in ogni contesto, grazie allo stile deciso ed essenziale. Le finiture in acciaio inox sagomabile donano alla struttura un impatto estetico notevole.

Pergotenda PalladiaPergotenda Palladia

Il prodotto è ideale sia per ristoranti o locali che per abitazioni private ed è resistente al sole, alla pioggia e al vento, rispettando le norme in materia di sicurezza e tutela ambientale.

Sono disponibili ampie gamme di colori per consentire la personalizzazione adatta a ogni esigenza.


Tipologia di pergotenda con telo in PVC


L'azienda RGM Srl propone delle pergotende caratterizzate da una struttura con tetto inclinato e una copertura superiore costituita da un telo retrattile in PVC.

Albori è la pergotenda perfetta per terrazzi e giardini che non hanno bisogno di una copertura permanente. Il telo in PVC si attiva mediante un meccanismo brevettato di motorizzazione, integrato nelle travi guida.

Pergotenda Albori by RGM SrlPergotenda Albori

Le dimensioni per una sola campata sono di 250x200 centimetri.
La pergotenda è inoltre munita di sensore pioggia e vento ed è disponibile in diversi colori, dal bianco opaco al grigio ferro.


Pergotende Made in Italy


Abritaly S.p.a. offre delle soluzioni per pergotende ideali per qualsiasi esigenza.
La pergotenda Slim è realizzata con una struttura in alluminio armata all'interno che dona una perfetta resistenza contro ogni intemperia.

Pergotenda Slim di AbritalyPergotenda Slim di Abritaly

Il sistema brevettato di guida del telo, con l'aiuto di una molla, favorisce lo scorrimento della tenda in modo che resti sempre perfettamente tesa.

La pergotenda Slim è personalizzabile in 19 colorazioni per adattarsi ad ogni spazio esterno.

L'installazione è molto rapida e veloce e le finiture sono garantite dieci anni.

riproduzione riservata
Che cos'è una pergotenda e quali permessi richiede
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.
gnews

Che cos'è una pergotenda e quali permessi richiede: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Albano Enzo
    Albano Enzo
    Mercoledì 3 Marzo 2021, alle ore 19:16
    Per installare una pergotenda con fissaggio al muro cosa vado a spendere?
    Misure 4x4 mt.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.286 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img sosyp
Ciao a tutti,Ho intenzione di realizzare un pergolato (non so se questo sia il termine corretto) per ricoprire una veranda (villetta unifamiliare in zona agro). Sono già...
sosyp 10 Maggio 2022 ore 23:05 1
Img biosdi
Buongiorno a tutti. Devo ristrutturare una casa appena acquistata. È un attico con terrazza a 360 gradi. Due lati della terrazza sono i più "interessanti": uno...
biosdi 27 Ottobre 2020 ore 15:47 2
Img ucrew
Buonasera a tutti, seguo da molto questo forum e devo dire che mi ha aiutato molto.Ora, apro questo post per ricevere dei buoni consigli.Devo erigere un muro lungo circa 4 mt e...
ucrew 29 Maggio 2014 ore 23:48 1