Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Cerchiatura di pilastri in cemento armato

I Pilastri, che compongono la struttura portante in cemento armato di vecchi edifici, possono essere soggetti a consolidamenti tramite interventi di Cerchiatura.
03 Luglio 2012 ore 20:39 - NEWS Restauro edile
pilastro , struttura , cerchiatura pilastro , cemento armato

Struttura con pilastri in cemento armatoIl pilastro è uno delle parti che, alla stregua di: travi, cordoli, solai, plinti, travi rovesce, ecc., compongono la struttura portante di un edificio in cemento armato.

L'aspetto caratteristico di questo elemento è la possibilità di sostenere, in un reticolo costituito da punti posti a un determinato interasse, le sollecitazioni statiche di un fabbricato, scaricate in seguito in fondazione.


Questa condizione si pone in antitesi con il concetto di muratura portante, che si basa sulla suddivisione dei carichi secondo assi longitudinali e trasversali.

La sostanziale differenza, tra queste due soluzioni, è percepibile con l'organizzazione funzionale dei locali interni di un vecchio fabbricato, rispetto alla tessitura di un edificio in cemento armato.




Concetto di pianta libera con pilastri in C.A.Anche Le Corbusier, nei cinque principi dell'architettura, poneva l'importanza della Plan Libre (Pianta Libera), ossia la possibilità di creare spazi in libertà senza la schiavitù delle murature portanti.

A questo si associa anche la condizione della Facciata libera anch'essa derivazione dello scheletro in cemento armato.



Il Pilastro secondo una vecchia concezione progettuale


Strutture in cemento armato in costruzioneSullo slancio di questo nuovo concetto architettonico, molti progettisti in passato hanno creato strutture edilizie snelle con una funzionalità distributiva interna in grado di soddisfare le diverse esigenze del pubblico.

In questa situazione tuttavia, alcuni vecchi edifici presentano delle differenze (strutturali) anche evidenti, derivate dal confronto tra le norme statiche in vigore qualche decennio fa e le attuali.

Questa condizione si configura nei casi di adeguamento strutturale del fabbricato, ossia per interventi di ristrutturazione edilizia , soprelevazioni, ecc.


Soluzioni tecniche previste per i Pilastri


Un sistema, conosciuto e ampiamente sperimentato da molti progettisti e addetti al settore, è quello della Cerchiatura.

Cerchiatura di un pilastroQuesta soluzione consiste in un dispositivo che, applicato sulle facce esterne del pilastro, produce un'azione di confinamento perimetrale e conseguente compressione della struttura.

Nei fatti questa sollecitazione limita la deformazione trasversale dell'armatura longitudinale (deviazione delle barre compresse lungo la perpendicolare) del pilastro aumentandone la portanza.

Per questo metodo solitamente si procede fasciando il pilastro con nastri o profili di acciaio o utilizzando, per casi recenti, anche fibre composite.


Esempio di cerchiatura di un pilastro


L'esempio di seguito esposto è reso con lo scopo di fornire una semplice indicazione di ordine generale circa la modalità d'intervento.
Particolare delle piastre di collegamento trasversale
È naturale che ogni singola soluzione debba essere studiata in funzione dello stato di fatto e delle nuove condizioni strutturali che determinano una variazione delle sollecitazioni statiche.

A quest'analisi preventiva fa seguito la progettazione delle opere che, per singolo caso, può comporre un intervento sostanzialmente differente rispetto a quello descritto.


Modalità d'intervento


La cerchiatura del pilastro è stata preceduta dalla rimozione totale dell' intonaco esterno e da una regolarizzazione delle asperità presenti sulla superficie dovute all'impronta dei casseri di legno.

Riempimento con malta per finitura superficieQuesto ha permesso ai profili metallici, posti alle estremità, di aderire perfettamente con lo spigolo e di trasmettere la pressione al nucleo interno del pilastro.
Gli elementi di acciaio utilizzati sono dei comuni angolari a L, non zincati, ma trattati con antiruggine al minio.

A intervalli regolari sono stati posti delle piastre metalliche, detti calastrelli, con foro centrale cui è stata inserita una barra filettata con ancorante chimico e un bullone in testa.

Scopo di questi elementi è di trattenere i quattro profili angolari che agiscono, come citato prima, con una sollecitazione di pressione diretta sulla struttura.
Per questa condizione i calastrelli, sono prima riscaldati e solo in seguito saldati agli angolari metallici.

Esempio di cerchiatura su pilastro in C.A.Questo procedimento fa dilatare inizialmente i pezzi metallici che, dopo il raffreddamento, tendono a contrarsi esercitando una pressione meccanica complessiva.

Le operazioni che seguono questa fase, sono di semplice finitura, e possono prevedere la stesa di malta opportunamente miscelata e tonachino o eventualmente di una controparete in cartongesso.

È evidente che ognuno di questi elementi metallici: spessore, dimensione profili, intervalli calastrelli, ecc., vanno studiati in funzione delle singole necessità operative.


Cerchiature con aumento della sezione resistente


Sezione resistente di un pilastro in C.A.Questa soluzione è adottata nei casi in cui è necessario aumentare la sezione del pilastro non ritenuta adeguata dalle verifiche strutturali.

In questo caso, solitamente, si realizza una nuova armatura perimetrale del pilastro con staffatura, adeguatamente collegata a quella interna, e in seguito si esegue un getto di calcestruzzo su una casseratura disposta parallelamente alla superficie esterna.

È evidente che la distanza dei casseri rispetto al filo pilastro, che nei fatti determina la nuova sezione resistente, è stabilita dai calcoli strutturali.

riproduzione riservata
Articolo: Cerchiatura di pilastri in C.A.
Valutazione: 4.31 / 6 basato su 26 voti.

Cerchiatura di pilastri in C.A.: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Davidedègada
    Davidedègada
    Mercoledì 7 Febbraio 2018, alle ore 10:44
    Ciao, ho letto l'articolo e volevo chiedere due cose: 1) in riferimento a quanto scritto nell'articolo ci sarebbero degli "aggiornamenti" da fare con le normative attuali 2018? 
    2) dovendo inserire un tassello Ø 12 x 60mm in un pilastro 40 x 40cm chiedo, qual è la sezione massima con cui intervenire senza portare danno strutturale al pilastro? Meglio un tassello in ferro o utilizzare un elemento filettato con ancorante chimico? ...Fermo restando che i pilastri non vanno MAI
    "invasi"! 

    Grazie per il lavoro che fate :-)
    rispondi al commento
    • Ing.girardi
      Ing.girardi Davidedègada
      Lunedì 12 Febbraio 2018, alle ore 10:35
      In merito alle norme tecniche 2018, finchè non vengono pubblicate è difficile esprimersi su quali potrebbero essere le variazioni rispetto a quanto scritto nell'articolo.Per quanto non sia mai corretto "invadere" un pilastro, poichè è sempre bene evitare che vengano applicati carichi eccessivi, nei casi in cui sia necessario è meglio utilizzare tasselli filettati con ancoraggio chimico che protegge maggiormente i ferri d'armatura nel caso in cui il foro vada a finire proprio in adiacenza ad uno dei ferri d'armatura del pilastro.In merito alla sezione dei tasselli da utilizzare questa è un dato funzionale al carico da applicare che ripeto è sempre consigliabile che sia minimo.
      rispondi al commento
  • Federico
    Federico
    Sabato 24 Novembre 2012, alle ore 11:29
    Come si progetta la cerchiatura dei pilastri?
    rispondi al commento
    • Arch. Emanuele Distefano
      Arch. Emanuele Distefano Federico
      Lunedì 26 Novembre 2012, alle ore 12:19
      Per Federico: Si tratta di una verifica sul comportamento statico della sezione resistente (originaria + cerchiatura metallica) di un pilastro sottoposto ad una sollecitazione maggiore o soggetto a una problematica strutturale di un certo rilievo che ha suggerito un intervento di rafforzamento. Il sistema va inquadrato in un contesto più ampio dove è evidente una analisi strutturale del fabbricato e dei necessari interventi di consolidamento.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
327.821 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Cerchiatura di pilastri in C.A. che potrebbero interessarti


Il rafforzamento delle strutture in cemento armato: varie tecniche

Materiali edili - Il rafforzamento delle strutture in cemento armato e descizione di un intervento.

Ricavare una zona retroletto intorno a un pilastro

Zona notte - Progetto a mano libera di una camera da letto in cui si ricava una zona retroletto per dissimulare e valorizzare un pilastro, equilibrando estetica e funzionalità

Progetto per valorizzare un pilastro in cemento armato nel living

Soluzioni progettuali - Pilastro in cemento armato nella zona giorno: progetto su disegno per vestirlo in modo decorativo, facendo sì che funga anche da proiettore luminoso nel living.

Progetto per soggiorno e zona cottura con pilastro

Zona living - Progetto a mano libera per una zona giorno in cui un pilastro strutturale si integra nel bancone a penisola della cucina, esprimendo un layout puro ed essenziale.

Sostituzione di pilastri di legno

Ristrutturazione - Delle volte alcune soluzioni originali permettono di risolvere in maniera pratica alcuni lavori, in apparenza complessi, come la sostituzione di un pilastro di legno.

Strutture per arredare

Progettazione - Come risolvere il problema della presenza non gradita di strutture portanti all'interno della propria casa trasformandole senza indebolirle in oggetti d'arredo.

Costruire un muretto col fai da te

Fai da te Muratura - La realizzazione di un muretto, per quanto semplice, può metterci in crisi. Ma, seguendo poche e precise regole, si arriva alla conclusione del lavoro senza incertezze.

Costruzione di pilastri armati per murature esterne

Fai da te Muratura - Pilastri in muratura per muretti esterni: rappresentazione con disegni, dei metodi costruttivi in fai da te, creando solide e decorative strutture autoportanti.

Messa in opera delle recinzioni a pannelli di legno

Spazio esterno - Le recinzioni in pannelli di legno: disegni illustranti le fasi di realizzazione di solide schermature per gli spazi esterni, con pali lignei o in calcestruzzo.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img luglio_2014
Buonasera, sto facendo dei lavori di ristrutturazione della cucina di manutenzione straordinaria. Pertanto, abbiamo aperto la CILA, con lavori in economia. In questo caso è...
luglio_2014 28 Marzo 2021 ore 18:54 9
Img matteomazza
Buongiorno, categoria F4 posso accere al superbonus 110%, oppure alla ristrutturazione 50%?Grazie...
matteomazza 22 Marzo 2021 ore 19:20 3
Img login
Buonasera,sono proprietaria di un immobile e intendo rifare il bagno, causa tubature e sanitari da cambiare e pavimentazione da rifare. Chiedevo se posso rientrare nella...
login 28 Febbraio 2021 ore 13:25 1
Img ghesboro
Buonasera, sono un ragazzo giovane che si accinge all'acquisto della prima casa.Lo scopo è di acquistare un piccolo appartamento (60-70mq) al minor prezzo possibile per poi...
ghesboro 27 Febbraio 2021 ore 22:44 2
Img nardos1492
Buongiorno, vi seguo da diverso tempo e Vi ringrazio per l'aiuto che mi avete dato.Vorrei chiedervi un parere relativamente ai costi che andremmo a sostenere per la...
nardos1492 24 Febbraio 2021 ore 18:43 3