Ceramiche tradizionali senesi

NEWS DI Complementi d'arredo22 Marzo 2015 ore 11:33
Le ceramiche tradizionali di Siena ripropongono la decorazione del pavimento intarsiato del Duomo, l'araldica delle diciassette Contrade o i paesaggi delle Crete.
ceramiche , vasellame , decorazione ceramiche , siena

Ceramiche tradizionali di Siena


Siena, Piazza del Campo.Uno degli aspetti in cui si esprimono la cultura materiale, le tradizioni e il floklore di una popolazione o regione geografica è la produzione della ceramica: infatti, essendo il vasellame da tavola e da cucina assolutamente fondamentale per la vita quotidiana, praticamente ogni città e paese d'Italia ha generato le proprie forme, colori e decorazioni particolari.

Anche Siena ovviamente non fa eccezione alla regola, e le sue ceramiche tradizionali ripropongono gli aspetti più tipici della città, e cioè la decorazione dello stupendo pavimento intarsiato del Duomo, i colori e l'araldica delle diciassette Contrade in cui è diviso il centro storico (e che partecipano al celebre Palio), e infine i dolci paesaggi ondulati delle Crete, il vero e proprio archetipo della campagna toscana.


Decorazione bianco e nero


Oggetti con la decorazione tradizionale senese, una produzione del Laboratorio Artigianale Bianco e Nero.La decorazione senese più tipica e conosciuta è forse il motivo detto Bianco e Nero, come i colori della Balzana, l'antico stemma cittadino.

Ma il bianco e il nero - insieme ad alcuni tocchi di rosso - compaiono anche nel già ricordato pavimento intarsiato del Duomo, inziato nella seconda metà del Trecento e secondo la tradizione (ma non esistono prove certe al riguardo) ideato dal grande pittore senese Duccio di Buoninsegna. La ceramica ne riprende alcune porzioni molto famose, tra cui un pannello nel quale due cervi accucciati con un collare di campanelli (e perciò domestici) custodiscono un vaso - identificabile probabilmente con il Santo Graal - ornato da foglie di acanto: la scena è ricca di simbolismo, perchè in alcuni bestiari medievali il cervo richiamava la figura del Cristo.

Questa decorazione è perciò dominata dalla figura di uno o più cervi bianchi su sfondo nero (inseriti singolarmente, affrontati come nel pavimento originale o anche, nel caso dei piatti, disposti secondo una composizione concentrica), insieme ad altri elementi accessori come vasi, foglie di acanto e una sorta di greca o bordura tipicamente medievale: formata da semplici losanghe bianche e rosse su sfondo nero e attestata nella decorazione pittorica (ad esempio le finte tappezzerie) di molti edifici trecenteschi anche lontani da Siena, nella decorazione della ceramica compare sopratutto nel bordo di piatti, ciotole e vasi.

La decorazione Bianco e Nero ispirata al pavimento intarsiato del Duomo.
Lo stile generale sembra invece quattrocentesco: ne troviamo splendidi modelli nella produzione (comprendente ciotole, brocche, vasi e piatti da esposizione) del laboratorio artigianale Bianco e Nero di Sonia Staccioli, in cui ogni pezzo è prodotto interamente a mano secondo gli antichi metodi di lavoro.


Araldica delle Contrade


Un'altra decorazione molto richiesta riguarda invece l'aradica delle Contrade, che incontra grande successo non solo tra i molti turisti che visitano Siena e assistono al Palio, ma sopratutto tra gli stessi contradaioli, che amano circondarsi e collezionare oggetti di uso comune legati alla propria Contrada. Sono inoltre le stesse Contrade a commissionare manufatti personalizzati per abbellire la propria sede o da regalare ad altre Contrade o ai propri contradaioli in occasioni particolari, tra cui ovviamente i festeggiamenti per la vittoria di un Palio.

Un tipico souvenir per turisti è costituito da grandi piatti o piastrelle da esposizione, in cui gli stemmi delle Contrade compaiono insieme ad alcune immagini di Piazza del Campo.

Oggetti decorati con stemma e colori araldici della Contrada della Selva.La produzione per uso locale presenta invece lo stemma di una sola Contrada sullo sfondo di decorazioni geometriche nei relativi colori araldici.

La produzione della bottega Ceramiche BIBI di Sabrina Pagliai comprende perciò una vasta serie di oggetti di uso comune (tra cui ciotole, piatti, vassoi, appoggiamestoli, posaceneri, zuccheriere, brocche per acqua e vino, bricchi del latte, bicchieri, tazze e tazzine con relativi piattini, set per sale e pepe) decorate con l'araldica delle Contrade: nella foto qui a fianco vediamo ad esempio alcuni oggetti della Selva, decorati con stemma (un rinoceronte sotto una quercia) e relativi colori araldici (bianco, verde e arancione).


Paesaggi delle Crete


Biscottiera con paesaggio delle Crete.Ancora la bottega Bianco e Nero di Sonia Staccioli ha infine ideato una serie di articoli decorati con alcune vedute - ritratte con grande realismo riproducento anche i particolari più minuti - degli stupendi paesaggi delle Crete (da molti considerate la vera campagna toscana) caratterizzati da sequenze di colline ondulate, vigneti, filari di cipressi, campi di grano, piccoli ponti di pietra, stradine di terra battuta e casolari isolati.

La linea comprende fiaschi da olio, una biscottiera, una piastrella da esposizione con cornice di legno, un tagliere e tre diversi modelli di piatti ornamentali.

riproduzione riservata
Articolo: Ceramiche di Siena
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Ceramiche di Siena: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Ceramiche di Siena che potrebbero interessarti
Ceramica Vietrese

Ceramica Vietrese

Arredamento - Un metodo semplice ed efficace per verificare la qualita' della ceramica.
Ceramiche e porcellane nel design moderno

Ceramiche e porcellane nel design moderno

Arredamento - Antiche tradizioni e nuove creazioni in ceramica e porcellana.
Piastrelle per grandi spazi

Piastrelle per grandi spazi

Ristrutturazione - La tecnologia applicata alle ceramiche permette oggi di strutturare piastrelle di grande formato e con la caratteristica di avere textures materiche originali.La

Ceramiche di vetro

Arredamento - Il vetro riciclato alla base di creazioni artistiche ed ecologiche.

Ceramiche giapponesi e bioarchitettura

Ristrutturazione - Per chi è alla ricerca di rivestimenti esterni dal forte contenuto estetico ed architettonico e non si accontenta della produzione in commercio allora

Piastrelle retrò e personalizzate

Pavimenti e rivestimenti - Nuove ceramiche per la casa caratterizzate da grafiche e pattern retrò, ispirate alle classiche piastrelle degli anni '50 e '60 e utili anche come semplice decorazione.

Maioliche

Pavimenti e rivestimenti - La maiolica è un tipo di rivestimento artigianale, poco diffuso ma di estrema bellezza. Con la sua unicità la maiolica permette di rivestire ambienti di ogni tipo.

Le piastrelle più famose

Ristrutturazione - Molte località turistiche, italiane ed estere, si distinguono per la produzione di bellissime piastrelle in ceramica. In ognuna ci sono delle peculiarità.

Ceramica 3D

Ristrutturazione - Le collezioni ceramiche presentate dalle aziende negli ultimi anni appaiono sempre più ricche di decori e pezzi speciali che permettono ad architetti
REGISTRATI COME UTENTE
295.521 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Battitappeto manuale
    Battitappeto manuale...
    15.00
  • Pulente acido weber.klin A KIT
    Pulente acido weber.klin a kit...
    38.85
  • Posa in opera piastrelle in ceramica roma
    Posa in opera piastrelle in...
    24.00
  • Guaina liquida impermeabilizzante Elaver Plus
    Guaina liquida impermeabilizzante...
    34.78
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.