Che cos'è un Condominio parziale e quali le cause

NEWS DI Ripartizione spese07 Marzo 2018 ore 10:12
Il condominio parziale è della compagine che gestisce parti comuni che servono solamente ad alcuni condomini. Qual è il suo ruolo in giudizio?

Che cos'è il condominio parziale?


Il Condominio Alfa ubicato nel comune Gamma si compone di tre distinte scale: Beta, Delta e Omega.

In questo contesto è bene tenere a mente quanto detto dal terzo comma dell'art. 1123 c.c.

Recita la norma:
Condominio parzialeQualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell'intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condomini che ne trae utilità.

Per dirla diversamente: alle spese per l'ascensore presente nella scala Beta partecipa chi abita in quella parte dell'edificio, così come per le scale ed i pianerottoli della parte di edificio Delta e così via.

Non è solo una questione di spese; questa particolare fattispecie riguarda anche gli assetti proprietari e prende il nome di condominio parziale.


Condominio parziale, non solo una questione di spese


Sfogliando le pronunce rese dalla Suprema Corte di Cassazione non è affatto raro sentir affermare che l'esistenza del condominio parziale è ritenuta possibile sia dalla dottrina che dalla giurisprudenza (cfr. ex plurimis: Cass. 27.2.1995 n. 7885; 2.2.1995 n. 1255; 29.10.1992 n. 11775; Sez. Un. 7.7.1993 n. 7449) allorché all'interno del cd. condominio allargato talune cose - qualificate come comuni ex art. 1117 c.c. - siano per oggettivi caratteri materiali e funzionali necessarie per l'esistenza o per l'uso, ovvero siano destinate all'uso o al servizio, non di tutto l'edificio, ma di una sola parte o di alcune unità abitative di esso (così Cass. 12 febbraio 2001 n. 1959).

In questi casi, quindi, non solamente le spese devono essere pagate da chi da quei beni trae utilità ma anche le decisioni relative alla gestione e conservazione delle parti comuni ad una sola parte dell'edificio devono essere prese da chi ne è il proprietario.

Pare utile, traendo spunto da una recente sentenza della Cassazione (la n. 2363 dello scorso 17 febbraio), domandarsi quali siano le prerogative del condominio parziale in campo giudiziario.

Questa parte della compagine, che è l'unica responsabile per i danni procurati da beni in proprietà parziale, può intervenire in giudizio in sostituzione dell'intero condominio?Ciò, lo sappiamo grazie al costante insegnamento della giurisprudenza ribadito nella sentenza appena citata, è possibile per il singolo comproprietario: il condominio, infatti, non ha personalità giuridica ed in singolo può sostituirsi alla collettività per salvaguardarne gli interessi.

Lo stesso, almeno per la Cassazione, non può dirsi per il condominio parziale.

Condominio parzialeSi legge nella sentenza n. 2363 che il condominio parziale "figura nata nella pratica per la semplificazione dei rapporti gestori interni alla collettività condominiale (per permettere che, quando all'ordine del giorno dell'assemblea vi siano argomenti che interessino la comunione di determinati beni o servizi limitati soltanto ad alcuni condomini, il quorum, tanto costitutivo quanto deliberativo, debba essere calcolato con esclusivo riferimento alle unità immobiliari e ai condomini direttamente interessati)" è infatti privo di legittimazione processuale a sostituire il condominio dell'intero edificio nell'impugnare per cassazione una sentenza di merito che abbia visto quest'ultimo come parte in una vicenda risarcitoria per i danni occasionati dall'esecuzione di un appalto conferito dall'intero condominio nella veste di committente, a nulla rilevando che come amministratore del condominio parziale ricorrente si presenti la stessa persona fisica investita del medesimo ufficio nel condominio dell'intero edificio.
(Cass. 17 febbraio 2012 n. 2363).

Il motivo è semplice: se una decisione riguarda un gruppo, allora contro quella decisione possono decidere di agire i condomini in gruppo o ogni singolo ma non anche, in nome e per conto di tutti, solo una parte di quel gruppo che ha competenza a deliberare solo per limitate materie e non anche in sostituzione di tutto il condominio.

riproduzione riservata
Articolo: Condominio parziale, quali le cause
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 7 voti.

Condominio parziale, quali le cause: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Condominio parziale, quali le cause che potrebbero interessarti
Condominio e parti comuni

Condominio e parti comuni

Ripartizione spese - In tema di condominio negli edifici, se alcuni beni servono solamente un gruppo di condòmini, solo questi partecipano alle spese e devono essere considerati proprietari.
Spese ascensore in condominio: spettano anche a chi abita al piano terra

Spese ascensore in condominio: spettano anche a chi abita al piano terra

Parti comuni - Suddivisione delle spese per la manutenzione e sostituzione dell'ascensore. Sono dovute anche da chi ha un locale o negozio con accesso diretto a piano terra.
Revisione tabelle millesimali senza unanimità

Revisione tabelle millesimali senza unanimità

Tabelle millesimali - Con la sentenza 18477 del 9 agosto delle sezioni unite della Cassazione sarà sufficiente la maggioranza in assemblea per avere la revisione delle tabelle millesimali.

Spese condominiali per la casa coniugale

Condominio - Marito e moglie sono proprietari (in comunione dei beni) di un?unità immobiliare ubicata in condominio

Nuovo condomino e pagamento delle spese condominiali del venditore

Ripartizione spese - Il nuovo condomino non ha altra possbilità se non quella di pagare le spese condominiali del venditore, per poi rivalersi sullo stesso delle somme sborsate

Condominio 4.0: un convegno sulle nuove opportunità relative al mondo condominiale

Leggi e Normative Tecniche - Condominio 4.0: un convegno organizzato da Harley&Dikkinson a Roma per fare una analisi su tutte le opportunità lavorative relative alla gestione condominiale.

Divisione del condominio

Condominio - La legge consente, in determinate condizioni, di dividere il condominio esistente in più parti che per caratteristiche strutturali possono poi costituirsi in autonomi condomini.

Ripartizione delle spese legali derivanti da cause condominiali, ipotesi e soluzioni

Ripartizione spese - In tema di cause condominiali è utile distinguere le posizioni dei vari condòmini al fine di poter valutare se imporgli parte del pagamento per l'onorario dell'avvocato.

Perché chi acquista paga le spese arretrate?

Ripartizione spese - In tema di condominio uno dei problemi più frequenti, e motivo di litigio al momento della compravendita d'una unità immobiliare, riguarda le spese condominiali.
REGISTRATI COME UTENTE
296.544 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Policarbonato online
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.