Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Case a un euro: reali opportunità o specchietto per le allodole?

NEWS Comprare casa27 Febbraio 2019 ore 17:20
Tutti sogniamo una casa di proprietà. E se qualcuno ce la regalasse, sarebbe meglio ancora. Le case a un euro promettono questo. Ma di cosa si tratta? Scopriamolo insieme
case in vendita , acquisto casa , ristrutturare casa , restauro

Cerco una casa in regalo: dove trovarla?


Da diversi anni ormai si sente parlare dell’iniziativa di vendita delle case a un euro all’interno di paesi italiani che si avviano a diventare posti abbandonati perché con una popolazione molto anziana e da cui i giovani si spostano per cercare migliori opportunità di lavoro.

I sindaci di questi Comuni in Italia provano a farli rinascere creando delle opportunità nuove, regalando, così si dice, delle case abbandonate da ristrutturare e utilizzare.


Le case a un euro sono costruzioni abbandonate da ristrutturare

Le case a un euro sono costruzioni abbandonate da ristrutturare

Le case a un euro sono costruzioni abbandonate da ristrutturare
Case abbandonate in regalo

Case abbandonate in regalo

Case abbandonate in regalo
Paesi abbandonati da ripopolare

Paesi abbandonati da ripopolare

Paesi abbandonati da ripopolare

Case a un euro: analoghe esperienze europee


In Europa ci sono casi simili di paesi abbandonati che le Amministrazioni locali cercano di salvare vendendo immobili ad un prezzo simbolico di un euro.

In Francia, ad esempio, alcuni municipi situati a nord hanno messo in campo queste iniziative, con l’obbligo per l’acquirente di ristrutturare le case acquistate e di non venderle per un periodo di cinque anni.
Molto interessante è il fatto che qui, per scoraggiare speculazioni edilizie di immobiliaristi d’assalto, è stato costituito un quadro giuridico che consentirà la vendita solo a singoli.

Case abbandonate a un euro in Francia
I nostri cugini francesi poi, oltre alle case a un euro hanno pensato anche ai terreni edificabili a un euro. Nello specifico questo succede a Champ-du-Boult, dove un euro sta per un euro al metro quadro.

Un altro Paese in cui si sta diffondendo questa pratica è la Gran Bretagna.
A Liverpool ad esempio sono state vendute ben venti case a schiera per una sterlina, sempre con l’obbligo della ristrutturazione, dal momento che lo scopo prefissato è quello di recuperare alcuni quartieri fatiscenti e quindi il centro urbano.


Comuni in Italia con case a un euro


Molti sono i Comuni italiani che hanno aderito all’iniziativa.

Il primo in assoluto è stato il comune di Salemi in Sicilia, dove nel 2008 l’allora sindaco Vittorio Sgarbi, per porre fine al degrado seguito al terremoto del Belice del 1968, cedeva immobili in rovina in cambio della riqualificazione.

Case a un euro a Salemi
Diverse furono le manifestazioni di interesse, ma purtroppo il tutto fu bloccato perché molti immobili fatiscenti furono sequestrati e la città fu commissariata per infiltrazioni mafiose.
La vicenda si è conclusa con l’assoluzione della ex Giunta nel 2016, anno da cui sono ripartite le vendite di case a un euro.

Altri borghi sparsi in tutta Italia hanno seguito le orme della città di Salemi.

Il borgo di Montieri
Tra questi ce ne sono in Toscana, dove troviamo il Comune di Montieri, che ha un abitato dalle atmosfere medievali circondato da tanta natura e vicino a molte attrazioni turistiche.

In Piemonte c’è Borgomezzavalle che di recente ha messo all’asta la sua prima casa a un euro, con la volontà di metterne in vendita altre.

In Sardegna abbiamo il comune di Ollolai, in provincia di Nuoro, ed altri borghi non molto distanti dalle coste. Nulvi, per esempio, è a soli 15 minuti dal mare.

Ollolai, uno dei borghi a un euro

Obiettivi e possibilità


Sembra un sogno quello di poter acquistare una casa ad un euro, ma lo è effettivamente?

L’obiettivo di queste iniziative è quello di ripopolare centri che stanno via via morendo, per cui si mira a fare in modo che le case vengano effettivamente utilizzate.

Non tutti i comuni, comunque, pongono il vincolo della residenza, perché un altro scopo non meno importante è quello di far rivivere il paese anche e soprattutto economicamente, per cui anche se l’acquisto fosse finalizzato ad avere una seconda casa a fini turistici, andrebbe bene ugualmente.

Borgomezzavalle, altro comune con case a un euro
Non a caso molti borghi in cui questi progetti hanno preso piede sono diventati delle attrazioni turistiche e hanno conosciuto un nuovo sviluppo economico.

Le case acquistate, infatti, si possono ristrutturare per abitarle, ma anche per creare dei bed and breakfast o, meglio ancora per l’economia dell’intero territorio, degli alberghi diffusi.


Case a un euro: come funziona


In genere i proprietari di stabili abbandonati e/o fatiscenti cedono all’amministrazione comunale questi immobili ad un prezzo simbolico, felici di liberarsi di quello che per essi è solo un peso, con pagamento di tasse ed altri oneri.
Successivamente il comune inserisce queste costruzioni nel circuito delle case a un euro, mettendole all’asta in attesa di ricevere manifestazioni di interesse da parte dei potenziali acquirenti.

Una volta chiuso il bando ed assegnata la casa ad un euro, il nuovo proprietario ha l’obbligo di:

  • Presentare un progetto di restauro e ristrutturazione entro 365 giorni dall’acquisto

  • Sostenere le spese notarili per registrazioni e le spese tecniche per volture e accatastamenti

  • Ottenuti i permessi, iniziare i lavori entro due mesi

  • Stipulare una polizza fideiussoria di 5 mila euro per una durata di tre anni, rimborsata poi a scadenza

Un'altra clausola che a volte viene posta è che questi immobili non possono essere lasciati in eredità.

Non tutti i Comuni, comunque, pongono gli stessi obblighi, per cui è bene informarsi opportunamente caso per caso.


Valutare la convenienza dell’investimento


Prima di procedere alla manifestazione di interesse per l’acquisto di una casa a un euro è consigliabile rivolgersi ad un tecnico specializzato per fare un’analisi accurata dell’investimento, valutando l’impegno economico nel suo complesso.

Bisogna valutare le spese notarili e quelle tecniche per mettere in regola l’immobile, quindi le spese per la ristrutturazione, dalla progettazione alla presentazione delle pratiche burocratiche alla realizzazione vera e propria.

A queste spese si aggiungono poi quelle legate alla fideiussione da stipulare.

Infine, ci sono da valutare i recuperi, ossia, a parte la restituzione della fideiussione dopo tre anni, la possibilità di accedere a una serie di agevolazioni fiscali.

Tra questi parliamo sicuramente dei bonus per ristrutturazioni edilizie ed energetiche, che sono state prorogate fino al 31 dicembre 2019 dalla Legge di Bilancio 2019, con un recupero del 50% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 96.000 euro e con rate annuali per dieci anni, per interventi di:

  • manutenzione straordinaria;

  • restauro e risanamento conservativo, che potrebbe essere la categoria maggiormente interessata nel caso di recupero delle case a un euro;

  • ristrutturazione edilizia


Altra agevolazione da considerare, infine, è quella sugli interessi passivi sui mutui.

Insomma, per concludere, l'acquisto di una casa a un euro può essere un valido investimento, che può aiutarci anche a realizzare il nostro sogno di avere una seconda casa in un bel posto, o la nostra prima casa in un posto nuovo dove ricominciare da zero, ma bisogna mettere sul piatto della bilancia tutti gli elementi per ottenerne reali benefici.

riproduzione riservata
Articolo: Case in vendita a 1 euro
Valutazione: 4.78 / 6 basato su 51 voti.

Case in vendita a 1 euro: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Adhan
    Adhan
    Giovedì 31 Agosto 2017, alle ore 09:46
    Vorrei sapere come si fa la domanda per ottenere la casa per 1 €.
    Vivo in Inghilterra.
    rispondi al commento
  • Susan Harlock
    Susan Harlock
    Martedì 14 Marzo 2017, alle ore 11:09
    Cerco una casa in montagna marche/emilia romagna 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Susan Harlock
      Martedì 14 Marzo 2017, alle ore 18:38
      Il borgo di Castiglioncello, sulla linea di confine tra Toscana e Emilia Romagna. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Aniko Dobai
    Aniko Dobai
    Venerdì 28 Ottobre 2016, alle ore 17:32
    In Lombardia dove posso acquistare una casa ad 1 euro ?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Aniko Dobai
      Sabato 29 Ottobre 2016, alle ore 15:42
      Varzi in provincia di Pavia. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Pasquale
    Pasquale
    Lunedì 24 Ottobre 2016, alle ore 13:20
    Salemi e Gangi in Sicilia, Ollolai e Nulvi in Sardegna sono alcuni dei comuni italiani dove è possibile acquistare una casa al prezzo simbolico di 1 euro. In pratica i comuni fanno da tramite a chi le ha abbandonate o perchè in pessime condizioni e senza soldi per ristrutturarle o anche per evitare di pagarci le tasse, le offrono a chi è interessato con l'impegno, entro due anni, di ristrutturarle a proprie spese e di riabitarle. Come fare: informarsi dei comuni che hanno fatto tale offerta e presentare una istanza di richiesta di acquisto e aspettare la convocazione. Cordiali saluti.
    rispondi al commento
  • Giusi
    Giusi
    Sabato 22 Ottobre 2016, alle ore 12:23
    Interessante come si fa' ad acquistare?
    rispondi al commento
  • David Massimo
    David Massimo
    Giovedì 29 Settembre 2016, alle ore 19:02
    Case ad un euro: informazioni!
    rispondi al commento
  • Carmenbritcan
    Carmenbritcan
    Martedì 9 Giugno 2015, alle ore 22:53
    Voglio sapere di più , perché voglio vivere in un luogo cosi io , mia famiglia e miei amici .
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
308.264 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Marazzi
  • Wienerberger
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Scambiatore aria Gemini
    Scambiatore aria gemini...
    859.00
  • Aeratore con recupero di calore
    Aeratore con recupero di calore...
    297.50
  • Restauro conservativo facciate
    Restauro conservativo facciate...
    1000.00
  • Tetto
    Tetto...
    49.00
  • Adesivi murali regole della casa
    Adesivi murali regole della casa...
    13.18
  • Consolle ingresso
    Consolle ingresso...
    68.99
Notizie che trattano Case in vendita a 1 euro che potrebbero interessarti


Conviene comprare una casa da ristrutturare?

Comprare casa - Qual è la tendenza del mercato immobiliare? Analizziamo la situazione della compravendita di immobili da ristrutturare, così come emerge da una recente inchiesta.

Prima di acquistare casa: quattro consigli fondamentali

Comprare casa - Chi è in procinto di comprare casa deve stabilire da prima in quale tipologia di casa vuole abitare. La ricerca è più semplice se si risponde a quattro domande.

Guida all'acquisto certificato degli immobili

Normative - Una interessantissima iniziativa del Consiglio Nazionale del Notariato e di dodici tra le principali Associazioni dei Consumatori al servizio dei diritti degli acquirenti di immobili.

Plusvalenza sui beni immobiliari

Normative - Prima di procedere alla vendita di un bene immobiliare, è opportuno valutare una ulteriore tassazione rispetto al regime ordinario.

Case in vendita a Roma: l'edilizia convenzionata

Comprare casa - Acquistare un immobile, scegliendo tra una serie di proposte di case in vendita a Roma e usufruendo quando è possibile dei vantaggi dell'edilizia convenzionata.

Aumentano le metrature acquistabili per le case

Comprare casa - A parità di budget a disposizione, rispetto a 10 anni fa, oggi è possibile acquistare case dalle metrature più ampie, con incrementi che vanno dal 25% al 53%.

Vendita case degli Enti

Normative - La prossima estate alcuni Enti pensionistici e casse previdenziali metteranno in vendita immobili di loro proprietà.

Acquistare casa in sicurezza: al via il portale dei notai

Comprare casa - Online il nuovo portale con avvisi di vendita relativi a immobili certificati dal notaio. Compravendite immobiliari garantite da controlli preventivi e verifiche

Vendita case popolari

Normative - In arrivo un maxi-piano per la vendita delle case popolari agli attuali inquilini attraverso mutui agevolati.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img doctorwho
Ho trovato un appartamento in un fabbricato degli anni 50 e lo sto trattando tramite agenzia.L'appartamento è di 120 metri quadrati e non ha mai subito interventi.Il...
doctorwho 28 Luglio 2015 ore 07:20 3
Img robigra
Buon giorno a tutti,sto per comprare casa dove c'è già una caldaia a gas autonomo, mi dicono che i vecchi proprietari da 4 anni non la utilizzano.Cosa si deve...
robigra 17 Giugno 2014 ore 17:16 1
Img massimopiglia
Buongiorno,ho appena acquistato (rogito di venerdì u.s.) un appartamento ristrutturato circa 10 anni fa.Ieri, non appena entriamo per abitarci, il vicino dell'appartamento...
massimopiglia 29 Luglio 2015 ore 09:06 1
Img ilasax
Buongiono,chiedo il vostro aiuto, perchè devo prendere una decisione in merito alla mia futura abitazione.Sto per vendere il mio appartamento perchè troppo piccolo...
ilasax 07 Agosto 2015 ore 10:49 5
Img fabmire
Buonasera,vorrei comprare una casa singola anni '60/'70, di quelle totalmente in muratura quindi niente tetto in legno.Questo perché immagino che uno in legno abbia una...
fabmire 24 Dicembre 2014 ore 16:33 2