Guida per fare la cartapesta in casa

Per fare la cartapesta abbiamo bisogno di acqua, colla, fogli di giornale e stucco.
Pubblicato il

Come fare la cartapesta


Per realizzare la cartapesta serve della carta di giornale, acqua, colla vinilica, un supporto e un po' di stucco in polvere. Bisogna mettere la carta in ammollo in una ciotola per 24 ore e strizzarla bene. Aggiungendo colla vinilica e stucco, in poco tempo sarà pronta per l'applicazione.

Testa di carnevale realizzata con cartapesta. Foto by PixabayTesta di carnevale realizzata con cartapesta. Foto by Pixabay

Inoltre, ci sono alcuni trucchi per ottenere risultati professionali anche se si è alle prime armi, per decorare le creazioni alla perfezione.

La cartapesta è una tecnica artistica versatile e creativa che permette di realizzare oggetti e sculture con materiali semplici e facilmente reperibili.


Materiali necessari per la cartapesta


Per iniziare a lavorare con la cartapesta abbiamo bisogno di:

  • Carta di giornale o carta riciclata;

  • Colla vinilica o farina per fare la colla;

  • Acqua;

  • Pennelli;

  • Una base di supporto (come un palloncino, una struttura di filo o un oggetto da ricoprire);

  • Ciotole e contenitori per miscelare;

  • Forbici e nastro adesivo.

La carta di giornale è ideale per questo tipo di lavoro poiché è economica e facile da manipolare.

I materiali per cartapesta son facili da reperire. Foto by ChatGpt4oI materiali per cartapesta son facili da reperire. Foto by ChatGpt4o

La colla vinilica è comunemente usata per questo lavoro, ma è possibile preparare una colla fatta in casa mescolando farina ed acqua.


Preparazione della colla per cartapesta


Per preparare la colla bisogna mescolare una parte di farina con due parti di acqua in una ciotola, poi aggiungere un pizzico di sale per prevenire la formazione di muffa.
colla vinilica
Mescolare quindi fino a ottenere una consistenza liscia e priva di grumi.

Se necessario, è possibile scaldare leggermente il composto per renderlo più omogeneo, oppure utilizzare la colla vinilica, cosa che semplifica tutto il processo.


Struttura di base per lavorare la cartapesta


La struttura di base su cui applicare la cartapesta può essere realizzata con diversi materiali:

  • Palloncini: perfetti per creare forme arrotondate o sferiche; basta gonfiare il palloncino alla dimensione desiderata;

  • Filo di ferro o rete metallica: utile per strutture complesse e più robuste;

  • Oggetti di recupero: scatole, bottiglie o altri oggetti possono essere ricoperti per ottenere forme particolari.

Una volta scelta la struttura, bisogna ricoprirla con uno strato di carta bagnata con acqua e colla, per evitare che la colla aderisca direttamente al supporto.

Se la si applica ad un palloncino, una volta asciutta, potete sgonfiarlo per ottenere una forma concava.


Procedimento per fare la cartapesta


Per fare la cartapesta prendere la carta di giornale e tagliarla in strisce o pezzi abbastanza piccoli.

Immergere i ritagli in acqua. Foto by  CHERKOVImmergere i ritagli in acqua. Foto by CHERKOV

Riempire quindi una ciotola d'acqua e immergere la carta per circa 24 ore.
Di tanto in tanto con le mani dare una mescolata e una strizzata perché la carta alla fine dovrà diventare una poltiglia.

Di tanto in tanto mischiare e spezzettare la carta. Foto by CHERKOVDi tanto in tanto mescolare e spezzettare la carta. Foto by CHERKOV

È possibile anche, se lo si possiede, usare un minipimer per frullare tutto ma, dopo 1 giorno di macerazione, può essere superfluo.

Scolare o strizzare a mano la carta dopo 24 ore. Foto by CHERKOVScolare o strizzare a mano la carta dopo 24 ore. Foto by CHERKOV

Scolare quindi la carta con un colino oppure tirarla fuori a mano, formando delle piccole palline, dando una bella strizzata.

Per finire mischiare colla, carta e stucco in polvere. Foto by CHERKOVPer finire mescolare colla, carta e stucco in polvere. Foto by CHERKOV

Ora per completarla seguire le seguenti dosi:

  • 150 g di carta;

  • 150 g colla vinilica;

  • 3 cucchiai di stucco in polvere.

Mescolare tutto senza aggiungere acqua. La cartapesta ora è pronta per essere applicata sul supporto.


Asciugatura e rifinitura


Una volta applicata la cartapesta alla struttura, bisogna lasciare asciugare per diverse ore o anche un giorno intero, a seconda dello spessore e delle condizioni ambientali.

Assicurarsi che la cartapesta sia completamente asciutta prima di procedere con le rifiniture.

Tutto parte da semplici fogli di giornale. Foto by PixabayTutto parte da semplici fogli di giornale. Foto by Pixabay

Dopo l'asciugatura, è possibile lisciare la superficie con carta vetrata fine per eliminare eventuali imperfezioni. Questa fase è fondamentale per ottenere una base uniforme e pronta per la decorazione.


Decorazione della cartapesta


Per decorare la cartapesta è possibile usare colori acrilici, tempera o qualsiasi altro tipo di vernice.

Lavori realizzati con cartapesta. Foto by PexelsLavori realizzati con cartapesta. Foto by Pexels

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Primer: applicare uno strato di primer per migliorare l'adesione della vernice e ottenere colori più brillanti;

  • Colori base: dipingere la base con un colore uniforme prima di aggiungere dettagli e decorazioni;

  • Dettagli: usare pennelli sottili per aggiungere dettagli, motivi e decorazioni intricate.

Inoltre, è possibile aggiungere elementi decorativi come glitter, paillettes o altri materiali per personalizzare ulteriormente il vostro progetto.


Consigli e trucchi per un risultato professionale


Per ottenere un risultato migliore non bisogna affrettare il processo di asciugatura: ogni strato deve essere completamente asciutto prima di aggiungere il successivo.

Provare diverse tecniche di applicazione della carta e della colla per trovare quella che funziona meglio per voi.

Applicare un sigillante finale per proteggere la vostra creazione e renderla più resistente.

Seguendo questi passaggi e consigli, si possono creare opere in cartapesta di buona qualità e anche durature, sperimentando con forme, colori e decorazioni per esprimere al meglio la propria creatività.


riproduzione riservata
Cartapesta come si fa
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Ornella
    Ornella
    Sabato 22 Giugno 2024, alle ore 14:25
    Con la cartapesta si possono fare anche dei vasi finti o statue?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
347.094 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI